Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 127
Totale: 127
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Stories Archive
03: Home
04: Home
05: Stories Archive
06: Home
07: coppermine
08: Stories Archive
09: coppermine
10: Home
11: Search
12: Search
13: Stories Archive
14: coppermine
15: News
16: coppermine
17: Home
18: coppermine
19: Home
20: News
21: News
22: Home
23: News
24: coppermine
25: Top
26: Home
27: Stories Archive
28: Search
29: Home
30: Stories Archive
31: Home
32: Home
33: Search
34: Stories Archive
35: Home
36: Home
37: Home
38: Stories Archive
39: coppermine
40: coppermine
41: coppermine
42: Stories Archive
43: Home
44: Home
45: Home
46: Search
47: Home
48: Home
49: News
50: Home
51: Home
52: Home
53: Stories Archive
54: Home
55: Home
56: coppermine
57: Forums
58: Home
59: Search
60: News
61: Home
62: Your Account
63: Home
64: Home
65: coppermine
66: Stories Archive
67: Home
68: coppermine
69: Your Account
70: Home
71: Search
72: News
73: Home
74: Home
75: Search
76: News
77: Home
78: Home
79: coppermine
80: News
81: Stories Archive
82: News
83: Home
84: Search
85: Home
86: News
87: Home
88: Home
89: Search
90: Home
91: News
92: Search
93: Topics
94: Home
95: Home
96: News
97: coppermine
98: coppermine
99: Home
100: Home
101: Stories Archive
102: News
103: Home
104: Stories Archive
105: Home
106: Home
107: Stories Archive
108: Home
109: Home
110: Home
111: Home
112: coppermine
113: coppermine
114: Forums
115: Home
116: Stories Archive
117: Home
118: Stories Archive
119: Home
120: Home
121: Home
122: News
123: coppermine
124: Stories Archive
125: Home
126: Stories Archive
127: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9078
  · Viste: 1925354
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › I tre paradossi
I tre paradossi
Postato da Antonio il Mercoledì, 06 giugno @ 19:30:17 CEST (1750 letture)
Internet I

I tre paradossi

di: Cinzia Ligas

Internet ha dimostrato in questi anni di essere una sorta di organismo vivente dotato di una sua “psicologia” e con tutta una serie di caratteristiche e contraddizioni. Tra gli elementi interessanti della sua identità (che non è altro che una forma di identità collettiva, una coscienza alveare, formata dalle microidentità di tutti i naviganti e i progettisti) vi sono senza dubbio i suoi numerosi paradossi.


Tre in particolare, hanno colpito l'attenzione di noi di Net Semiology: si tratta della condivisione, dell'approfondimento e del rapporto tempo/spazio a disposizione. Internet doveva essere, in virtù dell'ipertesto e delle sue innumerevoli possibilità, il luogo ideale dell'approfondimento. I link avrebbero dovuto aprire strade nuove e sconosciute ai semplici lettori di semplici libri consequenziali e permettere collegamenti e approfondimenti mai ipotizzati prima. Avere un testo su Web, avrebbe potuto virtualmente permettere a chiunque di sfogliare tutti i testi esistenti, grazie all'iperlink. La realtà è stata ben tristemente diversa.

Internet è divenuta il luogo della superficialità, della mancanza di concentrazione, di interesse specifico, di impegno. Questa caratteristica ha costretto all'invenzione della web writing, la disciplina nata per invogliare a leggere i testi presenti su Web a utenti sempre più svogliati, annoiati, frettolosi e superficiali, per riuscire a cogliere la loro attenzione, a permettere l'invio di un messaggio che, se non costruito con stratagemmi, trucchi e cura meticolosa, non sarebbe mai arrivato al destinatario, ormai cieco e sordo a tutto ciò che su Web “sa” di fatica intellettuale.

Da questo atteggiamento dei naviganti, come corollario, è sorto il secondo paradosso: sulle pagine web, virtualmente, c'è tutto lo spazio a disposizione e tutto il tempo del mondo. Potrei scrivere un lungo articolo che sarebbe a disposizione di chiunque per tutto il tempo necessario. Invece, incredibilmente, chi lavora su Internet sa che ha meno spazio e meno tempo a disposizione di chi deve usare la Tv per veicolare i messaggi. Pochissimo spazio (perché sennò il navigante si annoia, se deve fare la fatica di leggere tanto) e pochissimo tempo (il navigante è alla forsennata ricerca di qualche informazione, ed è tanto grande la coazione alla ricerca, tanto frettolosa e sincopata, che non si accorge, spesso, di quando la trova).

Occorre quindi scrivere poco, in poco spazio, per permettere la lettura veloce, nel minor tempo possibile. Nemmeno chi fa gli spot per la tv deve andare così di fretta. Sa di avere almeno 30 secondi a disposizione per trasmettere il proprio messaggio. Non sempre tutto questo tempo viene concesso ai testi web dai naviganti. Per quanto riguarda infine la condivisione la situazione è abbastanza deprimente. Condividere idee, notizie ed emozioni è nella natura stessa del mezzo, ma spesso, interessi di parte, piccole e grandi neo-lobby, impediscono (anche in Rete) la libera circolazione delle idee e delle iniziative.

Sino a qualche anno fa era semplice per chiunque segnalare ad altri progettisti possessori di siti web una iniziativa o un avvenimento e questi venivano subito veicolati in tutta la Rete. Ora, anche se molto si parla di libertà digitale, non è più così.

Molte notizie vengono censurate, molta attualità ignorata, molte iniziative subiscono ostruzionismo, evitando di pubblicarle, a meno, naturalmente, che non si faccia parte di una qualche piccola o grande neo-lobby che ha i “canali giusti". Insomma, su Web si sta trasferendo l'andazzo che c'è nella vita reale, e la libertà di espressione (che ancora per fortuna c'è) sta diventando però sempre più flebile, come una voce di una persona cara che ci saluta, in lontananza e se ne va.

Data articolo: giugno 2007
Fonte: www.netsemiology.com






"I tre paradossi" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre Internet I

Articolo più letto relativo a Internet I:
Intervista a Luciana Bianchi Cavalleri

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Sono triste senza un motivo. Perchè? [ 0 commenti - 13 letture ]
 Poesie d’amore [ 0 commenti - 38 letture ]
 Consacrazione dell’istante [ 0 commenti - 34 letture ]
 Licenza [ 0 commenti - 41 letture ]
 Oh, my Darling Mary and Benny! Racconto Western [ 0 commenti - 689 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 27
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy