Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 180
Totale: 180
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Home
03: News
04: Home
05: Search
06: Home
07: Home
08: News
09: Home
10: Search
11: Home
12: Home
13: News
14: Home
15: Stories Archive
16: Home
17: Home
18: News
19: Home
20: News
21: News
22: News
23: News
24: News
25: Home
26: Home
27: Home
28: Home
29: coppermine
30: Home
31: News
32: Home
33: Forums
34: Forums
35: Home
36: Forums
37: Home
38: Home
39: Home
40: Stories Archive
41: Stories Archive
42: Home
43: Search
44: coppermine
45: Home
46: Home
47: News
48: Home
49: Home
50: Home
51: Home
52: Home
53: Home
54: Home
55: coppermine
56: Home
57: News
58: Home
59: Home
60: coppermine
61: Home
62: Home
63: Home
64: Home
65: Forums
66: Search
67: Home
68: Home
69: Home
70: Home
71: Home
72: Home
73: Home
74: Home
75: News
76: Home
77: Home
78: Home
79: Forums
80: coppermine
81: Home
82: Home
83: News
84: Home
85: News
86: Home
87: Home
88: coppermine
89: Home
90: Home
91: Home
92: Home
93: Home
94: Home
95: Home
96: Home
97: coppermine
98: Home
99: Home
100: Home
101: Your Account
102: Home
103: Home
104: News
105: Home
106: Home
107: Home
108: News
109: Home
110: Home
111: Home
112: Home
113: Home
114: Home
115: Forums
116: Home
117: coppermine
118: Home
119: Home
120: News
121: News
122: Statistics
123: Home
124: Home
125: Home
126: News
127: Search
128: News
129: Home
130: News
131: Home
132: Home
133: Home
134: Home
135: Home
136: Home
137: News
138: Home
139: News
140: Home
141: Home
142: Search
143: Home
144: Stories Archive
145: News
146: News
147: Home
148: Home
149: coppermine
150: Home
151: Home
152: Home
153: Home
154: News
155: Forums
156: Home
157: News
158: Home
159: Home
160: Home
161: Home
162: News
163: Home
164: Forums
165: Home
166: Home
167: Home
168: Home
169: Home
170: Home
171: coppermine
172: Home
173: Home
174: Home
175: coppermine
176: News
177: coppermine
178: Home
179: Home
180: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9076
  · Viste: 1924523
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › LA STORIA DEGLI ANGELI DELL’AVVENTO
LA STORIA DEGLI ANGELI DELL’AVVENTO
Postato da Grazia01 il Lunedì, 03 dicembre @ 12:12:19 CET (29909 letture)
Natale - pensieri, poesie, racconti *


LA STORIA DEGLI ANGELI DELL’AVVENTO



Gli angeli sono quattro, come le quattro settimane di Avvento che preparano al Natale e ognuno di essi indossa un vestito di un colore che rappresenta una particolare qualità. Durante la prima settimana, un angelo discende dal cielo per invitare gli uomini a prepararsi per il Natale. È vestito con un grande mantello blu, intessuto di silenzio e di pace. La maggior parte della gente non sente il suo arrivo perché è troppo indaffarata. L'angelo blu canta con voce profonda e soltanto quelli che hanno un cuore attento possono sentirlo. E quelli che lo sentono incominciano a prepararsi per il Natale. Il blu del mantello rappresenta il silenzio e il raccoglimento.
Durante la seconda settimana, un angelo col mantello rosso scende dal cielo e porta un cesto vuoto. Questo cesto è intessuto di raggi di sole e può contenere soltanto ciò che è leggero e delicato. L'angelo rosso passa su tutte le case e cerca; guarda nel cuore di tutti gli uomini per vedere se trova un po' di amore... Se lo trova, lo prende lo mette nel cesto e lo porta in cielo. E lassù, le anime di tutti quelli che sono sepolti in terra e tutti gli angeli prendono questo amore e ne fanno luce per le stelle. Il rosso del suo mantello rappresenta l'amore.
Nella terza settimana, un angelo bianco e luminoso discende sulla terra. Tiene sulla mano destra un raggio di sole. Va verso gli uomini che conservano in cuore l'amore e li tocca col suo raggio di luce. Essi si sentono felici, perché nell'inverno freddo e buio sono rischiarati ed illuminati. Soltanto coloro che hanno l'amore nel cuore possono vedere l'angelo bianco... Il bianco è il simbolo della luce e brilla nel cuore di chi crede.
Nella quarta settimana di Avvento, appare in cielo un angelo dal mantello viola. L'angelo color viola passa su tutta la terra tenendo col braccio sinistro una cetra d'oro. Suona una musica dolcissima e canta soavemente. Ma per poterlo udire occorre avere un cuore silenzioso ed attento. Egli canta il canto della pace. Tutti i semi che dormono sulla terra si svegliano, perché essa ha ascoltato questo canto ed ha tremato di gioia. Il colore viola è formato dall'unione del blu e del rosso, quindi il suo mantello rappresenta l'amore vero, quello profondo, che nasce quando si sta in silenzio e si ascolta la voce del Signore dentro di noi.







"LA STORIA DEGLI ANGELI DELL’AVVENTO" | Login/Crea Account | 1 commento
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Re: LA STORIA DEGLI ANGELI DELL’AVVENTO (Voto: 1 )
di Paolo il Martedì, 04 dicembre @ 23:27:36 CET
"Panis angelicus..."

| Parent


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre Natale - pensieri, poesie, racconti *

Articolo più letto relativo a Natale - pensieri, poesie, racconti *:
Il Natale Ortodosso - Scontro tra calendari

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 5
Voti: 1


Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Poesie d’amore [ 0 commenti - 17 letture ]
 Consacrazione dell’istante [ 0 commenti - 16 letture ]
 Licenza [ 0 commenti - 16 letture ]
 Oh, my Darling Mary and Benny! Racconto Western [ 0 commenti - 274 letture ]
 La vera fine della guerra [ 0 commenti - 59 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 25
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy