Gioca a Quiz Arena e vinci Bitcoin!


I dialetti
Lunedì, 12 aprile @ 17:33:53 CEST

Postato da Grazia01

I miei genitori fra loro parlavo il milanese ma non si rivolgevano mai a noi figlie in tale modo, preferivano che non lo usassimo
e parlando fra loro in dialetto pensavano di essere capiti meno e di avere una sorta di privacy.




Da grandi nessuna di noi ha sposato un milanese doc e sia i loro che il nostro dialetto è andato perso. Ora pare che sia un arricchimento saperlo, ci sono paesi tra la Puglia e la Basilicata che parlano un dialetto molto simile all’albanese e altri al greco antico. Per ridere con i miei nipoti parlo in milanese e dico che loro sanno bene l’inglese ma non conoscono il milanese, ovviamente ribattono che per andare in giro per il mondo il milanese non serve. Lo so, io il mondo l’ho girato poco ma anche nella nostra bella lingua ormai ci sono locuzioni o modi di dire in altre lingue quasi sempre in inglese, anche per frasi che sarebbe facile tradurre in italiano. Sulle istruzioni di oggetti tecnologici e non, la lingua italiana spesso non c’è e allora con l’aiuto di Google, traduco. Il mondo va avanti, si evolve, conoscere le lingue è indispensabile, è un peccato però perdere le nostre vecchie “parlate”.


Content received from: Poesie d'autore, poesie inedite, Biografie, immagini e molto altro..., http://www.casatea.com