Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 133
Totale: 133
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Home
03: Home
04: Home
05: Home
06: Home
07: Stories Archive
08: Home
09: News
10: Home
11: coppermine
12: News
13: Home
14: coppermine
15: News
16: Home
17: coppermine
18: Home
19: Home
20: Home
21: coppermine
22: Home
23: Home
24: Home
25: Home
26: coppermine
27: Home
28: Home
29: Stories Archive
30: coppermine
31: Home
32: Home
33: Home
34: Forums
35: Home
36: Home
37: Home
38: Home
39: Home
40: News
41: Home
42: News
43: coppermine
44: News
45: Home
46: News
47: Home
48: News
49: coppermine
50: Home
51: Home
52: Home
53: News
54: News
55: Home
56: News
57: Home
58: Home
59: Stories Archive
60: Home
61: Home
62: Home
63: Home
64: Home
65: News
66: Home
67: News
68: Home
69: News
70: Home
71: Statistics
72: News
73: Stories Archive
74: Home
75: Home
76: Home
77: Home
78: Home
79: Home
80: Home
81: News
82: Home
83: News
84: Home
85: Home
86: News
87: coppermine
88: Home
89: Home
90: Home
91: Home
92: Home
93: Home
94: coppermine
95: Home
96: coppermine
97: News
98: Home
99: News
100: Home
101: Home
102: Home
103: Home
104: Home
105: Home
106: Home
107: Home
108: Home
109: Home
110: Search
111: Home
112: News
113: Your Account
114: News
115: Home
116: Home
117: News
118: Search
119: News
120: Home
121: Home
122: Forums
123: Stories Archive
124: News
125: Home
126: Home
127: Home
128: Stories Archive
129: Home
130: News
131: Stories Archive
132: Stories Archive
133: News

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9069
  · Viste: 1924459
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord
Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord
Postato da Paolo il Mercoledì, 13 marzo @ 17:52:12 CET (72799 letture)
Le opere di Paolo III
Sulla scia delle sue navi che hanno incrociato sui mari del mondo, propongo un breve excursus sul tema del Regno Unito: meta di soggiorni e, negli ultimi anni, sempre più di lavoro. Compaiono i suoi personaggi, con i ricordi e l'attenzione finale – necessaria – a quanto accade ai giorni nostri.





I giovani Italiani usano la lingua Inglese. Che cosa conoscono della madrepatria di quella lingua? Il mese prossimo, il Regno Unito formalizzerà la sua uscita dalla EU e molti predicono sfracelli, per i Britannici: nel frattempo, ci teniamo i nostri disastri. I giovani sono abituati a volare in GB, e a tornare, frequentemente e velocemente: lo faranno più lentamente. La GB ha molti immigrati, anche se talvolta, provenendo dalle sue ex Colonie, mi sembrano già autoctoni. Quando ero ragazzo, incuteva un timore reverenziale il Britannico originale che ti accoglieva a casa sua come studente. Egli controllava la tua pronuncia. Quando Alberto Sordi, alias Dante Fontana, s'immerge nel 1966 nel suo “Fumo di Londra” tutti partecipiamo delle sue maldestre operazioni. Egli è proprio unfit, direbbero loro. Nel 1969, lo sceneggiato televisivo Italiano “Giocando a golf una mattina” fu girato a Londra e dintorni con tale maestria da fare sembrare tutto lo staff più Britannico dell'originale; se volete un'idea della Capitale Britannica, valgono più i suoi titoli di apertura e coda di qualunque descrizione. Londra accolse gli esuli Foscolo, Mazzini e Marx che avevano, almeno, studiato molto. Anch'io ci andai avanti negli anni; primo ero stato in Scozia a Edimburgo per studiare alla Regent School, della quale conservo un bellissimo ricordo. Filippo di Edimburgo è ammiraglio in congedo e ha partecipato attivamente a tutta la seconda guerra mondiale servendo nella Sua Marina. Durante la stessa guerra, sua moglie e attuale regina Elisabetta II fu infermiera volontaria in Ospedale Militare, dove lavorò duramente. Loro figlio Andrea fu Pilota di elicotteri nel corso delle operazioni belliche contro l'Argentina alle Isole Falkland, nel 1982. Da Principe Consorte, Filippo ha accompagnato Sua Moglie a 22.000 eventi pubblici, sempre a contatto con tutti. Come suo figlio primogenito Carlo, si è impegnato – davvero – nella tutela dell'ambiente. E' Credente Praticante ed è la cosa più importante. Quando penso a una condotta educata, riconosco che un po' di esempio il Popolo Britannico, a volte, lo sa dare. Le sue eventuali virtù risaltano in un periodo storico povero di esempi. Le decisioni importanti per il Paese, da Loro si prendono dopo avere fatto esprimere la volontà popolare. Così, mi saranno perdonate eventuali imperfezioni nella stesura di queste note. In questo, conto sulla propensione del Popolo Britannico a conoscere usi e costumi dei tanti con i quali sono venuti a contatto nella loro lunga storia di operazioni marinare. Mi sembra che, della Storia Italiana, ai Britannici sia interessato soprattutto il periodo del Risorgimento: di quella Mondiale, quello di Roma Antica. Qualche anno fa, a Roma, Elisabetta II e Filippo di Edimburgo hanno reso una breve e privata visita al Santo Padre. Un mio amico, che viene da quelle parti insulari, mi aveva offerto la possibilità di avere previsioni sui risultati dei due referendum. Il primo era stato quello sull'indipendenza della Scozia dal Regno Unito: lui fu deciso nell'affermare che non ci sarebbe stata; Dostoevskij aveva scritto nei “Karamazov” che l'uomo non aspetta altro che qualcuno al quale rimettere la propria libertà, è nel famoso dialogo con il Grande Inquisitore. Il secondo fu quello fu quello sulla Brexit, l'uscita del Regno Unito dalla EU. Questa volta fu perplesso e non si sbilanciò; come sappiamo, prevalse poi la volontà di uscire.“BERTOLDO Non deve cercare di legarsi colui che si trova in libertà” (Giulio Cesare Croce, 1608); è comunque lungimirante slegarsi quando, dopo avere perso la libertà, non si è persa anche la speranza di ritrovarla. Nelle vicende del Regno Unito, non mancano le occasioni per riflettere sui contenuti storici più vari. Una mia amica c'è stata in visita prima del Natale scorso, e mi ha detto di avere notato troppi homeless: in genere, i Britannici capiscono quando è arrivato il momento di cambiare rotta. Prima di chiudere, rivolgo un pensiero ai loro cugini dall'altra parte dell'Atlantico – gli Stati Uniti – che hanno ereditato dall'antica madrepatria le risorse per occuparsi in modo pro(edited)vole di lande mondiali. Quando la Gran Bretagna avrà lasciato la EU, tutti avremo perso qualcosa.
Giuseppe Paolo Mazzarello






"Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord" | Login/Crea Account | 2 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Re: Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord (Voto: 1 )
di Paolo il Giovedì, 14 marzo @ 14:26:06 CET
Il testo è di Giuseppe Paolo Mazzarello. Mi scuso per la firma incompleta in calce. Lapsus calami, of course.

| Parent

Re: Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord (Voto: 1 )
di Grazia01 il Venerdì, 15 marzo @ 22:48:45 CET
Molto interessante, certo è una grande perdita per l'Europa, ma anche per l'Inghilterra non sarà una pas(edited)iata

| Parent


Toggle Content Links Correlati

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 5
Voti: 1


Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Se saprai starmi vicino [ 0 commenti - 16 letture ]
 Indovinami, indovino [ 0 commenti - 27 letture ]
 il tempo [ 0 commenti - 23 letture ]
 Buone Feste [ 0 commenti - 14 letture ]
 La notte si era accasxiata [ 0 commenti - 23 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 24
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy