Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 106
Totale: 106
Chi è online:
 Visitatori:
01: Your Account
02: Home
03: Home
04: News
05: News
06: Search
07: Home
08: Statistics
09: News
10: News
11: Your Account
12: coppermine
13: Your Account
14: Home
15: News
16: Stories Archive
17: coppermine
18: Home
19: Statistics
20: Home
21: Home
22: Stories Archive
23: Stories Archive
24: Home
25: Home
26: Home
27: Search
28: Home
29: Home
30: News
31: Home
32: Stories Archive
33: News
34: Home
35: Stories Archive
36: coppermine
37: coppermine
38: News
39: Home
40: coppermine
41: Home
42: Search
43: Home
44: Home
45: coppermine
46: News
47: Home
48: News
49: Home
50: Home
51: Home
52: News
53: Stories Archive
54: Home
55: News
56: Forums
57: Your Account
58: News
59: News
60: Home
61: Stories Archive
62: News
63: Stories Archive
64: Home
65: coppermine
66: Stories Archive
67: News
68: Home
69: coppermine
70: Home
71: Home
72: News
73: coppermine
74: Statistics
75: coppermine
76: Home
77: Home
78: Stories Archive
79: coppermine
80: coppermine
81: coppermine
82: News
83: News
84: Home
85: Home
86: coppermine
87: Search
88: Home
89: News
90: coppermine
91: Search
92: News
93: Home
94: Statistics
95: Home
96: Home
97: coppermine
98: Home
99: News
100: Home
101: Home
102: Search
103: Home
104: News
105: Search
106: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8547
  · Viste: 1277973
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › Dialogo fra anime [pezzo teatrale]
Dialogo fra anime [pezzo teatrale]
Postato da Letty il Sabato, 11 marzo @ 14:39:34 CET (125 letture)
Le poesie di Letty - II






E così è qui che si arriva…
Buffo…
Credevo non ci fosse oltre.
Vi vedo… ma non so se mi piace.


Sei arrivata nel luogo dove dovevi arrivare.
L’uomo non è altro che la serie delle sue azioni.
E ci sono equilibri che devono essere ristabiliti.


… ho l’anima macchiata di un colore che non avrei mai voluto.
Non sarei stata né una brava madre né una buona moglie…


Vuoi vedere cosa sei?
Avvicinati un poco e te la mostrerò
Potrai vedere il suo riflesso in questo specchio.


… non fatemi vedere ciò che sento di essere!
Un mostro sa di essere mostro ed io lo sono!
Ma ditemi,
fa sempre così freddo qui?
È lo stesso freddo che sentivo quando ero viva…
Lo stesso freddo a cui volevo fuggire…..


È un freddo così pungente che penetra in profondità.
Lo si sente nelle ossa, nello spirito.
Invade.
È dappertutto.
Permea l’aria, ormai satura.


Lo conosco fin troppo bene…


Anche io lo conosco, ma per me non ha importanza


Lo avete portato… voi?


L’oscurità porta con sé il silenzio e il gelo.
Gli appartengono, si sentono a casa.
Qui, è buio, fa freddo.
Da sempre.


… non intendevo il freddo…
intendevo se avete portato voi il mio bambino….


Bambino?
Quale bambino?
Spiegati meglio.


… mio figlio…


Ah già tuo figlio.
La macchia nera che hai in mezzo al petto si sta espandendo come un onda di un oceano in tempesta


Oh no… quello è il mio peccato.
Il mio bambino era fatto di seta e stelle, non avrebbe potuto restare con me Non avevo mani adatte per accarezzarlo..
E poi… lui non lo voleva…
Non ci voleva


Ora ricordo…
aveva un bel musino.
Ma che fine orribile povera creatura…


Avrei voluto vederlo…
Quel suo viso paffuto…
Mi ha detto di sbarazzarmene prima che fosse tardi.
Capite?
Era già così tardi…!
Non ha voluto sentire ragioni…


Tardi?
Le sue grida ci hanno fatto rizzare i capelli.
Un suono acuto, terribile,
seguito poi da un lungo silenzio.


Non dite così!
Lo sentivo…
io lo sentivo!
Qui nel mio ventre…
Mi spinse… oltre, ove non avevo scelta! Era nato dentro di me… ma non in lui Non ci voleva
Voleva un’altra vita, altrove.
Non ho potuto fermarlo…

Fa freddo…
E non posso farci niente


Fammi pensare meglio…
Ora è in un prato lontano.
Lontano dal rumore, dall’apatia, dall’indifferenza,
ma soprattutto è privo di quelle ferite profonde.
Ho ancora in mente quel corpicino immobile
e imbrattato di sangue.
Ora è nel posto che merita


Anche io… sono dove merito

Dobbiamo andare, vero?

So che il mio debito va pagato…


Vieni dunque.
La barca è laggiù in fondo avvolta nel buio

Sono pronta…


Non appena raggiunta, siediti.
È già posizionata sulla rotta voluta.
Non c’è bisogno di altro.
Comincia a seguirmi.


Vi seguo….
ma prima vorrei chiedervi solo un ultima cosa


Nei hai facoltà.
Dimmi pure.


… gli portereste un bacio? Solo uno… ve ne prego!


Mentirei se dicessi che sarebbe possibile.
Nessuno lo ha più visto da allora.
E qui non è passato.
Era destinato ad un altro viaggio.
Pensavo avessi capito


… tornerà in qualcuno che avrà più forza di me…
Andiamo…


Vieni dunque
Il tempo delle domande è finito


La dannazione mi aspetta……
E non è diversa da quella che ho già provato…


Man mano procederemo l’oscurità si farà sempre più crescente
Io la conosco a sufficienza, ma tu ti dovrai abituare,
come al freddo gelido del resto


Abituare……..


Sei qui per causa tua.
Perché lo hai voluto.
Andiamo, non c’è più indugio
sei stata ricompensata per l’eternità.


Un debito va pagato sempre,
con la vita e con l’anima.


Ti abbiamo dato ciò che volevi.

Letty


[in collaborazione con F. De Agostini]






"Dialogo fra anime [pezzo teatrale]" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre Le poesie di Letty - II

Articolo più letto relativo a Le poesie di Letty - II:
Così

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Il 12 ottobre... [ 1 commenti - 18 letture ]
 Auguri e congratulazioni Miriam [ 0 commenti - 9 letture ]
 Il 9 ottobre del 1983 nacque Mario de Andrade [ 0 commenti - 17 letture ]
 Poesie sulla spranza [ 0 commenti - 28 letture ]
 La donna che voglio diventare [ 1 commenti - 32 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content .
www.casatea.com

Toggle Content *
sito web

Toggle Content
Sito d'argento

Toggle Content .

Toggle Content -
10000 punti ottenuti

Toggle Content Magicamente

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 20:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 09:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 23:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 14:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 10:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 20:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy