Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 386
Totale: 386
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Home
03: Home
04: Your Account
05: Home
06: Home
07: Home
08: Home
09: Home
10: Home
11: Home
12: Home
13: Stories Archive
14: Home
15: Home
16: News
17: Home
18: Home
19: Home
20: coppermine
21: News
22: Home
23: coppermine
24: Home
25: Home
26: Home
27: Home
28: Forums
29: Home
30: Home
31: Home
32: Home
33: coppermine
34: Home
35: Home
36: News
37: Forums
38: News
39: Home
40: Home
41: Home
42: Home
43: Home
44: News
45: Home
46: coppermine
47: Home
48: Home
49: Home
50: coppermine
51: News
52: Home
53: News
54: coppermine
55: Home
56: News
57: coppermine
58: Home
59: Home
60: News
61: Stories Archive
62: Home
63: News
64: Home
65: News
66: Home
67: Home
68: News
69: News
70: Home
71: Home
72: News
73: Home
74: Home
75: Home
76: Home
77: Home
78: Home
79: News
80: News
81: Home
82: Home
83: Stories Archive
84: Home
85: Home
86: News
87: Home
88: Home
89: coppermine
90: Home
91: Forums
92: Home
93: Home
94: News
95: Forums
96: News
97: Home
98: News
99: Search
100: Home
101: Home
102: News
103: Home
104: Home
105: Home
106: Home
107: News
108: Home
109: Home
110: Home
111: coppermine
112: Home
113: Home
114: Home
115: News
116: Home
117: Home
118: News
119: News
120: Home
121: Home
122: coppermine
123: Home
124: Home
125: News
126: Home
127: Home
128: Top
129: Home
130: Home
131: Home
132: Home
133: coppermine
134: Home
135: coppermine
136: coppermine
137: Forums
138: Home
139: News
140: coppermine
141: Home
142: Stories Archive
143: News
144: coppermine
145: Home
146: Home
147: News
148: Home
149: coppermine
150: Home
151: News
152: Home
153: Home
154: Home
155: coppermine
156: Home
157: coppermine
158: Home
159: Home
160: Home
161: Home
162: Home
163: Home
164: Home
165: Home
166: Forums
167: Home
168: Home
169: Home
170: Home
171: Your Account
172: Home
173: Home
174: Forums
175: Home
176: Home
177: Home
178: Home
179: Home
180: Home
181: coppermine
182: Home
183: coppermine
184: News
185: coppermine
186: Search
187: Home
188: Home
189: News
190: Home
191: coppermine
192: Home
193: News
194: Home
195: Stories Archive
196: News
197: Home
198: Home
199: Home
200: Home
201: News
202: coppermine
203: Home
204: Home
205: News
206: News
207: coppermine
208: coppermine
209: Home
210: coppermine
211: Home
212: Home
213: Stories Archive
214: Your Account
215: Home
216: Stories Archive
217: Home
218: Home
219: Home
220: News
221: News
222: Home
223: Home
224: Home
225: Home
226: coppermine
227: News
228: News
229: News
230: Home
231: Home
232: coppermine
233: coppermine
234: Home
235: Home
236: News
237: Home
238: Home
239: Home
240: Home
241: Home
242: News
243: Home
244: Home
245: Home
246: Home
247: Home
248: Statistics
249: Home
250: Home
251: Home
252: coppermine
253: Home
254: coppermine
255: Home
256: coppermine
257: Home
258: Search
259: Home
260: coppermine
261: Home
262: Home
263: Home
264: Home
265: coppermine
266: Home
267: Home
268: Home
269: Home
270: News
271: Home
272: News
273: News
274: Home
275: Home
276: Home
277: Home
278: coppermine
279: Home
280: Home
281: Home
282: coppermine
283: News
284: Stories Archive
285: coppermine
286: Stories Archive
287: coppermine
288: Home
289: Home
290: Home
291: Home
292: Home
293: Home
294: Groups
295: Home
296: Home
297: Home
298: News
299: News
300: Home
301: Home
302: coppermine
303: Home
304: Home
305: News
306: Home
307: Home
308: Stories Archive
309: Home
310: News
311: Home
312: Home
313: Home
314: Home
315: Home
316: Home
317: Home
318: Home
319: coppermine
320: Home
321: Home
322: Home
323: News
324: Home
325: Home
326: Home
327: Home
328: Home
329: coppermine
330: News
331: Home
332: Home
333: Home
334: Home
335: Home
336: coppermine
337: Home
338: Home
339: coppermine
340: Home
341: Your Account
342: Home
343: Home
344: Home
345: Home
346: Home
347: Stories Archive
348: Home
349: News
350: Home
351: Home
352: Home
353: Home
354: coppermine
355: Home
356: Home
357: Home
358: Home
359: News
360: Home
361: Home
362: Search
363: Home
364: News
365: Home
366: News
367: Home
368: News
369: coppermine
370: Home
371: Search
372: Home
373: Home
374: Home
375: Stories Archive
376: Home
377: Stories Archive
378: Home
379: coppermine
380: Home
381: Home
382: Home
383: coppermine
384: Your Account
385: Home
386: News

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9048
  · Viste: 1924121
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › ODISSEA SECONDA
ODISSEA SECONDA
Postato da Paolo il Domenica, 18 aprile @ 21:00:58 CEST (921 letture)
Le opere di Paolo I

SECONDA

N. 1

Cosa succede agli amici dell’Odissea dopo che Omero li ha lasciati nella loro Itaca? Quello che succede a chiunque di noi è alle prese con le sue giornate, quelle giornate che Giorgio Gaber cantava così bene. In queste giornate c’è anche Eros e chi non se ne accorge se ha figlioli che vanno a scuola oppure si ricorda quando, a scuola, ci andava lui? La vita incombe anche con le sue guerre, ‘da fare o da prendere’ come diceva Eugenio Montale. Se però volete sapere cosa vi racconta il vostro autore, non avete che da leggere la prima parte di questa Odissea Seconda.


MAZZARELLO

ODISSEA SECONDA


L’aria di mare può essere accogliente nel tepore di casa,
Al risveglio nel letto del vero olivo sbalzato e ricco,
Filtrava dalla fessura un raggio e scaldava il suo occhio.
Odisseo era sveglio e Penelope in visita dalla madre a Sparta,
Eupite era stato trafitto da Laerte padre nell’ultima zuffa,
I padri dei Proci avevano deposto le armi ma le madri no.
Le genitrici dei morti erano invidiose di lei,
Oggetto di possibili vendette la moglie saggia era partita,
Aveva risorse non minori di quelle del marito.
La carezza sulla pelle restava nell’aria piena di lei,
Lui si avviava alla giornata della loro storia come le altre,
Mentore lo aspettava per il breakfast e la visita alla scuola.
Agrodolce scese il succo d’arancio e i due furono al ginnasio,
Polvere si levava dalla strada percorsa con gli adolescenti,
Le pietre dei muri riportarono ombra e fresco nelle classi.
Odisseo e Mentore guardavano dalla finestrella d’ispezione,
Vent’anni d’interregno erano molti per i problemi d’istruzione,
Re Odisseo doveva verificare i problemi e intervenire.
Uno studente si levava dal banco e baciava la sua maestra,
Era un giovinetto tra le risate dei compagni ma la donna no,
Ella era stizzita e segnava una nota a demerito.
Mentore guardava Odisseo ma il re non era stupito:
‘Bacia una madre, il giovane, ma la donna ha paura.’
Così parlava l’uomo dall’ingegno fine e passava a nuova finestra.
In essa un’avvenente maestra mostrava le cosce e la veste saliva,
Un giovinetto incideva l’effige così discinta sulla sua tavoletta,
Altri giovinetti copiavano il quadretto e distribuivano a rete.
‘Che cosa volete farci’ commentava Odisseo ‘L’occhio vuole la sua parte,
‘In un caso fu stabilito reato’ riferiva Mentore solerte;
‘But I know that very quiet life
Has caused me nothing but harm’ commentava cantando l’eroe
Che disseminò i suoi ardori poco a poco in giro per il mondo.
Il re tuttavia prendeva a cuore le adolescenti sorti,
Immerse tra le fiamme di sensuale decadenza,
La cultura generale serviva a superare l’esame finale.
‘Non tutto il sesso viene per nuocere’ pensava l’accorto re,
I Proci rubarono milioni nel disinteresse generale,
Cos’era tutta quest’apprensione per i giovanili ardori?
‘Voi che ignorate le forze agitate nei cuori’
Pensava l’eroe delle mille imprese ‘Lasciate che i fanciulli
Vivano le tempeste che ho affrontato per i mari del mondo.’
La repressione non frena lo sboccio dei fiori dell’arte,
I dirigenti non sanno godere la semplice viola,
I corpi e le menti in crescita richiedono impegno e lavoro.
Una giornata di regno stava trascorrendo per l’eroe ritornato:
‘Siano dei ragazzi le plaghe naturali, ove si articola il cosmo,
Come i frutti del genio appreso al consiglio dei saggi’
Ancora pensava prima di rivedere all’orizzonte ricordo d’amore,
Mentore presentava l’ultima scena: giovinetta in jeans si piegava in avanti,
Giovinetto in jeans da dietro si avvicinava e agitava giulivo.
Come gli dei che Efesto condusse a sorprendere gli adulteri in rete,
I compagni risero molto all’improvvisata recita, la ragazza si schermiva,
‘Tornate ai testi’ sperava Odisseo ‘Ora che nessuno vi taglia la testa.’
La tuba suonava fine lezione degli studenti che liberarono i banchi,
Odisseo e il ministro si confusero tra gli amanti giovinetti in libera uscita,
A gran voce incoraggiavano i virgulti allo sviluppo robusto.
Il re della conquista di Troia, re ristretto a Itaca sua,
Il re della sua famiglia ammoniva al rispetto delle leggi,
Lo stato non tollera di non essere il solo a trasgredire.
‘Neppure io vi condanno’ dirà il Padreterno,
Odisseo d’accordo lasciò il consesso ma vi era un caso,
Se vi fosse ancora voglia di sesso: giovinetto si faceva qualcosa
Sotto l’occhio di signora insegnante che non s’ingannava: mimava col collo di un vaso.
Il pomeriggio il re attese l’ufficio politico,
L’assemblea dei cittadini doveva votare per una spedizione,
La lezione di Troia non era bastata e si pagavano mercenari per le terre d’Oriente.
Presero la parola quelli che già non pagarono il viaggio a Telemaco,
Egizio disse che si lottava perché in Oriente si potesse votare come qua,
Odisseo chiese quali tasse o ricchezze si prendevano colà.
Leocrito cianciò sull’olio combustibile da preservare,
Odisseo osservò che non vi erano denari da sperperare,
Aliterse profetò che i soldati di ventura avrebbero causato sciagura.
Odisseo bocciò tutte le spese: questi erano somari, altro che gli scolari,
La sera giunse propizia per il sovrano immerso nel tedio,
La cena da Euriclea preparata ristorava l’appetito regale.
Euriclea annunziò la prossima partenza di Laerte per Ilio,
L’antico re voleva vedere gli strati sovrapposti dal tempo,
Odisseo accoglieva notizia del padre attivo e solerte.
Quelli erano soldi spesi bene: il biglietto per la nave, il conto dell’albergo,
Euricea rimediasse corteo adeguato per l’accompagnamento,
Odisseo bevve vino caldo mielato speziato per l’addormentamento.

Giuseppe Paolo Mazzarello









"ODISSEA SECONDA" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre Le opere di Paolo I

Articolo più letto relativo a Le opere di Paolo I:
ODISSEA

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 A VOLTE IN CERTI CAUSALI MOVIMENTI [ 0 commenti - 7 letture ]
 Spiegami la fioritura [ 0 commenti - 12 letture ]
 Dal manuale del nomade [ 0 commenti - 28 letture ]
 Tu non ricordi [ 0 commenti - 31 letture ]
 Mattino di settembre [ 0 commenti - 32 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy