Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 91
Totale: 91
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: News
03: Home
04: coppermine
05: Home
06: Home
07: Home
08: Home
09: Home
10: Home
11: Home
12: Your Account
13: Home
14: Home
15: Home
16: coppermine
17: coppermine
18: Home
19: News
20: Search
21: News
22: Stories Archive
23: Home
24: Home
25: Home
26: Home
27: Home
28: Home
29: coppermine
30: News
31: Home
32: coppermine
33: Home
34: Home
35: Home
36: News
37: Home
38: Stories Archive
39: Forums
40: Home
41: Search
42: Home
43: News
44: Home
45: coppermine
46: Home
47: Home
48: coppermine
49: Home
50: coppermine
51: Home
52: Home
53: coppermine
54: Search
55: Home
56: Home
57: Stories Archive
58: Forums
59: News
60: Home
61: Home
62: coppermine
63: Home
64: Home
65: News
66: Forums
67: News
68: Stories Archive
69: Home
70: Home
71: Home
72: News
73: Home
74: Home
75: Home
76: Home
77: Home
78: Home
79: Home
80: Home
81: Home
82: Home
83: News
84: Home
85: Search
86: Home
87: Home
88: Home
89: News
90: Home
91: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9076
  · Viste: 1924712
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › Diamo più spazio a Chopin & c. nelle scuole
Diamo più spazio a Chopin & c. nelle scuole
Postato da Grazia01 il Venerdì, 02 febbraio @ 21:10:04 CET (1185 letture)
Argomenti vari II

"In modo da offrire ai giovani un altro punto di vista" Il pianista e compositore Ludovico Einaudi spiega com'è riuscito a conquistare le nuove generazioni con il suo ultimo cd, che in tre mesi ha già raggiunto le trentamila copie di vendita.

Un risultato di assoluto rispetto che conferma quanto la musica di questo artista, si sia ormai ritagliata un proprio spazio nel panorama nostrano, con un pubblico che sa aspettarla, comprarla e cercarla, nei teatri e nei conservatori dove i concerti del suo autore registrano facilmente il tutto esaurito. Perché quello che conquista della musica di Einaudi classe 1955, torinese di nascita, ma milanese d'adozione - è il suo sfuggire alle classificazioni e alle etichette; è la sua predisposizione a mescolare suoni e culture diverse, intrecciando elettronica, rock, musica colta, etnica e jazz. In un'alchimia che ha dato vita a un genere, adatto tanto ai palazzetti che alle sale da concerto. Grazie anche al fatto che Einaudi, dopo gli studi al Conservatorio, ha saputo staccarsi dalla formazione accademica per rivolgere lo sguardo ad altre forme espressive. «La musica classica è importante e va divulgata», spiega, "perché rappresenta la nostra storia, e conoscerla significa conoscere noi stessi. Ma non si può ignorare il fatto che il rock, il jazz, il pop ... siano più in sintonia con la vita di oggi, più calati nel nostro mondo. E quindi più frequentati. Mischiare questi generi mi ha permesso di sintonizzarmi con i giovani, che nelle mie composizioni si sono ritrovati, senza sentirsene allontanati. Detto questo, però, penso che la "classica" debba essere un punto fermo dell'educazione scolastica, in modo da offrire ai giovani un altro punto di vista. Perché apre squarci, fa capire e conoscere modi di pensare che non conoscevamo e ci aiuta a vivere il tempo in un modo diverso dal nostro". Legato a Chopin ("l'ho ascoltato fin da piccolo"), ma anche a Bach, a Schumann e ai musicisti del Novecento - da Stravinskij a SchOmberg Einaudi si è ultimamente avvicinato all'improvvisazione. «Che non è propria solo del jazz. Chopin scriveva varie versioni di un brano e Mozart componeva messe, ma anche canzoni. Il mondo (musicale) era uno e non aveva confini. Una visione simile alla mia che penso che la vita scorra dappertutto e basti osservarla per trovare ispirazione»

Lorenzo Viganò





"Diamo più spazio a Chopin & c. nelle scuole" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre Argomenti vari II

Articolo più letto relativo a Argomenti vari II:
Un nido per Pollicino

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Poesie d’amore [ 0 commenti - 26 letture ]
 Consacrazione dell’istante [ 0 commenti - 22 letture ]
 Licenza [ 0 commenti - 29 letture ]
 Oh, my Darling Mary and Benny! Racconto Western [ 0 commenti - 464 letture ]
 La vera fine della guerra [ 0 commenti - 71 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 26
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy