Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 145
Totale: 145
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: coppermine
03: News
04: coppermine
05: Stories Archive
06: Home
07: Home
08: Home
09: Home
10: Home
11: Search
12: Private Messages
13: Home
14: Home
15: Home
16: Home
17: Home
18: coppermine
19: coppermine
20: Home
21: Home
22: Home
23: Home
24: Home
25: Home
26: Forums
27: Home
28: Home
29: Home
30: coppermine
31: Stories Archive
32: Home
33: Home
34: coppermine
35: Home
36: News
37: Home
38: Home
39: Stories Archive
40: Home
41: coppermine
42: Home
43: Home
44: Home
45: Search
46: Home
47: News
48: Home
49: Home
50: coppermine
51: Home
52: Home
53: Home
54: Home
55: News
56: coppermine
57: coppermine
58: coppermine
59: News
60: Home
61: Home
62: News
63: Surveys
64: Forums
65: Home
66: Home
67: Home
68: Home
69: Home
70: coppermine
71: Home
72: Home
73: Home
74: Home
75: Stories Archive
76: Home
77: News
78: Home
79: Home
80: coppermine
81: Home
82: Home
83: coppermine
84: Home
85: Statistics
86: Home
87: Home
88: News
89: Home
90: coppermine
91: Home
92: Home
93: Home
94: Home
95: Home
96: Search
97: Search
98: Home
99: Home
100: Search
101: Home
102: Home
103: Home
104: coppermine
105: Stories Archive
106: Home
107: coppermine
108: Home
109: Home
110: Home
111: Home
112: Home
113: Stories Archive
114: Home
115: Home
116: Home
117: Home
118: Home
119: Home
120: coppermine
121: coppermine
122: Home
123: Home
124: coppermine
125: News
126: coppermine
127: coppermine
128: Home
129: Home
130: Home
131: Home
132: Surveys
133: Home
134: Home
135: Home
136: Home
137: Forums
138: Your Account
139: Home
140: Home
141: Home
142: Home
143: Home
144: Home
145: coppermine

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9081
  · Viste: 1925363
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità › Il nostro gioco del calcio
Il nostro gioco del calcio
Postato da Paolo il Mercoledì, 13 gennaio @ 19:57:08 CET (230 letture)
Le opere di Paolo III
"Secondo le disposizioni di resa che abbiamo imposto alla città di Atene, ora ne inizieremo la demolizione delle mura"
(Dall'inizio del film "Socrate" di Roberto Rossellini, 1970)
Il nostro gioco del calcio comprende il periodo degli studi liceali a Genova, all'Istituto Arecco, negli anni '70.




"Noi non decidiamo nel nostro Paese, non decidiamo nel nostro lavoro, e a voi sta bene?" dice il calciatore brasiliano Socrates ai compagni nello spogliatoio della loro squadra. Ora sto leggendo la biografia del collega medico calciatore scritta da Iervolino e intitolata "Um dia triste muito feliz" ma ne vorrei leggere un'altra con prefazione di Cruijff, calciatore olandese. L'olandese aveva piglio manageriale e vorrei sapere qualcosa da lui più che da altri sul gioco del calcio.
Il I ottobre 1973 sono a casa, nel primo pomeriggio: mi telefona Gianni B., un compagno di classe. Mi chiede di raggiungere gli altri, per un allenamento: stiamo allestendo una squadra per il campionato interno di calcio. La squadra era equilibrata: Giampaolo era portiere versatile ma voleva giocare all'ala destra, così fu poi sostituito da Giorgio. Giusy difendeva con grinta, Franco era un fantasista al quale ne fu affiancato un altro: Elio, un esterno. Bruno dirigeva l'attacco, anch'io giocavo in avanti cercando di segnare con i colpi di testa. Filippo giostrava a centrocampo, con grande movimento. Gianfranco subentrava quando serviva, combattivo indietro. Vincemmo due volte il campionato, quando riuscimmo a fare gioco di squadra. In attacco, m'intendevo bene con Bruno e segnavamo abbastanza. Giovanna faceva il tifo alle partite ed era tanto bella che si è vinto anche per lei. Anche Gianni A. e Pierfrancesco assistevano alle partite, partecipavano con amicizia e si è vinto anche per loro. Perdemmo l'ultima partita, quella con i maturandi dello "Scientifico" perché oramai ognuno di noi pensava ai fatti suoi: io quasi non toccai palla. Capii che sarei capitato in un'altra squadra ma, anche quella, finché era durata non era stata male. Con il tempo arretrai un po' l'azione di gioco, verso il centrocampo: segnai meno reti ma cercai l'organizzazione. Anche in questo breve scritto ho cercato di organizzare i tempi verbali: ho iniziato con il presente e ho continuato con quelli passati. Ora voglio ritornare al presente: se un giovane leqqe qualcosa sul gioco del calcio, vuole giustamente identificarsi nel giocatore. Deve sentire lui stesso il correre e il saltare, anche se quanto legge riguarda fatti successi molto tempo fa: "voce del verbo passare", come scrive Giovanna.







"Il nostro gioco del calcio" | Login/Crea Account | 2 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Re: Il nostro gioco del calcio (Voto: 1 )
di Grazia01 il Mercoledì, 13 gennaio @ 21:06:03 CET
Buon 2021 carissimo Dott. Paolo, speriamo di uscire da questo incubo, anche se non sono molto ottimista. E' una prova per la nostra generazione che non ha vissuto guerre, deve affrontare con coraggio.

| Parent

Re: Il nostro gioco del calcio (Voto: 1 )
di Paolo il Lunedì, 18 gennaio @ 01:22:49 CET
Carissima Grazia,
Le tue parole suonano vere e sagge in questo inizio di 2021. Vorrei fare delle citazioni, me ne vengono in mente, ma rinuncio attingendo alla spontaneità: neanch'io sono molto ottimista, come si può esserlo di fronte a tali reggitori di mondo? Nel Medioevo si faceva un gran pensare e parlare di Apocalisse: ora, che qualcosa di simile si manifesta, stanno tutti zitti. Eppure San Giovanni, quando scrive delle cose ultime, non è che lo faccia escludendo che l'esordio sia insidioso e che l'uomo vi abbia parte in causa. Indipendentemente dalla sua fine, la storia è cambiata. In questo scritto sono andato a pesca di ricordi, con il calcio c'entra spesso il Brasile che è il Paese con il maggior numero di Cattolici al mondo: mi piace salutare il nuovo anno con questa realtà e questa consolazione,
Paolo

| Parent


Toggle Content Links Correlati

Toggle Content Valutamento Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo


Toggle Content Opzioni

Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Milano mia [ 0 commenti - 29 letture ]
 COME MUORE UN ANZIANO OGGI? [ 1 commenti - 56 letture ]
 Sono triste senza un motivo. Perchè? [ 0 commenti - 222 letture ]
 Poesie d’amore [ 0 commenti - 54 letture ]
 Consacrazione dell’istante [ 0 commenti - 50 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 27
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy