Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 205
Totale: 205
Chi è online:
 Visitatori:
01: coppermine
02: coppermine
03: Home
04: coppermine
05: Home
06: Search
07: News
08: Home
09: News
10: Home
11: Home
12: coppermine
13: coppermine
14: coppermine
15: News
16: Home
17: Home
18: coppermine
19: News
20: Forums
21: Search
22: News
23: Home
24: Home
25: Home
26: Home
27: coppermine
28: Search
29: coppermine
30: coppermine
31: Stories Archive
32: News
33: coppermine
34: Home
35: Home
36: Home
37: Home
38: News
39: coppermine
40: Home
41: News
42: coppermine
43: Home
44: coppermine
45: News
46: coppermine
47: Home
48: Home
49: News
50: Home
51: Home
52: Home
53: News
54: coppermine
55: coppermine
56: Search
57: News
58: coppermine
59: Home
60: News
61: Statistics
62: coppermine
63: Home
64: Home
65: coppermine
66: Home
67: coppermine
68: coppermine
69: Home
70: Home
71: coppermine
72: Home
73: coppermine
74: Home
75: Home
76: Statistics
77: Home
78: coppermine
79: Home
80: Home
81: Home
82: News
83: coppermine
84: Home
85: Home
86: Forums
87: coppermine
88: Home
89: News
90: Search
91: Home
92: Home
93: Home
94: Stories Archive
95: coppermine
96: News
97: Home
98: coppermine
99: Home
100: News
101: Home
102: Home
103: coppermine
104: Search
105: coppermine
106: Home
107: Search
108: coppermine
109: coppermine
110: coppermine
111: News
112: Home
113: Home
114: Home
115: Home
116: coppermine
117: coppermine
118: Home
119: coppermine
120: Home
121: Home
122: News
123: Home
124: Home
125: Home
126: Home
127: Home
128: Stories Archive
129: Home
130: coppermine
131: Home
132: Home
133: coppermine
134: Home
135: coppermine
136: Search
137: Home
138: Home
139: coppermine
140: Home
141: Home
142: Home
143: News
144: coppermine
145: coppermine
146: Home
147: Statistics
148: Home
149: Home
150: Home
151: Forums
152: Home
153: coppermine
154: News
155: coppermine
156: Home
157: Home
158: coppermine
159: News
160: Search
161: Home
162: coppermine
163: Search
164: Home
165: Stories Archive
166: News
167: Stories Archive
168: coppermine
169: Home
170: News
171: coppermine
172: Stories Archive
173: Search
174: Home
175: Stories Archive
176: Home
177: Home
178: coppermine
179: Home
180: Home
181: Search
182: Home
183: Home
184: Home
185: coppermine
186: coppermine
187: Statistics
188: Home
189: News
190: Home
191: News
192: Home
193: Home
194: Home
195: Home
196: coppermine
197: News
198: Search
199: coppermine
200: Home
201: Home
202: Stories Archive
203: News
204: Home
205: News

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8631
  · Viste: 1351328
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › IL SOGNO
IL SOGNO
Postato da Grazia01 il Sabato, 12 aprile @ 22:31:26 CEST (3723 letture)
POESIE TEMATICHE I°



I sogni son desideri chiusi in fondo al cuor
nel sonno ci sembran veri e tutto ci parla d'amor
se credi chissà che un giorno non giunga la felicità...




vi ricordate Cenerentola?

secondo Aristotele il sogno è

"...una visione che, originata nel movimento delle cose sensibili,

si ha negli animali nel riposo del sonno..."



I sogni sono le nostre ali
per volare nel blu, anche nei giorni di pioggia



L'abito dei sogni
di Marco Agazzi

Nella torre d'avorio
Distillerò in fragili alambicchi
L'essenza dell'immaginario
E dell'imprevedibile
Troverò la magica alchimia
Tra sogno e realtà
Tra sentimento e passione
Tra azione e desiderio
E al paziente telaio
Tesserò per te una veste
Su di una trama romantica
Con ricami di poesia
Per vestire ogni giorno
La tua cruda nudità
Con l'abito dei sogni
Affinché logora, bruciata
A brandelli tu non faccia

Ritorno al mio cuore.



Sogno
di Cesare Pavese

Ride ancora il tuo corpo all'acuta carezza
della mano o dell'aria, e ritrova nell'aria
qualche volta altri corpi? Ne ritornano tanti
da un tremore dei sangue, da un nulla. Anche il corpo
che si stese al tuo fianco, ti ricerca in quel nulla.

Era un gioco leggero pensare che un giorno
la carezza dell'aria sarebbe riemersa
improvviso ricordo nel nulla. Il tuo corpo
si sarebbe svegliato un mattino, amoroso
del suo stesso tepore, sotto l'alba deserta.
Un acuto ricordo ti avrebbe percorsa
e un acuto sorriso. Quell'alba non torna?

Si sarebbe premuta al tuo corpo nell'aria
quella fresca carezza, nell'intimo sangue,
e tu avresti saputo che il tiepido istante
rispondeva nell'alba a un tremore diverso,
un tremore dal nulla. L'avresti saputo
come un giorno lontano sapevi che un corpo
era steso al tuo fianco.
Dormivi leggera
sotto un'aria ridente di labili corpi,
amorosa di un nulla. E l'acuto sorriso
ti percorse sbarrandoti gli occhi stupiti.
Non è piú ritornata, dal nulla, quell'alba




Un sogno
di E. A. Poe

In visioni di notturna tenebra
spesso ho sognato svanite gioie -
mentre un sogno, da sveglio, di vita e di luce
m' ha lasciato col cuore implacato.

Ah, che cosa non è sogno in chiaro giorno
per colui il cui sguardo si posa
su quanto a lui è d' intorno con un raggio
che, a ritroso, si volge al tempo che non è più?

Quel sogno beato - quel sogno beato,
mentre il mondo intero m' era avverso,
m' ha rallegrato come un raggio cortese
che sa guidare un animo scontroso.

E benchè quella luce in tempestose notti
cosi' tremolasse di lontano -
che mai può aversi di più splendente e puro
nella diurna stella del Vero?




In sogno ogni notte ti vedo
di Friedrich Holderlin

In sogno ogni notte ti vedo
Sei tu, mi saluti ridente.
Mi getto ai tuoi teneri piedi,
Piangendo disperatamente.

Tu mi guardi con aria mesta,
Scotendo la testina bionda,
Dai tuoi occhi le umide perle
Del pianto si sciolgono a onda.

Mi hai detto una lieve parola:
Una verde rama m'hai data.
Son desto: sparita è la rama.
La parola è dimenticata.







Il sogno è un viaggio nella profondità della psiche e anche l’atto poetico partecipa,
in misura maggiore o minore, a questa avventura.
Certo, quando ci si risveglia da un sogno,
lamentiamo la rapidità con cui sono scomparse le immagini e le situazioni
che hanno occupato il nostro sonno,
pienamente consapevoli che di quel viaggio onirico niente o quasi resterà,
salvo un’impressione momentanea;
viceversa il viaggio poetico nell’interiorità lascia dei segni
che permettono di ripercorrere l’emozione con cui lo si è vissuto.



"Certi uomini vedono le cose come sono e dicono: perchè?
Io sogno cose mai esistite e dico: perchè no?"


George Bernard Shaw




"...e come i semi che sognano sotto la neve, il vostro cuore sogna la primavera.
Fidatevi dei vostri sogni, perchè in essi è nascosto il passaggio verso l'eternità."


Kahlil Gibran





"Preferisco essere un sognatore fra i più umili con visioni da realizzare,
piuttosto che il principe di un popolo senza sogni nè desideri."


Kahlil Gibran



Ho fatto un bel sogno: due aquile giocavano in cielo,
si rincorrevano, si sfioravano, ingoiavano l’aria felici; poi, unendosi,
sono diventate un unico aquilone, di finissima carta di riso.
I mille colori di cui era composto si sono slacciati uno dall’altro
esplodendo in un magnifico fiore. Qualcuno ha raccolto il fiore,
l’ha annusato, l’ha rivolto al cielo e
... due aquile sono tornate a rincorrersi.

Jim Morrison



I sogni non sempre si realizzano. Ma non perché siano troppo grandi o impossibili.
Perché noi smettiamo di crederci.

Martin Luther King



Nel tuo sonno, al limite dei sogni,
aspetto guardando in silenzio il tuo viso,
come la stella del mattino
che appare per prima alla tua finestra.
Con i miei occhi berrò il primo sorriso che,
come un germoglio, sboccerà sulle tue labbra.
Il mio desiderio è solo questo.


R. Tagore





Se avessi il drappo ricamato del cielo,
intessuto dell'oro e dell'argento e della luce,
i drappi dai colori chiari e scuri del giorno e della notte
dai mezzi colori dell'alba e del tramonto,
stenderei quei drappi sotto i tuoi piedi:
invece, essendo povero, ho soltanto i sogni;
e i miei sogni ho steso sotto i tuoi piedi;
cammina leggera, perché cammini sui miei sogni.


William Butler Yeats,
da "Il vento tra le canne", 1899






Quanto più chiudo gli occhi, allora meglio vedono,
perché per tutto il giorno guardano cose indegne di nota;
ma quando dormo, essi nei sogni vedono te,
e, oscuramente luminosi, sono luminosamente diretti nell'oscuro.

Allora tu, la cui ombra le ombre illumina,
quale spettacolo felice formerebbe la forma della tua ombra
al chiaro giorno con la tua assai più chiara luce,
quando ad occhi senza vista la tua ombra così splende!

Quanto, dico, benedetti sarebbero i miei occhi,
guardando a te nel giorno vivente,
quando nella morta notte la tua bella ombra imperfetta,
attraverso il greve sonno, su ciechi occhi posa!

Tutti i giorni sono notti a vedersi, finché non vedo te,
e le notti giorni luminosi, quando i sogni si mostrano a me.


William Shakespeare, Sonetto 43



Notte - sogno di sparse
finestre illuminate.
Sentire la chiara voce
dal mare. Da un amato
libro veder parole
sparire... - Oh stelle in corsa
l'amore della vita!


Sandro Penna





SOGNO

O penso: e vedo (o sogno?)
un piccolo villaggio, una gran pace: dentro, un cantar di galli.
E il piccolo villaggio si smarrisce in un fioccar di neve.
Entro il villaggio, in abiti da festa, una casetta bianca.
Furtiva accenna una testina bionda tra le cortine mosse.
Schiudo la porta: e i cardini, stridendo, chiedono fiochi aiuto.
Poi, nella stanza, un timido e sonunesso profumo di lavanda.


Rainer Maria Rilke



In sogno ogni notte ti vedo

In sogno ogni notte ti vedo
Sei tu, mi saluti ridente.
Mi getto ai tuoi teneri piedi,
Piangendo disperatamente.

Tu mi guardi con aria mesta,
Scotendo la testina bionda,
Dai tuoi occhi le umide perle
Del pianto si sciolgono a onda.

Mi hai detto una lieve parola:
Una verde rama m'hai data.
Son desto: sparita è la rama.
La parola è dimenticata.


Heinrich Heine



Un sogno dentro un sogno

Questo mio bacio accogli sulla fronte!
E, da te ora separandomi,
lascia che io ti dica
che non sgabi se pensi
che furono un sogno i miei giorni;
e, tuttavia, se la speranza volo' via
in una notte o in un giorno,
in una visione o in nient' altro,
e' forse per questo meno svanita?
Tutto quello che vediamo, quel che sembriamo
non e' che un sogno dentro un sogno.

Sto nel fragore
di un lido tormentato dalla risacca,
stringo in una mano
granelli di sabbia dorata.
Soltanto pochi! E pur come scivolano via,
per le mie dita, e ricadono sul mare!
Ed io piango - io piango!
O Dio! Non potro' trattenerli con una stretta piu' salda?
O Dio! Mai potro' salvarne
almeno uno, dall' onda spietata?
Tutto quel che vediamo, quel che sembriamo
non e' che un sogno dentro un sogno?


E. A. Poe









IL SOGNO IN POESIA E NON SOLO...
a cura di Tony Kospan






Il Sommo Shakespeare ci dice che...
"Siamo fatti della stessa sostanza dei sogni".

Il sogno però non va inteso come passività... non è dormire ad occhi aperti... ma sentire nel cuore l'esistenza di una meta reale o sprituale, concreta o astratta, vicina o lontana... etc..

Il sogno... dunque in tal modo ci aiuta a vivere...rappresentando un faro... che con la sua luce ci indica la strada da percorrere...

Ma anche se poi non riusciremo, ahimé, a viverlo... ci avrà comunque aiutati a superare i momenti più difficili...





Io lo considero un amico segreto... o se volete... un angelo laico... che ci accompagna e ci guida...

La poesia ed il sogno parlano la stessa lingua "alta" e forse è anche per questo che tantissimi poeti l'hanno cantato...

Ora però veniamo alle poesie che ce ne parleranno certo molto meglio di come ho appena fatto io...e come sempre amerei leggere quelle che sul tema amate voi...





CHI HA DETTO CHE I SOGNI…
~ Adriano Scandalitta ~

Chi ha detto che i sogni,
fragili e leggeri,
impalpabili ed eterei,
non hanno un volto
da ammirare o contemplare?
Io ho conosciuto sogni sensibili,
fatti di carezze e baci,
io ho conosciuto parole
sussurrate in estasi d'amore
Io amo i sogni
perché fanno vivere in letizia
ed in armonia
con il mondo.





IL SOGNO
~ Tollefsen Astrid ~

Se ancora desideri incontrare
chi non hai mai conosciuto,
puoi aspettare un'ora qui
al confine.
La sera è fredda
e la notte si fa lunga e buia.
Di qui passano tutti,
e se anche camminano
con il capo piegato,
devono alzarlo alla luce violenta
delle lanterne delle guardie di frontiera.
E quando lo sconosciuto giunge,
tu vuoi riconosceme il volto
dalla sua stanchezza e dalla sua forza,
tu vuoi riconosceme le mani
dal modo m cui esse si congiungono I'una nell'altra
dal modo m cui esse si modellano ad una coppa
al fine di porgerti ciò
di cui tu sei assetato.
Tu non vuoi poter gridare,
tu non vuoi poter bere,
ma soltanto sapere
che tutto ciò che hai sognato è vero.





GIOIA DEL SOGNO
~ Juan Ramon Jimenez ~

Gioia del sogno,
che mai uguagliò
nessuna gioia reale!
- E che triste gioia
quotidiana questa
a cui ci adattiamo, dimenticando
l'altra, l'altra, l'altra;
che sa; ogni giorno, di non essere più che
vano seme del fiore del sogno!





UN SOGNO
~ E. A. Poe ~

In visioni di notturna tenebra
spesso ho sognato svanite gioie -
mentre un sogno, da sveglio, di vita e di luce
m'ha lasciato col cuore implacato.

Ah, che cosa non è sogno in chiaro giorno
per colui il cui sguardo si posa
su quanto a lui è d' intorno con un raggio
che, a ritroso, si volge al tempo che non è più?

Quel sogno beato - quel sogno beato,
mentre il mondo intero m'era avverso,
m'ha rallegrato come un raggio cortese
che sa guidare un animo scontroso.

E benché quella luce in tempestose notti
così tremolasse di lontano -
che mai può aversi di più splendente e puro
nella diurna stella del Vero?




NON RESPINGERE I SOGNI PERCHE' SONO SOGNI
~ Pedro Salinas ~

Non respingere i sogni perché sono sogni.
Tutti i sogni possono
essere realtà, se il sogno non finisce.
La realtà è un sogno. Se sogniamo
che la pietra è pietra, questo è la pietra.
Ciò che scorre nei fiumi non è acqua,
è un sognare, l'acqua, cristallina.
La realtà traveste
il sogno, e dice:
"Io sono il sole, i cieli, l'amore".
Ma mai si dilegua, mai passa,
se fingiamo di credere che è più che un sogno.
E viviamo sognandola. Sognare
è il mezzo che l'anima ha
perché non le fugga mai
ci챵 che fuggirebbe se smettessimo
di sognare che è realtà ciò che non esiste.
Muore solo
un amore che ha smesso di essere sognato
fatto materia e che si cerca sulla terra.

CIAO DA ORSOSOGNANTE (TONY KOSPAN)










IL SOGNO IN POESIA E NON SOLO
a cura di Tony Kospan

E' esplosa la tanto attesa Primavera…

Essa ci fa sognare e lei stessa è… un sogno…

Sì il tema stavolta è… il sogno…
e per un Orso… sognante…
il sogno è… tutto!





Ma il sogno non va inteso come passività… non è dormire ad occhi aperti… ma presenza nel cuore di un obiettivo… di un traguardo reale o sprituale, concreto o astratto, vicino o lontano… etc..





Una vita senza sogni è come un giardino senza fiori.
Gertrude Beese



Siamo fatti della stessa sostanza dei sogni.
William Shakespeare





Il sogno in tal modo… dunque ci aiuta a vivere… rappresentando un faro… un amico segreto… o, se volete, un angelo laico… che ci accompagna e ci guida verso la realizzazione delle nostre aspettative più intime e profonde…





Il sogno rappresenta uno dei temi più affascinanti della Poesia e delle Arti in genere…

Quelle che seguono sono le poesie prescelte quest'anno e come sempre mi piacerebbe leggere quelle che sul tema amate voi.





MELODIE DELL’ANIMA
M.A. Borgatelli

Nell’angolo dei sogni
di quel mondo senza tempo
proviamo insieme
le calde emozioni del cuore.
Là in quella stanza,
isolata dal resto della vita,
diamo libero sfogo
ai nostri sentimenti.
Il letto si trasforma
in un’isola fatata
ove noi passeggiamo
lungo gli infiniti sentieri
del nostro pensiero,
soffermandoci
di tanto in tanto a godere
le meraviglie di quel magico mondo.
Soli io e te,
avvinti da calde emozioni,
ci addentriamo
nell’isola dei sogni
per dimenticare le amarezze
che incontriamo
lungo la strada della nostra vita.





SE AVESSI
William Butler Yeats

Se avessi il drappo ricamato del cielo,
intessuto dell’oro e dell’argento e della luce,
i drappi dai colori chiari e scuri del giorno e della notte
dai mezzi colori dell’alba e del tramonto,
stenderei quei drappi sotto i tuoi piedi:
invece, essendo povero, ho soltanto sogni;
e i miei sogni ho steso sotto i tuoi piedi;
cammina leggera, perché cammini sui miei sogni.




HO SOGNATO DI VOLARE
Dacia Maraini

Ho sognato di volare
tante volte in una
una volta in tante,
leggera sopra i tetti
con un sospiro di gioia nera
posandomi sui cornicioni
seduta in bilico su un comignolo
quanto quanto quanto
ho camminato sulle vie
ariose dell'orizzonte
fra nuvole salate e raggi di sole
un gabbiano dal becco aguzzo
un passero dalle piume amare
erano le sole compagnie
di una coscienza addormentata
vorrei saper volare
ancora in sogno ancora,
come una rondine,
da una tegola all'altra
e poi sputare sulle teste
dei passanti e ridere
della loro sorpresa, piove?
O sono lacrime di un Dio ammalato?
Volo ancora, ma nelle tregue del sonno
il piede non più leggero
scivola via, una mano si aggrappa
alla grondaia che scappa
vorrei volando volare
e riempire di allegrie
le spine del buio.





DICONO?
Fernando Pessoa

Dicono?
Dimenticano.
Non dicono?
Hanno detto.
Fanno?
E' fatale.
Non fanno?
E' uguale.
Perché aspettare?
Tutto è sognare





SOGNO E REALTA'
Kahlil Gibran

Com'è cieco colui che immagina
e progetta qualcosa
fino ai più realistici dettagli,
e quando non riesce a darne conto interamente
con misure superficiali e prove verbali,
crede che la sua idea
e la sua fantasia siano vanità!
Se invece riflettesse con sincerità,
si convincerebbe che la sua idea è reale
tanto quanto l'uccello in volo,
solo che non è ancora cristalizzata;
e capirà che l'idea è un segmento
di conoscenza
ancora inesplicabile in cifre e parole,
poichè troppo alta e troppo vasta
per essere imprigionata
nel momento presente;
ancora troppo profondamente immersa
nello spirituale
per piegarsi al reale.





CIAO DA TONY KOSPAN



Si sente davvero ormai nell'aria la primavera...



Essa ci fa sognare e lei stessa è... un sogno...

E' il momento tanto atteso nei lunghi mesi invernali...
è giunto il momento di vivere... di realizzare i nostri sogni...



Sì il tema stavolta è... il sogno... e per un Orso... sognante...
il sogno è... tutto!



Ma il sogno per me non è passività... non è dormire ad occhi aperti...
ma presenza nel cuore di un obiettivo... di un traguardo
reale o sprituale, concreto o astratto, vicino o lontano... etc..

Il sogno con la sua presenza in noi... dunque ci aiuta a vivere...
rappresentando un faro...


un amico segreto... o se volete un angelo laico...
che ci accompagna e ci guida verso di lui...
per la realizzazione delle aspettative più intime e profonde di noi...




MELODIE DELL'ANIMA
~ M.A. Borgatelli ~

Nell'angolo dei sogni
di quel mondo senza tempo
proviamo insieme
le calde emozioni del cuore.
Là in quella stanza,
isolata dal resto della vita,
diamo libero sfogo
ai nostri sentimenti.
Il letto si trasforma
in un'isola fatata
ove noi pas(edited)iamo
lungo gli infiniti sentieri
del nostro pensiero,
soffermandoci
di tanto in tanto a godere
le meraviglie di quel magico mondo.
Soli io e te,
avvinti da calde emozioni,
ci addentriamo
nell'isola dei sogni
per dimenticare le amarezze
che incontriamo
lungo la strada della nostra vita.


IL SOGNO
~ Tollefsen Astrid ~

Se ancora desideri incontrare
chi non hai mai conosciuto,
puoi aspettare un'ora qui
al confine.
La sera è fredda
e la notte si fa lunga e buia.
Di qui passano tutti,
e se anche camminano
con il capo piegato,
devono alzarlo alla luce violenta
delle lanterne delle guardie di frontiera.
E quando lo sconosciuto giunge,
tu vuoi riconosceme il volto
dalla sua stanchezza e dalla sua forza,
tu vuoi riconosceme le mani
dal modo m cui esse si congiungono I una nell'altra
dal modo m cui esse si modellano ad una coppa
al fine di porgerti ciò
di cui tu sei assetato.
Tu non vuoi poter gridare,
tu non vuoi poter bere,
ma soltanto sapere
che tutto ciò che hai sognato è vero.



CHI HA DETTO CHE I SOGNI…
~ Adriano Scandalitta ~

Chi ha detto che i sogni,
fragili e leggeri,
impalpabili ed eterei,
non hanno un volto
da ammirare o contemplare?
Io ho conosciuto sogni sensibili,
fatti di carezze e baci,
io ho conosciuto parole
sussurrate in estasi d'amore
Io amo i sogni
perché fanno vivere in letizia
ed in armonia
con il mondo.


Il mio sogno familiare
~ Paul Verlaine ~

Spesso mi viene in sogno bizzarra e penetrante
Una donna mai vista, che amo e che mi ama,
Che con lo stesso nome si chiama e non si chiama
Diversa e uguale m'ama e sempre è confortante
È per me confortante, e il mio cuore parlante
Per lei soltanto, ahimé! Non è più cosa grama
Per lei soltanto, in fronte del sudore la trama
Lei soltanto rinfresca, con le lacrime piante.
È' bruna, bionda o rossa? Non mi è dato sapere.
Il suo nome? Ricordo che è dolce e dà piacere.
Come nomi diletti che la vita ha esiliato.
All'occhio delle statue è simile il suo sguardo,
Ed ha la voce calma, lontana, grave, il fiato
Delle voci più care spente senza riguardo.





Ciao da Tony Kospan
IL MONDO DI ORSOSOGNANTE





Il tema poetico di questa domenica è il




In ognuno di noi esiste un angolo segreto in cui nascono i sogni,
una vita parallela che ci mostra mondi che nella realtà non vedremmo mai,
ma che pure esistono, perchè li creiamo nelle nostre notti.




Nell’esame e nell’interpretazione di sogni coerenti e rigorosi, occorre vagliare attentamente il fatto, sinora a quanto pare trascurato, che la loro verità è quasi sempre poco soddisfacente: perché, quando richiamiamo alla memoria un sogno, colmiamo e integriamo, senza farci caso o senza volere, le sue lacune. Raramente e forse mai un sogno coerente è stato così coerente in realtà come ci appare nel ricordo.

Peter Jessen



SOGNO
di Carlo Bramanti


Il mare ha i suoi riflessi
la primavera i colori promessi.

Sogno , ricordi la vita ?




EMOZIONI
di Bruno Baldo

Le mie mani
nel sole delle tue chiome
si perdono
in un'oasi di emozioni.
Sfioro le tue labbra
e tu...
disserri i tuoi petali
chiudendo gli occhi nel sogno.



In che?
di GIOVANNI PRATI

In che poni i tuoi sogni? in che le altere
tue speranze, o mio cor, se foglia a foglia
l'albero della vita si dispoglia,
e ne' tristi occhi nostri il mondo pere?
Cose ignote sapesti; e del sapere
tu vedi or bene com'altro non si coglia
che un fascio d'ombre, e su la nostra soglia
crepiti stanco l'ultimo doppiere.

Tu vedi or ben come la vita e' poca
e amara l'opra, e come il sol s'attrista,
rughe sfiorando e nevicate chiome.
Credi, piu' sa chi la sua parte invoca
del sonno immenso, a liberar la vista
da fantasmi bugiardi e senza nome.





Sogno
di Cesare Pavese


Ride ancora il tuo corpo all'acuta carezza
della mano o dell'aria, e ritrova nell'aria
qualche volta altri corpi? Ne ritornano tanti
da un tremore dei sangue, da un nulla. Anche il corpo
che si stese al tuo fianco, ti ricerca in quel nulla.

Era un gioco leggero pensare che un giorno
la carezza dell'aria sarebbe riemersa
improvviso ricordo nel nulla. Il tuo corpo
si sarebbe svegliato un mattino, amoroso
del suo stesso tepore, sotto l'alba deserta.
Un acuto ricordo ti avrebbe percorsa
e un acuto sorriso. Quell'alba non torna?

Si sarebbe premuta al tuo corpo nell'aria
quella fresca carezza, nell'intimo sangue,
e tu avresti saputo che il tiepido istante
rispondeva nell'alba a un tremore diverso,
un tremore dal nulla. L'avresti saputo
come un giorno lontano sapevi che un corpo
era steso al tuo fianco.
Dormivi leggera
sotto un'aria ridente di labili corpi,
amorosa di un nulla. E l'acuto sorriso
ti percorse sbarrandoti gli occhi stupiti.
Non è piú ritornata, dal nulla, quell'alba?



Sonetto XV
di William Shakespeare

Quando penso che tutto ciò che nasce
resta perfetto un solo breve istante,
e questa scena immensa offre solo
fantasmi su cui le stelle calano il
loro arcano influsso. Quando vedo
crescere gli uomini come le piante,
favoriti o contrastati dallo stesso
cielo, E vantarsi in gioventù e al
culmine decrescere, cancellando dalla
memoria l'orgogliosa primavera,
allora nel sogno di questa vita
precaria, ti mostri ai miei occhi di
gioventù vestito, mentre il tempo e
la morte cospirano insieme, per
trasformare in fetida notte il tuo
fresco giorno. Allora per amor tuo
lotto col tempo e come esso ti lacera,
io ti risemino ancora.



Mondo splendido
di Hermann hesse

Sempre e poi sempre, o vecchio o giovane torno a
avvertire:
una montagna notturna e al balcone una donna
silenziosa,
bianca una strada al chiaro di luna in lieve pendio
e ciò mi lacera il cuore nel petto atterrito di
struggimento.

O mondo ardente, o tu chiara donna al balcone,
cane che abbai nella valle, treno lontano che passi,
come mentite, come atroci ingannate me ancora,
e pur tuttavia voi siete sempre il mio sogno e
delirio più dolce.

Spesso ho tentato la strada per la tremenda
"realtà"
dove hanno valore mode, assessori, leggi, e denaro,
ma solitario mi sono involato, deluso e liberato,
verso là dove sogno e beata follia zampilla.

Afoso vento notturno negli alberi, scura zigana,
mondo ricolmo di nostalgia pazza e profumo di poesia,
mondo splendente, di cui sono schiavo eternamente,
dove a me guizzano i tuoi bagliori, dove riecheggia
per me la tua voce.



Un sogno
di E. A. Poe

In visioni di notturna tenebra
spesso ho sognato svanite gioie -
mentre un sogno, da sveglio, di vita e di luce
m' ha lasciato col cuore implacato.

Ah, che cosa non è sogno in chiaro giorno
per colui il cui sguardo si posa
su quanto a lui è d' intorno con un raggio
che, a ritroso, si volge al tempo che non è più?

Quel sogno beato - quel sogno beato,
mentre il mondo intero m' era avverso,
m' ha rallegrato come un raggio cortese
che sa guidare un animo scontroso.

E benchè quella luce in tempestose notti
cosi' tremolasse di lontano -
che mai può aversi di più splendente e puro
nella diurna stella del Vero? .





Una piccola premessa... non so nemmeno se questo è il posto giusto... ma lo scopo di questo post che in molte Com. è presente ormai da 3 anni è soprattutto di augurare una buona domenica... anche se in... poesia...

Ogni domenica c'è un tema diverso... per questa domenica... come leggerete è il... SOGNO...



Ma veniamo a noi...

Care amiche ed amici amanti come me della poesia
stavolta ci rifugiamo nel sogno...
Che dire del Sogno che non sia stato già detto?

Ecco alcuni aforismi...

Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare
e di correre il rischio di vivere i propri sogni
P. Coelho

O Signore, datemi il mio sogno quotidiano!
Gorge Rodenbach

Il futuro appartiene a coloro che credono alla bellezza dei propri sogni.
Eleanor Roosevelt

Il sogno è il nostro amico più fedele e non ci abbandona mai...
nemmeno nei momenti più difficili....
Tony Kospan

Le poesie che ho scelto stavolta sono di autori noti e non...
ed è con esse che vi auguro una domenca di... sogno...
Come sempre mi piacerebbe leggere quelle che piacciono a voi...


CHI HA DETTO CHE I SOGNI…
Giovanna Nigris

Chi ha detto che i sogni,
fragili e leggeri,
impalpabili ed eterei,
non hanno un volto
da ammirare o contemplare?
Io ho conosciuto sogni sensibili,
fatti di carezze e baci,
io ho conosciuto parole
sussurrate in estasi d'amore
Io amo i sogni
perché fanno vivere in letizia
ed in armonia
con il mondo.


UN SOGNO NUOVO
Francesca Battaglia

Librandosi un sogno nuovo
colorando all'incrocio il futuro
percorre passi nuovi
tra mille verità.
All'infinito il nulla appare
a sradicare orme sulla spiaggia.
Distante, il sole d'inverno
osserva il canto silenzioso.
Tacciono del melo le fronde al vento,
attendono l'incanto dell'amore.
Cercarti sempre dove tu non sei
finchè l'alba non uccida il sogno.

DICONO?
Fernando Pessoa
Dicono?
Dimenticano.
Non dicono?
Hanno detto.
Fanno?
E' fatale.
Non fanno?
E' uguale.
Perché aspettare?
Tutto è sognare

CON IL PRIMO SOGNO...
Primo Mazzolari
La primavera incomincia
con il primo fiore,
il giorno con il primo barlume,
la notte con la prima stella,
il torrente con la prima goccia,
il fuoco con la prima scintila,
l'amore con il primo sogno

UN MONDO D'AMORE
Jayan Walter
Ho sognato un mondo d'amore:
verdi prati e fiori colorati,
farfalle libere che giocano col vento,
le onde del mare che limpido s'infrange
sulle dorate spiagge
e sui massi di granito e di cemento.
Senza più i ricordi della rabbia e del rancore,
senza i pregiudizi del colore,
né il gioco crudele del potere,
né il perpetuo rincorrere del valore:
non più oro, non più città oscure
di nubi tossiche e di catrame nero,
ma un mondo nuovo, una nuova progenie,
dove speranza è viva e acceso è l'amore,
e la vita scorre come il fiume al sole.







IL SOGNO IN POESIA E NON SOLO
a cura di Tony Kospan


Stiamo attendendo la vera Primavera…
amata stagione che ci fa sognare
ed è lei stessa... un sogno…







Sì il tema stavolta è… proprio il sogno…
e per un Orso… sognante… il sogno è… tutto!


Ma il sogno non va inteso come passività…
non è dormire ad occhi aperti…
ma la presenza "reale" nel cuore di un obiettivo…
di un traguardo reale o sprituale,
concreto o astratto, vicino o lontano… etc..






Il sogno in tal modo… dunque ci aiuta a vivere…
rappresentando un faro… un amico segreto…
o, se volete, un angelo laico…
che ci accompagna e ci guida verso la realizzazione
delle nostre aspettative più intime e profonde…


Ecco alcuni aforismi che amo e che sono,
a mio parere rivelatori,
dell'importanza del sogno nella nostra vita...





Fai della tua vita un sogno,
e di un sogno, una realtà.
Antoine de Saint-Exupery


Una vita senza sogni
è come un giardino senza fiori.
Gertrude Beese


I sogni non vogliono farvi dormire,
al contrario, vogliono svegliare.
R. Magritte


Siamo fatti della stessa sostanza dei sogni.
William Shakespeare







Il sogno dunque rappresenta uno dei temi più affascinanti
del pensiero umano, della poesia e delle arti in genere…


Quelle che seguono sono le poesie prescelte quest'anno
e come sempre mi piacerebbe leggere
quelle che sul tema amate voi.


CHI HA DETTO CHE I SOGNI…
~ Adriano Scandalitta ~

Chi ha detto che i sogni,
fragili e leggeri,
impalpabili ed eterei,
non hanno un volto
da ammirare o contemplare?
Io ho conosciuto sogni sensibili,
fatti di carezze e baci,
io ho conosciuto parole
sussurrate in estasi d’amore
Io amo i sogni
perché fanno vivere in letizia
ed in armonia
con il mondo.





IL SOGNO IMPOSSIBILE
~ Josei Toda ~

Sognare il sogno impossibile
combattere il nemico invincibile
sopportare il dolore insopportabile
correre dove l'audace non osa andare.
Correggere l'errore irreparabile
amare al di là di tutto
sforzandosi quando le braccia sono troppo stanche
raggiungere la stella irraggiungibile.
Questa è la mia ricerca.
Combattere per il giusto senza domande né soste.
Io so che se sarò fedele a questa ricerca
il mio cuore sarà tranquillo
e quando non ci sarò più
io sarò felice se grazie a me
il mondo sarà un pò migliore
perchè un altro uomo indegno e ferito
si sforzerà ancora, con la sua ultima oncia di coraggio,
di raggiungere la stella irraggiungibile.







SOGNARE
~ Monica De Steinkuehl ~

Ho inseguito la luna
in un mare di stelle dorate
attratta dalla distanza inafferrabile,
sedotta dagli astri lucenti.
Sono annegata
nel cielo infinito del mio universo
sicura dell'esistenza
di un mondo senza limiti,
di una terra senza confini.
Ho ballato per deserti
immersa nella sabbia più dolce
avvolta da un caldo morbido,
riflessa su una spiaggia bionda.
Ho saltato le montagne
bagnata da una soffice neve
fino alla vetta più alta
dove giace la neve dura
che mi ha trafitta
con l'impassibile gelo.
Ho rincorso il sole
fino ad infuocarmi
per disperdere poi il mio ardore
nelle verdi pianure
di una valle senza fine.







IL SOGNO
~ Tollefsen Astrid ~

Se ancora desideri incontrare
chi non hai mai conosciuto,
puoi aspettare un’ora qui
al confine.
La sera è fredda
e la notte si fa lunga e buia.
Di qui passano tutti,
e se anche camminano
con il capo piegato,
devono alzarlo alla luce violenta
delle lanterne delle guardie di frontiera.
E quando lo sconosciuto giunge,
tu vuoi riconosceme il volto
dalla sua stanchezza e dalla sua forza,
tu vuoi riconosceme le mani
dal modo m cui esse si congiungono I’una nell’altra
dal modo m cui esse si modellano ad una coppa
al fine di porgerti ciò
di cui tu sei assetato.
Tu non vuoi poter gridare,
tu non vuoi poter bere,
ma soltanto sapere
che tutto ciò che hai sognato è vero.







NON RESPINGERE I SOGNI PERCHE’ SONO SOGNI
~ Pedro Salinas ~

Non respingere i sogni perché sono sogni.
Tutti i sogni possono
essere realtà, se il sogno non finisce.
La realtà è un sogno. Se sogniamo
che la pietra è pietra, questo è la pietra.
Ciò che scorre nei fiumi non è acqua,
è un sognare, l’acqua, cristallina.
La realtà traveste
il sogno, e dice:
"Io sono il sole, i cieli, l’amore".
Ma mai si dilegua, mai passa,
se fingiamo di credere che è più che un sogno.
E viviamo sognandola. Sognare
è il mezzo che l’anima ha
perché non le fugga mai
ciò che fuggirebbe se smettessimo
di sognare che è realtà ciò che non esiste.
Muore solo
un amore che ha smesso di essere sognato
fatto materia e che si cerca sulla terra.






Ciao da Tony Kospan










in poesia, citazioni, immagini...







La notte è silenziosa
e nel suo silenzio
si nascondono i sogni.

Kahlil Gibran



“La speranza è un sogno ad occhi aperti.”

Aristotele





“I sogni sono illustrazioni dal libro che la tua anima sta scrivendo su di te.”

Alan Drew



“…e come i semi che sognano sotto la neve, il vostro cuore sogna la primavera.
Fidatevi dei vostri sogni, perchè in essi è nascosto il passaggio verso l’eternità.”

Kahlil Gibran






Sogni
diAndrea Bruccolieri

Fatti accarezzare dai sogni.
Morbidi come velluto
i pensieri che gravitano sul tuo cuscino.

Abbraccia chi di passione sta ardendo
ai piedi del letto tuo candido





Un sogno
di Edgar Allen Poe


In visioni di notturna tenebra
spesso ho sognato svanite gioie -
mentre un sogno, da sveglio, di vita e di luce
m' ha lasciato col cuore implacato.

Ah, che cosa non è sogno in chiaro giorno
per colui il cui sguardo si posa
su quanto a lui è d' intorno con un raggio
che, a ritroso, si volge al tempo che non è più?

Quel sogno beato - quel sogno beato,
mentre il mondo intero m' era avverso,
m' ha rallegrato come un raggio cortese
che sa guidare un animo scontroso.

E benchè quella luce in tempestose notti
cosi' tremolasse di lontano -
che mai può aversi di più splendente e puro
nella diurna stella del Vero? .






Anima mia
di Nazim Hikmet

Anima mia,
chiudi gli occhi
piano piano
e come s’affonda nell’acqua
immergiti nel sonno
nuda e vestita di bianco
il più bello dei sogni ti accoglierà.

Anima mia
chiudi gli occhi
piano piano
abbandonati come nell’arco delle mie braccia
nel tuo sonno non dimenticarmi
chiudi gli occhi piano piano
i tuoi occhi marroni
dove brucia una fiamma verde anima mia.











Ti ho dolce sognata questa notte!
di Francesco Gheza

Nel sogno ho provato tenerezza profonda,
nel sogno ho vissuto una realtà diversa.
Questa notte sei stata amorevole e dolce,
nella realtà rimani schiva e sfuggente.

Un dono insperato nella onirica notte
m'hai offerto diverso dal tuo solito modo:
sei stata tutta diversa, dolcissima forte.

Ma il tormento del giorno assillo s'è fatto:
ma tu eri questa notte sinceramente te stessa?
Durante il tempo del sogno, reale pur esso,
eri tu stessa ad offrirti con sincera passione?

Certo ora che sono in disparte molto pensoso
intorno al sogno vissuto nella tenera notte,
m'accorgo sempre deluso quanto sorte è diversa:
tu non sei stata mia, quando io ho voluto.





Chiudo gli occhi e tu appari
di Gabriele Militi

Chiudo gli occhi e tu appari
Oh, io ti conosco vero?
Perché mi appari in sogno, perché nella vita non ti posso incontrare?
Beata la speranza, medicina dell'illusione.
Potrò mai averti come compagna?
Chiudo gli occhi e tu appari.






SOGNO
di Rainer Maria Rilke

O penso: e vedo (o sogno?)
un piccolo villaggio, una gran pace: dentro, un cantar di galli.
E il piccolo villaggio si smarrisce in un fioccar di neve.
Entro il villaggio, in abiti da festa, una casetta bianca.
Furtiva accenna una testina bionda tra le cortine mosse.
Schiudo la porta: e i cardini, stridendo, chiedono fiochi aiuto.
Poi, nella stanza, un timido e sonunesso profumo di lavanda.





L'abito dei sogni
di Marco Agazzi

Nella torre d'avorio
Distillerò in fragili alambicchi
L'essenza dell'immaginario
E dell'imprevedibile
Troverò la magica alchimia
Tra sogno e realtà
Tra sentimento e passione
Tra azione e desiderio
E al paziente telaio
Tesserò per te una veste
Su di una trama romantica
Con ricami di poesia
Per vestire ogni giorno
La tua cruda nudità
Con l'abito dei sogni
Affinché logora, bruciata
A brandelli tu non faccia
Ritorno al mio cuore.





Il filo
di Guido Gozzano

Ma questo filo... tutto questo filo!...
In pensieri non dolci e non amari
il Vecchio stava chino sulli alari
con le molle, così, come uno stilo.

"Scrivi? Bruci? Miei versi? I sillabari?
Il nome dell'Amata e dell'Asilo!"
(nel Vecchio riconobbi il mio profilo)
"Lettere? Buste? Annunzi funerari?

Un nome, un nome! Quello della Mamma!"
E caddi singhiozzando sulli alari.
Il Vecchio tacque. M'additò la fiamma.

"Da trent'anni?! Perdute le più tenere
mani! Ma resta il sogno! I sogni cari..."
Il Vecchio tacque. M'additò la cenere.




Grazia







"IL SOGNO" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre POESIE TEMATICHE I°

Articolo più letto relativo a POESIE TEMATICHE I°:
PASQUA

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Cane e padrone [ 0 commenti - 20 letture ]
 Mi sei mancata [ 3 commenti - 32 letture ]
 Non mi conoscono [ 0 commenti - 19 letture ]
 Così si va [ 0 commenti - 32 letture ]
 L'orchestra di un temporale [ 2 commenti - 32 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content .
www.casatea.com

Toggle Content *
sito web

Toggle Content
Sito d'argento

Toggle Content .

Toggle Content -
10000 punti ottenuti

Toggle Content Magicamente

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 19:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 08:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 22:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 13:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 09:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 19:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy