Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 87
Totale: 87
Chi è online:
 Visitatori:
01: coppermine
02: Search
03: Stories Archive
04: Home
05: Home
06: News
07: News
08: Forums
09: News
10: News
11: Home
12: Home
13: Home
14: Stories Archive
15: News
16: Home
17: Home
18: Stories Archive
19: Search
20: Stories Archive
21: Home
22: News
23: Home
24: Stories Archive
25: Home
26: Home
27: Home
28: Your Account
29: Home
30: coppermine
31: News
32: Home
33: Home
34: Forums
35: coppermine
36: Home
37: Home
38: coppermine
39: Forums
40: Stories Archive
41: Home
42: coppermine
43: Home
44: Stories Archive
45: coppermine
46: Home
47: Home
48: Statistics
49: News
50: News
51: News
52: Home
53: Home
54: Home
55: News
56: Home
57: Search
58: Home
59: Home
60: coppermine
61: Home
62: Stories Archive
63: Home
64: News
65: coppermine
66: News
67: News
68: Home
69: Home
70: News
71: Search
72: Home
73: coppermine
74: Stories Archive
75: Home
76: Home
77: News
78: News
79: Home
80: Search
81: News
82: Home
83: News
84: News
85: Home
86: Home
87: coppermine

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9021
  · Viste: 1924041
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › NOTTE
NOTTE
Postato da Grazia01 il Sabato, 22 dicembre @ 21:00:00 CET (6351 letture)
POESIE TEMATICHE I°








LA NOTTE IN... POESIA E NON SOLO
by Tony Kospan


Care amiche ed amici amanti della poesia,
dopo l'alba e la sera sarà la notte
a concludere a trilogia





La notte è quella parte del giorno oscura...
ovattata e silenziosa... dedicata sì al riposo
ed alla ricarica delle energie spese durante il giorno...
ma anche quella in cui raggiungono la massima intensità...
i nostri pensieri, ricordi, sogni, desideri, etc...
ma anche dolori... preoccupazioni... paure...
e per questo è spesso amata o detestata...





Mitica è questa frase del Sommo William...

Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte
inciampi nei miei più segreti pensieri?
William Shakespeare





Eh sì la notte può esser fonte di grandi gioie o di grandi dolori...
a seconda dello stato d'animo o delle situazioni che viviamo.

Tornando alle poesie,
di belle sul tema ce ne sono davvero migliaia,
e la selezione è stata dunque difficilissima
non volendo ripresentare quelle scelte l'anno scorso
e volendone selezionare solo cinque
per non tediare il lettore virtuale
notoriamente amante di post brevi.


Come sempre spero che siate voi ad aggiungerne altre...
sia vostre che di altri autori.



SO POCO DELLA NOTTE
A. Pizarnik

So poco della notte
ma la notte sembra sapere di me,
e in più, mi cura come se mi amasse,
mi copre la coscienza con le sue stelle.
Forse la notte è la vita e il sole la morte.
Forse la notte è niente
e le congetture sopra di lei niente
e gli esseri che la vivono niente.
Forse le parole sono l’unica cosa che esiste
nell’enorme vuoto dei secoli
che ci graffiano l’anima con i loro ricordi.






O FRENETICHE NOTTI!
Emily Dickinson

O frenetiche notti!
Se fossi accanto a te,
Queste notti frenetiche sarebbero
La nostra estasi!
Futili i venti
A un cuore in porto:
Ha riposto la bussola,
Ha riposto la carta.
Vogare nell'Eden!
Ah, il mare!
Se potessi ancorarmi
Stanotte in te!







E UN SORRISO
Paul Eluard

La notte non è mai completa
C'è sempre perché lo dico
Perché l'affermo io
In fondo al dolore una finestra aperta
Una finestra illuminata
C'è sempre un sogno che veglia
Desiderio da appagare fame da soddisfare
Un cuore generoso
Una mano stesa una mano aperta
Dagli occhi attenti
Una vita la vita da dividersi.







CANZONE D'AMORE
Hermann Hesse

Per dire cos’hai fatto
di me, non ho parole.
Cerco solo la notte
fuggo davanti al sole.
La notte mi par d’oro
più di ogni sole al mondo,
sogno allora una bella
donna dal capo biondo.
Sogno le dolci cose,
che il tuo sguardo annunciava,
remoto paradiso
di canti risuonava.

Guarda a lungo la notte
e una nube veloce
per dire cos’ hai fatto
di me, non ho la voce.







POSSO SCRIVERE I VERSI
Pablo Neruda

Posso scrivere i versi più tristi stanotte.
Scrivere, per esempio. "La notte è stellata,
e tremano, azzurri, gli astri in lontananza".
E il vento della notte gira nel cielo e canta.
Posso scrivere i versi più tristi stanotte.
Io l’ho amata e a volte anche lei mi amava.
In notti come questa l’ho tenuta tra le braccia.
L’ho baciata tante volte sotto il cielo infinito.
Lei mi ha amato e a volte anch’io l’amavo.
Come non amare i suoi grandi occhi fissi.
Posso scrivere i versi più tristi stanotte.
Pensare che non l’ho più.
Sentire che l’ho persa.
Sentire la notte immensa,
ancor più immensa senza di lei

Orso Tony



Il tema poetico di questa domenica è la





Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?
William Shakespeare




Fu la sterminata immensità della notte a spalancare i pensieri dei nostri antenati.
Accorgersi che esiste l'infinito è già un inizio d'intesa
tra la minima taglia della creatura umana e l'universo.

Erri De Luca








L’ultimo sogno
di Grazia

In uno strano intervallo indefinito,
la luna perde consistenza e volume
diventa un disco piatto e trasparente
come un'ostia sul punto di dissolversi
nell'azzurro del giorno.

La notte non ancora finita
frena il giorno che vuole iniziare,
sembra che il tempo si fermi
in questa perfezione di silenzio
di chiarore indeciso, fra il grigio
il rosa e l'azzurro.

Nei vicoli ancora deserti
l’ombra si attarda un poco
dietro le finestre chiuse,
stagnanti di respiri, di lenzuola calde
di corpi abbandonati al sonno,
immersi nell’ultimo scampolo
della magia di un sogno.










I poeti lavorano di notte
di Alda Merini

I poeti lavorano di notte
quando il tempo non urge su di loro,
quando tace il rumore della folla
e termina il linciaggio delle ore.

I poeti lavorano nel buio
come falchi notturni od usignoli
dal dolcissimo canto
e temono di offendere Iddio.
Ma i poeti, nel loro silenzio
fanno ben più rumore
di una dorata cupola di stelle.








LA NOTTE
di Paolo Carbonaio

Nel silenzio della notte
nel buio
il cane sente la presenza
ne avverte il respiro
annusa il suo sudore.
Sente l'affanno della paura.
Nel nulla d'una vita sospesa
nella notte gelosa
che trattiene
e conserva ogni rumore
vive la solitudine.

Si ritrovano le angosce
si rafforzano le speranze
si cercano illusioni
si discorre con il Tempo.
Nel silenzio assoluto
della notte
nel sudario del sonno
come cospiratori
si rivive all'infinito.








La fine del giorno
di Baudelaire

Sotto una luce bigia, senza posa,
senza ragione, si contorce e incalza
danzando, spudorata e rumorosa,
la Vita: così, poi, quando s'innalza

voluttuosa la notte all'orizzonte,
e tutto, anche le fami, in sé racqueta,
tutto annuvola e spegne, anche le onte,
"Eccoti, alfine!" mormora il poeta.

"Pace ti chiede il mio spirito ed ogni
mia fibra, pace, e null'altro elisire;
ricolmo il cuore di funebri sogni,

vo' stendere le mie membra supine
nella frescura delle tue cortine
e quivi sempre, o tenebra, dormire!"









Lunga è la notte
di Peppino iImpastato

Lunga è la notte
e senza tempo.
Il cielo gonfio di pioggia
non consente agli occhi
di vedere le stelle.
Non sarà il gelido vento
a riportare la luce,
nè il canto del gallo,
nè il pianto di un bimbo.
Troppo lunga è la notte,
senza tempo,
infinita.


Grazia











LA NOTTE... IN POESIA
by Tony Kospan

Care amiche ed amici concludiamo la trilogia con le poesie che ci parlano della NOTTE ...

La notte è quella parte del giorno oscura... ovattata e silenziosa... dedicata sì al riposo ed alla ricarica delle energie spese durante il giorno... ma anche quella in cui raggiungono la massima intensità... i nostri
pensieri... ricordi... sogni... desideri... etc...
e per questo spesso amata o detestata...



Amo molto questa frase di Shakespeare che ci illumina per un attimo sugli affascinanti segreti e misteri della notte...

**Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?**



Tornando alle poesie, di belle sul tema ce ne sono davvero migliaia..., e la selezione è stata dunque difficilissima... ma comunque andava fatta per non tediare il lettore telematico che notoriamente è amante di post brevi.

Come sempre spero che siate voi ad aggiungerne altre... sia poesie vostre che di altri autori.



NOTTE
Anne Brontë

Amo l'ora silente della notte,
perché un sogno felice nasce allora,
rivelando alla mia vista incantata
ciò che il mio occhio sveglio non adora.

E può il mio orecchio udire anche la voce
che da tempo la morte ha soffocato;
l'afflitta solitudine in un grato
impeto di speranza si tramuta.

Fredda giace da anni nella tomba
la creatura che amavo contemplare;
soltanto il sogno, a notte, come viva
può farlo dolcemente ritornare.



O FRENETICHE NOTTI!
Emily Dickinson

O frenetiche notti!
Se fossi accanto a te,
Queste notti frenetiche sarebbero
La nostra estasi!
Futili i venti
A un cuore in porto:
Ha riposto la bussola,
Ha riposto la carta.
Vogare nell'Eden!
Ah, il mare!
Se potessi ancorarmi
Stanotte in te!




ANCHE LA NOTTE TI SOMIGLIA
Cesare Pavese

Anche la notte ti somiglia,
la notte remota che piange
muta, dentro il cuore profondo,
e le stelle passano stanche.
Una guancia tocca una guancia;
è un brivido freddo, qualcuno
si dibatte e t'implora, solo,
sperduto in te, nella tua febbre.
La notte soffre e anela l'alba,
povero cuore che sussulti.
O viso chiuso, buia angoscia,
febbre che rattristi le stelle,
c'è chi come te attende l'alba
scrutando il tuo viso in silenzio.
Sei distesa sotto la notte
come un chiuso orizzonte morto.
Povero cuore che sussulti,
un giorno lontano eri l'alba.





NOTTE DELL'AMORE INSONNE
Garcia Lorca

Notte alta, noi due e la luna piena;
io che piangevo, mentre tu ridevi.
Un dio era il tuo scherno; i miei lamenti
attimi e colombe incatenate.
Notte bassa, noi due. Cristallo e pena,
piangevi tu in profonde lontananze.
La mia angoscia era un gruppo di agonie
sopra il tuo cuore debole di sabbia.
L'alba ci ricongiunse sopra il letto,
le bocche su quel gelido fluire
di un sangue che dilaga senza fine.
Penetrò il sole la veranda chiusa
e il corallo della vita aprì i suoi rami
sopra il mio cuore nel sudario avvolto.



POSSO SCRIVERE I VERSI
Pablo Neruda

Posso scrivere i versi più tristi stanotte.
Scrivere, per esempio. "La notte è stellata,
e tremano, azzurri, gli astri in lontananza".
E il vento della notte gira nel cielo e canta.
Posso scrivere i versi più tristi stanotte.
Io l'ho amata e a volte anche lei mi amava.
In notti come questa l'ho tenuta tra le braccia.
L'ho baciata tante volte sotto il cielo infinito.
Lei mi ha amato e a volte anch'io l'amavo.
Come non amare i suoi grandi occhi fissi.
Posso scrivere i versi più tristi stanotte.
Pensare che non l'ho più. Sentire che l'ho persa.
Sentire la notte immensa, ancor più immensa senza di lei.

TONY KOSPAN









Se guardi il cielo e fissi una stella,
se senti dei brividi sotto la pelle,
non coprirti, non cercare calore,
non e' freddo ma e' solo amore.


Kahlil Gibran




Se il giorno è finito

Se il giorno è finito
se gli uccelli non cantano più
se il vento ormai stanco è cessato
stendi su di me
il velo dell'oscurità più fitta
come hai avvolto la terra
nella coltre del sonno
e al tramonto teneramente hai chiuso i petali
dei fiori appassiti del loto.

Prima che il suo viaggio finisca
libera dalla vergogna e dalla povertà
il viandante che ha la bisaccia vuota,
le vesti lacere e polverose
e ogni energia esaurita.
Rinnova la sua vita come un fiore
sotto il mantello della tua dolce notte.


Rabindranath Tagore –




Notte d'autunno

In questa notte d'autunno
sono pieno delle tue parole
parole eterne come il tempo
come la materia
parole pesanti come la mano
scintillanti come le stelle.

Dalla tua testa alla tua carne
dal tuo cuore
mi sono giunte le tue parole
le tue parole cariche di te
le tue parole, madre
le tue parole, amore
le tue parole, amica.

Erano tristi, amare
erano allegre, piene di speranza
erano coraggiose, eroiche
le tue parole
erano uomini.


Nazim Hikmet:



Sogni azzurri

La misteriosa luna
insinua luce leggera
fra le imposte accostate
sfiora corpi dormienti
accarezza palpebre chiuse
palpitanti come piccole ali
sopra l’azzurro dei sogni.


Grazia



Paris at night

Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notte
Il primo per vederti tutto il viso
Il secondo per vederti gli occhi
L'ultimo per vedere la tua bocca
E tutto il buio per ricordarmi queste cose
Mentre ti stringo fra le braccia.


- Jacques Prévert



La notte e l'anima

In grembo alla notte nevosa, d'argento,
immensa si stende dormendo, ogni cosa.

Solo una eterna sofferenza è desta
dentro l'anima mia.

E mi domandi perché mai si tace
l'anima mia, senza versarsi in grembo
alla notte che sogna?

Colma di me, traboccherebbe tutta
a spegnere le stelle.


Rilke Rainer M






NOTTURNO


Smunte nella tenèbra
entro a sudari, pallide stelle
le loro torce agitano.
Fatue luci dai più remoti cieli schiaran fioche,
archi su archi svettanti,
la navata della notte nera di peccato.

Serafini,
le osti perdute si svegliano
a servire sino a che
in illune tenèbra ognuna ricade, smorta,
levato che abbia e agitato
il suo turibolo.

E a lungo e alto,
per la notturna navata che si estolle
bàttito di stelle rintocca,
mentre squallido incenso gonfia, nube su nube,
ai vuoti spazi dall'adorante
deserto d'anime.


James Joyce



Notti selvagge - notti selvagge!
Se fossi con te
notti selvagge sarebbero
il nostro lusso!

Futili - i venti -
per un cuore in porto -
inutile la bussola -
inutile la mappa!

Remare nell'Eden -
ah!il mare!
Se potessi ormeggiare - stanotte -
in te!


Emily Dickinson






Notte


In questo buio notturno
gridano i feriti ricordi.
Agonia di bagliori
misteriosi.
Seduta
aspetto che
il giorno apra
le sue luci,
le sue voci.
Una stella
dalla mia finestra.
I miei pensieri
raggrumati
in fuga con
il vento della notte.


Giovanna Nigris





Notte di luna

Calda è la notte. A guisa di scintille,
che sprizzano dal ferro arroventato
sotto i colpi del maglio, a mille a mille
volteggiano le lucciole nel prato.

Fluttua nell' acque nitide e tranquille
dell'Astichel la luna: in ogni lato
posan l'aure e le fronde, e dalle ville
odi appena venir qualche latrato.

Di tetto in tetto con infausto grido
svolazza la civetta insidiando
de'non piumati rondinini al nido;

ma, come sopraffatto a tanta pace
della terra e del ciel, di quando in quando
manda un gorgheggio l'usignolo e tace.


Giacomo Zanella



Evasione notturna


Dalla sala le luci ammantavano la casa
oltrepassando finestre e davanzali,
e sopra, in alto, la notte era invasa
da milioni di stelle in moti celestiali.
Mai albero ebbe tante foglie sui rami
nè chiesa o parco videro tanta gente
quante le stelle che guardavano a sciami
brillando dall'alto del cielo splendente

Il Cane, Il Carro e poi Orione,
e la stella del Marinaio, e Marte, così belle
splendevano in cielo e il secchio nel cantone
sembrava pieno di acqua e di stelle.
Poi mi hanno scoperto, preso e sgridato,
impacchettato e rispedito a letto,
ma nei miei occhi splendeva lo stellato
nella sua gloria e nel moto perfetto.


ROBERT LOUIS STEVENSON

Grazia







"NOTTE" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre POESIE TEMATICHE I°

Articolo più letto relativo a POESIE TEMATICHE I°:
EMOZIONI

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Attenzione alle anime intense, profonde e antiche [ 0 commenti - 13 letture ]
 I dialetti [ 0 commenti - 9 letture ]
 La trama di "Ettore Fieramosca" di Massimo d'Azeglio [ 0 commenti - 19 letture ]
 ROGGIA VECCHIA (detta anche Rusa Végia) [ 0 commenti - 8 letture ]
 Una bella storia [ 0 commenti - 6 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 20:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 09:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 23:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 14:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 10:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 20:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy