Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 193
Totale: 193
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: coppermine
03: Home
04: Home
05: Home
06: Home
07: Home
08: Home
09: Home
10: Stories Archive
11: Home
12: Home
13: News
14: Home
15: Home
16: News
17: Home
18: Home
19: Home
20: Home
21: Home
22: Forums
23: Home
24: coppermine
25: Home
26: Home
27: Home
28: Home
29: Home
30: News
31: News
32: Home
33: Home
34: Home
35: coppermine
36: Home
37: Home
38: Home
39: Home
40: Home
41: News
42: Home
43: Home
44: Home
45: Home
46: Home
47: Home
48: Your Account
49: Search
50: Home
51: Home
52: Home
53: coppermine
54: coppermine
55: News
56: Home
57: Home
58: Home
59: Home
60: coppermine
61: Home
62: Home
63: Home
64: Home
65: Search
66: Search
67: Home
68: Home
69: Home
70: Home
71: Stories Archive
72: Home
73: Home
74: Home
75: coppermine
76: Home
77: coppermine
78: Home
79: Home
80: Home
81: Home
82: Forums
83: Search
84: Home
85: News
86: News
87: Home
88: Home
89: Home
90: coppermine
91: coppermine
92: Home
93: coppermine
94: News
95: Home
96: Search
97: News
98: News
99: Home
100: Home
101: Home
102: Home
103: Home
104: Home
105: News
106: coppermine
107: Home
108: Home
109: Home
110: Home
111: Home
112: Home
113: Home
114: Home
115: Forums
116: News
117: News
118: Home
119: Stories Archive
120: coppermine
121: News
122: Home
123: Home
124: Home
125: Forums
126: Home
127: Home
128: Home
129: News
130: Home
131: Home
132: Home
133: Home
134: coppermine
135: Home
136: Home
137: Home
138: Home
139: Home
140: Home
141: News
142: News
143: Home
144: Home
145: Home
146: Home
147: Home
148: Home
149: News
150: Home
151: coppermine
152: Home
153: Home
154: Forums
155: Home
156: Home
157: Home
158: Home
159: Home
160: Home
161: Home
162: Home
163: Home
164: Search
165: Stories Archive
166: Home
167: Home
168: Stories Archive
169: Home
170: Home
171: Home
172: Home
173: Home
174: Statistics
175: Stories Archive
176: Home
177: Home
178: Home
179: Home
180: Home
181: coppermine
182: Home
183: Home
184: Search
185: Home
186: Home
187: Home
188: Home
189: Home
190: Home
191: Search
192: Home
193: coppermine

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9054
  · Viste: 1924125
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › L'ABBRACCIO
L'ABBRACCIO
Postato da Grazia01 il Sabato, 01 marzo @ 20:23:26 CET (13372 letture)
POESIE TEMATICHE I°

L'abbraccio
è il tema poetico di questa domenica
suggerito da Tony Kospan



E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla, per timore
che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardare e senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze,
quella solitudine immensa
d'amarti solo io.


~ Pedro Salinas ~



Anima mia

Anima mia
chiudi gli occhi
piano piano
e come s’affonda nell’acqua
immergiti nel sonno
nuda e vestita di bianco
il più bello dei sogni
ti accoglierà

anima mia
chiudi gli occhi
piano piano
abbandonati come nell’arco delle mie braccia
nel tuo sonno non dimenticarmi
chiudi gli occhi pian piano
i tuoi occhi marroni
dove brucia una fiamma verde
anima mia.


Nazim Hikmet



La notte nell'isola

Tutta la notte ho dormito con te
vicino al mare, nell'isola.
Eri selvaggia e dolce tra il piacere e il sonno,
tra il fuoco e l'acqua.

Forse assai tardi
i nostri sogni si unirono,
nell'alto o nel profondo,
in alto come rami che muove uno stesso vento,
in basso come rosse radici che si toccano.

Forse il tuo sogno
si separò dal mio
e per il mare oscuro
mi cercava,
come prima,
quando ancora non esistevi,
quando senza scorgerti
navigai al tuo fianco
e i tuoi occhi cercavano
ciò che ora
- pane, vino, amore e collera -
ti do a mani piene,
perché tu sei la coppa
che attendeva i doni della mia vita.

Ho dormito con te
tutta la notte, mentre
l'oscura terra gira
con vivi e con morti,
e svegliandomi d'improvviso
in mezzo all'ombra
il mio braccio circondava la tua cintura.
Né la notte né il sonno
poterono separarci.

Ho dormito con te
e svegliandomi la tua bocca
uscita dal sonno
mi diede il sapore di terra,
d'acqua marina, di alghe,
del fondo della tua vita,
e ricevetti il tuo bacio
bagnato dall'aurora,
come se mi giungesse
dal mare che ci circonda.


- Pablo Neruda -




Che male c'è

testo canzone
di Pino Daniele

Abbracciami perche' mentre parlavi ti guardavo le mani
Abbracciami perche' sono sicuro
che in un' altra vita mi amavi
Abbracciami anima sincera abbracciami questa sera
per questo strano bisogno anch'io mi vergogno
Che male c'e' che c'e' di male
Se la mia vita ti appartiene ed e' normale
Che male c'e' che c'e' di male
Se chiudo gli occhi,e insieme a te sto cosi' bene
Credimi averti incontrato e' stata una fortuna
Perche' stare da soli a volte
Si' a volte fa paura
E tu mi hai messo le manette
poi c'ho la testa sulle gambe strette
Mi sveglio in mezzo a quel sorriso
Gridando questo e' il paradiso
Che male c'e' che c'e' di male
Se la mia vita ti appartiene ed e' normale
Che male c'e' che c'e' di male
Se chiudo gli occhi,e insieme a te sto cosi' bene
Prendimi prendimi lanciami un segnale
In un giorno di sole col diluvio universale
Lanciami uno sguardo per farmi capire se devo stare zitto
Oppure lo posso dire che il potere e' avere solo
Solo il sentimento e noi ci siamo fino al collo ci siamo dentro
Che bella confusione che c'e' nella mia mente
Come e' bello stare con te in mezzo alla gente
Che male c'e' che c'e' di male
Se la mia vita ti appartiene ed e' normale
Che male c'e' che c'e' di male
Se chiudo gli occhi,e insieme a te sto cosi' bene




Buona domenica
con un grande abbraccio










La forza di un abbraccio

L'abbracciare e l'essere abbracciati si armonizzano davvero bene l'uno con l'altro, e quando insieme diventano una sonora espressione ammutolita d'amore e d'amicizia che parla per se stessa, dicendo parole silenziose che solo il cuore può ascoltare e che solo l'anima può capire.




Abbraccio

Donami un abbraccio
sincero,luminoso
come un giorno d'Estate,
ma che sia lungo ,
lungo una vita .

Carlo Bramanti




DI FRONTE A TE DONNA


Un casto pensiero di fronte a Te donna
non son più capace di porlo indolore;
un fremito sento se m'appari in sorriso,
idoneo non sono a trattenere il sospiro.

Assai lieve sentivo nel tempo passato
la voglia di stare in tuo tenero abbraccio:
il divino pensiero raffrenava la brama,
in ascetico modo ti tenevo a distanza.

Ma ora in disparte dai devoti pensieri,
non più al riparo dell'ascesi celeste,
d'istinto son tratto a guardare Te donna,
d'impulso mi volgo per cogliere assenso.

Però non riesco a tentarti normale,
non sono capace di pormi per primo:
anch'io sospiro il gesto di Eva,
ma le Eve attuali son solo ai bordi di strada?

Quante sociali convenzioni si danno all'amore,
lo tengono stretto a due cuori soltanto:
si ripaga in cultura ciò che era d'istinto.
Di fronte a Te donna di me stesso son schiavo


Francesco Gheza







Vorrei

Vorrei trovare parole nuove,
parole mai dette,
per dirti "Ti Amo".

Vorrei inventare parole nuove
per narrarti le mie emozioni.
Vorrei poterti guardare negli occhi
per ore e farti leggere il mio cuore.

Vorrei potere fuggire lontano da te,
per alleviare le sofferenze della mia anima.
Vorrei poterti amare,
donandoti tutto me stesso.

Vorrei aprire gli occhi
E trovarti davanti a me
Per essere accolto
In un tenero abbraccio.

Vorrei tutto quello che
Nessun altra saprebbe darmi.




Aldo Bordoni




UN ABBRACCIO

E’ l’abbraccio una porta invisibile
Che appare d’improvviso
Quando due anime e due corpi si incontrano

La porta attraverso il quale l’uno entra nell’anima dell’altro
Ma non c’è bisogno di bussare
Né di chiedere il permesso

E’ una porta che si apre nel momento stesso
In cui si allargano le braccia verso l’altro
In segno di amicizia e di amore.

E’ apertura
Io sono entrato per questa porta
Conduceva al tuo cuore, alla tua anima.
Anche tu hai fatto altrettanto.

Era una porta alta e larga
Non era stretta
Perché un abbraccio si da con le braccia aperte e non strette.

Varcata questa porta si entra in una dimensione di intimità,
tale che nessun testo per quanto sia esplicativo
può descriverne la sensazione.

Un angolo di Cielo

ENRICO MANCINI




Buona settimana e scusate il ritardo...
non sono a casa e ho problemi di connessione

Grazia

Le immagini sono dipinti di Michael Parkes









L'ABBRACCIO IN POESIA E NON SOLO 2011
a cura di Tony Kospan

Cari amici della poesia
mentre la Primavera compie i primi passi…
in un mondo che sembra impazzito…
tra guerre, terremoti, tsunami, catastrofi nucleari… etc…
concludiamo questa piccola antologia
dedicata al percorso dell'amore
con il tema dell'abbraccio e delle carezze…


Insieme al bacio infatti sono gli abbracci… sono le carezze…
la manifestazione più consueta ed evidente del trionfo dell'amore…

Il senso vero dell'abbraccio è il congiungersi dei sentimenti, il fondersi con l'altro, l'inabissarsi nell'amore.





Non sono in verità tantissime le poesie che colgono questo particolare momento ma ce ne sono e stavolta ho scelto le seguenti.

Come sempre mi farebbe piacere leggere quelle che preferite voi… nell'area discussioni del FANTASTICO MONDO DELLA POESIA





FRA LE TUE BRACCIA
Baldo Bruno

Un brivido…
scivola inarrestabile
lungo la mia pelle…nella mia anima
e il tuo sguardo mi cattura
in quella follia del tempo
…fra le tue braccia
mi riempio del tuo respiro
annegando
nel silenzio vibrante
e m'inondo
delle voci del tuo cuore
uniti…
nella sete di attimi
smarriti nel sogno
…ancora
stringiti a me
persa
e..abbatti quel muro d'ombra
avvolgimi
con le rose del tuo cuore
placa
le ali dei miei desideri
con le tue labbra… col tuo respiro
in quel lampo d'estasi
della nostra vita







TI ABBRACCEREI SEMPLICEMENTE
Cleonice Parisi

Ti Abbraccerei Semplicemente
Ti abbraccerei
divenendo culla per cancellare i tuoi nulla
e nel corpo e nella mente
divenire il tuo presente;
Ti abbraccerei,
e nel morbido contatto
colmerei i confini invalicabili
del nostro tatto.
Ti abbraccerei,
e col tuo capo chino a me tanto vicino
ti addormenterei cantando
di un dire leggero
che da solo saprà portar sollievo .
Ti abbraccerei
per darti la pace di un momento
in un oasi d’amore
dove ad attenderti troverai solo il mio cuore.
Ti abbraccerei per riscaldarti dentro
e cancellare l’ombra di ogni tuo tormento.
Ti abbraccerei di mille abbracci
per veder sorgere nel tuo cuore
un solo sorriso d’amore.
Ti abbraccerei semplicemente.





IL CERCHIO DELL'ARMONIA
Vincenzo Rescigno

Braccia che ti circondano
con tanta tenerezza,
s'un caldo sen t'attiran
preludio alla bellezza
di magici momenti
che l'estasi ti dan.
Risveglian sentimenti
che sanno di magia
chiudendoti in un cerchio
di magica armonia,
d'un corpo a un altro stretto,
frementi di passione,
due cuori un solo petto
due corpi in dolce unione





ACCAREZZAMI
Alda Merini

Accarezzami, amore,
ma come il sole
che tocca la dolce fronte della luna.
Non venirmi a molestare anche tu
con quelle sciocche ricerche
sulle tracce del divino.
Dio arriverà all'alba
se io sarò tra le tue braccia.





SE NON FOSSE
Pablo Neruda

Se non fosse perchè i tuoi occhi hanno color di luna,
di giorno con argilla, con lavoro, con fuoco,
e tieni imprigionata l'agilità dell'aria,
se non fosse perchè sei una settimana d'ambra,
se non fosse perchè sei il momento giallo
in cui l'autunno sale su pei rampicanti
e anche sei il pane che la luna fragrante
elabora passeggiando la sua farina pel cielo,
oh, adorata, io non t'amerei!
Nel tuo abbraccio io abbraccio ciò che esiste,
l'arena, il tempo, l'albero della pioggia,
e tutto vive perchè io viva:
senz'andare sì lungi posso vedere tutto:
vedo nella tua vita tutto ciò che vive.


Un... abbraccio da Orso Tony



PER IL POST CON COLORI E MUSICHE E PER LE NOVITA' DEL BLOG CLIKKA QUI GIU'...
IL MONDO DI ORSOSOGNANTE









Non c’è niente di più tenero di un dolce abbraccio,
è uno di quei momenti in cui vorresti fermare il tempo,
gli occhi si socchiudono e i cuori battono all’unisono.
In ogni abbraccio sincero doniamo una parte di noi,
e riceviamo il calore di chi ci vuole bene.
Un abbraccio a volte, vale più di mille parole.




Abbraccio
di Carlo Bramanti


Donami un abbraccio

sincero,luminoso

come un giorno d'Estate,

ma che sia lungo ,

lungo una vita .




DI FRONTE A TE DONNA
di Francesco Gheza


Un casto pensiero di fronte a Te donna

non son più capace di porlo indolore;

un fremito sento se m'appari in sorriso,

idoneo non sono a trattenere il sospiro.



Assai lieve sentivo nel tempo passato

la voglia di stare in tuo tenero abbraccio:

il divino pensiero raffrenava la brama,

in ascetico modo ti tenevo a distanza.



Ma ora in disparte dai devoti pensieri,

non più al riparo dell'ascesi celeste,

d'istinto son tratto a guardare Te donna,

d'impulso mi volgo per cogliere assenso.



Però non riesco a tentarti normale,

non sono capace di pormi per primo:

anch'io sospiro il gesto di Eva,

ma le Eve attuali son solo ai bordi di strada?



Quante sociali convenzioni si danno all'amore,

lo tengono stretto a due cuori soltanto:

si ripaga in cultura ciò che era d'istinto.

Di fronte a Te donna di me stesso son schiavo





UN ABBRACCIO
di Irene Pizzimenti



Respiriamo l´insieme unito

il conoscersi che si pensa in due

Scrittura a quattro mani negli anni

nello scorrere di giorni che vari sempre

ci danno,curati, conoscenze piene di attenzioni

mai dimentichi di sfumature ricamate anche di sogni

Voci che calde ogni sera si ritrovano sempre in compagnia

toccando alla fine di ogni discussione

il sogno nel quotidiano viversi un abbraccio





Vorrei
di Aldo Bordoni



Vorrei trovare parole nuove,

parole mai dette,

per dirti "Ti Amo".



Vorrei inventare parole nuove

per narrarti le mie emozioni.

Vorrei poterti guardare negli occhi

per ore e farti leggere il mio cuore.



Vorrei potere fuggire lontano da te,

per alleviare le sofferenze della mia anima.

Vorrei poterti amare,

donandoti tutto me stesso.



Vorrei aprire gli occhi

E trovarti davanti a me

Per essere accolto

In un tenero abbraccio.



Vorrei tutto quello che

Nessun altra saprebbe darmi.






Buona domenica

Grazia


I viaggi vagabondi della mente




Care amiche ed amici, ormai siamo quasi a marzo...
i giorni si allungano... ed anche il clima pare più dolce...
Noi andiamo avanti intanto questa nostra piccola
antologia sull'amore...
che partita dagli occhi... passando poi per il cuore...
e per il fatidico momento dell'incontro ora
passa per l'abbraccio e le prime carezze tra innamorati...
naturale spontaneo sbocco dell'amore...
quando l'incontro è positivo.



Non esistono abbracci sinceri per promettere,
per salutare, per divertirsi.
Nessun saluto, dalla stretta di mano al bacio,
può uguagliare l'Abbraccio.



Il senso vero dell'abbraccio
è il congiungersi dei sentimenti, il fondersi con l'altro,
l'inabissarsi nell'amore.

E' dunque al tema dell'abbraccio e delle carezze...
che dedicheremo le poesie di questa domenica...





TRIONFO D'AMORE
Giorgio Boratto
Ti voglio boccare, manare e piedare,
tu che mi fai innamorare.
Io ti voglio bacciare, sellare
e vellare;
Ti voglio poi vollare
con tutte le doppie
che ci sono nelle coppie
Io ti voglio ammare solo per affare…
affare tutto con te



UNA MANO SOGNANTE
Roberto Perin
Dita
fra le dita,
emozioni incantate
da emozioni sognanti.
Gesta
di umili gesta,
il tuo viso sulle punte,
una briciola alle labbra,
una carezza tra i capelli.
Sogni,
piccoli sogni,
di una mano
sognante nella notte.



VIVO DI TE
Baldo Bruno
Quando sei davanti a me
i miei occhi non possono mentirti
si chiudono tra le tue labbra...appagati
per immergersi in un oblio
...in quel desiderio di te vivo
vivono le mie mani sfiorandoti
vive il mio cuor che dell'onde raccoglie
sulla riva l'afrodisiaco canto
...quando sei con me
la mia anima cerca il tuo profumo
la mia carne s'abbandona tra le fronde dell'alba
..io ho in mano quel mare che passa sulla tua quiete



E STO ABBRACCIATO A TE
Pedro Salinas
"E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla
per timore che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardare e senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze,
quella solitudine immensa
d'amarti solo io. "



Ciao da Tony Kospan

Se ti va di vedere il post completo di immagini e musiche...
IL MONDO DI ORSOSOGNANTE


Care amiche ed amici, amanti della poesia...
proseguendo lungo il percorso
occhi... sorriso... incontro...
che lega queste nostre ultime piccole ricerche tematiche...
giungiamo ora alle carezze... all'abbraccio...

D'altronde come meglio si poteva concludere questo percorso?

Le carezze... l'abbraccio... sono certamente l'ovvio...
naturale spontaneo eterno sbocco dell'amore...




IL CERCHIO DELL'ARMONIA
Vincenzo Rescigno

Braccia che ti circondano
con tanta tenerezza,
s'un caldo sen t'attiran
preludio alla bellezza
di magici momenti
che l'estasi ti dan.
Risveglian sentimenti
che sanno di magia
chiudendoti in un cerchio
di magica armonia,
d'un corpo a un altro stretto,
frementi di passione,
due cuori un solo petto
due corpi in dolce unione


MISTERO
David Herbert Lawrence

Ora io sono tutto
Una tazza di baci,
Come le alte
Snelle vestali
D'Egitto, ricolme
dei divini eccessi.
A te alzo
La mia coppa di baci
e per i recessi
Azzurri del tempio,
Verso te grido
Tra sfrenate carezze.
Dal lucido contorno
Cremisi delle mie labbra
Si libera la passione
Giù per l'agile corpo
Bianco stilla
L'inno commovente.
E immobile
Davanti all'altare
Elevo il calice
Colmo, gridandoti
di genufletterti
e bere, Altissima.
Ah, bevimi, su,
Che possa esser io
entro la tua coppa
Come un mistero,
Quello del vino calmo
In estasi.
Luccicando immoti,
In estasi
I vini di me
E di te mescolati
In uno còmpiano
il mistero.


BIANcA APE
Pablo Neruda

Bianca ape ronzi, ebbra di miele, nella mia anima
e ti pieghi in lente spirali di fumo.
Sono il disperato, la parola senza eco,
colui che tutto perse, e colui che tutto ebbe.
Ultima gomena, scricchiola in te la mia ansietà ultima.
Nella mia terra deserta sei l'ultima rosa.
Ah silenziosa!
Chiudi i tuoi occhi profondi. Lì aleggia la notte.
Ah denuda il tuo corpo di statua timorosa.
Possiedi occhi profondi dove la notte aleggia.
Fresche braccia di fiore e grembo di rosa.
I tuoi seni rassomigliano alle conchiglie bianche.
Sul tuo ventre è venuta a dormire una farfalla d'ombra.
Ah silenziosa!
Ecco la solitudine da dove sei assente.
Piove. Il vento del mare caccia gabbiani erranti.
L'acqua va scalza per le strade bagnate.
Da quell'albero si lamentano, come infermi, le foglie.
Bianca ape, assente, ronzi ancora nella mia anima.
Rivivi nel tempo, esile e silenziosa.
Ah silenziosa!


FRA LE TUE BRACCIA
- Baldo Bruno -

Un brivido...
scivola inarrestabile
lungo la mia pelle...nella mia anima
e il tuo sguardo mi cattura
in quella follia del tempo
...fra le tue braccia
mi riempio del tuo respiro
annegando
nel silenzio vibrante
e m'inondo
delle voci del tuo cuore
uniti...
nella sete di attimi
smarriti nel sogno
...ancora
stringiti a me
persa
e..abbatti quel muro d'ombra
avvolgimi
con le rose del tuo cuore
placa
le ali dei miei desideri
con le tue labbra... col tuo respiro
in quel lampo d'estasi
della nostra vita.




Ovviamente... un super... abbraccio da
Tony Kospan




L'ABBRACCIO LE CAREZZE IN POESIA E NON SOLO (2012)
a cura di Tony Kospan





Cari amici della poesia
mentre la Primavera compie i primi passi...
in un mondo che appare in crisi, e non solo economica,
concludiamo questa piccola antologia
dedicata al percorso dell'amore.

Dopo esser partiti dagli occhi... dallo sguardo...
ed esser passati per il cuore, per l'incontro ed il bacio
terminiamo con il tema dell'abbraccio e delle carezze...






Insieme al bacio infatti
sono gli abbracci... sono le carezze...
la manifestazione più consueta ed evidente
dell'avvenuto trionfo dell'amore...


Il senso vero dell'abbraccio
è il congiungersi dei sentimenti,
il fondersi con l'altro,
l'inabissarsi nell'amore
o, se si preferisce, in altre parole...
è emozione pura e intima connessione
fisica e spirituale tra due individui.







Fantastico è questo aforisma...
di cui non mi è chiaro l'autore
dato che ci sono diverse attribuzioni.


Siamo angeli con una sola ala
possiamo volare soltanto abbracciati.







Non sono in verità tantissime le poesie dedicate
a questi particolari momenti...
e sono tra l'altro tutte notissime...


Per questo ne ho cercate di nuove...


Come al solito sarebbe bello leggere sul tema
poesie vostre, o di altri autori, che piacciono a voi.







COGLI L'ATTIMO
Daniela Moreschini

Una carezza non data
è una carezza perduta
nel tempo che non ritorna.
Una parola non detta
al momento giusto
è una parola persa nel vento.
Un bacio negato
è un bacio che vola via veloce
come farfalla sui fiori
in un giardino a primavera!
Cogli allor quell'attimo,
senza lasciarlo al tempo...
Dona la carezza e il bacio
quando il cuor lo sente...
e nel domani non ci sarà
pentimento alcuno!







LO SO
Marya Hornbacher

Lo so che di solito non abbracci,
però mi chiedevo se io posso abbracciare te,
non importa se ricambi,
ho pensato che siccome sei qui da un pò
e non hai ricevuto neanche un abbraccio da settimane,
forse te ne serve uno.
Mi chinai e lo abbracciai, rigida.
Lui si strinse a me fortissimo,
il contatto fu cosi sorprendente
e la sua persona minuscola era cosi calda
che respirai forte e cominciai a piangere.
"Gli abbracci fanno molto bene"
disse lui dandomi delle piccole pacche sulla schiena.
"Se vuoi domani te ne do un altro" ...
E io mi sentii perduta..







L'ABBRACCIO
Enrico Mancini

E’ l’abbraccio una porta invisibile
Che appare d’improvviso
Quando due anime e due corpi si incontrano
La porta attraverso il quale l’uno entra nell’anima dell’altro
Ma non c’è bisogno di bussare
Né di chiedere il permesso
E’ una porta che si apre nel momento stesso
In cui si allargano le braccia verso l’altro
In segno di amicizia e di amore.
E’ apertura
Io sono entrato per questa porta
Conduceva al tuo cuore, alla tua anima.
Anche tu hai fatto altrettanto.
Era una porta alta e larga
Non era stretta
Perché un abbraccio si da con le braccia aperte e non strette.
Varcata questa porta si entra in una dimensione di intimità,
tale che nessun testo per quanto sia esplicativo
può descriverne la sensazione.
Un angolo di Cielo







Mistero
-David Herbert Lawrence-

Ora io sono tutto
Una tazza di baci,
Come le alte
Snelle vestali
D'Egitto, ricolme
dei divini eccessi.

A te alzo
La mia coppa di baci
e per i recessi
Azzurri del tempio,
Verso te grido
Tra sfrenate carezze.

Dal lucido contorno
Cremisi delle mie labbra
Si libera la passione
Giù per l'agile corpo
Bianco stilla
L'inno commovente.

E immobile
Davanti all'altare
Elevo il calice
Colmo, gridandoti
di genufletterti
e bere, Altissima.

Ah, bevimi, su,
Che possa esser io
entro la tua coppa
Come un mistero,
Quello del vino calmo
In estasi.

Luccicando immoti,
In estasi
I vini di me
E di te mescolati
In uno còmpiano
il mistero.







IL VENTO NELL'ISOLA
Pablo Neruda

Il vento è un cavallo:
senti come corre
per il mare, per il cielo.

Vuol portarmi via: senti
come percorre il mondo
per portarmi lontano.

Nascondimi tra le tue braccia
per questa notte sola,
mentre la pioggia rompe
contro il mare e la terra
la sua bocca innumerevole.

Senti come il vento
mi chiama galoppando
per portarmi lontano.

Con la tua fronte sulla mia fronte,
con la tua bocca sulla mia bocca,
legati i nostri corpi,
all’amore che che brucia,
lascia che il vento passi
senza che possa portarmi via.

Lascia che il vento corra
coronato di spuma,
che mi chiami e mi cerchi
galoppando nell’ombra,
mentre, sommerso,
sotto i tuoi grandi occhi,
per questa notte sola
riposerò, amor mio.



Un... abbraccio a tutti da...
Tony Kospan







L'ABBRACCIO… LE CAREZZE…
IN POESIA… IN MUSICA E NON SOLO…


L'abbraccio è un gesto intimo e sincero, fa bene a chi lo dà e a chi lo riceve.
Lasciamoci andare maggiormente a questo gesto d'amore.



Carezze e abbracci perdonano tutto
Barbara Alberti





Abbraccio
di Carlo Bramanti

Donami un abbraccio
sincero,luminoso
come un giorno d'Estate,
ma che sia lungo ,
lungo una vita .






Vorrei
di Aldo Bordoni

Vorrei trovare parole nuove,
parole mai dette,
per dirti "Ti Amo".

Vorrei inventare parole nuove
per narrarti le mie emozioni.
Vorrei poterti guardare negli occhi
per ore e farti leggere il mio cuore.

Vorrei potere fuggire lontano da te,
per alleviare le sofferenze della mia anima.
Vorrei poterti amare,
donandoti tutto me stesso.

Vorrei aprire gli occhi
E trovarti davanti a me
Per essere accolto
In un tenero abbraccio.

Vorrei tutto quello che
Nessun altra saprebbe darmi.








UN ABBRACCIO
di Irene Pizzimenti

Respiriamo l´insieme unito
il conoscersi che si pensa in due
Scrittura a quattro mani negli anni
nello scorrere di giorni che vari sempre
ci danno,curati, conoscenze piene di attenzioni
mai dimentichi di sfumature ricamate anche di sogni
Voci che calde ogni sera si ritrovano sempre in compagnia
toccando alla fine di ogni discussione il sogno nel quotidiano viversi
...un abbraccio





Voci e silenzi
di Anna Rizzardi

Voci e silenzi di mani bianche...sottili...
Nell'infinito vortice di evanescenti gemme,
preludi di incanti....
Orme palpitanti di imperiture
Stelle,
Briciole sopite di tenerezza cangiante
Carezze brucianti
Sogni ? riflessi di....sogni...
su aguzzi scogli
Cornici di speranze
....tralucono...
tra granelli di sabbia..
vetri luccicanti:
tenere, irripetibili gioie





MARE
di Carla Piccinini

Ho voglia di te, amico mare:
da molto non ti vedo
e sogno il tuo abbraccio,
le carezze della brezza,
i luminosi sorrisi delle onde.
Vorrei correre sulle tue rive
orlate di sabbia e di scogli,
ascoltare le voci ed i suoni
dell¹acqua che arriva e riparte,
che gioca tra i sassi e nei gorghi
degli anfratti nelle coste rocciose.

Mi attendono chiari gabbiani,
liberi in volo o in riposo
sulla lucida tua superficie;
si muovono attenti e operosi,
soli in gruppo, calmi e sereni:
dan fiducia e speranza
e vorresti esser tra loro.

Amo sedere a te accanto,
là dove lambisci la rena
e lasci piccoli tesori;
resterei ore a contemplarti,
a bere il profumo di salso
che emani quando ti infuri
ed al cielo alzi candide spume.

Sempre mi sei caro: calmo
e scintillante sotto il sole,
massa schiumosa e muggente,
increspato da bianchi puffini,
arrossato al tramonto
o dorato all¹aurora,
lucente specchio della luna,
malinconico sotto la pioggia,
di lucido bronzo tra la neve.

Godo ammirarti dall'ombra
di pini, palme ed alberi tuoi,
tra piante e fiori di viali,
giardini e balconi:
il tuo splendore traspare a macchie
di intenso ridente turchino,
invito che non si può rifiutare.

E corro a te col pensiero
e mi sento fresca e beata
come quando nelle tue braccia
accoglienti mi abbandonavo.

Anche se lontano
sei sempre con me:
la tua luce, la tua voce,
il tuo vivo profumo
non mi hanno lasciata.
Sei troppo grande, mare,
perché ti si possa abbandonare!





CIELO D'APRILE
di Vellise Pilotti

Nuvole plumbee,
in questo cielo d'aprile.
Il sole è appena scomparso
e sembra già che stia per piovere.
Lo sguardo si perde oltre l'orizzonte.
Il sole è appena scomparso,
ma mi manca già,
come la gioia
quando scompare,
e lascia un vuoto nel cuore.
E' un cielo plumbeo,
questo cielo d'aprile.
Ora che piove,
sulla terra arata,
sulla vigna curata,
sull'erba, e sui fiori di ciliegio,
che cadono ,
silenziosi e bianchi.
Un vento freddo,
brividi sulla mia pelle,
che non conosce carezze.
Ma forse domani tornerà il sole,
tornerà a sorridere
questo cielo d'aprile.









"L'ABBRACCIO" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre POESIE TEMATICHE I°

Articolo più letto relativo a POESIE TEMATICHE I°:
EMOZIONI

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Sera d’ottobre [ 0 commenti - 8 letture ]
 Rotonda terra [ 0 commenti - 8 letture ]
 Verso Luino [ 0 commenti - 8 letture ]
 E per sopravvivere [ 1 commenti - 25 letture ]
 A VOLTE IN CERTI CAUSALI MOVIMENTI [ 0 commenti - 88 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy