Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 148
Totale: 148
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Home
03: Home
04: Home
05: Forums
06: Home
07: Home
08: Home
09: Statistics
10: Home
11: Statistics
12: News
13: Home
14: Home
15: News
16: News
17: Home
18: coppermine
19: Home
20: Home
21: Home
22: Home
23: coppermine
24: News
25: Home
26: Your Account
27: Home
28: Home
29: Home
30: Home
31: Home
32: Home
33: Search
34: News
35: Home
36: Search
37: News
38: coppermine
39: News
40: Home
41: Home
42: Home
43: Stories Archive
44: Home
45: Home
46: coppermine
47: News
48: Home
49: Search
50: coppermine
51: coppermine
52: Home
53: Home
54: Home
55: Statistics
56: News
57: News
58: News
59: Search
60: Home
61: Search
62: Home
63: Home
64: coppermine
65: coppermine
66: Search
67: News
68: Home
69: Home
70: Search
71: News
72: coppermine
73: News
74: Home
75: Stories Archive
76: Stories Archive
77: Home
78: Search
79: Stories Archive
80: Stories Archive
81: Home
82: Home
83: Home
84: News
85: News
86: Home
87: coppermine
88: Home
89: Search
90: Home
91: Statistics
92: Home
93: Home
94: Search
95: News
96: Home
97: Home
98: Home
99: News
100: Home
101: Home
102: Home
103: Home
104: News
105: Search
106: Home
107: News
108: Home
109: coppermine
110: Home
111: Home
112: Home
113: Home
114: Home
115: Home
116: Home
117: Home
118: Home
119: Home
120: Home
121: News
122: Stories Archive
123: Home
124: Home
125: coppermine
126: coppermine
127: Home
128: Home
129: coppermine
130: News
131: Stories Archive
132: Search
133: Home
134: News
135: Home
136: coppermine
137: News
138: Home
139: Home
140: Home
141: Home
142: Home
143: Home
144: Home
145: Search
146: Home
147: Home
148: News

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9049
  · Viste: 1924122
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › ODISSEA
ODISSEA
Postato da Paolo il Venerdì, 12 marzo @ 14:03:59 CET (2987 letture)
Le opere di Paolo I



Libri I - V

MAZZARELLO



I.
Musa, come senza di te posso cantare l’uomo
Pieno di risorse che cercò di fare il re a Itaca,
E fu buono finché il poté ma poi scoppiò la guerra.
Lui non voleva partire, Odisseo, e marcò visita,
Arrivò la commissione medica sul lungomare
Dove lui renitente arava la sabbia fingendosi pazzo.
Appena era nato il figliolo Telemaco da Penelope saggia,
La cara moglie, per la famiglia c’era appena il nido.
I burocrati posero il bimbo davanti all’aratro del padre,
Continuasse il coscritto a recidere vongole e figli,
Un matto non fa differenze, Odisseo seccato fermò il bove.
Volevano lui: potevano prenderlo e armarlo a dovere.
Tutti insieme gli Achei fecero rotta su Ilio,
Ove Elena contesa era moglie di Paride e non di Menelao.
Che, per averla indietro, andò e mandò avanti la coalizione.
Troppo presto per Odisseo era interrotto il matrimonio,
Tempo non era trascorso a rendere l’animo fermo.
Telemaco bimbo crebbe senza padre e Penelope senza marito,
Perduto non era il congiunto ma scomparso, direbbe qualcuno.
I Proci derivano il nome dal Latino che indica i pretendenti,
Pretesero di essere pari al Danao errante e gli mangiarono i pasti.
Pareva volessero la sua sposa, ma sarebbero dovuti partire,
Volevano uccidere Telemaco ma gozzovigliavano da lui.
Si erano costituiti in società per male azioni e, loro imbroglioni,
Sopportarono finché non scoprirono Penelope a imbrogliare.
Telemaco si mise a imbrogliare lui pure ispirato d’Atena,
La dea disse al giovane di navigare verso Pilo e Sparta,
Colà avrebbe chiesto notizie del padre e non lo sapesse la madre.
Così Telemaco ebbe la merenda da Euriclea e il suo silenzio.
Giunto il momento nel quale partire sul mare vinoso
Atena assunse l’aspetto di Mentore amico del padre,
Altra cosa ancora da farsi gli disse il traduttore divino.




II. I cittadini d’Itaca furono convocati in assemblea,
Passandosi lo scettro a turno parlarono ed emerse il rancore,
Di Odisseo i soldati erano ragazzi rimasti tali non ritornati,
Vent’anni erano trascorsi, non arrivarono il bottino né la pensione.
I cittadini lasciarono Telemaco in preda ai famelici cani,
Non gli diedero la nave del viaggio ma lui la trovò da solo,
Armatori diedero credito a lui che aveva ingenti risorse.
Telemaco aveva condiviso il tempo coi Proci, veduto il futuro,
Quando regge familiari avrebbero fatto posto a multinazionali,
Questo pensava nella notte che porta i consigli avanti la partenza.




III. Telemaco partì alla volta di Pilo e un agente visitò la madre,
La informò dei movimenti del figlio e la mosse al pianto,
I Proci si mossero a tendergli agguato al ritorno,
L’avrebbero ucciso al passaggio tra Itaca e le rocce di Same.
Il figliolo intanto era all’approdo di Pilo dov’era in corso
La religiosa processione di re Nestore portante
Neri tori da immolare a Posidone Enosigeo dio delle acque.
Nestore era uno dei capi che avversarono i Teucri,
Tornato era presto in patria cogliendo favore divino,
Favore mancante ad altri guerrieri orditori d’inganni,
Tra questi ultimi purtroppo emergeva Odisseo.
Zeus e Atena non avevano apprezzato il funesto raggiro,
Avendola tolta ai Teucri Odisseo non avrebbe avuto pace.
Nestore ricordò a Telemaco che stimava l’errabondo,
Il re di Pilo non poteva compiere giustizia nella casa violata,




IV. Il figlio stesso provvedesse in luogo del guerriero in preghiera.
Pisistrato figlio di Nestore partì con Telemaco: a Sparta
Avrebbero incontrato Menelao ed Elena eccelsa in bellezza.
Paride tra lei e le dee non ebbe dubbi nella scelta,
Come un giovane scorge l’amor suo tra le fanciulle in fiore,
Tale fu il suo trasporto di cuore rapito che si offerse a Elena.
Emblema femminile che rifulgi tra gli ori del palazzo del re,
Eri a Ilio e le navi riempirono il mare che porta alla rocca,
Elena ricordava a Telemaco l’incontro notturno nel tempio d’Apollo:
‘Venne Odisseo travestito e finto ferito, a indurmi alla fuga,
Seguissi l’Acheo introdotto in modo surrettizio e segreto.’
Permane il dubbio se Elena fosse pronta e alleata al ritorno,
Oppure fedele a Priamo che l’aveva accolta come figlia,
Senza chiedere mai nulla a lei già vedova di Paride,
Tutti orbi di Ettore che Foscolo vedrà glorioso tra i sepolcri.
La Telemachia si chiude con un giovane rincuorato,
Tornerà alla sua isola avendo dato prova migliore del padre.
Odissea ha già nella prima parte l’idea di futuro,
Le traversie dei sovrani d’Itaca sono già nella storia,
Telemaco comprende progetto di viaggiatore consapevole accorto.
Viandante ossessivo e tribolato il padre, ora nell’isola Ogigia,
Ermes ha trasmesso il fonogramma e la ninfa Calipso deve lasciarlo partire.
Il cantore ricorda che Joyce ha titolato ‘Calipso’ il capitolo quattro,
‘Ulisse’ è titolato il romanzo, a Ogigia Bloom fa la prima colazione,
Molly consorte dorme in attesa di spuntino e d’amante,
Bloom compra e degusta rognoncini nella squallida cucina,
Il cantore cessa di leggere l’irriconoscibile protagonista.



V. Odisseo ha tagliato tronchi e li ha legati per la sua zattera,
Stanche le membra del re dopo due giorni di falegnameria.
Prende il largo Odisseo e Posidone ancora manda sciagure:
Due giorni nuota nel procelloso mare caduto dall’avariata zattera,
Quale clandestino verso Lampedusa senza poetici onori.
Approda all’isola dei Feaci e crolla dormiente sulle foglie.

Paolo Mazzarello






"ODISSEA" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre Le opere di Paolo I

Articolo più letto relativo a Le opere di Paolo I:
ODISSEA

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 E per sopravvivere [ 1 commenti - 15 letture ]
 A VOLTE IN CERTI CAUSALI MOVIMENTI [ 0 commenti - 16 letture ]
 Spiegami la fioritura [ 0 commenti - 13 letture ]
 Dal manuale del nomade [ 0 commenti - 29 letture ]
 Tu non ricordi [ 0 commenti - 33 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy