Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 155
Totale: 155
Chi è online:
 Visitatori:
01: News
02: Your Account
03: Home
04: Home
05: Home
06: Your Account
07: Home
08: Home
09: Your Account
10: Home
11: Your Account
12: News
13: Search
14: coppermine
15: Stories Archive
16: News
17: Home
18: Home
19: Home
20: Search
21: Home
22: Home
23: News
24: News
25: Home
26: Home
27: Home
28: Home
29: Home
30: coppermine
31: Your Account
32: Stories Archive
33: Search
34: Search
35: Home
36: Home
37: Your Account
38: Home
39: Home
40: Search
41: Home
42: Search
43: Home
44: Home
45: Home
46: Home
47: Home
48: Stories Archive
49: Home
50: Home
51: Home
52: Home
53: Home
54: Home
55: Home
56: Your Account
57: Home
58: Search
59: Your Account
60: Home
61: Home
62: Home
63: Search
64: News
65: Stories Archive
66: Your Account
67: Stories Archive
68: Your Account
69: Home
70: Home
71: Home
72: Your Account
73: Home
74: Your Account
75: coppermine
76: Home
77: News
78: Home
79: Home
80: Your Account
81: coppermine
82: Home
83: coppermine
84: Home
85: Home
86: coppermine
87: Home
88: Your Account
89: Your Account
90: Stories Archive
91: coppermine
92: Home
93: News
94: Home
95: Home
96: coppermine
97: Home
98: Stories Archive
99: coppermine
100: Your Account
101: coppermine
102: Home
103: coppermine
104: Home
105: coppermine
106: coppermine
107: Your Account
108: News
109: Your Account
110: Your Account
111: coppermine
112: coppermine
113: Home
114: Your Account
115: Forums
116: Your Account
117: Stories Archive
118: Forums
119: Home
120: coppermine
121: Forums
122: Your Account
123: Home
124: Home
125: Home
126: Your Account
127: Home
128: Forums
129: Search
130: Stories Archive
131: Home
132: News
133: Search
134: Your Account
135: Home
136: Home
137: Your Account
138: Your Account
139: Home
140: Your Account
141: Home
142: News
143: Home
144: Home
145: coppermine
146: Home
147: News
148: Search
149: Statistics
150: Home
151: Home
152: Home
153: Search
154: Home
155: coppermine

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9081
  · Viste: 1925361
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › Elsa Morante
Elsa Morante
Postato da Grazia01 il Domenica, 24 settembre @ 18:40:45 CEST (7093 letture)
Biografie II
Elsa Morante, da «narratrice nata», offre appassionatamente tutta la sua esistenza alla letteratura.
Nasce a Roma il 18 agosto del 1912: figlia di Irma Poggibonsi, maestra elementare ebrea, e di Francesco Lo Monaco. Cresce tuttavia in casa del padre anagrafico Augusto Morante, istitutore in un riformatorio per minorenni. Alla fine degli studi liceali, lascia la famiglia e va a vivere per conto proprio; ma la mancanza di mezzi economici la costringe ad abbandonare la facoltà di Lettere.


Negli anni Trenta vive infatti da sola, mantenendosi con la redazione di tesi di laurea, dando lezioni private di italiano e latino, e in seguito collaborando a riviste e a giornali, tra cui il «Corriere dei Piccoli». Tra il 1939 e il 1941, inoltre, lavorerà assiduamente per il settimanale «Oggi». Nel 1936 conosce, tramite il pittore Capogrossi, Alberto Moravia che sposerà nel 1941. Nel '41 viene pubblicato anche il suo primo libro, Il gioco segreto, in cui è raccolta una piccola parte della vasta produzione narrativa destinata ai giornali; mentre l'anno successivo appare il libro di fiabe Le bellissime avventure di Caterì dalla trecciolina, illustrato della stessa Morante. Le sue personali e familiari inquietudini, il suo appassionato gusto della finzione emergono già nel Diario, redatto dal 19 gennaio al 30 luglio 1938, ma pubblicato solamente nel 1990.

Con Moravia vive prima ad Anacapri e poi a Roma, in un piccolo appartamento in via Sgambati, dove nel 1943 inizia a scrivere il suo primo romanzo Menzogna e sortilegio, interrompendone tuttavia la stesura per seguire il marito, indiziato di antifascismo, sulle montagne di Fondi, in Ciociaria. Nell'estate del '44 ritorna a Roma, ma intanto il suo complicato e difficile rapporto con Moravia alterna momenti di comunicazione intensa ad altri di distacco e malessere. In Elsa Morante, infatti, il bisogno di autonomia contrasta con una forte esigenza di protezione e di affetto. Allo stesso modo desidera e rifiuta la maternità, a cui rinuncia, ma di cui rimpiange, al tempo stesso, la possibilità perduta.

Nel 1948, dopo un primo viaggio in Francia e in Inghilterra, esce Menzogna e sortilegio, con cui vince il premio Viareggio. Moravia e la Morante, con il migliorare della loro situazione economica, si trasferiscono in un attico in via dell'Oca, che ben presto diverrà uno dei più frequentati ritrovi del mondo intellettuale romano. Nei primi anni Cinquanta la Morante tiene un nuovo diario, che presto interrompe. Collabora con la Rai, viaggia, scrive il racconto Lo scialle andaluso e lavora alla redazione del suo secondo romanzo L'isola di Arturo, che esce con notevole successo nel 1957, vincendo il premio Strega. Subito dopo visita con una delegazione culturale L'Unione Sovietica e la Cina. Nel 1959, durante un viaggio negli Stati Uniti, conosce il giovane pittore newyorkese Bill Morrow, con cui instaura un'intensa amicizia. Nel 1960, pur non abbandonando la residenza coniugale e il proprio studio ai Parioli, si trasferisce in un appartamento tutto per sé in via del Babuino. Viaggia con Moravia in Brasile e l'anno successivo, insieme anche a Pasolini, si reca in India. Nel 1962 si separa definitivamente dal marito e vive la tragica esperienza della morte dell'amico Bill Morrow, precipitato nel vuoto da un grattacielo. Gli anni successivi sono assai drammatici per la Morante, che pur continuando a viaggiare (in Andalusia, in Messico, nel Galles), appare tormentata dall'ossessione della morte del suo giovane amico e dalla minaccia della vecchiaia. Non solo, ma nella conferenza del 1965 Pro e contro la bomba atomica (uscita da Adelphi nel 1987) e nelle poesie de Il mondo salvato dai ragazzini (1968), si rileva anche una nuova forte inquietudine per i pericoli che minacciano l'umanità insieme ad un nuovo desiderio di intervento sul mondo. Nel 1974 esce, ottenendo un immenso successo popolare, ma suscitando diverse polemiche e riserve, il suo terzo romanzo La storia. Nel 1976 inizia la stesura del suo ultimo romanzo Aracoeli, che porterà a termine e pubblicherà solamente nel 1982, essendosi fratturata nel 1980 un femore. Dopo aver subito un intervento chirurgico, trascorre gli ultimi anni di vita a letto, non potendo più camminare. Nell'aprile del 1983 tenta il suicidio aprendo i rubinetti del gas, ma viene salvata da una domestica. Dopo un nuovo intervento chirurgico rimane in clinica, a Roma, dove muore d'infarto il 25 novembre del 1985.





"Elsa Morante" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre Biografie II

Articolo più letto relativo a Biografie II:
Elsa Morante

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 1
Voti: 2


Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Milano mia [ 0 commenti - 27 letture ]
 COME MUORE UN ANZIANO OGGI? [ 1 commenti - 54 letture ]
 Sono triste senza un motivo. Perchè? [ 0 commenti - 196 letture ]
 Poesie d’amore [ 0 commenti - 52 letture ]
 Consacrazione dell’istante [ 0 commenti - 48 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 27
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy