Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 88
Totale: 88
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Home
03: Search
04: Stories Archive
05: Stories Archive
06: Home
07: Home
08: Home
09: Home
10: Home
11: Home
12: Home
13: Home
14: News
15: Home
16: Home
17: Home
18: Home
19: Home
20: Home
21: Home
22: Home
23: Home
24: coppermine
25: Home
26: Home
27: Home
28: Home
29: coppermine
30: Home
31: Home
32: Home
33: Home
34: News
35: Home
36: Home
37: coppermine
38: Stories Archive
39: Home
40: Home
41: Search
42: coppermine
43: coppermine
44: News
45: Search
46: coppermine
47: News
48: Home
49: Forums
50: Home
51: Home
52: Home
53: Home
54: Home
55: Home
56: Home
57: Home
58: Home
59: Home
60: Home
61: coppermine
62: Home
63: News
64: Home
65: Stories Archive
66: Home
67: Your Account
68: Home
69: Home
70: Home
71: Home
72: Home
73: Home
74: Home
75: Home
76: Home
77: Search
78: News
79: Home
80: Home
81: Home
82: Home
83: Your Account
84: coppermine
85: Home
86: Stories Archive
87: Home
88: News

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9064
  · Viste: 1924419
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › Il vandalo che imbratta la città .......
Il vandalo che imbratta la città .......
Postato da Grazia01 il Lunedì, 04 febbraio @ 19:52:09 CET (1001 letture)
Attualità I

Il vandalo che imbratta la città spesso è in conflitto con i genitori

Pierre Casiraghi, a Milano per studiare alla Bocconi, 20 anni, terzogenito di Carolina di Monaco e Stefano Casiraghi, è stato sorpreso a disegnare graffiti. Come un teppistello. L'hanno beccato di notte, armato di bomboletta spray: foto pubblicate e inevitabile scandalo. Da allora è il Principe dei graffitari. «Imbrattava un palazzo storico», secondo alcuni. «No, ha fatto un autoritratto creativo», per Vittorio Sgarbi. Sta di fatto che i writers, dotati o no, sono moltissimi. Al punto che città come Roma, Milano e Bologna sono scese sul piede di guerra: stufe di spendere miliardi per ripulire muri e monumenti, hanno annunciato pene severe per i graffitari, cercando di arginarne l'esuberanza in aree apposite.


Un istinto primordiale.

Ma da dove nasce la voglia di spruzzare disegni o sgorbi per le strade?
I bambini esprimono le loro prime emozioni coi colori.
È un istinto creativo che risale all'età della pietra: si pensi ai graffiti rupestri.
E può sfociare in vera arte, come a Belfast negli anni 70, dove quartieri squallidi sono diventati belli grazie ai murales di protesta politica,
Di solito, però, i graffitari non sono Picasso. Vogliono solo lasciare un'impronta del loro passaggio. Una sigla-firma, uno scarabocchio o altro.
L'identikit del writer? Ventenne, studente, agisce di notte per non farsi sorprendere ed è maschio in sette casi su dieci. Perché i ragazzi sono più facilmente aggressivi e impulsivi delle coetanee e hanno bisogno di sfidare l'autorità, di marcare il territorio con un «qui sono passato io».




Si imita un leader

Quasi sempre si muovono in gruppo. Il leader è il tipico provocatore, invidioso e rivendicativo perché ha alle spalle vicende familiari difficili, va male a scuola ed esprime la sua rabbia buttando fuori i fantasmi della vita interiore sui muri.
Gli altri sono imitatori, spesso studenti modello, con famiglie normali, ma affascinati dal capo che ai loro occhi ha il coraggio di fare qualcosa di proibito.

Utile la psicoterapia

Quando la graffitomania è patologica? Se non è sporadica, ma un'abitudine che si trasforma in vandalismo. Il ragazzo è talmente ossessionato dal bisogno di imbrattare che non ha pace finché non lo fa, in uno stato di grande eccitazione, lo stesso che caratterizza tutte le dipendenze compulsive, come la bulimia. Non gli interessa che la sua opera sia bella: anzi, deve sfregiare la casa di tutti, ossia la città, anche perché lui non sente davvero sua quella dei genitori.

Rimedi? La psicoterapia.

Destinare zone apposite ai graffitan è ingenuo: proprio perché vogliono trasgredire, usciranno dal recinto.




Graffito diventato arte

A volte i graffitari sono artisti quotati: il più famoso è Jean Michel Basquiat, newyorkese nero, che iniziò spruzzando i vagoni della metropolitana e divenne amico e collega di Andy Warhol, prima di morire di eroina a 28 anni nel 1988. Ma la Aerosol Art continua. Basta dare un'occhiata al libro appena uscito negli Stati Uniti: Graffiti Planet: The Best Graffiti from Around The World Michael O'Mara Books, con cento fotografie che spaziano in vent'anni di murales da Tokyo a Parigi, a Las Angeles, da Belfast a Berlino.
Il Palais Tokyo di Parigi dedica uno spazio ai «graff».




Roberto. Pani@ok.rcs.it






"Il vandalo che imbratta la città ......." | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre Attualità I

Articolo più letto relativo a Attualità I:
Balla con i lupi

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Nell’uovo [ 0 commenti - 7 letture ]
 A tutte le donne [ 0 commenti - 8 letture ]
 "Fazzoletti Rossi" di Maria Facci [ 1 commenti - 29 letture ]
 Milano [ 0 commenti - 17 letture ]
 A volte [ 0 commenti - 13 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 21
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy