Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 223
Totale: 223
Chi è online:
 Visitatori:
01: News
02: Home
03: Home
04: Search
05: Home
06: Home
07: Home
08: Home
09: Home
10: Home
11: Stories Archive
12: Home
13: Home
14: Home
15: Stories Archive
16: Home
17: News
18: Home
19: Home
20: Home
21: Home
22: Forums
23: Home
24: Home
25: Home
26: News
27: News
28: Home
29: Home
30: coppermine
31: News
32: Stories Archive
33: Home
34: News
35: Home
36: Stories Archive
37: Home
38: Home
39: Home
40: News
41: Stories Archive
42: Home
43: Home
44: Home
45: News
46: Stories Archive
47: News
48: Home
49: Home
50: Home
51: Home
52: Home
53: Home
54: Search
55: News
56: Home
57: Search
58: Home
59: Home
60: Home
61: Home
62: News
63: Forums
64: Home
65: Forums
66: Home
67: Home
68: Forums
69: coppermine
70: News
71: Home
72: coppermine
73: Search
74: Home
75: Home
76: Home
77: Home
78: Home
79: Home
80: Home
81: News
82: Search
83: Home
84: Home
85: Home
86: Home
87: coppermine
88: Contact
89: Home
90: Stories Archive
91: coppermine
92: News
93: Home
94: Stories Archive
95: Home
96: Stories Archive
97: News
98: Stories Archive
99: News
100: Home
101: News
102: Home
103: Home
104: Stories Archive
105: Home
106: Home
107: coppermine
108: Home
109: Home
110: Home
111: Home
112: Home
113: Stories Archive
114: Home
115: Home
116: Home
117: Home
118: Home
119: Home
120: Home
121: Home
122: Stories Archive
123: Home
124: Your Account
125: coppermine
126: Home
127: Home
128: Home
129: News
130: Home
131: Home
132: Home
133: Home
134: Home
135: Home
136: News
137: Home
138: Home
139: Home
140: News
141: Home
142: Home
143: Home
144: Home
145: Home
146: Home
147: Home
148: Home
149: Search
150: Home
151: Home
152: Home
153: Home
154: Home
155: Home
156: Stories Archive
157: Home
158: Home
159: News
160: Home
161: Home
162: Home
163: Home
164: Home
165: Home
166: Home
167: Home
168: Home
169: Home
170: Home
171: News
172: coppermine
173: Home
174: Home
175: Home
176: coppermine
177: Home
178: News
179: Home
180: Home
181: Search
182: Search
183: Home
184: Home
185: Home
186: Forums
187: Home
188: Home
189: Forums
190: Home
191: Home
192: News
193: Home
194: Search
195: News
196: Home
197: News
198: Home
199: Forums
200: Home
201: coppermine
202: Home
203: Home
204: coppermine
205: coppermine
206: Stories Archive
207: Stories Archive
208: Home
209: Home
210: Home
211: Home
212: coppermine
213: Home
214: News
215: News
216: Home
217: Home
218: News
219: Home
220: Home
221: News
222: Home
223: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9054
  · Viste: 1924125
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › LA CONFESSIONE NELL'ANTICO EGITTO
LA CONFESSIONE NELL'ANTICO EGITTO
Postato da Tony-Kospan il Giovedì, 14 dicembre @ 13:10:11 CET (1189 letture)
Post di Tony Kospan I



L'istituto della Confessione è davvero molto antico...
lo tratteremo qui sulla base della do(edited)entazione archeologica a noi giunta.

Un primo completo elenco di peccati o meglio ancora affermazione di non averli commessi
si trova tra gli Egizi... nel famoso Libro dei Morti.

Questo istituto però era già nella religione degli Ittiti che ebbero frequenti rapporti pacifici e bellicosi con gli Egizi.

Questi ultimi la fecero propria... però alla fine la ridussero ad una formula per passare alla vita ultraterrena...

Nella religione Ittita invece il peccato per eccellenza, anzi il "reato" data la sua punibilità,
era la trasgressione alle norme o agli ordini divini.

Al fine della ricerca dei peccati e per l'espiazione di eventuali trasgressioni,
essendo ciò di fondamentale importanza,
acquistò particolare rilievo dunque tra gli Ittiti l'istituto della confessione.


L'idea stessa del peccato fu personificata in un dio, Wastulassis,
che assieme ad altre divinità astratte quali Hantassas (equità) e Istamanassas (esaudimento), a differenza degli altri dei che ordinavano il territorio, regolavano i rapporti tra uomini e dei, e quindi il comportamento umano.

Gli Egizi quindi fecero loro questo istituto e ne fecero largo uso...

Ecco quindi il testo completo della formula che gli egizi recitavano...
e che portavano con sé nel sarcofago scritta su amuleti (in genere lo scarabeo scacro...)
e spesso era inserita tra le bende della mummia...

La confessione presentava in sè, visti i peccati che l'anima negava d'aver commesso,
un alto carattere morale ma, in realtà, bastava saperla recitare a memoria o leggerla
dopo essersela scritta nella tomba, per essere sicuri di ricevere l'assoluzione
anche nel caso che si fossero commessi tutti i peccati nominati nel corso dell'atto di discolpa:




LA CONFESSIONE

Non ho detto il falso
Non ho commesso razzie
Non ho rubato
Non ho ucciso uomini
Non ho commesso slealtà
Non ho sottratto le offerte al dio
Non ho detto bugie
Non ho sottratto cibo
Non ho disonorato la mia re(edited)zione
Non ho commesso trasgressioni
Non ho ucciso tori sacri
Non ho commesso spergiuro
Non ho rubato il pane
Non ho origliato
Non ho parlato male di altri
Non ho litigato se non per cose giuste
Non ho commesso atti omosessuali
Non ho avuto comportamenti riprovevoli
Non ho spaventato nessuno
Non ho ceduto all' ira
Non sono stato sordo alle parole di verità
Non ho arrecato disturbo
Non ho compiuto inganni
Non ho avuto una condotta cattiva
Non mi sono accoppiato (con un ragazzo)
Non sono stato negligente
Non sono stato litigioso
Non sono stato esageratamente attivo
Non sono stato impaziente
Non ho commesso affronti contro l'immagine di un dio
Non ho mancato alla mia parola
Non ho commesso cose malvagie
Non ho avuto visioni di demoni
Non ho congiurato contro il re
Non ho proceduto a stento nell'acqua
Non ho alzato la voce
Non ho ingiuriato dio
Non ho avuto dei privilegi a mio vantaggio
Non sono ricco se non grazie a ciò che mi appartiene
Non ho bestemmiato il nome del dio della città.





Però anche tra i vivi si ha notizia di una confessione dello stesso genere
che veniva pronunciata dal sacerdote dopo l'apertura del naos, al mattino,
durante il culto divino quotidiano, nell'ora destinata all'adorazione del dio.



Questo era dunque l'isituto della Confessione
prima della sua trasformazione avvenuta con il Cristianesimo...

TONY KOSPAN




FINE

Notizie da vari siti web coordinate ed elaborate liberamente da Tony Kospan






"LA CONFESSIONE NELL'ANTICO EGITTO" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre Post di Tony Kospan I

Articolo più letto relativo a Post di Tony Kospan I:
BUON NATALE IN... POESIA... DA TONY KOSPAN

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 3
Voti: 1


Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Sera d’ottobre [ 0 commenti - 8 letture ]
 Rotonda terra [ 0 commenti - 8 letture ]
 Verso Luino [ 0 commenti - 8 letture ]
 E per sopravvivere [ 1 commenti - 25 letture ]
 A VOLTE IN CERTI CAUSALI MOVIMENTI [ 0 commenti - 88 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy