Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 216
Totale: 216
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Home
03: Home
04: Home
05: Home
06: News
07: coppermine
08: Home
09: Home
10: Home
11: Your Account
12: Home
13: Home
14: News
15: News
16: Home
17: Home
18: Home
19: Home
20: Home
21: Stories Archive
22: Stories Archive
23: Home
24: Home
25: Top
26: Private Messages
27: Home
28: Home
29: Home
30: Home
31: Home
32: coppermine
33: Home
34: Home
35: Home
36: Stories Archive
37: Stories Archive
38: Home
39: Home
40: Home
41: Home
42: Home
43: Home
44: Home
45: Home
46: Home
47: Search
48: Home
49: Home
50: Stories Archive
51: Home
52: News
53: Home
54: coppermine
55: Home
56: Search
57: Home
58: Home
59: coppermine
60: Home
61: coppermine
62: Home
63: News
64: Home
65: News
66: Home
67: Stories Archive
68: Stories Archive
69: Home
70: Home
71: Home
72: Home
73: Home
74: coppermine
75: Home
76: Home
77: Home
78: Home
79: Home
80: Home
81: Home
82: Home
83: Home
84: Home
85: Home
86: Home
87: coppermine
88: Home
89: News
90: Home
91: Home
92: Home
93: Home
94: News
95: Home
96: Home
97: Home
98: Home
99: Home
100: Home
101: Home
102: Home
103: Home
104: Home
105: Home
106: Home
107: Home
108: Home
109: Home
110: Home
111: Home
112: coppermine
113: Home
114: Home
115: Home
116: Search
117: News
118: Stories Archive
119: Home
120: coppermine
121: Home
122: Home
123: Home
124: Home
125: Search
126: Home
127: Home
128: Home
129: Home
130: Home
131: Home
132: News
133: Home
134: Home
135: Home
136: Home
137: Home
138: Home
139: Home
140: Home
141: Home
142: News
143: coppermine
144: Home
145: Home
146: Home
147: Home
148: Home
149: Home
150: Home
151: Home
152: Home
153: News
154: Home
155: News
156: Home
157: Home
158: Stories Archive
159: Home
160: Home
161: Home
162: News
163: Home
164: Home
165: Home
166: Stories Archive
167: Home
168: Home
169: Home
170: Home
171: News
172: Home
173: Search
174: Home
175: Home
176: Home
177: Home
178: Home
179: Home
180: Home
181: Home
182: Home
183: Home
184: Home
185: Home
186: Home
187: coppermine
188: Stories Archive
189: Stories Archive
190: Your Account
191: Home
192: Stories Archive
193: News
194: Home
195: Search
196: Home
197: Stories Archive
198: Home
199: Search
200: coppermine
201: Stories Archive
202: Home
203: Stories Archive
204: Home
205: Home
206: Home
207: Stories Archive
208: Home
209: Home
210: Home
211: Home
212: Home
213: Home
214: Home
215: Home
216: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9054
  · Viste: 1924125
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › Pippo (il mio personaggio preferito)
Pippo (il mio personaggio preferito)
Postato da spalato il Sabato, 02 dicembre @ 23:05:18 CET (6114 letture)
Argomenti vari III

Pippo (in inglese Goofy) è uno dei personaggi di primo piano nell'universo immaginario di Walt Disney. Abita a Topolinia ed è il migliore amico di Topolino. È un cane antropomorfico, alto, dinoccolato, goffo e vestito da contadino; è sbadato, smemorato, disordinato e bislacco, e quindi rappresenta la controparte ideale del razionale ed efficiente Mickey Mouse.

Pippo sullo schermo

Un personaggio molto simile a Pippo comparve nel mondo disneyano negli anni '30. Si chiamava Dippy Dawg; rispetto al Pippo moderno era più anziano, aveva la barba, una coda paffuta, e non indossava calzoni. La sua prima apparizione fu nel cartone animato Mickey's Revue (maggio 1932) in cui Topolino, Clarabella e Orazio si esibivano in uno spettacolo musicale e Dippy, in prima linea nel pubblico, disturbava con interminabili e sguaiate risate. Dippy riapparve in un altro cartone animato dello stesso anno, The Whoopee Party; era diventato più giovane e promosso al rango di amico di Topolino. A questa versione di Dippy Dawg furono concesse altre sei apparizioni (principalmente cameo) in cartoni animati Disney realizzati fra il 1932 e il 1933. Alla sua settima apparizione sullo schermo, nel cartone The Orphan's Benefit (1934), il nome cambiò nel moderno Goofy; da quel momento, il bislacco cagnone divenne un membro fisso della gang degli amici di Topolino, alla quale si unì nello stesso periodo anche Paperino.

Alla metà degli anni '30 la Disney iniziò a realizzare una serie di cartoni che vedevano protagonisti Topolino, Paperino e Pippo. In ogni episodio, ai tre veniva assegnato un determinato compito, che ognuno cercava di portare a termine individualmente. La scena si spostava dall'uno all'altro personaggio, fino alla sequenza conclusiva in cui i tre eroi confrontavano i successi (o più probabilmente gli insuccessi) ottenuti. La serie si aprì con Mickey's Service Station e fra gli episodi più memorabili si ricordano Clock Cleaners e Lonesome Ghosts (in cui i tre formano l'agenzia "Ajax Ghost Exterminators", precorrendo così i celebri Ghostbusters).

Con il proseguire della serie, il ruolo di Topolino divenne sempre minore; Paperino e Pippo (il primo con la sua implacabile sfortuna, il secondo con la sua sbadataggine) risultavano più comici e per questo motivo divennero i preferiti degli sceneggiatori Disney. Polar Trappers fu il primo cartone animato dedicato esclusivamente a questo duo.

Nel 1939, Pippo fu protagonista da solo del cartone animato Goffy and Wilbur, che lo vedeva alle prese con una canna da pesca, in compagnia della sua "cavalletta domestica" (Wilbur). Negli anni '40 a Pippo fu dedicata un'intera serie How to... ("Come si fa a..."), in cui Pippo era incaricato di dare dimostrazioni di football, sci, e così via, con le prevedibili, catastrofiche conseguenze, e l'imbarazzo della voce fuori campo chiamata a commentare le sue prodezze. Questa serie ebbe un enorme successo e fu rimontata in una versione per il cinema nel 1972 dal titolo Pippo Olimpionico; la sua formula viene ancora utilizzata in numerose produzioni Disney moderne.

Sempre negli anni '40 la Disney realizzò una nuova serie di cartoni animati con Pippo protagonista, in cui tutti i personaggi erano versioni leggermente modificate di Pippo (solitamente solo con abiti diversi). Di questa serie è interessante ricordare No smoking, un episodio in cui Pippo lotta con la dipendenza da nicotina, e che molto difficilmente sarà ancora trasmesso in televisione.

Dopo il 1963, dopo essere comparso nell'episodio Tiger Trouble de Le avventure di caccia del Prof Pico De Paperis, Pippo scomparve per lungo tempo dagli schermi (fece una breve apparizione, però, in Chi ha incastrato Roger Rabbit?). Tornò negli anni '90, nella serie di cartoni animati per la televisione Ecco Pippo in cui vengono introdotti suo nipote Max e il suo gatto Waffles. Pippo e Max sono stati anche protagonisti di interi film (In viaggio con Pippo del 1995 e Estremamente Pippo del 2000). Recentemente, Pippo è presente come personaggio secondario in diverse trasmissioni realizzate per le reti satellitari di Disney Channel (per esempio, è cameriere alla House of Mouse).

Pippo nei fumetti

Come sullo schermo, Pippo apparve nei fumetti prima con il nome di Dippy Dawg e poi (dal 1939) col suo nome definitivo. Pippo è la spalla e l'aiutante di Topolino nella maggior parte delle storie, ma è anche talvolta protagonista principale (con Topolino in secondo piano) o addirittura, più raramente e in genere in storie brevi, protagonista unico. È stato soprattutto Floyd Gottfredson a definire il personaggio di Pippo nei fumetti e assegnargli un ruolo efficace nelle storie.

In alcune storie, create dopo il 1945, è il tradizionale antagonista della strega Nocciola, alle cui doti magiche risponde con un disarmante scetticismo.

Nei fumetti Pippo è anche alter ego del supereroe SuperPippo, del quale assume le sembianze (peraltro non molto affascinanti: il costume è costituito da una calzamaglia di lana rossa con annesso mantello blu annodato intorno al collo) mangiando speciali noccioline americane (chiamate spesso nei fumetti spagnolette). È al corrente del suo segreto il nipote Gilberto, il cui personaggio, serio, studiosissimo ed intelligentissimo (difatti viene sempre rappresentato con il "tocco" universitario sulla testa) è agli antipodi rispetto a quello dello zio.

Fra i disegnatori italiani che maggiormente hanno saputo sfruttare le peculiari doti del personaggio Pippo si devono citare Giovan Battista Carpi, Romano Scarpa, Massimo De Vita, Sergio Asteriti e Luciano Bottaro. In Italia gli è stata dedicata una serie di storie tutta sua, I mercoledì di Pippo (scritta e ideata da Lino Gorlero e Rudy Salvagnini), che lo vedeva, in ogni episodio, intento a leggere a Topolino il suo ultimo racconto. Le "opere" di Pippo si basano sempre su fatti privi di ogni spiegazione logica (infatti si chiama "Ai confini dell'irrealtà" la serie di romanzi di fantascienza che vorrebbe inaugurare) che destano il disappunto del razionalissimo Topolino, che lo interrompe di continuo, pretendendo che l'amico sia un po' più aderente alla realtà nei suoi racconti, senza riuscirci.

Pippo nella cultura

Il personaggio di Pippo non ha mancato di incuriosire e interessare per le sue peculiari caratteristiche. Andrea Pazienza ne ha colto gli aspetti hippie, mostrandolo intento al dolce far niente e al consumo di cannabis di fronte a un infuriato, cinico e arrivista Topolino che cerca di convincerlo/costringerlo a firmare il contratto per il loro prossimo film. Claudio Bisio, nel suo celebre Quella vacca di Nonna Papera, espresse il suo raccapriccio di fronte alla scomoda realtà che Pippo e Pluto, entrambi evidentemente bracchi, abbiano ruoli così profondamente diversi: "Pluto mangia gli ossi, fa i bisognini contro gli alberi, dorme nella cuccia. Mentre Pippo c'ha il gilet, va in macchina: 'Yuk Yuk, Ta-dah'".






"Pippo (il mio personaggio preferito)" | Login/Crea Account | 2 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Re: Pippo (il mio preferito personaggio) (Voto: 1 )
di Grazia01 il Domenica, 03 dicembre @ 00:12:27 CET
Veramente completi ed interessanti questi tuoi post, sono pezzi di storia.
Grazia

| Parent

Re: Pippo (il mio preferito personaggio) (Voto: 1 )
di Antonio il Domenica, 03 dicembre @ 00:19:11 CET
Anche a me Pippo piace molto, forse perchè gli assomiglio un po'. Matto
Ciao
Antonio

| Parent


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre Argomenti vari III

Articolo più letto relativo a Argomenti vari III:
Paperino

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 3
Voti: 1


Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Sera d’ottobre [ 0 commenti - 14 letture ]
 Rotonda terra [ 0 commenti - 10 letture ]
 Verso Luino [ 0 commenti - 11 letture ]
 E per sopravvivere [ 1 commenti - 31 letture ]
 A VOLTE IN CERTI CAUSALI MOVIMENTI [ 0 commenti - 100 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy