Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 370
Totale: 370
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Home
03: coppermine
04: Home
05: Stories Archive
06: Home
07: Home
08: Home
09: Home
10: Home
11: Home
12: Home
13: Home
14: coppermine
15: Forums
16: Home
17: Home
18: Home
19: Home
20: coppermine
21: Home
22: News
23: Home
24: Home
25: Home
26: Home
27: Home
28: Search
29: Home
30: Home
31: coppermine
32: Home
33: Home
34: News
35: Home
36: Home
37: Home
38: Home
39: Stories Archive
40: Home
41: coppermine
42: Home
43: Forums
44: Home
45: Home
46: Home
47: Home
48: Home
49: Home
50: Home
51: Home
52: Home
53: Home
54: Home
55: Home
56: Home
57: Home
58: Home
59: Home
60: Home
61: coppermine
62: Home
63: Home
64: Home
65: Home
66: Home
67: Home
68: Home
69: Home
70: Home
71: Home
72: Home
73: coppermine
74: News
75: Home
76: Home
77: Home
78: Home
79: News
80: Home
81: Home
82: Home
83: coppermine
84: Stories Archive
85: Home
86: Home
87: Home
88: coppermine
89: Home
90: Home
91: Home
92: coppermine
93: coppermine
94: coppermine
95: Home
96: Home
97: Search
98: Home
99: Home
100: coppermine
101: Forums
102: Home
103: Home
104: coppermine
105: Home
106: Home
107: Home
108: coppermine
109: Home
110: coppermine
111: Home
112: Home
113: Stories Archive
114: Home
115: Home
116: Home
117: coppermine
118: Home
119: Home
120: Home
121: coppermine
122: coppermine
123: Home
124: Home
125: Home
126: News
127: Home
128: News
129: Home
130: Search
131: Home
132: Home
133: Home
134: News
135: Home
136: Home
137: Forums
138: Home
139: News
140: Home
141: Statistics
142: Home
143: Home
144: Home
145: Home
146: News
147: Home
148: Home
149: Search
150: Home
151: News
152: Stories Archive
153: Home
154: News
155: Home
156: Forums
157: Home
158: Home
159: coppermine
160: Home
161: coppermine
162: coppermine
163: Home
164: Home
165: Forums
166: Home
167: News
168: Search
169: coppermine
170: Home
171: coppermine
172: Home
173: News
174: Home
175: Home
176: Home
177: Home
178: Home
179: coppermine
180: Home
181: Home
182: coppermine
183: Stories Archive
184: Home
185: Search
186: News
187: Home
188: Home
189: Home
190: Stories Archive
191: Home
192: News
193: Search
194: Home
195: coppermine
196: Home
197: Home
198: Home
199: Home
200: Home
201: coppermine
202: Home
203: Home
204: Home
205: Home
206: Home
207: Home
208: Forums
209: Home
210: Stories Archive
211: Home
212: Home
213: Search
214: News
215: Home
216: News
217: Home
218: Home
219: Home
220: Home
221: coppermine
222: News
223: Forums
224: Home
225: Home
226: News
227: Home
228: Home
229: Home
230: Home
231: Home
232: Home
233: Home
234: Home
235: coppermine
236: Home
237: Home
238: coppermine
239: Home
240: Home
241: Home
242: Home
243: Home
244: Home
245: Stories Archive
246: Home
247: Home
248: Home
249: Home
250: Home
251: Home
252: Home
253: Home
254: Home
255: Home
256: coppermine
257: Home
258: News
259: Home
260: Stories Archive
261: Home
262: coppermine
263: Stories Archive
264: Home
265: Home
266: Home
267: Home
268: Home
269: News
270: Home
271: Home
272: Home
273: Home
274: Home
275: Home
276: coppermine
277: Home
278: Home
279: Home
280: Home
281: Home
282: coppermine
283: Home
284: coppermine
285: News
286: Home
287: Home
288: Home
289: Home
290: Home
291: Home
292: News
293: Home
294: Home
295: Home
296: Home
297: Home
298: Home
299: Home
300: Home
301: Home
302: News
303: Home
304: News
305: News
306: coppermine
307: coppermine
308: coppermine
309: Home
310: coppermine
311: Home
312: Home
313: Home
314: Home
315: Home
316: Home
317: Stories Archive
318: Home
319: Home
320: Stories Archive
321: Home
322: Home
323: Home
324: Home
325: Home
326: Search
327: Home
328: Home
329: Home
330: Home
331: Home
332: Home
333: coppermine
334: Topics
335: Home
336: Home
337: Home
338: Home
339: coppermine
340: Home
341: Home
342: Home
343: Stories Archive
344: coppermine
345: Home
346: Home
347: Home
348: Home
349: Home
350: Contact
351: Home
352: Home
353: Home
354: coppermine
355: Home
356: Home
357: Home
358: Home
359: News
360: Home
361: Home
362: Home
363: Home
364: Search
365: Home
366: Home
367: Home
368: Home
369: News
370: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9049
  · Viste: 1924122
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › EMOZIONI
EMOZIONI
Postato da Grazia01 il Sabato, 26 aprile @ 20:53:33 CEST (29731 letture)
POESIE TEMATICHE I°

Solo una forte emozione ci fa comprendere appieno di essere vivi
eppure
certe emozioni meglio lasciarle chiuse nel tempo in cui le abbiamo vissute….



"La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro.
Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare.”
Arthur Schopenhauer




Scrivimi
di Ishstar

Scrivimi...
quando la notte accendera’ ogni stella
e tutto intorno a te sarà sopito e silenzioso
Nell’oscurità solo il tuo pensiero
racconterà ciò che le parole dette non potranno mai.
Scrivimi...
Nessuna storia tra noi,
nessun incontro da raccontare al cuore,
solo i sensi di anime affamate d’inchiostro
che da troppo desiderano il possesso di noi.
Scrivimi...
ancora, ancora, e poi ancora...
vicino alla volta del cielo,
forgiami dea inesauribile dalla tua mente,
dietro la fortezza delle tue convinzioni.
La passione è come un albero
su cui poter incidere pagine e frasi a colori
senza che il tempo possa mai cancellarle.
Sono donna...
Sono sentimento...
Sono anima e passione...
Sono il tuo pensiero che non domanda
non pretende non osa.
Sono il mio inferno dentro al tuo paradiso.
Prendimi…
Sarò il tuo sogno senza fine.




Olio sulla tua pelle
di Andrea Di Consoli

Olio sulla tua pelle,
sera che si prolunga nella luce
- notte lontana, mai più nella notte.
Le tue gambe, i tuoi reni nelle mie mani,
e il mio sudore
- la poca luce, le voci del quartiere.
Il calore delle mie mani sul tuo viso.
Sei un corpo di bambina,
hai affidato a me ogni cosa
- I tuoi occhi grandi e chiusi, il caldo che fa sudare.
Non viene mai notte, ed è tardi
- non viene mai più notte.
Sei quest'aria immobile dell'estate,
sei la calma di un tempo nuovo
- sei corpo caldo nella sera.
I corpi non si schiantano più,
scivolano sul mondo senza patemi:
sono pace, sangue caldo
- e i battiti del cuore, stranamente
non fanno più rumore.





Silenzio
di Almina Madau

Le parole non servono.
Fanno troppo rumore i pensieri.
E le emozioni.
Soffocate con dolore e controllo.
Liberale,
lasciale andare,
come in un tappeto volante,
come una sferzata di vento marino,
come l'inspirazione all'uscita dal tunnel polveroso,
prima dolorosamente generosa,
poi reale,
appagante,
rassicurante.
Non servono le parole.
Silenzio.
Batte il cuore.
llusione di essere vivo.





A Silvia
Giacomo Leopardi



Silvia, rimembri ancora
quel tempo della tua vita mortale,
quando beltà splendea
negli occhi tuoi ridenti e fuggitivi,
e tu, lieta e pensosa, il limitare
di gioventù salivi?

Sonavan le quiete
stanze, e le vie d'intorno,
al tuo perpetuo canto,
allor che all'opre femminili intenta
sedevi, assai contenta
di quel vago avvenir che in mente avevi.
Era il maggio odoroso: e tu solevi
così menare il giorno.

Io gli studi leggiadri
talor lasciando e le sudate carte,
ove il tempo mio primo
e di me si spendea la miglior parte,
d’in su i veroni del paterno ostello
porgea gli orecchi al suon della tua voce,
ed alla man veloce
che percorrea la faticosa tela.
Mirava il ciel sereno,
le vie dorate e gli orti,
e quinci il mar da lungi, e quindi il monte.
Lingua mortal non dice
quel ch’io sentiva in seno.

Che pensieri soavi,
che speranze, che cori, o Silvia mia!
Quale allor ci apparia
la vita umana e il fato!
Quando sovviemmi di cotanta speme,
un affetto mi preme
acerbo e sconsolato,
e tornami a doler di mia sventura.
O natura, o natura,
perché non rendi poi
quel che prometti allor? perché di tanto
inganni i figli tuoi?

Tu pria che l’erbe inaridisse il verno,
da chiuso morbo combattuta e vinta,
perivi, o tenerella. E non vedevi
il fior degli anni tuoi;
non ti molceva il core
la dolce lode or delle negre chiome,
or degli sguardi innamorati e schivi;
né teco le compagne ai dì festivi
ragionavan d’amore.

Anche perìa fra poco
la speranza mia dolce: agli anni miei
anche negaro i fati
la giovinezza. Ahi come,
come passata sei,
cara compagna dell’età mia nova,
mia lacrimata speme!
Questo è il mondo? questi
i diletti, l’amor, l’opre, gli eventi,
onde cotanto ragionammo insieme?
questa la sorte delle umane genti?
All’apparir del vero
tu, misera, cadesti: e con la mano
la fredda morte ed una tomba ignuda
mostravi di lontano.







Stavolta il tema delle poesie... mentre la Primavera ci avvolge
con il suo clima imprevedibile...
è
l'emozione... il momento magico...



E qual'è l'emozione massima... qual'è il momento più magico...
nella vita di una persona se non quello collegato all'amore...?

Infatti l'emozione d'amore... come una scintilla divina
nel momento in cui la viviamo...
arriva a sconvolgerci in ogni cellula del nostro corpo.



E' dunque con queste poesie... veri inni all'emozione d'amore...,
ed in primis ovviamente con quella di Dante Alighieri...*,
che vi auguro una domenica di fantastiche emozioni...



A GIORNI ALTERNI...
Maria Luisa Spaziani

A giorni alterni sono io la luna
e tu l'immensa terra che mi attira,
e questa notte tu, tu sei la luna
- io ti tengo al guinzaglio -

so che mi stai sognando, mi accarezzi,
i globuli lo sanno del mio sangue,
ogni mio nervo teso come un arco
o un'arpa eolia che vibra al respiro.



L'INFINITO MISTERO
Emily Bronte

Improvviso, il buio della casa
il sole rischiarò,
il canto dei canarini rallegrò,
rianimò il salto del gatto,
ravvivò i fiori del giardino
le lacrime si tramutarono in sorriso,
il pianto in gioia
e la tristezza diventò quasi allegria:
oh, Amore, l'infinito





QUANDO MI PASSO' ACCANTO...
Tagore

Quando mi passò accanto
velocemente, l'orlo della sua veste
mi sfiorò.
Dall'isola sconosciuta
d'un cuore venne improvviso
un respiro caldo di primavera.
Fu un tocco fugace che svanì
in un momento, come il petalo
di un fiore reciso
trasportato nell'aria.
Ma si fermò sul mio cuore
come un sospiro
del suo corpo,
come un sussurro dell'anima.



TANTO GENTILE E TANTO ONESTA PARE*
Dante Alighieri

Tanto gentile e tanto onesta pare
la donna mia quand’ella altrui saluta,
ch’ogne lingua deven tremando muta,
e li occhi no l’ardiscon di guardare.

Ella si va, sentendosi laudare,
benignamente d’umiltà vestuta;
e par che sia una cosa venuta
da cielo in terra a miracol mostrare.

Mostrasi sì piacente a chi la mira,
che dà per li occhi una dolcezza al core,
che ’ntender no la può chi no la prova:

e par che de la sua labbia si mova
un spirito soave pien d’amore,
che va dicendo a l’anima: Sospira.




Ciao da Tony Kospan

IL MONDO DI ORSOSOGNANTE








Stavolta mentre siamo proprio nel cuore dell'inverno... il tema delle poesie... per una bella domenica... lo dedico a qualcosa che rende la vita degna d'essere vissuta... in pieno...
e cioè... all'emozione... al momento magico...



L'amore è certo il massimo generatore di emozioni e momenti magici... per cui parleranno, le poesie da me prescelte, dell'amore... nel momento in cui esso ci fa vivere i suoi momenti più intensi.



Come sempre mi piacerebbe tanto leggere le poesie che, sul tema, colpiscono il vostro cuore.







A GIORNI ALTERNI...
Maria Luisa Spaziani

A giorni alterni sono io la luna
e tu l'immensa terra che mi attira,
e questa notte tu, tu sei la luna
- io ti tengo al guinzaglio -
so che mi stai sognando, mi accarezzi,
i globuli lo sanno del mio sangue,
ogni mio nervo teso come un arco
o un'arpa eolia che vibra al respiro.





STANZE PER MUSICA
George Byron

Non c'è figlia della Bellezza
D'un incanto simile al tuo;
Come musica sulle acque
La tua voce è dolce per me:
Quando, come se avesse posa
L'oceano ammaliato a quel suono,
Scintillano calme le onde,
Placati i venti sembrano sognare:
E la luna di mezzanotte
Tesse una trama lucente sul mare
Che lieve solleva il suo petto
Come un fanciullo addormentato:
Così l'anima a te s'inchina
Per ascoltare ed adorarti,
Con emozione profonda e soave
Come d'estate l'onda dell'oceano.





ANIME GEMELLE
Percy Bysshe Shelley

Sono come uno spirito
che nell'intimo del suo cuore ha dimorato,
e le sue sensazioni ha percepito,
e i suoi pensieri ha avuto,
e conosciuto il più profondo impulso del suo animo:
quel flusso silenzioso che al sangue solo è noto,
quando tutte le emozioni
in moltitudine descrivono la quiete di mari estivi.
Io ho liberato le melodie preziose
del suo profondo cuore:
i battenti ho spalancato,
e in esse mi sono rimescolato.
Proprio come un'aquila nella pioggia del tuono,
quando veste di lampi le ali.





SONETTO DELL’AMORE TOTALE
Vinicius De Moraes

Ti amo tanto, amore mio…non canti
il cuore umano con maggiore verità….
Ti amo come amico e come amante
in una sempre diversa realtà.

Ti amo per affinità, di un quieto amore prestante
e ti amo al di là, presente nella nostalgia.
Ti amo, infine, con grande libertà
per l’eternità e a ogni istante.

Ti amo come un animale, semplicemente
di un amore senza mistero e senza virtù
con un desiderio massiccio e permanente.

E amandoci così, molto e sempre
un giorno nel tuo corpo all’improvviso
morirò per aver amato più di quanto ho potuto.





CIAO DA TONY KOSPAN

PER LEGGERE IL POST COMPLETO DI MUSICHE VSITA MIO BLOGGHINO
IL MONDO DI ORSOSOGNANTE


Chi ama la poesia, la legge e la scrive è sicuramente una persona sensibile
che cerca parole per tradurre emozioni.
La poesia è la capacità di esprimere un contenuto d’idee e sentimenti
in modo da destare commozione,
suscitare emozioni, eccitare la fantasia.




Il fine del poeta
di Federico Caruso

Il fine del poeta è pari al pittore
Abbozzare paesaggi indefiniti,
screziare emozioni,
rinverdire con sprazzi
ameni gli stati d’animo.

Emozioni
di Federico Caruso

Tutta quest’ansia che ritorna
L’ansia della vita
Paura,timore e tremore





Nel tuo silenzio
di R.Randisi

Amore sentimenti emozioni.
Armonia di luci ombre suoni silenzi.
La tua anima in una parola.
Nel tuo silenzio il mondo.




Improvviso è il silenzio
di Alberto Leonardis

Come acqua, che fresca
zampilla e salta
di sasso in sasso
verso la pozza quieta
tra le fronde del salice,

così i nostri gesti
danzano incerti e tremano
per poi pacarsi quando
le mie pupille incontrano le Tue
ed i pensieri non osano prender forma.



Non potrei odiarti mai
di Angiolina la Regina

Non potrei odiarti mai, non potrei mai confondere
l'egoismo con l'amore, la consapevolezza con
la confusione di sentimenti ed emozioni.

Così come non potrei cancellare dall'anima
la profonda bellezza di un cielo stellato
in una notte d'estate.

Eri nel segreto più nascosto del cuore:
seme divenuto pianta che sfiora le attitudini
di un sentimento elevato come l'amore
senza conoscerne il senso.




Dimmi che mi ami
di Jackinthewind

Dimmi che mi ami
perché io vivo di sensazioni
e di piccole emozioni.
Dimmelo ancora
affinché sobbalzi il cuore
e il sorriso giunga alle labbra.
Dimmelo ancora, ti prego
ad occhi chiusi ascolto
che sia come un sospiro
un alito di vento.
Dimmi che mi ami
perché d'amore vivo
quello che tu mi dai
di queste sensazioni
e di piccole emozioni.




Una giornata al mare
Testo di Paolo Conte

Una giornata al mare
solo e con mille lire
sono venuto a vedere
quest’ acqua e la gente che c’è
il sole che splende più forte
il frastuono del mondo cos’è
cerco ragioni e motivi di questa vita
ma l’epoca mia sembra fatta di poche ore
cadono sulla mia testa le risate delle signore

Guardo una cameriera
non parla è straniera
dico due balle ad un tizio
seduto su un’auto più in là
un’auto che sa di vernice,
di donne, di velocità
e laggiù sento tuffi nel mare,
nel sole o nel tempo chissà,
bambini gridare,
palloni danzare

Tu sei rimasta sola,
dolce madonna sola,
nelle ombre di un sogno
o forse di una fotografia lontani dal mare
con solo un geranio e un balcone

Ti splende negli occhi la notte
di tutta una vita passata a guardare
le stelle lontano dal mare
e l’ epoca mia è la tua
e quella dei nonni dei nonni
vissula negli anni a pensare

Una giornata al mare
tanto per noi morire
nelle ombre di un sogno
o forse di una fotografia lontani dal mare
con solo un geranio e un balcone.






Vi auguro una buona domenica
ricca di emozioni felici.

Grazia







Emozioni,
la loro principale funzione consiste nel rendere più efficace la reazione dell'individuo
a situazioni in cui per la sopravvivenza si rende necessaria una risposta immediata,
ma che rivestono anche una funzione relazionale,
si differenziano in qualche modo, dai sentimenti e dagli stati d'animo.



Emozioni,
parte inscindibile della natura umana: rabbia, felicità, odio, amore, indifferenza...
si provano in ogni momento, leggendo, ascoltando, guardando, amando.
Emozioni a volte forti, a volte dolorose, ma inevitabili,
indispensabili per intendere noi stessi, gli altri e ciò che ci circonda.



Se nutriamo odio verso qualcuno,
è perchè odiamo in lui
qualcosa che è in noi.
Quel che non è in noi
non riesce a darci emozioni.

Hermann Hesse



EMOZIONI
di Bruno Baldo


Le mie mani
nel sole delle tue chiome
si perdono
in un'oasi di emozioni.
Sfioro le tue labbra
e tu...
disserri i tuoi petali
chiudendo gli occhi nel sogno.



DEDICATA AD UNA LACRIMA
di Domenico Bertuccelli


Tu che racchiudi, come scrigno lucente
Il mio passato od anche il mio presente
Tu scaturisci dall'odio o dall'amore,
In te ognor si leggono gioia e dolore
Sei detentrice delle mie sensazioni
Ma qual vil delatrice delle emozioni
Nel tuo aspetto di opalina parvenza
Trasformi i segreti in vitrea trasparenza









Ieri, Licinio, per passare il tempo
ci siamo divertiti a improvvisare
sui miei quaderni in delizioso accordo.
Scrivendo versi abbiamo perso l'anima
a misurarci su questo o quel metro,
uno dopo l'altro, nell'allegria del vino.
E me ne sono andato di là incantato,
Licinio, dalla grazia del tuo spirito,
così stranito da scordarmi di cenare,
da non riuscire nemmeno a chiudere occhio:
vinto dall'emozione mi son rivoltato
dentro il letto smaniando che facesse giorno
per poterti parlare, per stare con te.
Ma ora che, morto di stanchezza, il mio corpo
senza più forze sul letto ha trovato pace,
ho scritto per te, amico mio, questi versi,
perché tu potessi capire la mia pena.
Non essere sprezzante, non respingere
di grazia, occhi miei, le mie preghiere:
provocheresti il castigo di Nemesi.
È una dea terribile, non offenderla.

Gaio Valerio Catullo



Stanze per Musica
di George Gordon Byron

Non c'è figlia della Bellezza
D'un incanto simile al tuo;
Come musica sulle acque
La tua voce è dolce per me:
Quando, come se avesse posa
L'oceano ammaliato a quel suono,
Scintillano calme le onde,
Placati i venti sembrano sognare:

E la luna di mezzanotte
Tesse una trama lucente sul mare
Che lieve solleva il suo petto
Come un fanciullo addormentato:
Così l'anima a te s'inchina
Per ascoltare ed adorarti,
Con emozione profonda e soave
Come d'estate l'onda dell'oceano.





Oltre il giardino
di Carlo Bramanti

Ho ritrovato
il libretto di istruzioni
per l'uso della vita
tra le nuvoli più soffici
del mio cassetto ...
mille pensieri
e un numero crescente di fate ,
oltre il giardino .

Ero nato
su un letto di emozioni
con quel dono
d'infinita pace in mano
ma non so come
e per colpa di chi l'avevo perso ...
In ogni pagina dorata
nulla di diverso,
le stesse , identiche parole :
"Non allentar mai la corda ,
non c'è nulla che pesa e vale
ricorda ...
la vita è uno stato mentale ".

Carlo Bramanti




Emozioni
di Aldo Bordoni

Emozioni,
semplicemente emozioni,
battiti del mio cuore
che non riesco a fermare,
dolcissime emozioni
che regalano ferite profonde
e lacrime.
Ginocchia che tremano,
gambe che si piegano molli,
davanti ai tuoi occhi
profondi come il mare,
teneri e dolcissimi
da tuffarcisi
e da morirci dentro.
Mani, affusolate dita da sfiorare
per sentirle delicate sulla mia pelle.




Sospeso
di Carlo Bramanti

Ci sono stelle
in mezzo al mare
e lune piccole piccole
(che nemmeno sanno nuotare)
e vecchia gente che s'affolla
come bambini
(a far confusione)
dietro un'onda
fresca
più
del mio ghiacciolo al limone
e una bambina sola
che vola
su un castello di sabbia
mentre il mondo
mi scivola addosso
e non posso
afferrare l'attimo
vivere o morire
varcare
nessuna soglia
che sia di verde emozione .






Vi auguro una bellissima domenica
densa di dolci emozioni.

Grazia





Emozioni, il tema di questa domenica....




Ora che sei venuta

di Camillo Sbarbaro

Ora che sei venuta,
che con passo di danza sei entrata
nella mia vita
quasi folata in una stanza chiusa -
a festeggiarti, bene tanto atteso,
le parole mi mancano e la voce
e tacerti vicino già mi basta.

Il pigolìo così che assorda il bosco
al nascere dell'alba, ammutolisce
quando sull'orizzonte balza il sole.

Ma te la mia inquietudine cercava
quando ragazzo
nella notte d'estate mi facevo
alla finestra come soffocato:
che non sapevo, m'affannava il cuore.
E tutte tue sono le parole
che, come l'acqua all'orlo che trabocca,
alla bocca venivano da sole,
l'ore deserte, quando s'avanzavan
puerilmente le mie labbra d'uomo
da sé, per desiderio di baciare...









Stavolta il tema delle poesie... per una bella domenica... è quel che rende la vita degna d'essere vissuta... in pieno... e cioè...
l'emozione... il momento magico...



Certo le emozioni a volte possono essere spiacevoli... ma, a mio parere, è meglio vivere... rischiando di soffrire piuttosto che vivere cercando di evitare le emozioni...



L'amore è certo il massimo generatore di forti emozioni e momenti magici... per cui le poesie parleranno dell'amore... con i suoi momenti di passione... le sue vibrazioni... i suoi turbamenti...

E' con queste poesie che auguro a tutti una domenica densa di emozioni...



SI' CERCO
~Roberto Perin~

Si, cerco.
Solamente emozioni pure,
solamente dei sospiri veri,
cerco il frutto
di un'alchimia di sentimenti.
Vorrei veder nascere i baci,
coccolare i piccoli
pargoletti di carezze,
vorrei far crescere
tra le mie braccia,
il dolce bambino
che si chiama amore,
in compagnia di un battito
che scandisce il tempo.
Narrargli emozioni
scavate nel passato,
perse nel tempo,
cercate nei ricordi.
Saprei dove trovare
la fonte di queste carezze,
saprei dove rubare
queste emozioni,
dove far nascere
questa famiglia di sentimenti.
Ma...
Forse se non lo sapessi
sarebbe meglio?




TI TOCCO
~Terenzio Formenti~

ti tocco
ti sfioro
ti accarezzo
ti plasmo con le mie mani
ti incontro
ai confini dell'anima
forse
passeggiamo insieme
nei giardini dell'universo



STANZE PER MUSICA
~George Byron~

Non c'è figlia della Bellezza
D'un incanto simile al tuo;
Come musica sulle acque
La tua voce è dolce per me:
Quando, come se avesse posa
L'oceano ammaliato a quel suono,
Scintillano calme le onde,
Placati i venti sembrano sognare:
E la luna di mezzanotte
Tesse una trama lucente sul mare
Che lieve solleva il suo petto
Come un fanciullo addormentato:
Così l'anima a te s'inchina
Per ascoltare ed adorarti,
Con emozione profonda e soave
Come d'estate l'onda dell'oceano.



CANZONE D'AMORE
~ Hermann Hesse ~

Per dire cos’ hai fatto
di me, non ho parole.
cerco solo la notte
fuggo davanti al sole.
La notte mi par d’oro
più di ogni sole al mondo,
sogno allora una bella
donna dal capo biondo.
Sogno le dolci cose,
che il tuo sguardo annunciava,
remoto paradiso
di canti risuonava.
Guarda a lungo la notte
e una nube veloce
per dire cos’ hai fatto
di me, non ho la voce.



Ciao da Tony Kospan

Per vedere il post con sfondo e musiche... visita il bio blogghino...

IL MONDO DI ORSOSOGNANTE








EMOZIONI IN POESIA E NON SOLO
a cura di Tony Kospan

Il tema delle poesie…che tratteremo stavolta mentre l’inverno fa il suo corso
e noi iniziamo a sognare la Primavera
è
l’emozione… il momento magico…





Il cuore che pulsa, le mani sudate, il respiro affannato, il tremore degli arti, l'accelerazione del battito cardiaco… sono le manifestazioni più evidenti dell'emozione.

Ma non è di psicologia o di salute… che parleremo… bensì delle emozioni in poesia (ma anche in musica).





Le emozioni… a mio parere… rendono la nostra vita davvero degna d’esser vissuta…
e possiamo anche definirle il sale che dà sapore ai nostri giorni…

Il rapporto poesie-emozioni è bivalente… in quanto è proprio grazie ad esse che nascono le poesie… che poi le trasmettono a noi leggendole.

Come al solito, se vi va, sarebbe bello leggere le poesie che parlano al vostro cuore.





E TU STAI LI'
~El greco~

E tu stai li a guardarmi con gli occhi accesi,
spaventata dal trovarti
ad amarmi,
e tu stai in silenzio
le mani che cercano le mani,
le parole che cercano
le parole,
e tu stai li con respiro
lento ad assaporare
il desiderio di un bacio,
guardando labbra
che sorridono,
e tu stai li a sognare
di volare,
mentre gli occhi
si chiudono a sognare,
e tu stai li
all’angolo della strada,
con la mano aperta
a salutare,
tu stai li
ed io mi fermo
mi volto
e torno con te a volare.





ANIME GEMELLE
~ Percy Bysshe Shelley ~

Sono come uno spirito
che nell'intimo del suo cuore ha dimorato,
e le sue sensazioni ha percepito,
e i suoi pensieri ha avuto,
e conosciuto il più profondo impulso del suo animo:
quel flusso silenzioso che al sangue solo è noto,
quando tutte le emozioni
in moltitudine descrivono la quiete di mari estivi.
Io ho liberato le melodie preziose
del suo profondo cuore:
i battenti ho spalancato,
e in esse mi sono rimescolato.
Proprio come un'aquila nella pioggia del tuono,
quando veste di lampi le ali.





E' VERO
~ Garcia Lorca ~

Ahi, che fatica mi costa
amarti come ti amo!
Per il tuo amore mi duole l'aria,
il cuore
e il cappello.
Chi mi compra
questo nastrino
e questa tristezza di filo
bianco, per tessere fazzoletti?
Ahi, che fatica mi costa
amarti come ti amo!





CANZONE D'AMORE
~ Hermann Hesse ~

Per dire cos’ hai fatto
di me, non ho parole.
cerco solo la notte
fuggo davanti al sole.
La notte mi par d’oro
più di ogni sole al mondo,
sogno allora una bella
donna dal capo biondo.
Sogno le dolci cose,
che il tuo sguardo annunciava,
remoto paradiso
di canti risuonava.
Guarda a lungo la notte
e una nube veloce
per dire cos’ hai fatto
di me, non ho la voce.





IO NON HO BISOGNO DI DANARO
~ Alda Merini ~

Io non ho bisogno di danaro.
Ho bisogno di sentimenti,
di parole, di parole scelte sapientemente,
di fiori detti pensieri,
di rose dette presenze,
di sogni che abitino gli alberi,
di canzoni che facciano danzare le statue,
di stelle che mormorino all'orecchio degli amanti….
Ho bisogno di poesia,
questa magia che brucia la pesantezza delle parole,
che risveglia le emozioni e dà colori nuovi.





CIAO A TUTTI DA TONY KOSPAN





PER IL POST CON COLORI E MUSICHE E PER LE NOVITA' DEL BLOG CLIKKA QUI GIU'...
IL MONDO DI ORSOSOGNANTE











Leonid Afremov


LE EMOZIONI IN POESIA MUSICA E ARTE
Tony Kospan


Il tema delle poesie…che tratteremo stavolta
mentre l’inverno fa il suo corso
e noi iniziamo a sognare la Primavera
è
l’emozione… il momento magico…





Leonid Afremov


Sì… infatti… che cosa, se non…
le emozioni…
rendono la nostra vita davvero degna d’esser vissuta?

Esse sono davvero il sale che dà sapore ai nostri giorni…

Il rapporto poesie-emozioni è bivalente… in quanto
è proprio grazie ad esse che nascono le poesie…
che poi le donano a noi… leggendole.




Corcos - Sogni - 1896


Prima di passare alle poesie qualche aforisma che amo...






Anche nei cuori dei più sfrenati
ci sono corde che non possono essere toccate
senza dare forti emozioni.
Edgar Allan Poe


La parola comunica il pensiero, il tono le emozioni.
E. Pound


L’aspetto delle cose varia secondo le emozioni,
e così noi vediamo magia e bellezza in loro:
ma bellezza e magia, in realtà, sono in noi.
Kahlil Gibran







Stavolta tra gli autori prescelti abbiamo anche il sommo Dante…
che ci racconta le sue emozioni nel veder Beatrice…

Come al solito, se vi va, sarà bello leggere le poesie
che, sul tema delle emozioni, parlano al vostro cuore .





Giovanni Giani - Il mattino delle rose. L'attesa (1906)



SI’ CERCO
Roberto Perin

Si, cerco.
Solamente emozioni pure,
solamente dei sospiri veri,
cerco il frutto
di un’alchimia di sentimenti.
Vorrei veder nascere i baci,
coccolare i piccoli
pargoletti di carezze,
vorrei far crescere
tra le mie braccia,
il dolce bambino
che si chiama amore,
in compagnia di un battito
che scandisce il tempo.
Narrargli emozioni
scavate nel passato,
perse nel tempo,
cercate nei ricordi.
Saprei dove trovare
la fonte di queste carezze,
saprei dove rubare
queste emozioni,
dove far nascere
questa famiglia di sentimenti.
Ma…
Forse se non lo sapessi
sarebbe meglio?


Tran Nguyen Han


A GIORNI ALTERNI…
Maria Luisa Spaziani

A giorni alterni sono io la luna
e tu l’immensa terra che mi attira,
e questa notte tu, tu sei la luna
- io ti tengo al guinzaglio -
so che mi stai sognando, mi accarezzi,
i globuli lo sanno del mio sangue,
ogni mio nervo teso come un arco
o un’arpa eolia che vibra al respiro.




Renoir - Giovane spagnola con chitarra


STANZE PER MUSICA
George Byron

Non c’è figlia della Bellezza
D’un incanto simile al tuo;
Come musica sulle acque
La tua voce è dolce per me:
Quando, come se avesse posa
L’oceano ammaliato a quel suono,
Scintillano calme le onde,
Placati i venti sembrano sognare:
E la luna di mezzanotte
Tesse una trama lucente sul mare
Che lieve solleva il suo petto
Come un fanciullo addormentato:
Così l’anima a te s’inchina
Per ascoltare ed adorarti,
Con emozione profonda e soave
Come d’estate l’onda dell’oceano.




Francesco Vinea


QUANDO MI PASSO’ ACCANTO…
Tagore

Quando mi passò accanto
velocemente, l’orlo della sua veste
mi sfiorò.
Dall’isola sconosciuta
d’un cuore venne improvviso
un respiro caldo di primavera.
Fu un tocco fugace che svanì
in un momento, come il petalo
di un fiore reciso
trasportato nell’aria.
Ma si fermò sul mio cuore
come un sospiro
del suo corpo,
come un sussurro dell’anima.




Gabriel Rossetti - Dante incontra Beatrice


TANTO GENTILE E TANTO ONESTA PARE
Dante Alighieri (Vita Nova)

Tanto gentil e tanto onesta pare
la donna mia quand'ella altrui saluta,
ch'ogne lingua deven tremando muta,
e li occhi no l'ardiscon di guardare.

Ella si va, sentendosi laudare,
benignamente d'umilta' vestuta;
e par che sia una cosa venuta
da cielo in terra a miracol mostrare.

Mostrasi si' piacente a chi la mira,
che da' per li occhi una dolcezza al core,
che 'ntender non la puo' chi no la prova;

e par che de la sua labbia si mova
uno spirito soave pien d'amore,
che va dicendo a l'anima: Sospira.







Auguro a noi tutti una vita di belle emozioni
Tony Kospan







PER IL POST CON COLORI E MUSICHE
E PER LE NOVITA' DEL BLOG
CLIKKA QUI GIU'...

IL MONDO DI ORSOSOGNANTE







Le emozioni sono il tema di questa domenica





L'emozione rappresenta un comportamento di risposta profondamente legato a motivazioni
e che si manifesta a diversi livelli.

Liberare le proprie emozioni e viverle intensamente e consciamente
influenza il nostro pensiero più di mille parole.

Saperle esprimere attraverso l'arte di qualsiasi tipo essa sia,
dev'essere un'esperienza meravigliosa,
gratifica chi crea e arricchisce chi l'ammira.







E' dolce piangere quando il cielo è sereno
e brillano le acque nei cantieri
della disperazione giovanile.

Sandro Penna






FELICITA'
di Umbarto Saba

La giovanezza cupida di pesi
porge spontanea al carico le spalle.
Non regge. Piange di malinconia.

Vagabondaggio, evasione, poesia,
cari prodigi sul tardi! Sul tardi
l'aria si affina ed i passi si fanno
leggeri.
oggi è il meglio di ieri
se non è ancora la felicità.

Assumeremo un giorno la bontà
del suo volto, vedremo alcuno sciogliere
come un fumo il suo inutile dolore.







Notte sotto le stelle
di Aleb

Sopra la testa solo il cielo,
riposar sotto alle stelle,
come compagni un sacco a pelo
ed i brividi sulla pelle...
Sdraiato su un letto di foglie,
nell'aria suoni e rumori che non conosco,
soltanto l'anima li coglie.
Sono le voci del bosco.
S'alza improvviso il vento
scuote gli alberi vicini e lontani,
ma nulla più sento.
Al risveglio è già domani.









Felicità raggiunta
di Eugenio Montale

Felicità raggiunta, si cammina
per te su fil di lama.
Agli occhi sei barlume che vacilla,
al piede, teso ghiaccio che s'incrina;
e dunque non ti tocchi chi più t'ama.
Se giungi sulle anime invase
di tristezza e le schiari, il tuo mattino
è dolce e turbatore come i nidi delle cimase
Ma nulla paga il pianto del bambino
a cui fugge il pallone tra le case.






Gioia del pittore
di Hermann Hesse

I campi portano grano e costano denaro,
sono insidiati i prati dal filo spinato,
bisogno e avidità hanno allignato,
tutto appare murato e corrotto.

Ma qui nei miei occhi alberga
un ordine diverso di ogni cosa,
si estingue il violetto, la porpora troneggia,
di lei io canto la canzone innocua.

Giallo su giallo, e giallo unito a rosso,
fresco azzurrino velato di rossore
luce e colore balza di mondo in mondo,
s'inarca e risuona in onde d'amore.

Regna lo spirito che ogni morbo guarisce,
risuona verde da rinata sorgente,
nuovo e ricco di senso il mondo si spartisce
e il cuore si fa lieto e lucente.





Per la tua gioia
di ROBERT LOUIS STEVENSON

Per la tua gioia farò gingilli e balocchi,
Di canto d'uccelli il mattino, di luce di stelle la sera.
Farò un palazzo adatto a te e me,
Di giorni verdi nelle foreste e giorni azzurri sul mare.

Io farò la cucina, e tu terrai la tua stanza,
Dove scorre bianco il fiume e s'agita lucente la ginestra,
E laverai i tuoi panni e terrai bianco il corpo
Negli scrosci di pioggia il mattino e nella rugiada la sera,

E questa sarà la nostra musica quando nessun altro sia presso,
Bel canto da cantare, raro canto da udire,
Ch'io solo ricordo, che tu soltanto ammiri,
Dell'ampia strada che corre, e del fuoco a lato della strada.






SENTIMENTI
di Bruno Baldo


Quando il tuo corpo io guardo
come un fiore
che non cessa mai di aprirsi
io....
vorrei coglierti delicatamente
le mie labbra
le tue
in un sole che non cala
mai....






Affettuosamente,
vi auguro una splendida domenica densa d'emozioni positive.
Grazia











I sentimenti più dolorosi e le emozioni più pungenti, sono quelli assurdi: l'ansia di cose impossibili, proprio perché sono impossibili, la nostalgia di ciò che non c'è mai stato, il desiderio di ciò che potrebbe essere stato, la pena di non essere un altro, l'insoddisfazione per l'esistenza del mondo.

Fernando Pessoa



Pierre Auguste Renoir




Felicità

La felicità è un sentimento segreto, esclusivo, inquisitorio, dolcissimo e supremamente crudele.
Vi si sta arroccati come in un palazzo di ferro e cemento, dalle grandi vetrate;
nello stesso tempo è un riflesso sull'acqua che non solo la brezza, ma l'ombra di un passante può alterare....La felicità non si narra.
Si può appena, come la pioggia scorrendo a rivoli sui vetri traccia e scancella delle figurazioni, annotare i momenti salienti che ci consentono di intravederla.
E un'altra cosa so della felicità: che essa è muta.

Vasco Pratolini






Il fumo
Bertold Brecht

"La piccola casa sotto gli alberi sul lago.
Dal tetto sale il fumo.
Se mancasse
Quanto sarebbero desolati
La casa, gli alberi, il lago!"



William Adolphe Bouguereau



NELLA TUA LUCE
di Bruno Baldo

Il tuo sguardo penetra nel mio,
le nuvole si dileguano
all'irrompere del sole
che lascia i colli
per salir sul trono del ciel...
e l'emozione m'avvolge
come il fiore cerca la luce
per ritrovar coi suoi petali,
dopo la notte buia,i suoi colori.
Cerco la tua mano...
e il silenzio sarà un tenero ricordo.






Monet



Attimo di libertà...
di Jim Morrison

Attimo di libertà
quando un prigioniero
ammica nel troppo sole
come una talpa
dalla sua tana

Primo viaggio di un ragazzo
lontano da casa.





Felicità
di Trilussa

C’è un’ape che si posa
su un bocciolo di rosa:
lo succhia e se ne va…
Tutto sommato, la felicità
è una piccola cosa.





Piaghe d'amore
di Federico Garcia Lorca

La luce, questo fuoco che divora.
Questo paesaggio grigio che m'attornia.
Questa pena per una sola idea.
Quest'angoscia di cielo, terra e d'ora.


Questo pianto di sangue che decora
lira senza timbro, torcia senza presa
Questo peso del mare che mi frusta.
Questo scorpione che attende entro di me.

Ghirlanda d'amore, letto di ferito
sono e di insonne, sogno la presenza
tua nel fondo in rovina del mio petto;


e se ricerco una vetta di prudenza
il tuo cuore mi dà una valle densa
di cicuta e passione d'aspra scienza.



Vincent Van Gogh



Istanti

di Jorge Luis Borges

Se io potessi vivere un'altra volta la mia vita
nella prossima cercherei di fare più errori
non cercherei di essere tanto perfetto,
mi negherei di più,
sarei meno serio di quanto sono stato,
difatti prenderei pochissime cose sul serio.
Sarei meno igienico,
correrei più rischi,
farei più viaggi,
guarderei più tramonti,
salirei più montagne,
nuoterei più fiumi,
andrei in posti dove mai sono andato,
mangerei più gelati e meno fave,
avrei più problemi reali e meno immaginari.
Io sono stato una di quelle persone che ha vissuto sensatamente
e precisamente ogni minuto della sua vita;
certo che ho avuto momenti di gioia
ma se potessi tornare indietro cercherei di avere soltanto buoni momenti.
Nel caso non lo sappiate, di quello è fatta la vita,
solo di momenti, non ti perdere l'oggi.
Io ero uno di quelli che mai andava in nessun posto senza un termometro,
una borsa d'acqua calda, un ombrello e un paracadute;
se potessi vivere di nuovo comincerei ad andare scalzo all'inizio della primavera
e continuerei così fino alla fine dell'autunno.
Farei più giri nella carrozzella,
guarderei più albe e giocherei di più con i bambini,
se avessi un'altra volta la vita davanti.
Ma guardate, ho 85 anni e so che sto morendo.

Jorge Luis Borges





Kalihl Gibran - Sulla gioia e sul dolore

Allora una donna disse: Parlaci della Gioia e del Dolore.
E lui rispose:
La vostra gioia è il vostro dolore senza maschera,
E il posso da cui scaturisce il vostro riso, è stato sovente colmo di lacrime.
E come può essere altrimenti?
Quando più a fondo vi scava il dolore, tanta più gioia potrete contenere.
La coppa che contiene il vostro vino non è forse la stessa bruciata nel forno dal vasaio?
E il liuto che rasserena il vostro spirito non è forse lo stesso legno scavato dal coltello?
Quando siete felici, guardate nel fondo del vostro cuore e scoprirete che è proprio ciò che vi ha dato tanto dolore a darvi ora gioia.
E quando siete tristi, guardate ancora nel vostro cuore e saprete di piangere per ciò che ieri è stato il vostro godimento.
Alcuni di voi dicono: "La gioia è più grande del dolore", e altri dicono: "No, è più grande il dolore".
Ma io vi dico che sono inseparabili.
Giungono insieme, e se l'una siete con voi alla vostra mensa, ricordate che l'altro è addormentato nel vostro letto.
In verità voi siete bilance che oscillano tra il dolore e la gioia.
Soltanto quando siete vuoti, siete equilibrati e saldi.
Come quando il tesoriere vi solleva per pesare oro e argento, così la vostra gioia e il vostro dolore dovranno sollevarsi oppure ricadere.



Giovanni Boldrini



Vi auguro una fantastica domenica
Grazia












in poesia, pensieri, immagini, musica




In questo tempo sconnesso, dove la gente corre e si ubriaca di menzogne ed egoismi, dove l'amore è una sorta di oggetto usato, bistrattato,a proprio piacimento, senza rimpianti, senza sensibilità, in quest'epoca di messaggi virtuali, e poco contatto umano, la poesia è un ancora di salvezza nel comune naufragio. In questo mondo a volte cosi meschino, cosi bugiardo, cosi crudele, la poesia è un sospiro di speranza, un sussulto di pura passione, un arcobaleno di verità, un rifugio dove attingere la vera fonte del nostro essere.


Le emozioni sono gli anelli delle catente che uniscono l'astratto e il concreto
Peaks




EMOZIONI
di Bruno Baldo

Le mie mani
nel sole delle tue chiome
si perdono
in un'oasi di emozioni.
Sfioro le tue labbra
e tu...
disserri i tuoi petali
chiudendo gli occhi nel sogno.









VITA
di Vellise Pilotti

Vita, tu sei il sole
che riscalda la terra.
Vita, tu sei ogni alba
e ogni tramonto,
ogni parola e ogni pensiero.
Tu sei in ogni gesto,
in ogni sorriso.
Tu sei l'emozione più grande,
e l'istinto più profondo.
Tu sei il cuore del mondo.
Anche se non sei quella che vorrei,
il pensiero di arrendermi
non mi sfiorerà mai.
Vita, tu sei ogni fiore nel prato,
ogni insetto indaffarato,
ogni luce nell'ombra,
ogni sogno, nel tepore del mio cuscino.
Vita, ogni giorno è un' attimo ,
che passa veloce;
e vorrei gridare: "fermati, aspetta!"
Vita, tu sei mia.









Emozioni
di Aldo Bordoni

Emozioni,
semplicemente emozioni,
battiti del mio cuore
che non riesco a fermare,
dolcissime emozioni
che regalano ferite profonde
e lacrime.
Ginocchia che tremano,
gambe che si piegano molli,
davanti ai tuoi occhi
profondi come il mare,
teneri e dolcissimi
da tuffarcisi
e da morirci dentro.
Mani, affusolate dita da sfiorare
per sentirle delicate sulla mia pelle.









PARIS AT NIGHT
di JACQUES PREVERT


Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notte.
Il primo per vederti il viso
Il secondo per vederti gli occhi
L'ultimo per vedere la tua bocca
E tutto il buio per ricordarmi queste cose
Mentre ti stringo fra le braccia.








Caffè
di Pietro Barbera

Fuma la tazzina di caffè,
seguo col naso
ogni vortice del suo aroma,
esala lo spirito del novello mattino.
Pungente, deciso, energico,
il profumo mi riempie i respiri,
restituisce in fulminei flash,
immagini dei miei ricordi.
Ritornano i viaggi, gli incontri,
le panoramiche visioni,
i visi amati...
mentre sorseggio, a piccole gocce,
il mio caffè.

Ogni tazzina, ogni sorso,
all'alba vinta dal sole,
è un tour tra le sopite sensazioni.

Tra i fumi ritrovo nuove frontiere,
attraverso il continente della coscienza,
apprezzo, di volta in volta,
i mutevoli paesaggi, la gente,
le città, anche quelle sperdute.

L'ultima goccia
vorrei durasse a lungo,
con essa trangugio i ricordi.

Un nuovo giorno arricchirà
le mie esperienze,
mi darà ancora emozioni,
da bere
nelle prossime tazzine di caffè.










LE EMOZIONI IN POESIA E NON SOLO
a cura di Tony Kospan


Il tema delle poesie… che tratteremo in quest'ultima domenica d'agosto è un importante… direi fondamentale… aspetto della nostra vita…
le EMOZIONI…





Sì… infatti… che cosa, se non… le emozioni…
(ovviamente parliamo di quelle positive)
colorano i nostri giorni e rendono la nostra vita davvero degna d'esser vissuta?

Esse sono proprio il sale che dà sapore ai nostri giorni…





Il rapporto tra le emozioni e le poesie è bivalente…
in quanto è proprio dalle prime che nascono le poesie…
che poi a loro volta, leggendole, ci donano emozioni.

Stavolta tra gli autori prescelti abbiamo anche il sommo Dante che ci racconta le sue emozioni nel veder Beatrice…

Come al solito, se vi va, sarebbe bello leggere qui le poesie che, sul tema, parlano al vostro cuore.







DESIDERI
Raffaella Cosentino

Voglio correre
oltre il buio
e smarrirmi nella luce.
Voglio bere
la rugiada delle foglie
e bagnarmi
nell'ebrezza di un sorriso.
Voglio ascoltare Brahms
e danzare
con l'anima in delirio.
Voglio raccogliere
un grappolo di stelle
e appenderlo
alla porta del tempo.
Voglio scrivere
una canzone d'amore
e ascoltarla
nella voce del silenzio.
Voglio rimanere
me stessa
nella folle corsa
dei miei giorni,
pagina bianche
da riempire a matita…





FORSE NON VEDI…
Vladimir Sergeevic Solov’ëv

Mia cara, forse non vedi
come tutto ciò che appare ai nostri occhi
è soltanto riflesso
ombra di quel che agli occhi è invisibile?

Mia cara, forse non odi
come lo stridente stridore del mondo
è solo un'eco fallace
di trionfanti armonie?

O forse, mia cara, non senti
che solo una cosa v'è al mondo:
ciò che un cuore
a un cuore confida in un muto saluto?





ANIME GEMELLE
Percy Bysshe Shelley

Sono come uno spirito
che nell'intimo del suo cuore ha dimorato,
e le sue sensazioni ha percepito,
e i suoi pensieri ha avuto,
e conosciuto il più profondo impulso del suo animo:
quel flusso silenzioso che al sangue solo è noto,
quando tutte le emozioni
in moltitudine descrivono la quiete di mari estivi.
Io ho liberato le melodie preziose
del suo profondo cuore:
i battenti ho spalancato,
e in esse mi sono rimescolato.
Proprio come un'aquila nella pioggia del tuono,
quando veste di lampi le ali.


A OFELIA
Pessoa

Con chi mi hanno confuso
quando ti guardavo?
Posa la tua mano nella mia
e, senza guardarmi, sorridi.
Sorridi del tuo pensiero,
poiché io solo voglio pensare
che di me esso è fatto
e che lo hai per darlo a me.
Poi stringimi la mano
e volgi gli occhi a me…
Per chi mi hanno confuso
quando mi guardi così?





NE LI OCCHI PORTA LA MIA DONNA AMORE
Dante Alighieri

Ne li occhi porta la mia donna Amore,
per che si fa gentil ciò ch'ella mira;
ov'ella passa, ogn'om ver lei si gira,
e cui saluta fa tremar lo core,
sì che, bassando il viso, tutto smore,
e d'ogni suo difetto allor sospira:
fugge dinanzi a lei superbia ed ira.
Aiutatemi, donne, farle onore.
Ogne dolcezza, ogne pensero umile
nasce nel core a chi parlar la sente,
ond'è laudato chi prima la vide.
Quel ch'ella par quando un poco sorride,
non si pò dicer nè tenere a mente,
sì è novo miracolo e gentile.







Il tema poetico di questa domenica proposto da Tony





Ti Amo: queste frasi d’amore che tanto si ripetono non sono mai le stesse. Hanno lo stesso suono tutte quante, ma ha ciascuna una vita vergine e sola, se riesci accoglierla.
E non stancarti mai di ripetere le parole uguali: proverai l’emozione che sente l’anima quando vede spuntar la prima stella e poi, come la notte avanza, la vede ripetersi in altre stelle, con diversi riflessi e con un’unica anima.

Pedro Salinas





Se nutriamo odio verso qualcuno,
è perchè odiamo in lui
qualcosa che è in noi.
Quel che non è in noi
non riesce a darci emozioni.

Hermann Hesse





Dialogo

Quante parole non dette
trattenute nel silenzio del cuore:
come mosto in fermento
s’agitavano tra bui risentimenti
e momenti incompresi.
Aperta la porta nell’incontro del tu
riscopristi il fascino
della voce presente.

Alessandra Bertelli





EMOZIONI


Le mie mani
nel sole delle tue chiome
si perdono
in un'oasi di emozioni.
Sfioro le tue labbra
e tu...
disserri i tuoi petali
chiudendo gli occhi nel sogno.

Bruno Baldo








IRREQUIETEZZA


Voglia di calcare sentieri inesplorati
disseminare orme su spiagge eburnee
scalare rocce inespugnate
viaggiare su rotte sconosciute.
Irrequieta e insoddisfatta
prigioniera della normalità
sognando emozioni sconvolgenti,
nuovi brividi,
avventure vissute solo nei romanzi
divorati nelle notti in cui
il desiderio di evadere brucia come falò.
Irrequietezza di chi
vede fuggire il tempo
senza riuscire a farlo suo.


Luigina Castiglioni






Emozioni

Emozioni,
semplicemente emozioni,
battiti del mio cuore
che non riesco a fermare,
dolcissime emozioni
che regalano ferite profonde
e lacrime.
Ginocchia che tremano,
gambe che si piegano molli,
davanti ai tuoi occhi
profondi come il mare,
teneri e dolcissimi
da tuffarcisi
e da morirci dentro.
Mani, affusolate dita da sfiorare
per sentirle delicate sulla mia pelle.

Aldo Bordoni






"EMOZIONI" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre POESIE TEMATICHE I°

Articolo più letto relativo a POESIE TEMATICHE I°:
EMOZIONI

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 5
Voti: 1


Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 E per sopravvivere [ 1 commenti - 7 letture ]
 A VOLTE IN CERTI CAUSALI MOVIMENTI [ 0 commenti - 9 letture ]
 Spiegami la fioritura [ 0 commenti - 12 letture ]
 Dal manuale del nomade [ 0 commenti - 28 letture ]
 Tu non ricordi [ 0 commenti - 32 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy