Oggi è l'anniverario della nascita di Bertrand Russell
Giovedì, 18 maggio @ 12:03:44 CEST

Postato da Grazia01








Oggi è l'anniverario della nascita di Bertrand Russell (Trellech, 18 maggio 1872 – Penrhyndeudraeth, 2 febbraio 1970)
è stato un filosofo, logico, matematico e saggista gallese.
Autorevole esponente del movimento pacifista, nel 1950, Bertrand Russell fu insignito del Premio Nobel per la letteratura
quale riconoscimento ai suoi vari e significativi scritti nei quali egli si leva in alto a campione degli ideali umanitari e della libertà di pensiero”..




L’universo è immenso, e gli uomini non sono altro che piccoli granelli di polvere su un insignificante pianeta.
Ma quando più prendiamo coscienza della nostra piccolezza e della nostra impotenza dinanzi alle forze cosmiche,
tanto più risulta sorprendente ciò che gli esseri umani hanno realizzato.



I pazzi e i fanatici sono sempre così sicuri di sé



Gli uomini temono il pensiero più di qualsiasi cosa al mondo, più della rovina, più della morte stessa.
Il pensiero è rivoluzionario e terribile. Il pensiero non guarda ai privilegi, alle istituzioni stabilite e alle abitudini confortevoli.
Il pensiero è senza legge, indipendente dall’autorità, noncurante dell’approvata saggezza dell’età.
Il pensiero può guardare nel fondo dell’abisso e non avere timore.
Ma se il pensiero diventa proprietà di molti e non privilegio di pochi, dobbiamo finirla con la paura.



Nel complesso le donne tendono ad amare gli uomini per il loro carattere,
mentre gli uomini tendono ad amare le donne per il loro aspetto.
A questo riguardo bisogna dire che gli uomini si dimostrano inferiori alle donne,
poiché le qualità che gli uomini trovano piacevoli nelle donne sono nel complesso
meno desiderabili di quelle che le donne trovano piacevoli negli uomini.



L’educazione dovrebbe inculcare l’idea che l’umanità è una sola famiglia con interessi comuni.
Che di conseguenza la collaborazione è più importante della competizione.



Quando occorre prendere una decisione grave o difficile,
non appena disporrete di tutti i dati concentratevi del vostro meglio sulla questione e decidete;
una volta presa la decisione, non tornatevi più sopra, a meno che veniate a conoscenza di qualche fatto nuovo.
Nulla stanca quanto l’indecisione, e nulla è altrettanto sterile.





Content received from: Poesie d'autore, poesie inedite, Biografie, immagini e molto altro..., http://www.casatea.com