Gioca a Quiz Arena e vinci Bitcoin!


La Legge
Giovedì, 02 aprile @ 17:30:45 CEST

Postato da triskell

Sono un mostro. Schifoso reietto, brutto, scomposto. Mi han detto cattivo e io lo ho creduto. Chi è brutto è cattivo su questa terra e va tenuto lontano. Lontano da te e da tutti gli altri, sono rimasto solo.



Chi è solo è cattivo mi han detto ed è vero.
Allora ho pensato di stare nascosto, così non mi vedi e non ti rattristi.
Poi mi manchi e ti sbircio dall'angolo opposto. Avvicinarmi non posso e il cuore è spezzato! Quando mi hai scorto seppur da lontano, il tuo grande spavento il mio cuore ha ferito. Una volta e per sempre.
Un mostro non può amare un umano. Questa è la legge che non può cambiare.
Amore mio, dillo ai miei occhi che si aprono per te e per te soltanto. L'amore mi vince ogni mattino.
Così io prendo la lama più brutta, quella cattiva. La scaglio su tutto ciò che ora vive, ché nessuno qui in giro abbia altro respiro. Nemmeno io e e i miei occhi sian chiusi e non ci sarà più un solo mattino.

*Triskell*


Content received from: Poesie d'autore, poesie inedite, Biografie, immagini e molto altro..., http://www.casatea.com