Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 210
Totale: 210
Chi è online:
 Visitatori:
01: News
02: News
03: Search
04: News
05: coppermine
06: coppermine
07: Stories Archive
08: Your Account
09: Stories Archive
10: Stories Archive
11: News
12: Home
13: Stories Archive
14: News
15: News
16: Home
17: News
18: News
19: News
20: Home
21: News
22: Home
23: Search
24: Forums
25: Stories Archive
26: Home
27: coppermine
28: News
29: Your Account
30: Stories Archive
31: Stories Archive
32: Home
33: News
34: News
35: Home
36: Home
37: Home
38: Home
39: Stories Archive
40: Home
41: coppermine
42: coppermine
43: Stories Archive
44: Home
45: Stories Archive
46: Statistics
47: News
48: coppermine
49: Home
50: Home
51: Your Account
52: News
53: News
54: coppermine
55: Home
56: coppermine
57: Stories Archive
58: coppermine
59: Forums
60: coppermine
61: Home
62: Home
63: Stories Archive
64: News
65: News
66: coppermine
67: Stories Archive
68: Home
69: Forums
70: News
71: Home
72: Search
73: coppermine
74: Stories Archive
75: News
76: Forums
77: News
78: coppermine
79: coppermine
80: coppermine
81: News
82: News
83: Your Account
84: Your Account
85: Home
86: coppermine
87: Home
88: Stories Archive
89: Home
90: Home
91: News
92: Stories Archive
93: coppermine
94: coppermine
95: Stories Archive
96: coppermine
97: Home
98: Home
99: Home
100: Forums
101: coppermine
102: News
103: News
104: coppermine
105: News
106: Stories Archive
107: Home
108: Home
109: Stories Archive
110: Home
111: Search
112: coppermine
113: Stories Archive
114: News
115: coppermine
116: Stories Archive
117: News
118: News
119: Stories Archive
120: coppermine
121: Home
122: Contact
123: coppermine
124: Home
125: Forums
126: Contact
127: Home
128: News
129: Contact
130: Home
131: Home
132: Forums
133: coppermine
134: Stories Archive
135: Your Account
136: Home
137: Stories Archive
138: coppermine
139: coppermine
140: News
141: Search
142: News
143: Home
144: Statistics
145: News
146: Forums
147: News
148: Stories Archive
149: News
150: Home
151: Search
152: coppermine
153: Home
154: coppermine
155: News
156: Forums
157: Home
158: Forums
159: News
160: Home
161: Your Account
162: News
163: Home
164: Stories Archive
165: News
166: coppermine
167: coppermine
168: Home
169: News
170: coppermine
171: Home
172: News
173: coppermine
174: Stories Archive
175: Home
176: Home
177: Home
178: Home
179: Home
180: coppermine
181: News
182: Contact
183: News
184: Forums
185: Forums
186: Stories Archive
187: coppermine
188: News
189: News
190: News
191: Home
192: Home
193: Home
194: News
195: Statistics
196: News
197: News
198: Stories Archive
199: Search
200: News
201: Stories Archive
202: Forums
203: Home
204: News
205: Stories Archive
206: Stories Archive
207: Home
208: Home
209: Top
210: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8939
  · Viste: 1792457
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Casatea Photo Gallery
Galleria Home :: Ultimi arrivi :: Ultimi commenti :: Le più viste :: Le più votate :: I miei Preferiti

Cerca :: AIUTO



Clicca per immagine full size
 ============== 
Giuseppe Verdi
La sagace capacità d'osservazione di Boldini ci ha lasciato inoltre una documentazione formidabile per accostarci al mondo della musica e soprattutto dei suoi protagonisti: il 5 febbraio 1887 il pittore aveva assistito alla prima dell'Otello, ma soltanto nel 1893, in occasione della rappresentazione del Falstaff, dona a Verdi il ritratto che gli aveva dedicato (Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna). La fisionomia del musicista ci è così consegnata in tutta vivezza anche per quel dettaglio del suo sguardo azzurro che nessuna foto del tempo potrebbe comprovare.
Giuseppe Verdi
La sagace capacità d'osservazione di Boldini ci ha lasciato inoltre una documentazione formidabile per accostarci al mondo della musica e soprattutto dei suoi protagonisti: il 5 febbraio 1887 il pittore aveva assistito alla prima dell'Otello, ma soltanto nel 1893, in occasione della rappresentazione del Falstaff, dona a Verdi il ritratto che gli aveva dedicato (Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna). La fisionomia del musicista ci è così consegnata in tutta vivezza anche per quel dettaglio del suo sguardo azzurro che nessuna foto del tempo potrebbe comprovare.
 
marchesa_luisa_casati_with_a_greyhound nudo Portrait of a Lady Ragazza col cappello Giuseppe Verdi
 

Vota questa immagine (Ancora nessun voto)






Info immagine
Upload by:Grazia01
Nome album:Giovanni Boldini
URL:Memorizza collegamento
Preferiti:Aggiungi a \"I miei Preferiti\"


Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy