Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 347
Totale: 347
Chi è online:
 Visitatori:
01: coppermine
02: Home
03: Home
04: Stories Archive
05: Home
06: coppermine
07: Home
08: Home
09: Home
10: Home
11: Home
12: Home
13: Home
14: Home
15: Home
16: Home
17: Home
18: News
19: News
20: coppermine
21: Home
22: Home
23: Home
24: coppermine
25: Home
26: Home
27: Home
28: Forums
29: News
30: Home
31: Home
32: Home
33: Home
34: Home
35: Home
36: News
37: Home
38: Home
39: Home
40: Home
41: Home
42: Home
43: Home
44: Home
45: Home
46: Home
47: Home
48: Home
49: Home
50: Home
51: Home
52: Home
53: Home
54: coppermine
55: coppermine
56: Home
57: Home
58: Home
59: Home
60: Home
61: coppermine
62: Home
63: Home
64: Home
65: Home
66: coppermine
67: Search
68: Home
69: Home
70: Home
71: Home
72: Home
73: News
74: Home
75: Home
76: News
77: Home
78: Home
79: Home
80: Home
81: coppermine
82: Home
83: News
84: Home
85: Home
86: Stories Archive
87: Stories Archive
88: Home
89: coppermine
90: Home
91: Home
92: Home
93: Home
94: Home
95: Statistics
96: Home
97: Home
98: Home
99: Stories Archive
100: Home
101: Home
102: Home
103: News
104: Forums
105: Home
106: Home
107: News
108: Home
109: Home
110: Stories Archive
111: Home
112: Home
113: Home
114: Home
115: Home
116: Home
117: coppermine
118: Home
119: Home
120: coppermine
121: Home
122: Home
123: Home
124: coppermine
125: Home
126: Contact
127: Home
128: Home
129: News
130: coppermine
131: News
132: Home
133: Home
134: Home
135: Home
136: coppermine
137: Home
138: Home
139: Home
140: Home
141: Home
142: Home
143: Home
144: Statistics
145: Home
146: Home
147: News
148: Home
149: Search
150: coppermine
151: Home
152: Home
153: Home
154: Home
155: Home
156: Home
157: Home
158: Home
159: News
160: Home
161: Home
162: Home
163: Home
164: Home
165: Home
166: Home
167: Home
168: News
169: coppermine
170: Home
171: Home
172: Home
173: Home
174: Statistics
175: Stories Archive
176: Home
177: Stories Archive
178: Home
179: coppermine
180: Forums
181: News
182: Home
183: Home
184: Home
185: News
186: Home
187: Home
188: Home
189: News
190: Home
191: Home
192: Home
193: Home
194: Home
195: Home
196: Home
197: coppermine
198: Home
199: Home
200: coppermine
201: Home
202: coppermine
203: Home
204: Home
205: Home
206: Home
207: Home
208: Home
209: Search
210: Home
211: News
212: Home
213: News
214: Home
215: Home
216: News
217: Home
218: coppermine
219: Home
220: Home
221: Home
222: Forums
223: Home
224: coppermine
225: Home
226: Home
227: Home
228: Home
229: Home
230: Home
231: coppermine
232: Home
233: Home
234: News
235: Home
236: Home
237: Home
238: Home
239: Home
240: Home
241: Search
242: Home
243: coppermine
244: Home
245: Stories Archive
246: News
247: Home
248: coppermine
249: Search
250: News
251: coppermine
252: Home
253: Home
254: Home
255: Home
256: Home
257: Home
258: Home
259: Home
260: Home
261: Home
262: Home
263: Home
264: Home
265: Home
266: News
267: Home
268: Forums
269: Stories Archive
270: Home
271: Home
272: News
273: Stories Archive
274: Home
275: News
276: Home
277: Home
278: Home
279: Home
280: Home
281: Stories Archive
282: Home
283: News
284: Home
285: Home
286: Home
287: Home
288: Home
289: Stories Archive
290: Home
291: Home
292: Home
293: Home
294: Home
295: News
296: Home
297: News
298: Home
299: Home
300: Home
301: Home
302: Home
303: Home
304: Home
305: Stories Archive
306: News
307: Home
308: News
309: Home
310: Home
311: Home
312: Stories Archive
313: Home
314: Home
315: Home
316: Home
317: News
318: Stories Archive
319: Home
320: coppermine
321: coppermine
322: Home
323: Home
324: News
325: Search
326: Home
327: Home
328: Home
329: Stories Archive
330: Home
331: Home
332: Home
333: Home
334: Home
335: coppermine
336: Your Account
337: coppermine
338: Home
339: Home
340: Home
341: Home
342: Home
343: Home
344: Home
345: Home
346: Home
347: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9049
  · Viste: 1924122
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › IL TEMPO
IL TEMPO
Postato da Grazia01 il Martedì, 24 luglio @ 15:26:13 CEST (3578 letture)
POESIE TEMATICHE I°



Stavolta il tema delle poesie...
è... il tempo...
una delle più importanti dimensioni del nostro vivere...

Al tempo noi apparteniamo
ma è anche vero che il tempo ci appartiene.

Infatti ne abbiamo la disponibilità, quasi fosse un dono,
una proprietà da sfruttare o da sprecare.

In ogni caso per ciascuno di noi il tempo rappresenta
un'entità molto intima ma anche quella più misteriosa.



Anzi secondo sant'Agostino...

«Il tempo non esiste, è solo una dimensione dell'anima.
Il passato non esiste in quanto non è più,
il futuro non esiste in quanto deve ancora essere,
e il presente è solo un istante inesistente di separazione tra passato e futuro.»


Niente è dunque così sfuggente come il tempo, così inafferrabile....
ed ecco quindi alcune poesie di autori noti e non noti che ci hanno dato
la loro visione del tempo...
le loro riflessioni sul tempo...
le loro emozioni collegate allo scorrere del tempo...
e con esse vi auguro di vivere alla grande il tempo della domenica...

TEMPO
Scorpio (Poetichouse)

"La sabbia scorre fine, leggera, lentamente nella clessidra
Gli occhi si confondono in quel movimento sempre uguale
La vista si appanna e i pensieri prendono vita dai ritmi del tempo
Un secondo per guardarsi
Un minuto per toccarsi
Un‘ora per baciarsi
Un giorno per legarsi
Un anno per conoscersi
Una vita per amarsi
Si può vivere in un secondo tutta una vita
E in una vita un solo secondo
Poi nulla più scorre nella clessidra
I pensieri si scompongono nei mille granelli di sabbia oramai fermi sul fondo
Gli occhi rimettono a fuoco la realtà
Ma basta un gesto.. solo un secondo
Per girare la clessidra
E riavviare il Tempo di amare"


E’ L’ISTANTE CHE E’ ETERNO
Piero Bigongiari

E’ l’istante che è eterno: non ha fine
che fuori di sé; esplode nel suo interno
il segno, il sogno, di ciò che non è
il tempo, la cui aureola già si attenua.
Il vento che s’è fatto impetuoso
mescola fuoco e cenere, intriga
nel suo più ingeneroso antiattimo
il suo ormai impossibile riposo.
Sono qui, tu gli gridi, sono qui,
i nidi sono pieni degli implumi
che attendono le ali tra i barlumi
della tempesta. E’ ciò che di me resta
degli istanti fatali di una festa
racchiuso nei suoi numeri immortali.
Il piede già non calpesta le orme
della sua ultima mutazione.
Tutto dorme, anche la felicità
in questo tramutarsi delle forme
nella loro forse ultima realtà


PENSIERI
Baldo Bruno

Folla nella mia mente
pensieri....
verso il mare
immagini di un tempo
ruotano...
mosse
dalle mie illusioni
e penso... e mi perdo
lontano
dai tentacoli della realtà
e guardo....
libero
l'orizzonte
che le onde nasconde della mia felicità
ove nuotano
le dolci speranze
spazi...
que' sogni che tendon le braccia



QUI ED ORA, IN QUESTO STESSO ISTANTE
Andrés Sanchez Robayna

Solo un momento fa, il sole illuminava
questa stanza, il tavolo, e ancora
nella quiete di tutto, di quel fatto,
semplice come il modo in cui il passerotto
alza il collo a ricevere
il povero alimento, la lezione
di vita nella luce verticale, diresti
la verticalità stessa, la gravità del cielo,
in qualcosa, sì, così semplice
vidi, comunque, il solo istante
in cui incarna l’istante, una luce
quasi d’alba, che da sé stessa
spuntava, e riposava come
in una pace che lontana o fosse di qui stesso, come
giunchi in uno stagno, lungi, sotto il cielo spogliato,
dei giunchi che nel becco un uccello prendesse,
e venisse a lanciarli, come nel suo nido,
ora e qui, in questo stesso istante.



Ciao dall'Orso

Orso Tony - Tony Kospan

Stavolta il tema delle poesie domenicali proposto da Tony

è... il tempo...




"Così come l’aria è l’atmosfera del corpo,
il tempo è l’atmosfera della mente.
Chi possiede il tuo tempo, controlla la tua mente.
Possiedi il tuo tempo e conoscerai la tua mente”




Carlo Lattuada Disse:

"Il tempo solo e' eterno:
tutto cio' che in esse nacque,
gigantesche nebulose stellari e minuscoli pianeti,
trova in esso inevitabile fine.
Il vecchio Copernico scaglio' la terra
lontano dal centro dell'universo, ma,
dopo come prima, l'umanita' nel suo orgoglio,
si sente pur sempre centro dell'universo.
Per lei il tramonto
di miriadi di grandi mondi lontani e' nulla,
la fine del suo piccolo astro e' tutto".


Il tempo passa.
Anche quando sembra impossibile.
Anche quando il rintocco di ogni secondo fa male
come il sangue che pulsa nelle ferite.
Passa in maniera disuguale,
tra strani scarti e bonacce prolungate,
ma passa.

Stephenie Meyer





IL TEMPO

Il tempo passa
mentre tiro calci
a un barattolo vuoto
mentre le stagioni
archiviano i calendari
mentre fiori e farfalle
colorano il Mondo
mentre la Morte
fa gli straordinari.

Il tempo passa
è una giostra rotonda
che passa e ripassa
un cavallo alla ruota del mulino
un orologio che ogni giro
segna la stessa ora
è il risveglio nelle mattine
sempre uguali.

E il tempo passa
ma non scorre
gira e rigira
nella testa negli occhi.

Lo vedo allo specchio
che passa.
Lo vedo e lo rivedo.
Il suo pulsare
è un lamento straziante.

E' il cigolio del tempo
che passa, passa, passa
e non finisce mai.

Paolo Carbonaio




Passa il tempo

di VITTORIO RODA

Passa e si rinnova,
il tempo delle stagioni.
Alla giovane
e ridente primavera,
succede, la calda
e spensierata estate.
Poi l'autunno
si tinge di mille colori,
e l'inverno
copre la terra
col bianco manto
della neve.
Passa il tempo
per l'uomo,
ma il suo tempo
non si rinnova,
il suo tempo
è senza ritorno.



Carpe diem...

di Almina Madau

E abbatterai pareti,
che dividono il tuo Io,
in tante stanze piene,
di rifiuti e Dio.
E guarderai la strada,
che prendi per viaggiare,
scrutando l'orizzonte ed ingoiando il mare.
E senza lenti o scudi,
sorpreso ed infantile,
vedrai pianti e sorrisi,
cercando paradisi.
A braccia spalancate,
raccoglierai Amore,
fondendo la tua anima
a goccie di sudore.
E allora sentirai,
il canto della Vita,
che ammalia e ti tradisce,
esalta e ti ferisce.
Un attimo soltanto,
uno scoccare d'ore,
il cielo si è fermato,
il vento
ha già cessato.




E' tempo di volare

di Marcoforev

E' tempo di volare
con ali che rifletton l'infinito,
oltre le mire di un passato avvolto
da limpidi contorni di perduta speme.

Sinanco il tempo non mi sprema il fiato
mai nel mio cielo appaia l'orizzonte
tra vette di cristallo e colorati affini
tra labbra di corallo e meridiane appese

Obliando meraviglie tessute con un filo
che luce riflette tra le braccia giunte
con gli occhi appassionati coperti di rugiada
il capo chino sulla sorte avversa.

Sognando stelle e derivando amori
tra le pagine di un diario di una vita
vista, fuggita, tra le dita aperte
quando il tramonto e l'alba, si offuscano di nebbia
e il mar della speranza si fa solo fumo.

E' tempo di volare oltre l'orizzonte
oltre la terra e verso l'infinito.
E' tempo di vita senza che il destino
ponga il suo freno, tra strade sconosciute.

E' tempo di Vivere, e tutto il resto passa
oltre le rive di questo mar di ghiaccio
oltre i binari di un treno sconosciuto
dove l'eterno ha il senso del domani.




Buona domenica agli amici di Casatea

Grazia



Il tempo è l'argomento poetico della domenica proposto da Tony



Il tempo è storia!

l’inesorabilità della sabbia
che cola dentro una clessidra

Oriana Fallaci



La durata delle cose, misurata a periodi, specialmente secondo il corso apparente del sole”:
questa è la definizione generica del concetto di “tempo” fornita da un comune dizionario della lingua italiana.







Il tempo è la dimensione nella quale si concepisce e si misura il trascorrere degli eventi.
Tutti gli eventi possono essere descritti in un tempo che può essere passato, presente o futuro.
La complessità del concetto è da sempre oggetto di studi e riflessioni filosofiche e scientifiche da parte dell'uomo.



Sul tempo
di Kahlil Gibran

E un astronomo disse: Maestro Parlaci del Tempo.
E lui rispose:
Vorreste misurare il tempo, l'incommensurabile e l'immenso.
Vorreste regolare il vostro comportamento e dirigere il corso del vostro spirito secondo le ore e le stagioni.
Del tempo vorreste fare un fiume per sostate presso la sua riva e
vederlo fluire.

Ma l'eterno che è in voi sa che la vita è senza tempo
E sa che l'oggi non è che il ricordo di ieri, e il domani il sogno di oggi.
E ciò che in voi è canto e contemplazione dimora quieto entro i confini di quel primo attimo in cui le stelle furono

disseminate nello spazio.
Chi di voi non sente che la sua forza d'amore è sconfinata?
E chi non sente che questo autentico amore, benché sconfinato, è racchiuso nel centro del proprio essere, e non passa da

pensiero d'amore a pensiero d'amore, né da atto d'amore ad atto d'amore?
E non è forse il tempo, così come l'amore, indiviso e immoto?

Ma se col pensiero volete misurare il tempo in stagioni, fate che ogni stagione racchiuda tutte le altre,
E che il presente abbracci il passato con il ricordo, e il futuro con l'attesa.




Berlino

di Nazim Hikmet

Tra 4 giorni sarò a Mosca.
Questa separazione non è che una strada sotto la pioggia.
Arriveranno notizie,
mi tufferò, correndo,
verso nuove scelte.
Tra 4 giorni sarò a Mosca.
A Mosca è primavera,
me l'hai detto al telefono.
Anche questa separazione finisce,
grazie al cielo.
Ritorno.
In me non c'è che la notte di questa separazione.
In me la tua solitudine.
Solitudine:
pane di ricordi che non sazia.
A Berlino, nella mia stanza d'albergo, brilla il sole.
A Berlino c'è il bisbiglio inzuppato degli uccelli
- stamattina è piovuto -
e poi i tram,
e il tempo.
Non si decide a muoversi il tempo.
E' rigido, gelato.
Si potrebbe appenderlo a un chiodo, il tempo.
E tagliarlo col coltello.
Sono in una prigione,
col più spietato degli aguzzini :
il tempo.
A Berlino nella mia stanza è pieno di sole.
E tra 4 giorni sarò all'aeroporto.
Nell' azzurro.





Buona domenica



Il mio bloggino

Grazia



Stavolta il tema per un augurio di una bella domenica... in... poesia... è... il
TEMPO
una delle più importanti dimensioni del nostro vivere...

Cos’è il tempo?
"Se nessuno me lo chiede, lo so.
Se dovessi spiegarlo a chi me lo chiede, non lo so".
Con queste parole, rimaste celebri, delle Confessioni di Sant’Agostino, si può dire abbia avuto inizio la riflessione moderna sul tempo.


Una grande poetica riflessione è anche questa... di Quasimodo...
"Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera"
Sì... il tempo... ha sempre incuriosito l'Uomo ed è sempre stato oggetto di riflessioni... e di poesie...
ed ecco quelle prescelte stavolta...



OGGI DOMANI...
Paolo Villani

Se a domani non mancasse così tanto,
Se ogni Istante non fosse l'Eternità,
Allora direi che il tempo è divoratore
E che noi polvere lo siamo già.
Se oggi non fosse un giorno così lungo,
Se non ci perdessimo a contare ogni attimo che va,
Allora direi che siam solo noi che passiamo
E che il tempo non passa affatto,
proprio come l'Eternità.




MORTE NELLA CATTEDRALE
T. S. Eliot

(Noi non sappiamo molto del futuro
o solo questo:
di generazione in generazione
è un ripetersi di cose sempre uguali.
Gli uomini non imparano molto
dall’esperienza degli altri.
Ma nella vita di un uomo
non torna mai lo stesso tempo.
Spezzare la corda, cambiar pelle.
Solo il pazzo,
prigioniero di una follia,
può pensare di far girare la ruota
sulla quale egli gira.)



IL TEMPO PASSATO
Percy Bisshe Shelley

Come il fantasma d'un amico amato
è il tempo passato.
Un tono che ora è per sempre volato
via, una speranza che ora è per sempre andata
un amore così dolce da non poter durare
fu il tempo passato.
Ci furon dolci sogni nella notte
del tempo passato.
Di gioia o di tristezza, ogni
giorno un'ombra avanti proiettava
e ci faceva desiderare
che potesse durare
quel tempo passato.
C'e' rimpianto, quasi rimorso, per
il tempo passato.
E' come il cadavere d'un bimbo molto
amato che il padre veglia, sinché
alla fine la bellezza e' un
ricordo, lasciato cadere
dal tempo passato.



INSEGNAMI IL TEMPO
Jean Guitton

Dio mio,
insegnami ad usare bene il tempo che tu mi dai
e ad impiegarlo bene, senza sciuparne.
Insegnami a prevedere senza tormentarmi,
insegnami a trarre profitto dagli errori passati,
senza lasciarmi prendere dagli scrupoli.
Insegnami ad immaginare l'avvenire
senza disperarmi che non possa essere
quale io l'immagino.
Insegnami a piangere sulle mie colpe
senza cadere nell'inquietudine.
Insegnami ad agire senza fretta,
e ad affrettarmi senza precipitazione.
Insegnami ad unire la fretta alla lentezza,
la serenita' al fervore, lo zelo alla pace.
Aiutami quando comincio,
perche' e' proprio allora che io sono debole.
Veglia sulla mia attenzione quando lavoro,
e soprattutto riempi Tu i vuoti delle mie opere.
Fa' che io ami il tempo
che tanto assomiglia alla Tua grazia
perche' esso porta tutte le opere alla loro fine
e alla loro perfezione
senza che noi abbiamo l'impressione
di parteciparvi in qualche modo.



Ciao da Tony Kospan

IL MONDO DI ORSOSOGNANTE
(il mio blogghino)







Se durassimo in eterno

Se durassimo in eterno
Tutto cambierebbe
Dato che siamo mortali
Molto rimane come prima.


Bertolt Brecht





SUL TEMPO

E un astronomo disse: Maestro Parlaci del Tempo.
E lui rispose:
Vorreste misurare il tempo, l'incommensurabile e l'immenso.
Vorreste regolare il vostro comportamento e dirigere il corso del vostro spirito secondo le ore e le stagioni.
Del tempo vorreste fare un fiume per sostate presso la sua riva e guardarlo fluire.

Ma l'eterno che è in voi sa che la vita è senza tempo
E sa che l'oggi non è che il ricordo di ieri, e il domani il sogno di oggi.
E ciò che in voi è canto e contemplazione dimora quieto entro i confini di quel primo attimo in cui le stelle furono disseminate nello spazio.
Chi di voi non sente che la sua forza d'amore è sconfinata?
E chi non sente che questo autentico amore, benché sconfinato, è racchiuso nel centro del proprio essere, e non passa da pensiero d'amore a pensiero d'amore, né da atto d'amore ad atto d'amore?
E non è forse il tempo, così come l'amore, indiviso e immoto?

Ma se col pensiero volete misurare il tempo in stagioni, fate che ogni stagione racchiuda tutte le altre,
E che il presente abbracci il passato con il ricordo, e il futuro con l'attesa.


Gibran Kahlil Gibran



IL TEMPO

Parco fu il tempo, insufficiente e avaro,
non ci fu amico perchè lesto troppo,

se fosse stato almeno un poco zoppo
o meno bisognoso di danaro,

se fosse stato men rapido e caro,
più lento a dipartire al suon di schioppo,

pronto a fermarsi al sorger d'un intoppo,
non ci sarebbe stato tanto amaro.

Tempo veloce fu: tempo di corsa,
di corridori a caccia d'una borsa,

non s'era vista mai fino ad allora
tanto minuta e accelerata l'ora.

Tempo impietoso fu per i secondi,
scandì velocemente i suoi secondi.


Lino Lista






RICORDO IL TEMPO


Ricordo il tempo ch'ero monello,
non mi lamento d'esser stato così
correva pei boschi la voce del fiume
ed io vi tuffavo la mia giovinezza
cantando.
A piedi scalzi
coglievo la rugiada nei campi,
bagnavo i miei occhi
nella dolcezza delle cose nuove.


Bartolomeo Di Monaco



Il tempo e l'oblio hanno cancellato


Il tempo e l'oblio hanno cancellato
ormai quel sorriso d'incanto
gli anni hanno spento la freschezza
muffa e umidità sfigurano il volto.

Ma la ciocca di capelli di seta
ancora intrecciata sotto il ritratto
dice quale fosse un tempo quel viso
ne ritrae l'immagine alla memoria.

Bianca la mano che ha vergato quel verso
"Amore sappimi sempre fedele"
veloci correvano le belle dita
quando la penna tracciava quel motto.


Emily Brontë



Buona domenica

Grazia









LA GIOIA IN POESIA... E L'ANNIVERSARIO... IL TEMA DI QUESTA DOMENICA
By Tony Kospan

Cari amici amanti come me della poesia permetettemi per un attimo di ricordare che questo è il



del post domenicale dedicato alle poesie a tema.

Nacque, quella prima domenica del dicembre 2003, in me l'idea di un post augurante una felice domenica in poesia a tutti gli amici virtuali...

Eccolo... ora... quel 1° post... che oggi fa sorridere ma che allora era quasi una rarità...



UNA BELLA POESIA PER UNA BELLA DOMENICA

Pericoloso e tenero il volto dell'amore

Pericoloso e tenero
il volto dell'amore
m'è apparso la sera
d'un lunghissimo giorno
Forse era un arciere
con l'arco
o un musicante
con l'arpa
Non so più
Non so niente
La sola cosa che so
è che mi ha feri to
forse con una freccia
forse con una canzone
La sola cosa che so
è che mi ha ferito
ferito al cuore
ferito per la vita
E come brucia
la ferita dell'amore.

Prevert

Ciao da Orsosognante



Certo questo genere di post ne ha fatta di strada... diventando sempre più ampio e completo nel corso di questi 6 anni... arricchendosi sempre di più di presentazione, poesie, immagini e musiche.



Ora, scusatemi, con un pò di immodestia intendo ricordare quel momento, e perché no... festeggiarlo... insieme a voi...
Voi che col vostro calore e la vostra partecipazione mi avete sempre incoraggiato.
Come festeggiamo? Bè dedicando il tema di questa domenica alla... gioia... alla felicità... sentimenti e momenti che riescono a dare suoni profumi e colori ai nostri giorni... aiutandoci a vivere meglio...



Quelle che ho scelto per questo 6° anniversario sono poesie che sì parlano di gioia ma qualcuna di esse ci buca il cuore facendoci anche riflettere e pensare.
In particolare la prima... che è stata scritta da un ragazzo in un Ghetto...

Anche nei momenti felici bisogna rivolgere un pensiero a chi ha sofferto ed a chi soffre in questo momento.

Come sempre mi piacerebbe leggere quelle che sul tema piacciono a voi...


DA DOMANI SARO' TRISTE, OGGI NO
Poesia di un ragazzo
rinvenuta in un Ghetto durante l'ultima Guerra

Da domani sarò triste, da domani,
ma oggi sarò contento:
a che serve essere tristi,
a che serve?
Perche` soffia un vento cattivo?
perche` dovrei dolermi, oggi... del domani?
Forse il domani è buono,
forse il domani è chiaro.
Forse domani splenderà anche il sole,
e non vi sarà ragione di tristezza.
Da domani sarò triste, da domani,
ma oggi, oggi saro` contento;
e ad ogni amaro giorno dirò:
"da domani, saro` triste"
... oggi no.




TALVOLTA LA MIA GIOIA
Rabindranath Tagore

Talvolta
la mia gioia
ti spaventa
amore mio
nasce dal nulla
e si nutre di poco
di larve invisibili
che il vento trasporta
di frammenti di paura
che si fondono in tepore
di briciole di serenità
cadute
dalla mensa dei poveri
di un raggio di sole
che risveglia lucciole
addormentate
in gocce di rugiada
se mi ami
amore mio
perdona la mia gioia



FINO A QUANDO STARAI IN PIEDI
Blaga Dimitrova

Non scordarti di gioire! -
gli alberi saggi sussurrano
e con le ginocchia falciate
con fragore cadono sotto la scure.
Non scordarti di gioire!
Fino a quando starai in piedi
fino a quando andrai incontro al vento
fino a quando respirerai l'altezza.
Fino a quando la scure resterà assopita.

SE
Emily Dickinson

Se le mie pene future in una volta
venissero ad affliggermi quest'oggi,
sono così felice che son certa
si allontanerebbero ridendo.
Se le mie gioie future in una volta
venissero ad invadermi quest'oggi,
non potrebbero essere così grandi
come questa che mi possiede adesso.



ODE AL GIORNO FELICE
Pablo Neruda

Questa volta lasciate che sia felice,
non è successo nulla a nessuno,
non sono da nessuna parte,
succede solo che sono felice
fino all’ultimo profondo angolino del cuore.
Camminando, dormendo o scrivendo,
che posso farci, sono felice.
Sono più sterminato dell’erba nelle praterie,
sento la pelle come un albero raggrinzito,
e l’acqua sotto, gli uccelli in cima,
il mare come un anello intorno alla mia vita,
fatta di pane e pietra la terra
l’aria canta come una chitarra.
Tu al mio fianco sulla sabbia, sei sabbia,
tu canti e sei canto.
Il mondo è oggi la mia anima
canto e sabbia, il mondo oggi è la tua bocca,
lasciatemi sulla tua bocca e sulla sabbia
essere felice,
essere felice perché sì,
perché respiro e perché respiri,
essere felice perché tocco il tuo ginocchio
ed è come se toccassi la pelle azzurra del cielo
e la sua freschezza.
Oggi lasciate che sia felice, io e basta,
con o senza tutti, essere felice con l’erba
e la sabbia essere felice con l’aria e la terra,
essere felice con te, con la tua bocca,
essere felice.


SE TI VA DI LEGGERE IL POST CON GIF E MUSICHE... IN TEMA...
E LE ULTIME NOVITA' DEL MIO BLOG... CLIKKA QUI GIU'
IL MONDO DI ORSOSOGNANTE

CIAO DA TONY KOSPAN










IL TEMPO IN POESIA E... NON SOLO...
a cura di Tony Kospan

Stavolta il tema delle poesie... mentre l'inverno inizia a darci qualche preavviso... è... il
T E M P O
una delle più importanti dimensioni del nostro vivere...

Per ciascuno di noi il tempo rappresenta un'entità molto intima ma, nel contempo, anche molto misteriosa.





Che cos'è il tempo?

Filosofi, scienziati, poeti e artisti hanno cercato, da sempre, di dare una risposta a questo immenso interrogativo.

Sant'Agostino diceva:
“Se nessuno me lo chiede, so cos'è il tempo,
ma se mi si chiede di spiegarlo, non so cosa dire”.



Dunque nulla è così sfuggente... così inafferrabile.... così indefinibile come il tempo.

Leggiamo quindi come esso è visto in queste poesie da me prescelte e, come sempre, mi piacerebbe leggere le poesie che, sul tema, piacciono a voi.

RINVII
Titos Patrikios

Rinviamo continuamente l’istante
in cui non ci incontreremo in nessun luogo.
Nel frattempo ridiamo molte volte
di tante cose della nostra vita,
e a volte piangiamo soli, di nascosto,
per ciò che non ritornerà mai più.





E’ L’ISTANTE CHE E’ ETERNO
Piero Bigongiari

E’ l’istante che è eterno: non ha fine
che fuori di sé; esplode nel suo interno
il segno, il sogno, di ciò che non è
il tempo, la cui aureola già si attenua.
Il vento che s’è fatto impetuoso
mescola fuoco e cenere, intriga
nel suo più ingeneroso antiattimo
il suo ormai impossibile riposo.
Sono qui, tu gli gridi, sono qui,
i nidi sono pieni degli implumi
che attendono le ali tra i barlumi
della tempesta. E’ ciò che di me resta
degli istanti fatali di una festa
racchiuso nei suoi numeri immortali.
Il piede già non calpesta le orme
della sua ultima mutazione.
Tutto dorme, anche la felicità
in questo tramutarsi delle forme
nella loro forse ultima realtà


ADESSO
Giusy Maugeri

Sussurrami adesso
una parola d’amore
Non attendere l’alba
di un altro giorno
né un’occasione migliore
L’attimo fugge
e non torna mai più
Le parole non dette
o rimandate al domani
rimangono gemme
che non sanno brillare
opachi tesori
costretti nel forziere del cuore
L’attimo è già domani
e ancora domani…
Avremo vissuto di attimi
rimandati al futuro
di attese senza risposte
di gocce d’amore
prosciugate dal tempo




MEMORIA DELLE COSE
José Ramòn Trujillo

L’angelo della Storia è solo un angelo.
La sua testa è rivolta al passato.
Con occhi stravolti contempla
la rovina del tempo che accumula,
al suo passaggio, un tempio di macerie
eretto contro il cielo. I suoi denti
digrignati stridono, le sue ali sono un subbuglio
di piume: il vento del dovere
lo trascina inesorabile verso il domani.
Vorrebbe fermarsi, cominciare
di nuovo, rettificare gli errori.
Vorrebbe disseppellire i morti.
Il suo anelito è impossibile perché
l’angelo della Storia è solo un angelo
che cammina di spalle al futuro
con occhi traboccanti di lacrime.

GRADINI
Hermann Hesse

Come ogni fior languisce e giovinezza
cede a vecchiaia, anche la vita in tutti
i gradi suoi fiorisce, insieme ad ogni
senno e virtù, nè può durare eterna.
Quando la vita chiama, il cuore sia
pronto a partire ed a ricominciare,
per offrirsi sereno e valoroso,
ad altri, nuovi vincoli e legami.
Ogni inizio contiene una magia
che ci protegge e a vivere ci aiuta.
Dobbiamo attraversare spazi e spazi
senza fermare in alcun d'essi il piede,
lo spirto universal non vuol legarci
ma su di grado in grado sollevarci.
Appena ci avvezziamo ad una sede
rischiamo di infiacchire nell'ignavia;
sol chi è disposto a muoversi e partire
vince la consuetudine inceppante.
Forse il momento stesso della morte
ci farà andare incontro a spazi nuovi;
della vita il richiamo non ha fine...
Su, cuore mio, congedati e guarisci!


CIAO DA TONY KOSPAN

Per ascoltare anche le musiche in tema...
e leggere le novità del blog clikka qui giù...

IL MONDO DI ORSOSOGNANTE






"IL TEMPO" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre POESIE TEMATICHE I°

Articolo più letto relativo a POESIE TEMATICHE I°:
EMOZIONI

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 E per sopravvivere [ 1 commenti - 7 letture ]
 A VOLTE IN CERTI CAUSALI MOVIMENTI [ 0 commenti - 9 letture ]
 Spiegami la fioritura [ 0 commenti - 12 letture ]
 Dal manuale del nomade [ 0 commenti - 28 letture ]
 Tu non ricordi [ 0 commenti - 32 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy