Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 143
Totale: 143
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: coppermine
03: Home
04: Search
05: coppermine
06: Home
07: coppermine
08: Home
09: coppermine
10: News
11: Home
12: coppermine
13: Home
14: Home
15: coppermine
16: Home
17: coppermine
18: coppermine
19: coppermine
20: coppermine
21: coppermine
22: News
23: coppermine
24: Home
25: News
26: coppermine
27: Forums
28: Home
29: coppermine
30: Home
31: Stories Archive
32: Forums
33: Stories Archive
34: Search
35: Home
36: Home
37: coppermine
38: Forums
39: News
40: coppermine
41: coppermine
42: Search
43: News
44: coppermine
45: News
46: Home
47: Stories Archive
48: coppermine
49: Home
50: coppermine
51: Home
52: News
53: Stories Archive
54: Stories Archive
55: Home
56: Home
57: Home
58: Home
59: coppermine
60: Home
61: News
62: coppermine
63: coppermine
64: coppermine
65: Home
66: coppermine
67: News
68: Forums
69: Stories Archive
70: Home
71: coppermine
72: coppermine
73: Home
74: Stories Archive
75: Stories Archive
76: coppermine
77: News
78: coppermine
79: News
80: coppermine
81: Home
82: Home
83: Home
84: coppermine
85: Home
86: Home
87: Home
88: coppermine
89: coppermine
90: Home
91: Search
92: Stories Archive
93: coppermine
94: coppermine
95: Forums
96: coppermine
97: Stories Archive
98: coppermine
99: coppermine
100: Home
101: coppermine
102: Statistics
103: Search
104: News
105: News
106: Home
107: Home
108: Home
109: Home
110: Home
111: coppermine
112: Home
113: Stories Archive
114: Home
115: coppermine
116: News
117: Home
118: coppermine
119: Home
120: coppermine
121: Home
122: Home
123: Home
124: Home
125: coppermine
126: coppermine
127: News
128: Home
129: coppermine
130: News
131: coppermine
132: Search
133: coppermine
134: Home
135: Home
136: Home
137: coppermine
138: Home
139: coppermine
140: Stories Archive
141: coppermine
142: Stories Archive
143: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8964
  · Viste: 1901499
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Casatea Photo Gallery › Impressionismo › Matisse
Galleria Home :: Ultimi arrivi :: Ultimi commenti :: Le più viste :: Le più votate :: I miei Preferiti

Cerca :: AIUTO



La danza
La danza-1568 viste1910
Questo quadro di Matisse, tra i più famosi della sua produzione espressionistica, sintetizza in maniera esemplare la sua poetica e il suo stile. Il quadro trasmette una suggestione immediata. Il senso della danza, che unisce in girotondo cinque persone, è qui sintetizzato con pochi tratti e con appena tre colori. Ne risulta una immagine quasi simbolica che può essere suscettibile di più letture ed interpretazioni.
La stanza rossa
La stanza rossa-2538 visteQuadro tra i più famosi di Matisse, «La stanza rossa» è un’immagine vivace ed intensa che porta alle estreme conseguenze la forza del colore dipinto. La quantità di rosso nella scena, presente oltre che sulla tovaglia anche sulle pareti della stanza, crea la sensazione di interno in maniera astratta ma molto suggestiva. Il rosso, infatti, è disposto in maniera talmente piatta ed uniforme da non consentire una facile identificazione dei piani orizzontali e dei piani verticali.
Pesci rossi
Pesci rossi-1613 viste1912
Tela appartenuta alla collezione Sukin, «Pesci Rossi» è attualmente conservato nel Museo Puskin di Mosca. Quadro che dimostra ancora una volta la grande capacità di Matisse di comunicare, con perfetta rispondenza, le atmosfere da cui raccoglie le sue immagini. Il senso di calma e di tranquillità di quadri quali «La stanza rossa» si ritrova anche in questo angolo di giardino o di terrazzo, dove su un tavolino è disposto un contenitore di vetro con quattro pesci rossi immersi nell’acqua. Il rosso co
Donna con cappello
Donna con cappello-1578 viste1905
Il quadro è stato realizzato solo un anno dopo «Lusso, calma e voluttà», ma si avverte una svolta stilistica quasi radicale. Siamo nel periodo della famosa esposizione al Salon del 1905, quando anche Matisse fu definito «fauve», e il suo stile prende una decisa piega espressionista. I colori sono posti sulla tela in maniera violenta, e quasi sporca. Non vi è alcuna preoccupazione estetica per l’effetto di poca raffinatezza della stesura a pennellate grosse e sovrapposte.
Lusso, calma e voluttà,
Lusso, calma e voluttà,-1280 visteIn questo quadro del 1904, Matisse mostra le influenze subite dal "pointillisme" di Seurat. Del resto non è l’unico pittore, agli inizi del Novecento, a guardare alla separazione dei colori come linguaggio nuovo dell’espressione pittorica. In seguito il suo stile prenderà una piega molto diversa, trovando nella linea e nella pennellata continua il suo linguaggio più noto. In questa tela sono già presenti, tuttavia, molti degli elementi della sua poetica.
     
5 immagini in 1 pagine



Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy