Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 394
Totale: 394
Chi è online:
 Visitatori:
01: Stories Archive
02: coppermine
03: Stories Archive
04: Home
05: Home
06: Home
07: Home
08: coppermine
09: Home
10: Home
11: Home
12: Home
13: Forums
14: News
15: Home
16: Home
17: Home
18: Home
19: Search
20: Home
21: Home
22: Forums
23: Home
24: Stories Archive
25: News
26: Home
27: Home
28: Home
29: Home
30: Home
31: Home
32: Home
33: coppermine
34: Home
35: Home
36: Home
37: Home
38: Home
39: Home
40: Home
41: Home
42: Stories Archive
43: Home
44: Home
45: Home
46: Home
47: Home
48: Stories Archive
49: coppermine
50: coppermine
51: Stories Archive
52: Home
53: coppermine
54: Home
55: Home
56: Home
57: coppermine
58: Home
59: coppermine
60: Search
61: Home
62: Home
63: News
64: News
65: coppermine
66: Home
67: coppermine
68: Home
69: Home
70: Home
71: Home
72: Home
73: Home
74: Home
75: Home
76: Statistics
77: News
78: Home
79: Home
80: Stories Archive
81: Home
82: Home
83: Home
84: coppermine
85: Home
86: coppermine
87: Home
88: Home
89: Home
90: Home
91: Home
92: Home
93: Home
94: Home
95: coppermine
96: Home
97: coppermine
98: Home
99: coppermine
100: Home
101: Home
102: News
103: Home
104: Forums
105: Home
106: Home
107: Home
108: Home
109: Search
110: coppermine
111: News
112: Home
113: Home
114: Home
115: Home
116: Home
117: Forums
118: Stories Archive
119: Home
120: Stories Archive
121: Home
122: Home
123: Forums
124: Home
125: Home
126: News
127: Home
128: Top
129: coppermine
130: Home
131: Home
132: coppermine
133: Home
134: News
135: Home
136: Home
137: Home
138: Statistics
139: Your Account
140: Home
141: Home
142: Home
143: News
144: Home
145: Forums
146: coppermine
147: Home
148: Home
149: Home
150: Home
151: Home
152: News
153: News
154: coppermine
155: News
156: Home
157: Home
158: Home
159: Search
160: Your Account
161: Home
162: Home
163: Statistics
164: coppermine
165: coppermine
166: Stories Archive
167: Home
168: Home
169: Home
170: Home
171: Home
172: coppermine
173: News
174: News
175: Forums
176: coppermine
177: Home
178: Home
179: Home
180: Home
181: News
182: Home
183: Home
184: News
185: News
186: coppermine
187: Stories Archive
188: News
189: Home
190: Search
191: Home
192: Home
193: Home
194: coppermine
195: Home
196: Home
197: coppermine
198: Home
199: Home
200: Home
201: Home
202: coppermine
203: Stories Archive
204: Home
205: News
206: News
207: News
208: Stories Archive
209: News
210: Forums
211: Home
212: Home
213: Home
214: News
215: coppermine
216: Home
217: Home
218: Home
219: Home
220: Home
221: News
222: News
223: News
224: Search
225: News
226: Home
227: Stories Archive
228: Home
229: Home
230: Stories Archive
231: Search
232: Home
233: Home
234: coppermine
235: coppermine
236: Home
237: Home
238: Home
239: Home
240: Search
241: Home
242: Home
243: Home
244: News
245: News
246: Home
247: Home
248: News
249: Home
250: Search
251: News
252: News
253: Home
254: coppermine
255: Home
256: Home
257: News
258: News
259: Home
260: coppermine
261: Home
262: Home
263: Home
264: Home
265: Home
266: News
267: Home
268: Home
269: Home
270: Home
271: Home
272: Home
273: Home
274: Home
275: Home
276: Stories Archive
277: Home
278: News
279: News
280: Home
281: coppermine
282: Home
283: Home
284: Home
285: Home
286: Home
287: Home
288: News
289: Home
290: News
291: Home
292: Home
293: Home
294: coppermine
295: coppermine
296: Home
297: News
298: Home
299: coppermine
300: Home
301: Home
302: Home
303: coppermine
304: News
305: Home
306: Search
307: Home
308: News
309: Home
310: Home
311: Home
312: Home
313: Home
314: Home
315: News
316: Home
317: coppermine
318: Statistics
319: Home
320: coppermine
321: Home
322: Home
323: coppermine
324: Home
325: Home
326: Home
327: Home
328: Home
329: Home
330: Home
331: Home
332: Home
333: Home
334: News
335: Home
336: Home
337: Search
338: News
339: Home
340: Home
341: Forums
342: Home
343: News
344: Home
345: coppermine
346: Home
347: Home
348: Home
349: Home
350: Home
351: Home
352: Home
353: Home
354: Home
355: Home
356: coppermine
357: Home
358: Home
359: coppermine
360: Stories Archive
361: Home
362: Home
363: Home
364: Home
365: Home
366: Home
367: Home
368: News
369: Home
370: News
371: Home
372: Home
373: Home
374: Home
375: Home
376: coppermine
377: Forums
378: Home
379: Home
380: Home
381: Search
382: coppermine
383: Home
384: Home
385: Home
386: coppermine
387: Home
388: Home
389: Home
390: News
391: Home
392: Home
393: News
394: News

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9049
  · Viste: 1924122
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › L'AMORE
L'AMORE
Postato da Grazia01 il Sabato, 12 gennaio @ 21:58:45 CET (5104 letture)
POESIE TEMATICHE I°

Il tema proposto da Tony per questa domenica è l'amore,
in un modo o in un altro l'amore fa sempre parte della nostra vita
e dei nostri pensieri





Il verbo "amare" viene utilizzato in rapporto a diverse esperienze:
è possibile amare le persone, le cose, la natura, la libertà......

Le poesie che propongo si riferiscono all'amore tra le persone.
L’amore nasce dall’attrazione fisica o dall’apprezzamento di altre qualità?
Cosa esprime l’amore verso una persona: il desiderio di "appropriarsi" dell’altro?
O il desiderio di "completare" se stessi?
O la volontà di "donare" i propri lati migliori?
O la volontà di "fare il bene" dell’altro?
L’amicizia può essere considerata un rapporto di amore?
Quali analogie e differenze è possibile individuare tra l’esperienza dell’amicizia e l’esperienza dell’amore?




Amore della vita
di Alfonso Gatto


Io vedo i grandi alberi della sera
che innalzano i cieli dei boulevards,
le carrozze di Roma che alle tombe
dell' Appia antica portano la luna.

Tutto di noi gran tempo ebbe la morte.
Pure, lunga la via fu alla sera
di sguardi ad ogni casa, e oltre il cielo
alle luci sorgenti ai campanili
ai nomi azzurri delle insegne, il cuore
mai più risponderà?

Oh, tra i rami grondanti di case e cielo
il cielo dei boulevards
cielo chiaro di rondini!

O sera umana di noi raccolti
uomini stanchi uomini buoni,
il nostro dolce parlare
nel mondo senza paura.

Tornerà tornerà,
d' un balzo il cuore
desto
avrà parole?
Chiamerà le cose, le luci, i vivi?

I morti, i vinti, chi li desterà? [/i]



Amore
di Juan Ramon Jiménez

Intera, nel mattino, giorno a giorno,
per me: completa, corpo e anima
- fiore chiuso di nuovo con l'aurora,
col suo profumo stretto in sé,
barca tornata al porto, con il sole,
dalla pesca notturna in mare aperto,
con la vela piegata -,
mentre mi fai con gioia - per me intera -,
come regina buona, tra sorrisi dimentichi del regno,
il regalo del sonno!




Amo in te
di Nazim Hikmet

Amo in te
l'avventura della nave che va verso il polo
amo in te
l'audacia dei giocatori delle grandi scoperte
amo in te le cose lontane
amo in te l'impossibile
entro nei tuoi occhi come in un bosco
pieno di sole
e sudato affamato infuriato
ho la passione del cacciatore
per mordere nella tua carne.
Amo in te l'impossibile
ma non la disperazione.




C'è una dolcezza giù nella vita
Giuseppe Conte

C'è una dolcezza giù nella vita
che non cambierei con niente

di ciò che appartiene al cielo.
È quando chissa da che, perché cominciano

tra due brocche estranee sino ad allora
i miracoli tiepidi d'aurora
dei baci.




È quel che è
Erich Fried

È assurdo dice la ragione
È quel che è dice l'amore

È infelicità dice il calcolo
Non è altro che dolore dice la paura
È vano dice il giudizio E' quel che è dice l'amore

È ridicolo dice l'orgoglio
È avventato dice la prudenza
È impossibile dice l'esperienza
È quel che è dice l'amore




Vi auguro una splendida domenica,
naturalmente piena di amore




Grazia



Il tema poetico di questa domenica è l'









Che l'amore fosse una cosa delicata?
Direi piuttosto che sia troppo rude e troppo aspra,
e infine troppo violenta: e punge come uno spino."

W. Shakespeare






L'amore è un concetto estensibile che va dal cielo all'inferno,
riunisce in sé il bene e il male, il sublime e l'infinito.

C. Jung








L'amore non bisogna implorarlo e nemmeno esigerlo.
L'amore deve avere la forza di attingere la certezza in se stesso.
Allora non sarà trascinato, ma trascinerà.

H. Hesse








Ti amai

Ti amai, anche se forse
ancora non è spento del
tutto l’amore.
Ma se per te non è più tormento
voglio che nulla ti addolori.
Senza speranza, geloso,
ti ho amata nel silenzio e soffrivo,
teneramente ti ho amata come
-Dio voglia- un altro possa amarti.

ALEKSANDR SERGEEVIČ PUŠKIN






Canzone d’amore


Per dire cos’ hai fatto
di me, non ho parole.
cerco solo la notte
fuggo davanti al sole.

La notte mi par d’oro
più di ogni sole al mondo,
sogno allora una bella
donna dal capo biondo.

Sogno le dolci cose,
che il tuo sguardo annunciava,
remoto paradiso
di canti risuonava.

Guarda a lungo la notte
e una nube veloce
per dire cos’ hai fatto
di me, non ho la voce.

HERMANN HESSE







Sto abbracciato a te

E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla, per timore
che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardare e senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze,
quella solitudine immensa
d'amarti solo io.

Pedro Salinas







Sonetto dell'amore totale

Ti amo tanto, amore mio... non canta
II cuore umano con più verità...
Amo tè come amico e come amante
In una sempre diversa realtà.

Ti amo affine, di calmo amore pronto,
E da oltre ti amo, presente in nostalgia.
Ti amo, insomma, con grande libertà
Dentro l'eterno ed in ogni momento.

Come ama l'animale ti amo semplicemente,
D'amore privo di mistero e privo di virtù
Con un desiderio massiccio e permanente.

E di amarti talmente e di frequente,
Un giorno nel corpo tuo di repente
Avrò da morire di amare più che uno possa.

Vinicius De Moraes







APPOGGIA IL TUO CORPO SU DI ME

Quando ti guardo sento fiorire la vita ch’è dentro di me
sento il desiderio di donarmi a te come tu mi vuoi,
corpo e anima in una seduzione annullata
dalla grazia di farfalle di sentimenti,
così il tuo sorriso sarà di un angelo del paradiso
capace di dipingere la nostra passione
col dolce colore di essenze d’amore,
un nutrimento per l’anima mia
che s’avvolge nei tuoi baci densi di sospiri;
così le tue mani s’impossesseranno dei miei sensi
donandoli nella notte alle stelle ansiose
per disegnare un lucente balenio e divino.
Ti guardo amore , appoggia il tuo corpo su di me,
le nostre anime vogliono abbracciarsi.

BALDO BRUNO






Buona domenica
e che il vostro cuore sia sempre
pieno d'amore

Grazia












Aveva amato,
ed attraverso l'amore aveva trovato se stesso.
La maggior parte degli uomini
ama invece per perdersi.

Hermann Hesse



DOVE SEI TU, LUCE, È IL MATTINO

Tu eri la vita e le cose.
In te desti respiravamo
sotto il cielo che ancora è in noi.
Non pena non febbre allora,
non quest'ombra greve del giorno
affollato e diverso. O luce,
chiarezza lontana, respiro
affannoso, rivolgi gli occhi
immobili e chiari su noi.
È buio il mattino che passa
senza la luce dei tuoi occhi.


CESARE PAVESE



TI ADORO

T'adoro al pari della volta notturna,
o vaso di tristezza, o grande taciturna!
E tanto più t'amo quanto più mi fuggi,
o bella, e sembri, ornamento delle mie notti,
ironicamente accumulare la distanza
che separa le mie braccia dalle azzurrità infinite.
Mi porto all'attacco, m'arrampico all'assalto
come fa una fila di vermi presso un cadavere e amo,
fiera implacabile e cruda, sino la freddezza
che ti fa più bella ai miei occhi.

CHARLES BAUDELAIRE








Canto di un'amata

Lo so, mia amata: già mi cadono i capelli,
tanto dissoluta è la mia vita
e devo giacere sulle pietre.
Vedete come bevo il liquore più infimo,
e cammino nudo nel vento.

Ma vi fu un tempo, amata, in cui ero puro.

Avevo una donna che era più forte di me,
come l'erba è più forte del toro:
si rialza, infatti.

Lei vedeva che io ero cattivo, e mi amava.

Non chiedeva dove andasse la strada su cui camminava,
e che forse era in discesa.
Quando mi dava il suo corpo, diceva:
questo è tutto.
E diventava il mio corpo.

Ora non è più, è scomparsa
come la nube dopo la pioggia,
la mia mano l'ha lasciata
ed essa è caduta giù,
poiché quella era la sua strada.

Ma talvolta, la notte, quando mi vedete bere,
io vedo il suo viso, pallido nel vento,
forte e rivolto a me, e m'inchino verso il vento.


Bertold Brecht



Se avess'io

Se avess'io levità di una fanciulla
invece di codesto ,torturato,
pesantissimo cuore e conoscessi
la purezza delle acque come fossi
entro raccolta in miti-sacrifici,
spoglierei questa insipida memoria
per immergermi in te, fatto mio uomo.

Io ti debbo i racconti piu fruttuosi
della mia terra che non dà mai spiga.
e ti debbo parole come l'ape
deve miele al suo fiore.Perchè t'amo
caro,da sempre, prima dell'inferno
prima del paradiso,prima ancora
che io fossi buttata nell'argilla
del mio pavido corpo. Amore mio
quanto pesante è adducerti il mio carro
che io guido nel giorno dell'arsura
alle tue mille bocche di ristoro !

Alda Merini



Voi che savete ragionar

Voi che savete ragionar d'Amore,
udite la ballata mia pietosa,
che parla d'una donna disdegnosa,
la qual m'ha tolto il cor per suo valore.
Tanto disdegna qualunque la mira,
che fa chinare gli occhi di paura,
però che intorno a' suoi sempre si gira
d'ogni crudelitate una pintura;
ma dentro portan la dolze figura
ch'a l'anima gentil fa dir: «Merzede»,
sì vertuosa, che quando si vede,
trae li sospiri altrui fora del core.
Par ch'ella dica: «Io non sarò umile
verso d'alcun che ne li occhi mi guardi,
ch'io ci porto entro quel segnor gentile
che m'ha fatto sentir de li suoi dardi».
E certo i' credo che così li guardi
per vederli per sé quando le piace,
a quella guisa retta donna face
quando si mira per volere onore.
Io non ispero che mai per pietate
degnasse di guardare un poco altrui,
così è fera donna in sua b ieltatel
questa che sente Amor negli occhi sui.
Ma quanto vuol nasconda e guardi lui,
ch'io non veggia talor tanta salute;
però che i miei disiri avran vertute
contra 'l disdegno che mi dà tremore.


Dante Alighieri




Come ti amo?

Come ti amo? Lascia che ti annoveri i modi.
Ti amo fino agli estremi di profondità,
di altura e di estensione che l’anima mia
può raggiungere, quando al di là del corporeo
tocco i confini dell’Essere e della Grazia Ideale.
Ti amo entro la sfera delle necessità quotidiane,
alla luce del giorno e al lume di candela.
Ti amo liberamente, come gli uomini che lottano per la Giustizia;
Ti amo con la stessa purezza con cui essi
rifuggono dalla lode;
Ti amo con la passione delle trascorse sofferenze
e quella che fanciulla mettevo nella fede;
Ti amo con quell’amore che credevo aver smarrito
coi miei santi perduti, - ti amo col respiro,
i sorrisi, le lacrime dell’intera mia vita! - e,
se Dio vuole, ancor meglio t’amerò dopo la morte.

Elizabeth Barrett Browning



Vi auguro un felice fine settimana
all'insegna dell'amore.

Grazia












L'AMORE IN OGNI SUO ASPETTO... IN POESIA E NON SOLO
a cura di Tony Kospan

Il tema forse più universale... che c'è... dal quale discende poi ogni altro tema...
Il tema collegato all'origine alla vita...
Il tema che d'estate... la stagione dei frutti... la stagione delle realizzazioni dei sogni...
la stagione della libertà... e del calore... ha il massimo splendore...
Il tema che nell'arte... nella poesia... nella musica... sovrasta ogni altro tema... e da sempre...
Questo tema non può essere dunque che... l'amore in ogni suo aspetto...







Chi di noi... che ci dilettiamo di poesia...
non ha mai scritto o tentato di scrivere una poesia d'amore?

Ovviamente le belle poesie d'amore sono tantissime
ma dovendo giocoforza limitarmi alle solite 5
ho prescelto queste che in questo momento mi ispirano di più...






Le immagini che le accompagnano sono tutte di Chagall
noto come pittore del sogno e dell'amore...

Come sempre mi piacerebbe leggere le poesie che invece...
ispirano voi.





SE DEVI AMARMI
~ Elizabeth Barrett Browning ~

Se devi amarmi, per null'altro sia
se non che per amore. Mai non dire:
"L'amo per il sorriso, per lo sguardo,
la gentilezza del parlare, il modo
di pensare così conforme al mio,
che mi rese sereno un giorno". Queste
son tutte cose che posson mutare,
Amato, in sé o per te, un amore
così sorto potrebbe poi morire.
E non amarmi per pietà di lacrime
che bagnino il mio volto. Può scordare
il pianto chi ebbe a lungo il tuo conforto,
e perderti. Soltanto per amore
amami - e per sempre, per l'eternità.





DOPO UN PO'
~ Veronica A. Shoffstall ~

Dopo un po’ impari la sottile differenza
tra tenere una mano e incatenare un’anima.
E impari che l’amore non è appoggiarsi a qualcuno
e la compagnia non è sicurezza.
Ed inizi a imparare che i baci non sono
contratti e i doni non sono promesse.
E cominci ad accettare le tue sconfitte
a testa alta con gli occhi aperti
con la grazie di un adulto,
non con il dolore di un bimbo.
E impari a costruire tutte le tue strade oggi,
perché il terreno di domani è troppo
incerto per fare piani.
Dopo un po’ impari che il sole scotta
se ne prendi troppo.
Perciò pianti il tuo giardino
e decori la tua anima, invece di aspettare
che qualcuno ti porti i fiori.
E impari che puoi davvero sopportare,
che sei davvero forte, e che vali davvero.





L'ANIMA SI SCEGLIE IL PROPRIO COMPAGNO
~ Emily Dickinson ~

L'anima si sceglie il proprio compagno
Poi chiude la porta
così che la maggioranza divina
non possa più turbarla
Impassibile vede i cocchi che si fermano
laggiù al cancello
Impassibile vede un Re inginocchiarsi
alla sua soglia
Io so che tra tantissimi
l'anima ne scelse uno
per poi sigillare come fossero pietra
le valve della sua attenzione.




SENZA DI TE
~ John Keats ~

Non posso esistere senza di te.
Mi dimentico di tutto tranne che di rivederti:
la mia vita sembra che si arresti lì,
non vedo più avanti.
Mi hai assorbito.
In questo momento ho la sensazione
come di dissolvermi:
sarei estremamente triste
senza la speranza di rivederti presto.
Avrei paura a staccarmi da te.
Mi hai rapito via l'anima con un potere
cui non posso resistere;
eppure potei resistere finché non ti vidi;
e anche dopo averti veduta
mi sforzai spesso di ragionare
contro le ragioni del mio amore.
Ora non ne sono più capace.
Sarebbe una pena troppo grande.
Il mio amore è egoista.
Non posso respirare senza di te.






NON T'AMO, T'AMO
~ Pablo Neruda ~

Non t'amo come se fossi rosa di sale, topazio
o freccia di garofani che propagano il fuoco:
t'amo come si amano certe cose oscure,
segretamente, tra l'ombra e l'anima.
T'amo come la pianta che non fiorisce e reca
dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori;
grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo
il concentrato aroma che ascese dalla terra.
T'amo senza sapere come, né quando, né da dove,
t'amo direttamente senza problemi né orgoglio:
così ti amo perché non so amare altrimenti
che così, in questo modo in cui non sono e non sei,
così vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno.





PER IL POST CON COLORI E MUSICHE
E PER LE NOVITA' DEL BLOG CLIKKA QUI GIU'...

IL MONDO DI ORSOSOGNANTE


CIAO DA TONY KOSPAN





Ahimè, perché l'amore, di aspetto così gentile è poi,
alla prova, così aspro e tiranno?


William Shakespeare




Per lei
Gabriele Militi

Parlarle è come perdersi nell'oblio,
ascoltarla è per me pura dolcezza.

I suoi occhi non fanno altro che illuminare il mio cuore,
il tempo scorre inesorabile ma non me ne accorgo.

E forse questo amore?

Perdersi completamente e sentire soltanto
il battito forte del mio cuore,
essere per un attimo che vorrei non finisse mai
veramente felice, veramente innamorato.

Non si può comandare all'amore,
l'amore è come l'aria che respiro,
un'aria che per me ha un nome
ed il suo nome è amore







Un sogno svanito
Antonio Di Giacomo

L'amore è una libellula che plana
sulle pacate acque della nostra inconsapevolezza
per raggiungere nitidamente il desio di un
sogno mai visto e rimirar lo scoglio del
nostro essere in un mare di futili pensieri.
Ed è triste aspettar che si posi questa
effimera creatura per esser poi schiacciata e
lasciare di se solo un mesto ricordo.





SILENZIO! QUALE LUCE IRROMPE..
William Shakespeare

Silenzio! Quale luce irrompe da quella finestra lassù?
È l'oriente, e Giulietta è il sole.
Sorgi, vivido sole, e uccidi l'invidiosa luna,
malata già e pallida di pena
perché tu, sua ancella, di tanto la superi in bellezza.
Non essere la sua ancella, poiché la luna è invidiosa.
Il suo manto di vestale è già di un verde smorto,
e soltanto i pazzi lo indosano. Gettalo via.
È la mia donna; oh, è il mio amore!
se soltanto sapesse di esserlo.
Parla, pure non dice nulla. Come accade?
Parlano i suoi occhi; le risponderò.
No, sono troppo audace; non parla a me;
ma due stelle tra le più lucenti del cielo,
dovendo assentarsi, implorano i suoi occhi
di scintillare nelle loro sfere fino a che non ritornino.
E se davvero i suoi occhi fossero in cielo, e le stelle nel suo viso?
Lo splendore del suo volto svilirebbe allora le stelle
come fa di una torcia la luce del giorno; i suoi occhi in cielo
fluirebbero per l'aereo spazio così luminosi
che gli uccelli canterebbero, credendo finita la notte.
Guarda come posa la guancia sulla mano!
Oh, fossi un guanto su quella mano
e potessi sfiorarle la guancia!







Buona domenica...con amore









Il tema forse più universale... che c'è... dal quale discende poi ogni altro tema...
Il tema collegato all'origine alla vita...
Il tema che d'estate... la stagione dei frutti... la stagione delle realizzazioni dei sogni...
la stagione della libertà... e del calore... ha il massimo splendore...
Il tema che nell'arte... nella poesia... nella musica...
sovrasta ogni altro tema... e da sempre...
Questo tema non può essere dunque che




...L'AMORE in ogni suo aspetto...



Su questo tema tanti di noi... che ci dilettiamo di poesia
a livelli più o meno alti e tra essi tantissimi amici...
hanno scritto poesie bellissime...
ma dovendo sceglierne solo 4 o al massimo 5 come sempre...
per non tediare il lettore... moderno... sempre privo del... tempo...
ho preferito rifugiarmi tra queste poesie di grandi poeti...
scegliendo però non le solite o le più famose...




RIOTTOSA AD OGNI TIPO D'AMORE
Alda Merini
Riottosa a ogni tipo di amore
sei entrato tu a invadere il mio silenzio
e non so dove tu abbia visto le mie carni
per desiderarle tanto.
E non so perché tu abbia avuto il mio corpo
per poi andartene
con il grido dell'ultima morte.
Se mi avessi strappato il cuore
o tolto l'unico arto che mi fa male
o scollato le mie giunture
non avrei sofferto tanto



LA MIA FELICE BOCCA
Heman Hesse
La mia felice bocca nuovamente incontrare vuole
le tue labbra che baciando mi benedicono,
le tue dita care voglio tenere
e giocando congiungerle con le mie dita,
saziare il mio assetato sguardo col tuo,
avvolgere il mio capo nei tuoi folti capelli,
con le mie membra giovani e sempre sveglio voglio
rispondere ad ogni movimento delle tue membra
e da sempre nuovi fuochi d'amore
rinnovare mille volte la tua bellezza,
finchè entrambi appagati e grati
ci troviamo felicemente sopra ogni dolore,
finchè senza desideri salutiamo il giorno e la notte,
l'oggi e l'ieri come fratelli amati
finchè camminiamo sopra ogni fare e ogni agire
come raggianti in una pace completa.



TI AMO
R. Tagore
Ti amo.
Tu sei la nuvola della sera
che vaga nel cielo
dei miei sogni.
Io ti dipingo e ti modello
con i miei desideri d'amore.
Tu sei mia, solo mia, l'abitatrice dei miei
sogni infiniti! I tuoi piedi sono rosso-rosati
per la vampa del mio desiderio,
spigolatrice dei miei canti
al tramonto! Le tue labbra sono dolci-amare
del sapore del mio vino di dolore.
Tu sei mia, solo mia,
abitatrice dei miei sogni solitari!
Ho oscurato i tuoi occhi
con l'ombra della mia passione,
frequentatrice della profondità del mio sguardo!
T'ho presa e ti stringo, amore mio, nella rete
della mia musica. Tu sei mia, solo mia,
abitatrice dei miei sogni immortali!



HO SCELTO TE
S. Lawrence
Nel silenzio della notte, io ho scelto te.
Nello splendore del firmamento, io ho scelto te.
Nell'incanto dell'aurora, io ho scelto te.
Nelle bufere più tormentose, io ho scelto te.
Nell'arsura più arida, io ho scelto te.
Nella buona e nella cattiva sorte, io ho scelto te.
Nella gìoia e nel dolore, io ho scelto te.
Nel cuore del mio cuore, io ho scelto te.



POESIA D'AMORE
Alfonso Gatto
Le grandi notti d' estate
che nulla muove oltre il chiaro
filtro dei baci, il tuo volto
un sogno nelle mie mani.
Lontana come i tuoi occhi
tu sei venuta dal mare
dal vento che pare l' anima.
E baci perdutamente
sino a che l' arida bocca
come la notte è dischiusa
portata via dal suo soffio.
Tu vivi allora, tu vivi
il sogno ch' esisti è vero.
Da quanto t' ho cercata.
Ti stringo per dirti che i sogni
son belli come il tuo volto,
lontani come i tuoi occhi.
E il bacio che cerco è l' anima.



Ciao da Orso Tony

IL MONDO DI ORSOSOGNANTE





Care amiche ed amici amanti come me della poesia
eccoci con questo tradizionale appuntamento settimanale...

Stavolta torniamo al tema più classico che c'è...
e del quale molti mi hanno riferito di sentire la mancanza... da un bel pò...


Sì avrete certamente capito qual'è...
...il tema più classico in poesia...
...l'amore...
che d'estate ha il massimo splendore...
spirituale e fisico...

E' quindi con poesie dedicate a questo sentimento...
che è il sentimento più magico che c'è...
che vi auguro una bellissima domenica... anzi...
una ... super-felice domenica... d'amore...



SONETTO DELL’AMORE TOTALE
~Vinicius de Moraes~

Ti amo tanto, amore mio…non canti
il cuore umano con maggiore verità….
Ti amo come amico e come amante
in una sempre diversa realtà.
Ti amo per affinità, di un quieto amore prestante
e ti amo al di là, presente nella nostalgia.
Ti amo, infine, con grande libertà
per l’eternità e a ogni istante.
Ti amo come un animale, semplicemente
di un amore senza mistero e senza virtù
con un desiderio massiccio e permanente.
E amandoci così, molto e sempre
un giorno nel tuo corpo all’improvviso
morirò per aver amato più di quanto ho potuto.


FALDE D’AMORE
~Roberto Perin~

Vorrei vivere attimi,
attimi di sincerità.
Attimi di fede
in un'anima,
fede in un amore.
Cerco una porta aperta,
che mi conduca alla
fonte di un sentimento,
mi faccia visitare
le sue sorgenti,
mi faccia sentire
in un ventre caldo.
Cerco l'assenza del reale,
cerco di perdere
il senso del tempo,
e la necessità d'orientamento.
Voglio perdermi,
per trovarmi
nell'irreale della realtà
di un sentimento.
Voglio vivere l'emozioni
di una voce che mi penetra,
di una bocca che semina
saliva nel mio cervello,
che bagna nel mio cuore
il fiore dell'emozione.
Cerco una mano
che mi tenga stretto,
per non farmi
perdere nemmeno
un attimo di vita assieme.
Vorrei vivere attimi ...


DOPO UN PO'
~Veronica A. Shoffstall~

Dopo un po’ impari la sottile differenza
tra tenere una mano e incatenare un’anima.
E impari che l’amore non è appoggiarsi a qualcuno
e la compagnia non è sicurezza.
Ed inizi a imparare che i baci non sono
contratti e i doni non sono promesse.
E cominci ad accettare le tue scon(edited)
a testa alta con gli occhi aperti
con la grazie di un adulto,
non con il dolore di un bimbo.
E impari a costruire tutte le tue strade oggi,
perché il terreno di domani è troppo
incerto per fare piani.
Dopo un po’ impari che il sole scotta
se ne prendi troppo.
Perciò pianti il tuo giardino
e decori la tua anima, invece di aspettare
che qualcuno ti porti i fiori.
E impari che puoi davvero sopportare,
che sei davvero forte, e che vali davvero.


LA REGINA
~Pablo Neruda~

Io ti ho nominato regina.
Ve n'è di più alte di di te, di più alte.
Ve n'è di più pure di te, di più pure.
Ve n'è di più belle di te, di più belle.
Ma tu sei la regina.
Quando vai per le strade
nessuno ti riconosce.
Nessuno vede la tua corona di cristallo,
nessuno vede il tappeto d'oro rosso
che calpesti dove passi,
il tappeto che non esiste.
E quando t'affacci
tutti i fiumi risuonano nel mio corpo,
scuotono il cielo le campane,
ed un inno riempie il mondo.
Tu sola ed io,
tu sola ed io, amor mio,
lo udiamo.


Ciao a tutti...

Orso Tony... Tony kospan








Torna un pensier d'amore
di Sandro Penna

Torna un pensier d'amore
nel cuore stanco, come
nel tramonto invernale
ritorna contro il sole
il fanciullo alla casa.



Qualunque giorno non veggio 'l mi' amore.
di Cecco Angiolieri

Qualunque giorno non veggio 'l mi' amore,
la notte come serpe mi travollo,
e sì mmi giro, che paio un bigollo,
tanta è la pena che sente 'l meo core.
Parmi la notte ben cento mili' ore,
dicendo: " Dio, sarà mma' dì, vedròllo? ";
e tanto piango, che tutto m'immollo,
ch' alcuna cosa m'aleggia 'l dolore.
Ed i' ne son da llei così cangiato:
ché 'n una ched e' giungo 'n sua contrada,
sì mmi fa dir ch'i' vi son troppo stato,
e ched i' voli, sì ttosto me'n vada,
però ch'ell' ha 'l su' amor a ttal donato,
che per un mille più di me li aggrada.






Filosofia dell'amore
di Percy Bysshe Shelley

Le fonti si confondono col fiume
i fiumi con l'Oceano
i venti del Cielo sempre
in dolci moti si uniscono
niente al mondo e' celibe
e tutto per divina legge
in una forza si incontra e si confonde.
Perche' non io con te ?

Vedi che le montagne baciano l'alto
del Cielo, e che le onde una per una
si abbracciano. Nessun fiore-sorella
vivrebbe piu' ritroso verso il fratello-fiore.
E il chiarore del sole abbraccia la terra
e i raggi della luna baciano il mare.
Per che cosa tutto questo lavoro tenero
se tu non vuoi baciarmi ?



L'AMORE
di Pablo Neruda


Che hai, che abbiamo,
che ci accade?
Ahi il nostro amore è una corda dura
che ci lega ferendoci
e se vogliamo
uscire dalla nostra ferita,
separarci,
ci stringe un nuovo nodo e ci condanna
a dissanguarci e a bruciarsi insieme.
Che hai? Ti guardo
e nulla trovo in te se non due occhi
come tutti gli occhi, una bocca
perduta tra mille bocche che baciai, più belle,
un corpo uguale a quelli che scivolarono
sotto il mio corpo senza lasciar memoria.
E come andavi vuota per il mondo
quale una giara color di frumento,
senz'aria, senza suono, senza sostanza!
Invano cercai in te
profondità per le mie braccia
che scavano, senza posa, sotto la terra:
sotto la tua pelle, sotto i tuoi occhi,
nulla,
sotto il tuo duplice petto sollevato,
appena
una corrente d'ordine cristallino
che non sa perché corre cantando.
Perché, perché, perché,
amore mio, perché?






Piccola Poesia d'amore
di Sandro Tonini

Non si può fermare la ruota del tempo,
la macina del mulino,
il profumo dell'autunno ,
Settembre il mese dei ripensamenti,
i segni del destino imprigionano lo spirito,
è solo l'uomo, estasiato dai sapori delle caldarroste
innalza lo straziato cuore grondante d'amore
per vedere oltre le infinite apparenze e certezze .




E' oggi
di Pablo Neruda

E' oggi: tutto l'ieri andò cadendo
entro dita di luce e occhi di sogno,
domani arriverà con passi verdi:
nessuno arresta il fiume dell'aurora.

Nessuno arresta il fiume delle tue mani,
gli occhi dei tuoi sogni, beneamata,
sei tremito del tempo che trascorre
tra luce verticale e sole cupo,

e il cielo chiude su te le sue ali
portandoti, traendoti alle mie braccia
con puntuale, misteriosa cortesia.

Per questo canto il giorno e la luna,
il mare, il tempo, tutti i pianeti,
la tua voce diurna e la tua pelle notturna.




Amore
di Carlo Bramanti


Il silenzio
a me caro ,
non posso lasciarti che quello....
e non confonderlo ti prego
con l'indifferenza ,
l'ipocrisia
o la superbia
di tutti
e d' ogni giorno...
A me mancano le parole,
sono mancate sempre
ma il mio , ti giuro
mentre mordo la polvere,
è amore.




Grazia



L'argomento poetico di questa domenica e l'



L'amore è la più terribile, ma anche la più onesta delle passioni; è la sola che non possa occuparsi della propria felicità senza comprendervi la felicità di un altro.
Alphonse Karr



Ci sono abissi che l'amore non può superare, nonostante la forza delle sue ali.
Honoré Balzac



Amore
di Carlo Bramanti

Il silenzio
a me caro ,
non posso lasciarti che quello....
e non confonderlo ti prego
con l'indifferenza ,
l'ipocrisia
o la superbia
di tutti
e d' ogni giorno...
A me mancano le parole,
sono mancate sempre
ma il mio , ti giuro
mentre mordo la polvere,
è amore.



Anche tu sei l'amore
di Cesare Pavese


Anche tu sei l'amore.
Sei di sangue e di terra
come gli altri. Cammini
come chi non si stacca
dalla porta di casa.
Guardi come chi attende
e non vede. Sei terra
che dolora e che tace.
Hai sussulti e stanchezze,
hai parole - cammini
in attesa. L'amore
è il tuo sangue - non altro





Per te amore mio
di Jacques Prévert

Sono andato al mercato degli uccelli
E ho comprato uccelli
Per te
amor mio
Sono andato al mercato dei fiori
E ho comprato fiori
Per te amor mio
Sono andato al mercato di ferraglia
E ho comprato catene
Pesanti catene
Per te
amor mio
E poi sono andato al mercato degli schiavi
E t'ho cercata
Ma non ti ho trovata
amore mio.




Filosofia dell'amore
di P.B.Shelley

Le fonti si confondono col fiume
i fiumi con l'Oceano
i venti del Cielo sempre
in dolci moti si uniscono
niente al mondo e' celibe
e tutto per divina legge
in una forza si incontra e si confonde.
Perche' non io con te ?

Vedi che le montagne baciano l'alto
del Cielo, e che le onde una per una
si abbracciano. Nessun fiore-sorella
vivrebbe piu' ritroso verso il fratello-fiore.
E il chiarore del sole abbraccia la terra
e i raggi della luna baciano il mare.
Per che cosa tutto questo lavoro tenero
se tu non vuoi baciarmi ?



L'AMORE
di Pablo Neruda

Che hai, che abbiamo,
che ci accade?
Ahi il nostro amore è una corda dura
che ci lega ferendoci
e se vogliamo
uscire dalla nostra ferita,
separarci,
ci stringe un nuovo nodo e ci condanna
a dissanguarci e a bruciarsi insieme.
Che hai? Ti guardo
e nulla trovo in te se non due occhi
come tutti gli occhi, una bocca
perduta tra mille bocche che baciai, più belle,
un corpo uguale a quelli che scivolarono
sotto il mio corpo senza lasciar memoria.
E come andavi vuota per il mondo
quale una giara color di frumento,
senz'aria, senza suono, senza sostanza!
Invano cercai in te
profondità per le mie braccia
che scavano, senza posa, sotto la terra:
sotto la tua pelle, sotto i tuoi occhi,
nulla,
sotto il tuo duplice petto sollevato,
appena
una corrente d'ordine cristallino
che non sa perché corre cantando.
Perché, perché, perché,
amore mio, perché?



Amore
di Elisabetta Robert

Per sempre griderò
il Tuo nome per trovarTi
nella mia anima,
accanto ai pensieri come dono d'amore.

Con le mani
plasmerò la vita
perchè Ti assomigli e mi possa sorridere.

Amore, amore ed amore ancora
quante volte ci siamo cercati,
nell'attimo, nel tempo, nei giorni, nelle notti
tessendo i fili di un nido solo per noi.

Da oggi voleremo nello stesso spazio azzurro
e saranno feste,
gioia, primavere infinite.


Grazia








"L'AMORE" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre POESIE TEMATICHE I°

Articolo più letto relativo a POESIE TEMATICHE I°:
EMOZIONI

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 E per sopravvivere [ 1 commenti - 7 letture ]
 A VOLTE IN CERTI CAUSALI MOVIMENTI [ 0 commenti - 9 letture ]
 Spiegami la fioritura [ 0 commenti - 12 letture ]
 Dal manuale del nomade [ 0 commenti - 28 letture ]
 Tu non ricordi [ 0 commenti - 32 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy