Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 189
Totale: 189
Chi è online:
 Visitatori:
01: Stories Archive
02: Home
03: Home
04: coppermine
05: Stories Archive
06: coppermine
07: coppermine
08: coppermine
09: coppermine
10: Home
11: coppermine
12: Stories Archive
13: Home
14: News
15: Home
16: Home
17: Home
18: coppermine
19: coppermine
20: Stories Archive
21: Home
22: Home
23: Home
24: Stories Archive
25: Home
26: Search
27: Home
28: Home
29: Home
30: coppermine
31: Stories Archive
32: Stories Archive
33: Stories Archive
34: Home
35: coppermine
36: coppermine
37: coppermine
38: Home
39: Stories Archive
40: Home
41: Home
42: Home
43: Home
44: News
45: coppermine
46: Stories Archive
47: News
48: Home
49: Home
50: Home
51: Home
52: Home
53: Home
54: Home
55: Statistics
56: Home
57: Home
58: Home
59: News
60: Home
61: coppermine
62: coppermine
63: Stories Archive
64: Home
65: Home
66: Home
67: coppermine
68: Home
69: Home
70: Home
71: Home
72: coppermine
73: coppermine
74: coppermine
75: Home
76: coppermine
77: Home
78: News
79: Home
80: Home
81: News
82: Home
83: Home
84: Home
85: News
86: Home
87: Home
88: Home
89: coppermine
90: Search
91: Home
92: Home
93: Home
94: Home
95: Home
96: Home
97: News
98: coppermine
99: Home
100: Home
101: Home
102: Home
103: coppermine
104: coppermine
105: Home
106: coppermine
107: coppermine
108: Home
109: Home
110: coppermine
111: Home
112: Home
113: News
114: coppermine
115: Home
116: Home
117: coppermine
118: coppermine
119: Home
120: coppermine
121: Home
122: Home
123: News
124: Home
125: News
126: coppermine
127: Home
128: coppermine
129: coppermine
130: coppermine
131: coppermine
132: Home
133: News
134: News
135: Home
136: coppermine
137: Home
138: Stories Archive
139: Home
140: News
141: coppermine
142: Stories Archive
143: News
144: News
145: News
146: Home
147: Home
148: Home
149: coppermine
150: Home
151: Home
152: Home
153: Stories Archive
154: coppermine
155: coppermine
156: coppermine
157: News
158: coppermine
159: Home
160: coppermine
161: Home
162: News
163: News
164: Home
165: Home
166: coppermine
167: coppermine
168: coppermine
169: Forums
170: Home
171: coppermine
172: Home
173: Home
174: coppermine
175: coppermine
176: Home
177: coppermine
178: Home
179: coppermine
180: Home
181: Home
182: Search
183: Home
184: Home
185: Home
186: News
187: Home
188: coppermine
189: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8601
  · Viste: 1335066
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › L’ERMETISMO
L’ERMETISMO
Postato da Grazia01 il Venerdì, 07 luglio @ 19:58:38 CEST (97 letture)
Un pensiero al giorno






L’ERMETISMO


La dizione "poesia ermetica" venne usata per la prima volta, in un'accezione fortunata quanto negativa, come avviene
spesso nelle definizioni dei nuovi movimenti artistici, in un saggio di Francesco Flora del 1936.
La poesia ermetica rappresenta il punto d'arrivo di un'evoluzione poetica che ebbe, nei primi anni del Novecento, come
protagonisti Palazzeschi, Govoni e Campana.
Di una vera e propria scuola ermetica, con una codificazione di tecniche e di moduli espressivi, si può parlare a partire
dalla metà degli anni Trenta.
Si può individuare in Salvatore Quasimodo l'autore esemplare di detta corrente letteraria.


Caratteristiche della nuova poesia

1.
A differenza di Carducci, Pascoli o D'Annunzio, la produzione poetica degli ermetici è esigua.

2.
Gli ermetici rifiutano l'eloquenza, il vaticinio, il linguaggio pletorico, la ridondante opulenza della produzione poetica precedente. Alla poesia antieroica e antiretorica dei crepuscolari contestano l'ironica discorsività. I poeti ermetici mirano a riacquistare una nuova dimensione musicale della parola.

3.
Gli ermetici puntano sull'essenzialità della parola e sul gioco analogico, in stretto rapporto reciproco. L'esigenza di essenzialità porta al ripudio del linguaggio poetico tradizionale e alla ricerca dell'espressione che, depurata da ogni intenzione di oratoria etico-politica, sciolta da legami logico-sintattici, riesca ad attingere il fondo della realtà che si vuole esprimere. Si tratta, cioè, di restituire alla parola logora e abusata, verginità e novità, di caricarla di quel valore e di quella pregnanza che essa aveva quando, usata nella notte dei tempi per la prima volta, essa poteva ancora stabilire un rapporto fra l'uomo e le cose, assumendo un valore magico ed evocativo, donando forma e realtà alle cose.

4.
La punteggiatura è ridotta, se non abolita.

5.
Le pause si fanno cariche di significati.

6.
Ogni poeta ricerca il proprio ritmo personale.

7.
La memoria arricchisce la parola di significati profondi e originali.


Retroterra dell'esperienza ermetica

1.
La poesia ermetica risente della forte influenza esercitata dalla poesia francese di fine Ottocento (Baudelaire, Verlaine, Rimbaud, Mallarmè, Valery).

2.
Viene portato a compimento il discorso già introdotto da De Robertis, sull'ultima Voce: la poetica, cioè, del frammento, la valorizzazione del componimento breve e raffinato.

3.
La Ronda, con le ambizioni della prosa d'arte, prima e Solaria, poi, accompagnano il consolidarsi dell'esperienza ermetica. L'esercizio della pura letteratura consente agli ermetici una soluzione etica: chiusi nella difficile distillazione della parola, nella torre d'avorio della letteratura, essi si salvano l'anima dalla contaminazione con l'incalzante retorica di regime.

Principali esponenti dell'ermetismo:

Giuseppe Ungaretti
Eugenio Montale
Salvatore Quasimodo
Alfonso Gatto
Mario Luzi







"L’ERMETISMO" | Login/Crea Account | 1 commento
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Re: L’ERMETISMO (Voto: 1 )
di Paolo il Giovedì, 13 luglio @ 13:30:33 CEST
Carducci, D'Annunzio e -quest'ultimo grandissimo - Pascoli consegnano la poesia a un irrimediabile stato: quello di cercare di non farsi più capire. La triade si era fatta capire fin troppo bene; poi c'era stata la I guerra mondiale e, non è neanche troppo difficile pensarci, il bisogno di farsi capire si è trasformato in confusione e paura. Restano sempre le emozioni - bellissime - e il bisogno di continuare a pensare la poesia.

| Parent


Toggle Content Links Correlati
 Inoltre Un pensiero al giorno

Articolo più letto relativo a Un pensiero al giorno:
I suoni del creato

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Mi chiedi parole. [ 0 commenti - 11 letture ]
 La famiglia [ 0 commenti - 9 letture ]
 Superluna nella notte del 3 dicembre [ 0 commenti - 35 letture ]
 Avevi sangue finto [ 3 commenti - 63 letture ]
 William Adolphe Bouguereau [ 0 commenti - 38 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content .
www.casatea.com

Toggle Content *
sito web

Toggle Content
Sito d'argento

Toggle Content .

Toggle Content -
10000 punti ottenuti

Toggle Content Magicamente

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 19:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 08:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 22:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 13:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 09:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 19:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy