Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 189
Totale: 189
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Home
03: Home
04: coppermine
05: Stories Archive
06: Home
07: News
08: Home
09: Stories Archive
10: Home
11: Stories Archive
12: Stories Archive
13: News
14: News
15: Home
16: coppermine
17: Home
18: News
19: coppermine
20: Home
21: Home
22: Home
23: Stories Archive
24: Home
25: Home
26: Home
27: Home
28: Home
29: Home
30: Stories Archive
31: coppermine
32: Stories Archive
33: Home
34: Home
35: News
36: News
37: Home
38: Home
39: Home
40: News
41: coppermine
42: News
43: News
44: Search
45: coppermine
46: Home
47: Home
48: News
49: Home
50: Stories Archive
51: Home
52: News
53: Home
54: Home
55: Home
56: Home
57: coppermine
58: Home
59: Home
60: coppermine
61: News
62: News
63: Home
64: News
65: Search
66: Home
67: Stories Archive
68: coppermine
69: Home
70: News
71: Home
72: Home
73: Stories Archive
74: Home
75: Home
76: Home
77: Home
78: Home
79: Stories Archive
80: Home
81: Search
82: Home
83: News
84: Home
85: Home
86: Home
87: News
88: Stories Archive
89: News
90: News
91: Home
92: Home
93: News
94: coppermine
95: coppermine
96: Home
97: Stories Archive
98: Home
99: Home
100: Home
101: Stories Archive
102: Home
103: Search
104: Stories Archive
105: Home
106: News
107: Home
108: Home
109: Home
110: Search
111: Search
112: Home
113: Search
114: Home
115: News
116: Forums
117: Home
118: Stories Archive
119: News
120: Home
121: Home
122: Home
123: Stories Archive
124: Home
125: Home
126: Home
127: coppermine
128: Home
129: News
130: Stories Archive
131: coppermine
132: Forums
133: Home
134: Home
135: Home
136: Home
137: Home
138: Search
139: Home
140: Stories Archive
141: Home
142: Home
143: News
144: Stories Archive
145: News
146: Forums
147: Home
148: Search
149: Search
150: News
151: Stories Archive
152: Search
153: Home
154: News
155: Home
156: Home
157: Home
158: Home
159: Home
160: News
161: Home
162: Home
163: Stories Archive
164: Home
165: Home
166: Home
167: Home
168: News
169: Home
170: coppermine
171: Home
172: News
173: News
174: Home
175: Home
176: Stories Archive
177: coppermine
178: Home
179: Stories Archive
180: coppermine
181: coppermine
182: Home
183: Stories Archive
184: coppermine
185: Home
186: Home
187: Home
188: Home
189: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9078
  · Viste: 1925354
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › Il 18 settembre del 1902 nacque Jorge Carrera Andrade
Il 18 settembre del 1902 nacque Jorge Carrera Andrade
Postato da Grazia01 il Venerdì, 18 settembre @ 22:11:42 CEST (3289 letture)
Ricerche d'autore




Poesie di Jorge Carrera Andrade





Sono l'uomo universo

Io sono l'abitante delle pietre senza memoria, sete d'ombra verde;
il popolano di tutti i villaggi e delle prodigiose capitali;
sono l'uomo universo, marinaio di tutte le finestre della terra stordita dai motori.
Sono l'uomo di Tokyo che si nutre di pesciolini e bambù,
il minatore d'Europa, fratello della notte;
l'operaio del Congo e della spiaggia, il pescatore della Polinesia,
sono l'indio d'America, il meticcio, il giallo, il nero:
io sono tutti gli uomini.
Sopra il mio cuore firmano le genti un patto eterno
di vera pace e fraternità.






Rondini

Che mi cerchino domani.
Oggi ho appuntamento con le rondini.
Nelle piume bagnate dalla prima pioggia
giunge il messaggio fresco dei nidi celesti.
La luce va cercando un nascondiglio.
Le finestre voltano folgoranti pagine
che si spengono improvvise in vaghe profezie.
Fu un paese fecondo ieri la coscienza.
Oggi campo di rocce.
Mi rassegno al silenzio
ma comprendo il grido degli uccelli
il grido grigio d'angoscia
di fronte alla luce soffocata dalla prima pioggia.






Verrà un giorno

Verrà un giorno più puro degli altri:
scoppierà la pace sulla terra
come un sole di cristallo.
Una luce nuova
avvolgerà le cose.
Gli uomini canteranno per le strade
ormai liberi dalla morte menzognera.
Il frumento crescerà sui resti
delle armi distrutte
e nessuno verserà
il sangue del fratello.
Il mondo allora apparterrà alle fonti
e alle spighe che imporranno il loro impero
di abbondanza e freschezza senza frontiere.









Jorge Carrera Andrade (Quito, 18 settembre 1902 – Quito, 9 novembre 1978) è stato un poeta, storico e diplomatico ecuadoriano, considerato uno dei più originali poeti dell'America spagnola contemporanea.Grazie alla sua attività di diplomatico ha soggiornato in tutto il mondo, a cominciare dal 1928 quando si trasferì per la prima volta in Europa. È stato console in Perù, Francia, Giappone, Stati Uniti. Nel prosieguo della sua carriera è diventato ambasciatore in Venezuela, Gran Bretagna, Nicaragua, Francia, Belgio, e Paesi Bassi. Ha assunto anche l'incarico di Segretario di Stato in Ecuador.Poliglotta, colto e studioso di antropologia culturale e di storia americana, coltivò sin da giovane la sua principale passione: la poesia. La sua prima raccolta, El estanque inefable risalì al 1922, mostrando una mescolanza di elementi romantici e simbolisti europei e francesi in particolar modo, modernisti europei ed americani. Nelle opere successive, La guirnalda del silencio del 1926 e Boletines de mar y tierra del 1930, Carrera si accostò ai modelli di avanguardia al punto da venir definito "poeta indofuturista".Nei decenni seguenti, Carrera espresse un sua visione poetica sempre più personale e ampia, impregnata dall'anelito di cogliere l'universo in ogni suo aspetto. Questa fu la spinta propulsiva e la vena creative di Rol de la manzana del 1932, La hora de las ventanas iluminadas del 1938, Microgramas del 1940, El visitante niebla 1947, Dictado por el agua del 1951, Familia de la noche del 1953 e Hombre planetario del 1960. L'opera Poemas como la vida del 1962 rappresentò uno dei momenti più alti della lirica creativa di Carrera, grazie alla orchestrazione di colori, suoni, immagini, volti, emozioni e cose tutte trasfigurate in una atmosfera magica.[1] In questa perenne riscoperta del cosmo svincolata da regole, norme, codici di movimenti o di scuole risiede uno dei punti di forza della espressività libera di Carrera. Durante la sua permanenza negli Stati Uniti, Carrera ebbe l'occasione di imbastire relazioni con il mondo letterario americano, tra le quali emerse in particolare modo la sua collaborazione con Muna Lee, che tradusse la raccolta di poesie intitolata Secret Country, pubblicata nel 1946.I suoi lavori sono stati analizzati, osservati da vari critici e letterati come John Malcolm Brinnin, H.R. Hays, Archibald MacLeish, Carl Sandburg, William Jay Smith e William Carlos Williams; inoltre le sue raccolte meritarono traduzioni in diverse lingue, quali il francese, l'inglese, l'italiano e il tedesco e si diffusero pressoché in tutto il mondo. Intorno agli anni sessanta rappresentò la sua nazione presso l'UNESCO. Nel 1972 venne pubblicata la raccolta Obra poetica completa, un'antologia comprendente tutto il suo lavoro precedente. Oltre alla liriche, Carrera ha pubblicato libri di saggistica, di storia (La tierra sempre verde, 1955) e una autobiografia intitolata, El volcan y el colibri (Il vulvano ed il colibrì). Una volta esaurita la carriera di diplomatico, nel 1969, Carrera intraprese quella di docente universitario presso la SUNY Stony Brook, a Long Island
Trascorse gli ultimi anni di vita nella sua città nativa occupandosi della gestione della National Library of Ecuador. Durante e dopo la sua vita il suo lavoro è stato a lungo paragonato a quello di Borges, Neruda, Paz e Vallejo ottenendo il riconoscimento di aver sviluppato uno dei temi lirici più interessanti nel XX secolo in Sudamerica. L'anno 2002 è coinciso con il centenario della nascita di Carrera e quindi gruppi di intellettuali ecuadoriani hanno celebrato la vita e le opere di Carrera in varie manifestazioni.

Fonte: Wikipedia







"Il 18 settembre del 1902 nacque Jorge Carrera Andrade" | Login/Crea Account | 1 commento
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Re: Il 18 settembre del 1902 nacque Jorge Carrera Andrade (Voto: 1 )
di brunouk il Lunedì, 28 settembre @ 15:16:51 CEST
con enorme vergogna ammetto di non conoscere Jorge Carrera Andrade, da quanto letto nella breve biografia è stato un grande impegnato uomo di mondo e poeta, lungi da potermi paragonare a Lui in tutti settori della sua intensa vita, ugualmente resto meravigliato quanto un uomo d’altri tempi, epoca, anche se contemporanea credo che questo sia irrilevante, possa esprime una forma di pensiero universale, nato dall’esperienza nella consapevolezza della vita e della grandezza dell’umanità tutta.
Ho scritto una poesia ( Sono qui ), con molto meno maestria e arte, ma leggendo la Sua (Verrà un giorno) ho avuto la sensazione che la visione o l’attimo non abbiano confini.
Ti sono grato per il tuo costante impegno.

| Parent


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre Ricerche d'autore

Articolo più letto relativo a Ricerche d'autore:
Poesie di Octavio Paz

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Sono triste senza un motivo. Perchè? [ 0 commenti - 13 letture ]
 Poesie d’amore [ 0 commenti - 38 letture ]
 Consacrazione dell’istante [ 0 commenti - 34 letture ]
 Licenza [ 0 commenti - 43 letture ]
 Oh, my Darling Mary and Benny! Racconto Western [ 0 commenti - 696 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 27
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy