Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 120
Totale: 120
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: coppermine
03: Home
04: Home
05: Home
06: coppermine
07: Home
08: Home
09: Stories Archive
10: Home
11: Home
12: Home
13: Home
14: Home
15: Home
16: Home
17: Home
18: Home
19: Home
20: Home
21: Home
22: Home
23: Home
24: Home
25: Home
26: Home
27: Home
28: Home
29: Home
30: Home
31: News
32: Home
33: Home
34: Home
35: Home
36: Home
37: Home
38: Home
39: Home
40: Home
41: coppermine
42: Home
43: Home
44: Home
45: Home
46: Home
47: Home
48: Search
49: Search
50: News
51: Home
52: News
53: Home
54: Stories Archive
55: Stories Archive
56: Home
57: Home
58: Home
59: News
60: Home
61: Forums
62: Home
63: Home
64: Home
65: News
66: Home
67: Home
68: News
69: Home
70: Home
71: News
72: Home
73: Home
74: Home
75: Home
76: Home
77: Home
78: News
79: Home
80: Home
81: coppermine
82: Home
83: Forums
84: Home
85: Forums
86: Home
87: Home
88: Home
89: Home
90: Home
91: Home
92: Home
93: Home
94: Home
95: coppermine
96: Home
97: Home
98: Search
99: Home
100: Forums
101: Home
102: Home
103: News
104: Home
105: Search
106: Home
107: coppermine
108: Home
109: Home
110: Home
111: Home
112: Home
113: Stories Archive
114: Home
115: Home
116: Home
117: Stories Archive
118: Home
119: Stories Archive
120: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9076
  · Viste: 1924523
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › Gli strumenti musicali in poesia
Gli strumenti musicali in poesia
Postato da Grazia01 il Sabato, 20 ottobre @ 18:52:50 CEST (1131 letture)
Poesie tematiche 2012






Gli strumenti musicali


I suoni e i rumori della natura sono sempre stati ascoltati con estrema attenzione dagli uomini,
soprattutto dagli uomini primitivi, che hanno cercato di imitarli, creando così i primi strumenti musicali.
Gli strumenti a percussione nacquero forse dal desiderio di imitare il brontolio del tuono, e furono ricavati dapprima da tronchi cavi, le cui pareti venivano percosse con le mani,
poi da tronchi d'albero cavi ricoperti da pelli d'animale.
E forse fu il soffio del vento a suggerire all'uomo l'idea del flauto e dei primi strumenti a fiato,
tratti da canne svuotate del midollo.
Infine la corda tesa dell'arco, nel momento in cui si allentava per il lancio del dardo,
produceva un sibilo che suggerì certamente il primo strumento a corda.
Varie, insomma, sono le voci della natura che la musica ha cercato di imitare,
inserendole in un contesto orchestrale.




Il violinista pazzo

Non fluì dalla strada del nord
né dalla via del sud
la sua musica selvaggia per la prima volta
nel villaggio quel giorno.

Egli apparve all' improvviso nel sentiero,
tutti uscirono ad ascoltarlo,
all' improvviso se ne andò, e invano
sperarono di rivederlo.

La sua strana musica infuse
in ogni cuore un desiderio di libertà.
Non era una melodia,
e neppure una non melodia.

In un luogo molto lontano,
in un luogo assai remoto,
costretti a vivere, essi
sentirono una risposta a questo suono.

Risposta a quel desiderio
che ognuno ha nel proprio seno,
il senso perduto che appartiene
alla ricerca dimenticata.

La sposa felice capì
d' essere malmaritata,
L' appassionato e contento amante
si stancò di amare ancora,

la fanciulla e il ragazzo furono felici

d' aver solo sognato,
i cuori solitari che erano tristi
si sentirono meno soli in qualche luogo.

In ogni anima sbocciava il fiore
che al tatto lascia polvere senza terra,
la prima ora dell' anima gemella,
quella parte che ci completa,

l' ombra che viene a benedire
dalle inespresse profondità lambite
la luminosa inquietudine
migliore del riposo.

Così come venne andò via.
Lo sentirono come un mezzo-essere.
Poi, dolcemente, si confuse
con il silenzio e il ricordo.

Il sonno lasciò di nuovo il loro riso,
morì la loro estatica speranza,
e poco dopo dimenticarono
che era passato.

Tuttavia, quando la tristezza di vivere,
poiché la vita non è voluta,
ritorna nell' ora dei sogni,
col senso della sua freddezza,

improvvisamente ciascuno ricorda -
risplendente come la luna nuova
dove il sogno-vita diventa cenere -
la melodia del violinista pazzo.

Fernando Pessoa





Il pianista


Il mondo è un pianoforte
pigerai il bianco pigerai in nero
ma è in te il solo sentiero.

Sei tu il pianista
di questa vita d’artista.

Il mondo è un pianoforte
tra strade sane e contorte
non affidarti alla sorte
scegli quella che non è morte.

Sei tu il pianista
di questa vita d’artista.

Il mondo è un pianoforte
dove aperte e chiuse sono le porte
sei tu l’artefice delle svolte.

Sei tu il pianista
di questa vita d’artista
la sala è gremita
dai inizio alla vita.

Cleonice Parisi





Note di pianoforte


Lungo la spiaggia
fra voli di gabbiani
mi hai parlato di conchiglie
che germogliano amore.

Mi hai baciata
in un concerto di stelle
e in un profumo di ricami
che danzano nel cielo.

Ho ascoltato il tuo respiro
fra le onde del mare
e sussurrato sul tuo cuore
parole d'anima
e colorate carezze
d'arcobaleno
tra impalpabili ebbrezze.

Note di pianoforte
illuminavano gl'istanti
al di là dei pensieri,
qual gocce di stelle
cadute dal cielo tra sensi
e paradisi perduti.


Ela Gentile



La chitarra

Incomincia il pianto
della chitarra.
Si rompono le coppe dell'alba.
Incomincia il pianto
della chitarra.
È inutile
farla tacere.
È impossibile
farla tacere.
Piange monotona
come piange l'acqua,
come piange il vento
sulla neve.
È impossibile
farla tacere.
Piange per cose
lontane.
Arena del caldo meridione
che chiede camelie bianche.
Piange freccia senza bersaglio
la sera senza domani
e il primo uccello morto
sul ramo.
Oh, chitarra,
cuore trafitto
da cinque spade!

Federigo Garcia Lorca




Il suono della chitarra

Chitarra di locanda che oggi suoni
jota e domani suoni petenera,
a seconda polverate corde,
chitarra di locanda delle strade,
giammai tu fosti Ii è sarai poeta.
Anima sei che all'anime viandanti
dice la solitaria sua armonia...
E ascoltandoti sogna il pellegrino
d'udire un'aria del natio paese.

A. Machàdo





Voce di Flauto



Notte regna,
silenzio d' intorno
incorona il capo tuo delizioso
come fosse diadema principesco.

Mi aiuta ad osare
sulla guancia una lieve carezza
che mi rendi affettuosa,
mentre come un cucciolo
ti raggomitoli sotto il piumino.

In quell'istante la tua voce sussurra
con leggiadria di flauto
"ti voglio bene"
e dolcemente passi
nelle braccia di Morfeo ...

Ah, quanto vorrei essere quell'epica entità.



Lorenzo Magni




Un'arpa chiamata artista


Doni d'estate
come canti di sirene all'Ulisse
m'incantano d'immenso.
Poeti d' altre sponde
che ti smuovono scarlatte corde
d'un'arpa chiamata artista.
Risi di fulgente spirto
'carezzano li miei occhi
ed estasiato nel core
incateno l'alma mia a questa terra.
Quando 'l vento mio
incontra i suoi lidi
libra radioso su cotanti bagliori.
Quanta speme s'effonde nel core
quanti canti m'intonano l'angeli...
fossi albore rimarrei
ché le radici siciliane
son di linfa
di vitale firmamento.

Luca Sebastiano Nisi









"Gli strumenti musicali in poesia" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre Poesie tematiche 2012

Articolo più letto relativo a Poesie tematiche 2012:
Il tema poetico di questa domenica è....i nonni

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Poesie d’amore [ 0 commenti - 16 letture ]
 Consacrazione dell’istante [ 0 commenti - 15 letture ]
 Licenza [ 0 commenti - 15 letture ]
 Oh, my Darling Mary and Benny! Racconto Western [ 0 commenti - 256 letture ]
 La vera fine della guerra [ 0 commenti - 58 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 25
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy