Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 220
Totale: 220
Chi è online:
 Visitatori:
01: coppermine
02: Home
03: Search
04: Home
05: Home
06: Stories Archive
07: Home
08: News
09: Home
10: Home
11: News
12: Home
13: Home
14: Home
15: Home
16: Home
17: Home
18: Home
19: Home
20: News
21: Home
22: Home
23: Home
24: Home
25: News
26: coppermine
27: Home
28: Your Account
29: Stories Archive
30: Home
31: Home
32: Stories Archive
33: Home
34: Your Account
35: Home
36: News
37: Home
38: Home
39: News
40: News
41: Home
42: Home
43: Home
44: Home
45: coppermine
46: Home
47: Home
48: Home
49: Home
50: coppermine
51: Home
52: Home
53: Home
54: Home
55: Home
56: Home
57: Home
58: Home
59: Forums
60: coppermine
61: Home
62: Home
63: Home
64: Home
65: Home
66: Home
67: Home
68: Home
69: coppermine
70: coppermine
71: Home
72: Home
73: Search
74: Home
75: Home
76: Home
77: Home
78: Search
79: News
80: Home
81: Home
82: Home
83: Home
84: Home
85: Stories Archive
86: Home
87: Home
88: Home
89: Stories Archive
90: Home
91: coppermine
92: Home
93: Home
94: Home
95: coppermine
96: Home
97: Home
98: coppermine
99: Home
100: Home
101: Home
102: Home
103: Home
104: coppermine
105: Statistics
106: News
107: Home
108: Home
109: Home
110: Home
111: Home
112: Home
113: coppermine
114: Home
115: Home
116: coppermine
117: Stories Archive
118: Stories Archive
119: coppermine
120: Home
121: Home
122: Home
123: Home
124: Home
125: Home
126: Home
127: Stories Archive
128: News
129: Stories Archive
130: Home
131: Home
132: Home
133: News
134: Home
135: Search
136: Home
137: Home
138: Home
139: Home
140: Forums
141: Home
142: News
143: Search
144: Home
145: Home
146: coppermine
147: coppermine
148: Home
149: Home
150: News
151: Home
152: Surveys
153: coppermine
154: Home
155: coppermine
156: Your Account
157: News
158: coppermine
159: News
160: Home
161: coppermine
162: Home
163: Home
164: Home
165: Home
166: Home
167: Home
168: Home
169: Home
170: Home
171: Home
172: Home
173: Home
174: Home
175: Home
176: Home
177: Home
178: Home
179: Home
180: Home
181: Stories Archive
182: News
183: Home
184: Home
185: Home
186: Home
187: Home
188: News
189: Home
190: Home
191: News
192: Home
193: Stories Archive
194: Home
195: coppermine
196: Home
197: Home
198: Home
199: Home
200: Stories Archive
201: coppermine
202: Stories Archive
203: Home
204: Search
205: News
206: Home
207: Home
208: Home
209: Home
210: Home
211: Home
212: News
213: Stories Archive
214: Home
215: Home
216: coppermine
217: Home
218: Home
219: Home
220: Stories Archive

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9053
  · Viste: 1924124
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › PRIMAVERA
PRIMAVERA
Postato da Grazia01 il Sabato, 15 marzo @ 19:08:29 CET (23794 letture)
POESIE TEMATICHE I°


Marzo è matto. Ormai che si è fatto questo nome, chi glielo leva più?
Eppure vorrei vedere un altro al posto suo,
così a cavalcioni fra inverno ed estate fra caldo e freddo, e,
da una parte, lo tira il vento di febbraio, dall'altra, il cielo d'aprile gli fa l'occhiolino.



E quel povero marzo corre di qui e di là, aiuta le gemme a schiudersi,
spazza il cielo dalle nuvole, si da da fare da tutte le parti..
Si capisce che qualche volta, gli vengono le bizze e fa il matto.
Troppe esigenze per questo povero mese!



Nuova primavera
di Salvatore Quasimodo

Io già sento la primavera
che si avvicina coi suoi fiori.





Prima di primavera
Anna Achmatova

Prima di primavera ci sono dei giorni
che alita già sotto la neve il prato,
e sussurrano i rami disadorni
e c'è un vento tenero ed alato.




Mi sveglierò
Patrizio Farnelli

Mi sveglierò soltanto
quando saremo fuori dall'inverno.
Allora
- lame di luce
il sole
tra le persiane e il pavimento -
sarà più caldo
e sereno
radersi il mattino;
non più
caffè amaro e nero
e assoli in do minore
addosso
tutto il giorno.
Tu
sei nata quasi in primavera;
forse potrai capire.



MAGIA DELLA VITA
di Kahlil Gibran

In un campo ho veduto una ghianda:
sembrava così morta, inutile.
E in primavera ho visto quella ghianda
mettere radici e innalzarsi,
giovane quercia verso il sole.
Un miracolo, potresti dire:
eppure questo miracolo si produce
mille migliaia di volte
nel sonno di ogni autunno
e nella passione di ogni primavera.
Perchè non dovrebbe prodursi
nel cuore dell'uomo?







Buona domenica




Grazia


Marzo è matto. Ormai che si è fatto questo nome, chi glielo leva più?
Eppure vorrei vedere un altro al posto suo,
così a cavalcioni fra inverno ed estate fra caldo e freddo, e,
da una parte, lo tira il vento di febbraio, dall'altra, il cielo d'aprile gli fa l'occhiolino.



E quel povero marzo corre di qui e di là, aiuta le gemme a schiudersi,
spazza il cielo dalle nuvole, si da da fare da tutte le parti..
Si capisce che qualche volta, gli vengono le bizze e fa il matto.
Troppe esigenze per questo povero mese!



Nuova primavera
di Salvatore Quasimodo

Io già sento la primavera
che si avvicina coi suoi fiori.






Prima di primavera
Anna Achmatova

Prima di primavera ci sono dei giorni
che alita già sotto la neve il prato,
e sussurrano i rami disadorni
e c'è un vento tenero ed alato.




Mi sveglierò
Patrizio Farnelli

Mi sveglierò soltanto
quando saremo fuori dall'inverno.
Allora
- lame di luce
il sole
tra le persiane e il pavimento -
sarà più caldo
e sereno
radersi il mattino;
non più
caffè amaro e nero
e assoli in do minore
addosso
tutto il giorno.
Tu
sei nata quasi in primavera;
forse potrai capire.



MAGIA DELLA VITA
di Kahlil Gibran

In un campo ho veduto una ghianda:
sembrava così morta, inutile.
E in primavera ho visto quella ghianda
mettere radici e innalzarsi,
giovane quercia verso il sole.
Un miracolo, potresti dire:
eppure questo miracolo si produce
mille migliaia di volte
nel sonno di ogni autunno
e nella passione di ogni primavera.
Perchè non dovrebbe prodursi
nel cuore dell'uomo?







Buona domenica




Grazia



Care amiche ed amici dopo aver completato il lungo percorso dell'amore
dagli occhi... al bacio... eccoci tornare ad un tema naturale...
l'attesa della Primavera... e della sua magica atmosfera...







Potranno tagliare tutti i fiori
ma non fermeranno mai la primavera
Pablo Neruda



Il sogno... la speranza... il desiderio... di rinascita... di risveglio... di corpi... menti e cuori... che la Primavera... da sempre suscita nell'Uomo... così come essa si manifesta in Natura... grazie al suo clima più mite ed a giorni sempre più lunghi... sono inseriti profondamente nel nostro DNA...

Ecco una riflessione sulla Primavera degli Indiani d'America...



La primavera è tornata,
il sole ha abbracciato la terra.
Presto vedremo i figli del loro amore.

Ogni seme, ogni animale si è svegliato.
Anche noi siamo stati generati
da questa grande forza.

Per questo crediamo che anche gli altri uomini
e i nostri fratelli animali
abbiano il nostro stesso diritto
a vivere su questa terra.

Toro Seduto - Capo Sioux







Ormai l'inverno volge al termine e quindi è più acuta l'attesa... di questa che è unanimente considerata la stagione dell'amore... Ed infatti anche i poeti e gli artisti in genere l'hanno molto amata... perché era anche la loro attesa... la loro speranza... il loro sogno di rinnovamento fisico e spirituale...






PRIMAVERA
Cesare Pavese

Sarà un volto chiaro.
S'apriranno le strade
sui colli di pini
e di pietra....
I fiori spruzzati
di colore alle fontane
occhieggeranno come
donne divertite:Le scale
le terrazze le rondini
canteranno nel sole.


PRIMAVERA VICINA
Johann Wolfgang Goethe

Più morbida, più lieve
l'aiuola, ecco, s'inturgida;
candide come neve
ondeggian le campanule,
un vivo ardor di fuoco
va dispiegando il croco;
il suol di sangue stilla,
lo smeraldo sfavilla.
Le primule si gonfiano
con borioso piglio;
mentre l'astuta mammola
s'asconde ad ogni ciglio;
un alito possente
scuote la vita intera.
E' viva, è qui presente
ormai la primavera.


SCINTILLE
Rabindranath Tagore

Vieni, primavera, vieni
a svelare la bellezza del fiore
celata nel bocciolo
tenero e delicato.
Lascia cadere le note
che porteranno i frutti,
e passa con cura il tuo pennello
d’oro di foglia in foglia.


SILENZI
Emily Dickinson

Fammi un quadro del sole -
Che l’appenda in stanza
e possa fingere di scaldarmi
mentre gli altri lo chiamano “Giorno”!
Disegnami un pettirosso – su un ramo –
Che io l’ascolti, sarà il sogno,
e quando nei frutteti la melodia tacerà –
che io deponga - questa mia finzione –
Dimmi se è proprio caldo – a mezzogiorno –
se siano i ranuncoli – che “si librano” –
o le farfalle – che “fioriscono”.
Poi – evita – il gelo – che si stende sui campi –
e il colore della ruggine – che si posa sugli alberi -
Fingiamo che quelli, ruggine e gelo – non arrivino mai!




Felice Primavera a tutti...

Orso Tony
kospan@msn.com


Care amiche ed amici dopo aver completato il percorso dell'amore
dagli occhi all'abbraccio... eccoci tornare ad una tema naturale...
l'attesa della Primavera... e della sua magica atmosfera...
in pratica... il sogno di primavera...

L'inverno quest'anno in verità non è stato affatto rigido...
anzi incredibilmente mite e quasi... primaverile...
Ma il sogno... della Primavera...
con il suo clima sempre più mite e giorni sempre più lunghi...
è nel nostro DNA... in quanto simbolo del risveglio della natura...
e perché no... di noi stessi...




Prima di primavera
Anna Achmatova

Prima di primavera ci sono dei giorni
che alita già sotto la neve il prato,
e sussurrano i rami disadorni
e c'è un vento tenero ed alato.




Mi sveglierò
Patrizio Farnelli

Mi sveglierò soltanto
quando saremo fuori dall'inverno.
Allora
- lame di luce
il sole
tra le persiane e il pavimento -
sarà più caldo
e sereno
radersi il mattino;
non più
caffè amaro e nero
e assoli in do minore
addosso
tutto il giorno.
Tu
sei nata quasi in primavera;
forse potrai capire.



MAGIA DELLA VITA
di Kahlil Gibran

In un campo ho veduto una ghianda:
sembrava così morta, inutile.
E in primavera ho visto quella ghianda
mettere radici e innalzarsi,
giovane quercia verso il sole.
Un miracolo, potresti dire:
eppure questo miracolo si produce
mille migliaia di volte
nel sonno di ogni autunno
e nella passione di ogni primavera.
Perchè non dovrebbe prodursi
nel cuore dell'uomo?







Buona domenica




Grazia


Marzo è matto. Ormai che si è fatto questo nome, chi glielo leva più?
Eppure vorrei vedere un altro al posto suo,
così a cavalcioni fra inverno ed estate fra caldo e freddo, e,
da una parte, lo tira il vento di febbraio, dall'altra, il cielo d'aprile gli fa l'occhiolino.



E quel povero marzo corre di qui e di là, aiuta le gemme a schiudersi,
spazza il cielo dalle nuvole, si da da fare da tutte le parti..
Si capisce che qualche volta, gli vengono le bizze e fa il matto.
Troppe esigenze per questo povero mese!



Nuova primavera
di Salvatore Quasimodo

Io già sento la primavera
che si avvicina coi suoi fiori.






Prima di primavera
Anna Achmatova

Prima di primavera ci sono dei giorni
che alita già sotto la neve il prato,
e sussurrano i rami disadorni
e c'è un vento tenero ed alato.




Mi sveglierò
Patrizio Farnelli

Mi sveglierò soltanto
quando saremo fuori dall'inverno.
Allora
- lame di luce
il sole
tra le persiane e il pavimento -
sarà più caldo
e sereno
radersi il mattino;
non più
caffè amaro e nero
e assoli in do minore
addosso
tutto il giorno.
Tu
sei nata quasi in primavera;
forse potrai capire.



MAGIA DELLA VITA
di Kahlil Gibran

In un campo ho veduto una ghianda:
sembrava così morta, inutile.
E in primavera ho visto quella ghianda
mettere radici e innalzarsi,
giovane quercia verso il sole.
Un miracolo, potresti dire:
eppure questo miracolo si produce
mille migliaia di volte
nel sonno di ogni autunno
e nella passione di ogni primavera.
Perchè non dovrebbe prodursi
nel cuore dell'uomo?







Buona domenica




Grazia



Care amiche ed amici dopo aver completato il lungo percorso dell'amore
dagli occhi... al bacio... eccoci tornare ad un tema naturale...
l'attesa della Primavera... e della sua magica atmosfera...







Potranno tagliare tutti i fiori
ma non fermeranno mai la primavera
Pablo Neruda



Il sogno... la speranza... il desiderio... di rinascita... di risveglio... di corpi... menti e cuori... che la Primavera... da sempre suscita nell'Uomo... così come essa si manifesta in Natura... grazie al suo clima più mite ed a giorni sempre più lunghi... sono inseriti profondamente nel nostro DNA...

Ecco una riflessione sulla Primavera degli Indiani d'America...



La primavera è tornata,
il sole ha abbracciato la terra.
Presto vedremo i figli del loro amore.

Ogni seme, ogni animale si è svegliato.
Anche noi siamo stati generati
da questa grande forza.

Per questo crediamo che anche gli altri uomini
e i nostri fratelli animali
abbiano il nostro stesso diritto
a vivere su questa terra.

Toro Seduto - Capo Sioux







Ormai l'inverno volge al termine e quindi è più acuta l'attesa... di questa che è unanimente considerata la stagione dell'amore... Ed infatti anche i poeti e gli artisti in genere l'hanno molto amata... perché era anche la loro attesa... la loro speranza... il loro sogno di rinnovamento fisico e spirituale...






PRIMAVERA
Cesare Pavese

Sarà un volto chiaro.
S'apriranno le strade
sui colli di pini
e di pietra....
I fiori spruzzati
di colore alle fontane
occhieggeranno come
donne divertite:Le scale
le terrazze le rondini
canteranno nel sole.


PRIMAVERA VICINA
Johann Wolfgang Goethe

Più morbida, più lieve
l'aiuola, ecco, s'inturgida;
candide come neve
ondeggian le campanule,
un vivo ardor di fuoco
va dispiegando il croco;
il suol di sangue stilla,
lo smeraldo sfavilla.
Le primule si gonfiano
con borioso piglio;
mentre l'astuta mammola
s'asconde ad ogni ciglio;
un alito possente
scuote la vita intera.
E' viva, è qui presente
ormai la primavera.


SCINTILLE
Rabindranath Tagore

Vieni, primavera, vieni
a svelare la bellezza del fiore
celata nel bocciolo
tenero e delicato.
Lascia cadere le note
che porteranno i frutti,
e passa con cura il tuo pennello
d’oro di foglia in foglia.


SILENZI
Emily Dickinson

Fammi un quadro del sole -
Che l’appenda in stanza
e possa fingere di scaldarmi
mentre gli altri lo chiamano “Giorno”!
Disegnami un pettirosso – su un ramo –
Che io l’ascolti, sarà il sogno,
e quando nei frutteti la melodia tacerà –
che io deponga - questa mia finzione –
Dimmi se è proprio caldo – a mezzogiorno –
se siano i ranuncoli – che “si librano” –
o le farfalle – che “fioriscono”.
Poi – evita – il gelo – che si stende sui campi –
e il colore della ruggine – che si posa sugli alberi -
Fingiamo che quelli, ruggine e gelo – non arrivino mai!




Felice Primavera a tutti...

Orso Tony
kospan@msn.com


Care amiche ed amici dopo aver completato il percorso dell'amore
dagli occhi all'abbraccio... eccoci tornare ad una tema naturale...
l'attesa della Primavera... e della sua magica atmosfera...
in pratica... il sogno di primavera...

L'inverno quest'anno in verità non è stato affatto rigido...
anzi incredibilmente mite e quasi... primaverile...
Ma il sogno... della Primavera...
con il suo clima sempre più mite e giorni sempre più lunghi...
è nel nostro DNA... in quanto simbolo del risveglio della natura...
e perché no... di noi stessi...


ASPETTANDO PRIMAVERA
Yama

Sul piatto di un realismo quotidiano
fatto d'istinti di sopravvivenza
lancio ancora i dadi del destino
per invocare la provvidenza
e attendo il numero che la sorte
vorrà assegnare al mio futuro
determinando le rotte contorte,
per arrivare ad un porto sicuro.
Cosi alla speranza io do rinforzo
al fine di superare questo male
ed ogni giorno più mi sforzo
d'ancorarmi al mondo reale,
ma fino al ritorno della primavera
resterò sbattuto su questi scogli
cercando colori e soffi di vita
da vergare su questi fogli.


PRIMAVERA (PROLET)
Nikola Vaptzarov

Primavera mia, mia bianca primavera
ancora non vissuta, non celebrata,
solo in lucidi sogni sognata
mentre bassa trascorri sui pioppi
e qui non arresti il tuo volo...
Primavera mia, mia bianca primavera...
ch'io possa vedere il tuo primo volo
dar vita alle morte piazze
ch'io possa appena vedere il tuo sole
e morir sulle tue barricate!


ASPETTANDO PRIMAVERA
Roberto Perin

L'ultimo atto d'amore,
l'ultimo volo di felicità,
l'ultimo respiro.
Brune dorate foglie,
cadono, scendono delicate
come un velo
sulla sua sposa.
Brune dorate foglie,
il fuoco vi brucerà,
le vostre ceneri al vento
voleranno in cerca
di una nuova primavera.
Su questa tela d'autunno
i tuoi occhi posano
la disperazione dell'inverno.
Oggi siamo qui, io e te,
seduti su questo scarno sasso
ingiallito, per dividere
assieme alle foglie,
il nostro ultimo gesto
le nostre ultime parole.
T'amo,
una sola parola,
la dividiamo assieme,
come assieme abbiamo
diviso il nostro tempo,
il nostro respiro
la nostra felicità,
chiudiamo gli occhi,
stringiamoci le mani,
così ci ricorderemo,
uniti, per sempre.
Ora destino,
dividerai con il fuoco
dell'odio solo i nostri corpi,
il nostro amore
volerà con la cenere
d'autunno per ritrovarsi,
rivivere assieme alle foglie
una nuova primavera.

IL RAMO RUBATO
Pablo Neruda

Nella notte entreremo
a rubare
un ramo fiorito.
Passeremo il muro,
nelle tenebre del giardino altrui,
due ombre nell'ombra.
Ancora non se n'è andato l'inverno,
e il melo appare
trasformato d'improvviso
in cascata di stelle odorose.
Nella notte entreremo
fino al suo tremulo firmamento,
e le tue piccole mani e le mie
ruberanno le stelle.
E cautamente
nella nostra casa,
nella notte e nell'ombra,
entrerà con i tuoi passi
il silenzioso passo del profumo
e con i piedi stellati
il corpo chiaro della Primavera.



Tony Kospan





"PRIMAVERA" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre POESIE TEMATICHE I°

Articolo più letto relativo a POESIE TEMATICHE I°:
EMOZIONI

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Rotonda terra [ 0 commenti - 7 letture ]
 Verso Luino [ 0 commenti - 8 letture ]
 E per sopravvivere [ 1 commenti - 25 letture ]
 A VOLTE IN CERTI CAUSALI MOVIMENTI [ 0 commenti - 88 letture ]
 Spiegami la fioritura [ 0 commenti - 19 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy