Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 244
Totale: 244
Chi è online:
 Visitatori:
01: News
02: coppermine
03: Stories Archive
04: coppermine
05: Home
06: Home
07: coppermine
08: News
09: Home
10: Home
11: Stories Archive
12: Home
13: Home
14: Home
15: Forums
16: Search
17: Home
18: Home
19: Search
20: Home
21: Home
22: Home
23: Home
24: Home
25: Home
26: Stories Archive
27: Search
28: Home
29: Home
30: Home
31: Home
32: Home
33: coppermine
34: Home
35: coppermine
36: Home
37: Home
38: Home
39: News
40: coppermine
41: Home
42: coppermine
43: coppermine
44: coppermine
45: Forums
46: coppermine
47: News
48: News
49: Home
50: Home
51: Home
52: coppermine
53: Home
54: Home
55: Home
56: Home
57: Home
58: Home
59: Stories Archive
60: Home
61: Home
62: Home
63: Home
64: Home
65: Home
66: coppermine
67: News
68: coppermine
69: Home
70: coppermine
71: News
72: Home
73: Home
74: Forums
75: Home
76: Home
77: coppermine
78: Home
79: coppermine
80: Forums
81: coppermine
82: Home
83: Home
84: Home
85: Home
86: coppermine
87: coppermine
88: Home
89: Home
90: Search
91: Home
92: coppermine
93: Home
94: Home
95: Home
96: Home
97: Home
98: Home
99: Home
100: Home
101: Home
102: coppermine
103: Home
104: Home
105: Home
106: Home
107: Home
108: News
109: Home
110: Home
111: News
112: Home
113: Home
114: coppermine
115: News
116: Search
117: Home
118: coppermine
119: News
120: News
121: coppermine
122: coppermine
123: Home
124: coppermine
125: coppermine
126: Home
127: Home
128: Home
129: coppermine
130: Home
131: coppermine
132: Home
133: coppermine
134: Search
135: Home
136: Home
137: Home
138: Home
139: Home
140: News
141: Home
142: Forums
143: Home
144: News
145: Home
146: coppermine
147: Home
148: News
149: Statistics
150: Home
151: Home
152: News
153: Home
154: Home
155: Home
156: Home
157: Home
158: Home
159: coppermine
160: News
161: coppermine
162: Home
163: Home
164: Home
165: Home
166: Home
167: Home
168: Home
169: coppermine
170: Home
171: coppermine
172: coppermine
173: Home
174: coppermine
175: Home
176: Forums
177: coppermine
178: Home
179: Home
180: Home
181: coppermine
182: Home
183: Stories Archive
184: Statistics
185: coppermine
186: Home
187: coppermine
188: coppermine
189: News
190: Home
191: Home
192: coppermine
193: Stories Archive
194: coppermine
195: Home
196: coppermine
197: coppermine
198: Home
199: Home
200: Home
201: Home
202: coppermine
203: Home
204: News
205: Home
206: Home
207: Home
208: Search
209: Home
210: Home
211: Home
212: Home
213: News
214: Forums
215: Home
216: Home
217: coppermine
218: Home
219: Home
220: News
221: News
222: Search
223: Home
224: coppermine
225: coppermine
226: Home
227: Home
228: Home
229: Home
230: Home
231: Home
232: News
233: News
234: Search
235: coppermine
236: Home
237: Home
238: coppermine
239: coppermine
240: Home
241: News
242: Stories Archive
243: Home
244: Search

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8795
  · Viste: 1531852
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità
Poesie d'autore, poesie inedite, Biografie, immagini e molto altro...: Argomenti vari I

Cerca in questo Argomento:   
[ Vai alla Home | Seleziona un nuovo Argomento ]

Superluna nella notte del 3 dicembre
Postato da Grazia01 il Domenica, 03 dicembre @ 18:42:36 CET (279 letture)
Argomenti vari I
Superluna nella notte del 3 dicembre: è l’unica visibile del 2017.
Appare più grande del 7%




La seconda saluterà il 2018 nel cielo del 2 gennaio e il 31 gennaio sarà la volta della Luna Blu, come è tradizionalmente chiamata la seconda luna piena dell’anno

Quella del 3 dicembre è la notte della Superluna. L’unica visibile del 2017. E’ una Luna piena che appare nel cielo circa il 7% più grande e il 16% più brillante perché si trova nel punto della sua orbita ellittica più vicino alla Terra (perigeo). Questo è accaduto altre quattro volte nel corso dell’anno, ma si trattava di Lune nuove ed era perciò impossibile vederle.
Leggi Tutto... | 1965 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Le ceneri: il segno della conversione
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 06 febbraio @ 10:31:34 CET (1803 letture)
Argomenti vari I

Le ceneri: il segno della conversione

Il Mercoledì delle ceneri segna l’inizio della Quaresima, tempo di penitenza,.di conversione e di rinnovamento della vita.
Per sottolineare la dimensione della penitenza e della pochezza dell’uomo, durante questa celebrazione si pone sul capo dei fedeli della cenere
L'origine del Mercoledì delle ceneri è da ricercare nell'antica prassi penitenziale.
Originariamente il sacramento della penitenza non era celebrato secondo le modalità attuali.
Leggi Tutto... | 3850 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Santo Stefano Primo Martire
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 26 dicembre @ 11:31:27 CET (1104 letture)
Argomenti vari I

Santo Stefano Primo martire

Vissuto a Gerusalemme, 33 o 34 ca

Primo martire cristiano, e proprio per questo viene celebrato subito dopo la nascita di Gesù. Fu arrestato nel periodo dopo la Pentecoste, e morì lapidato. In lui si realizza in modo esemplare la figura del martire come imitatore di Cristo; egli contempla la gloria del Risorto, ne proclama la divinità, gli affida il suo spirito, perdona ai suoi uccisori. Saulo testimone della sua lapidazione ne raccoglierà l'eredità spirituale diventando Apostolo delle genti. (Mess. Rom.)

Patronato: Diaconi, Fornaciai, Mal di testa
Etimologia: Stefano = corona, incoronato, dal greco
Emblema: Palma, Pietre
Leggi Tutto... | 9216 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Parliamo un po' di gatti
Postato da Grazia01 il Venerdì, 14 dicembre @ 20:34:23 CET (1269 letture)
Argomenti vari I

Il gatto, uno dei migliori amici dell'uomo

Dolce ma riservato, intelligente ma non obbediente, autonomo ma bisognoso di cure e di affetto, ama la casa ma anche stare fuori. Domestico ma anche selvatico. Forse per questo spesso non lo capiamo, così continuano a girare sul piccolo felino, dicerie e luoghi comuni che non hanno fondamento scientifico, ecco perché..
Leggi Tutto... | 9205 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Credere alle fiabe fa bene a tutti
Postato da Antonio il Mercoledì, 05 dicembre @ 11:48:37 CET (1204 letture)
Argomenti vari I

Babbo Natale e le sue renne. l'immagine è tratta dal reportage del fotografo finlandese Lehtikuva Oy, realizzato in Lapponia, al Santa Park di Rovaniemi, dove è stata ricostruita la leggenda di Santa Claus per i turisti.

Se non ci fosse Babbo Natale gli uomini andrebbero ancora in giro con la clava a inseguire leprotti.
È il cervello che è fatto così.
Se è capace di immaginare un nonno buono con la barba, inventa la ruota, se galoppa al passo delle renne cariche di doni, può concepire la teoria della relatività.
Senza fantasia, non si vola.
I burocrati sanno fare da conto ma non riescono a vedere oltre le regole già date.
Chi abbevera i neuroni di sogni è in grado di creare qualcosa che non c'era, un teorema, una soluzione, un romanzo, un grattacielo.
Leggi Tutto... | 1310 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


DA BRUNELLESCHI A DALI': QUANTI CALCOLI DIETRO UN QUADRO
Postato da Antonio il Giovedì, 29 novembre @ 14:23:57 CET (1061 letture)
Argomenti vari I Quanta matematica c'è nell'arte, anche se non sembra. «La troviamo, per esempio, nella prospettiva che fu teorizzata da Brunelleschi ma le cui origini risalgono agli studi sull'ottica geometrica dei matematici della Grecia ellenistica» dice Paola Barberis, docente di matematica e curatrice del sito Artemate (www.artemate.it) in cui segnala i nessi tra matematica e pittura, musica e letteratura.



L'uomo vitruviano di Leonardo Da Vinci.
Leggi Tutto... | 2272 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Topolino
Postato da Antonio il Martedì, 20 novembre @ 21:17:50 CET (1320 letture)
Argomenti vari I

TOPOLINO

CARTA D'IDENTITÀ
Nome originale: Mickey Mouse


Data di nascita ufficiale: 18 novembre 1928
Stato civile: scapolo, ma felicemente fidanzato con Minni (Minnie Mouse)
Professione: aviatore, giornalista, pompiere, agente di pubblicità, musicista e molti altri lavori, fra cui detective
Cittadinanza: statunitense, del Calisota Residenza: villetta suburbana a Topolinia (Mouseton), in via dell'Olmo (Elm Street)

Ha pupille enormi con riflessi triangolari, guanti bianchi, scarpe grosse "per dargli l'aria del ragazzino che indossa quelle del papà", disse una volta Walt Disney, creatore del personaggio insieme a Ub Iwerks.
Leggi Tutto... | 3624 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


APPELLO AI FARMACISTI
Postato da Grazia01 il Sabato, 17 novembre @ 19:35:17 CET (805 letture)
Argomenti vari I

Obiezione di coscienza.
E questione di sfumature?


Curioso come a volte le parole cambino di significato: magari non in modo clamoroso, quasi impercettibilmente. Il senso generale resta più o meno lo stesso, ma a ragionarci su si scoprono piccole differenze, dettagli dall'aria innocua. Inezie. Sfumature.
Leggi Tutto... | 2550 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Pamuk e Lessing, una lezione....
Postato da Grazia01 il Giovedì, 01 novembre @ 10:35:12 CET (1060 letture)
Argomenti vari I Gli intellettuali alla corte dei politici

Da una parte due premi Nobel, Orhan Pamuk e Doris Lessing, che auspicano la liberazione della letteratura dalle pretese asfissianti della politica e dell’ideologia. Dall’altra, in Italia, la folla debordante di scrittori, attori, artisti della penna e del pennello che nel nome di una effimera rivendicazione alla visibilità si accalcano alle porte dei partiti vecchi e nuovi: senza risparmio di imbarazzanti encomi al Capo, peraltro. Pamuk afferma che «mettersi al servizio di una causa distrugge la bellezza della letteratura», e Doris Lessing che «i manifesti uccidono gli scrittori ». Ma c’è da scommettere che, tranne lodevoli eccezioni, l’esortazione di Pamuk e Lessing non riscuoterà molti consensi.


Leggi Tutto... | 2824 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Se E.T. mi vedesse....
Postato da Antonio il Lunedì, 29 ottobre @ 14:36:55 CET (832 letture)
Argomenti vari I Se ET mi vedesse al computer penserebbe "l'uomo è pazzo"

Mi è successa una cosa strana: ero nell'ambulatorio di un dottore che si è messo a scrivere al computer un piano terapeutico, e, all'improvviso, osservandolo, ho fatto caso per la prima volta a quanto sia assurdo un uomo che scrive. Ho pensato di essere un marziano, mandato sulla terra per studiare gli usi degli uomini, e ho osservato bene il dottore che scriveva: ho visto un corpo seduto, ripiegato su se stesso e pressoché inutilizzato, eccezion fatta per le dita che picchiettavano sulla tastiera.


Leggi Tutto... | 1816 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Bisogno di sicurezza
Postato da Grazia01 il Lunedì, 29 ottobre @ 14:31:00 CET (864 letture)
Argomenti vari I La necessità di debellare la paura è ai primi posti nella scala delle esigenze umane. E per questo siamo molto sensibili (e manipolabili) nei suoi confronti. Omicidi, stupri e violenze vengono amplificati dai media dandoci l'impressione di stare all'inferno. Che fare per liberarcene?
Uno dei nemici più accaniti dell'umana felicità è la paura, che genera insicurezza e, dunque, aggressività. Contro l'inquietudine c'è chi si affida allo psicanalista, chi al prete, chi al poliziotto di quartiere, chi al welfare. Ma in un Paese ricco come l'Italia, incline alle virtù cristiane e al welfare, il modo migliore per esorcizzarla è considerare che siamo in una situazione di gran lunga migliore dei nostri antenati e che, comunque, viviamo in uno degli stati con piÙ basso tasso di criminalità.


Leggi Tutto... | 4356 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Buchi Neri e Reincarnazione
Postato da Antonio il Sabato, 20 ottobre @ 08:07:22 CEST (1072 letture)
Argomenti vari I Il grande vantaggio dell'entrare in contatto col vostro sé interiore tramite la meditazione, è che ottenete accesso ad informazioni che sarebbero altrimenti del tutto impossibili da acquisire con la vostra mente conscia o sé esteriore.
Il vostro sé esteriore è focalizzato sui cinque sensi fisici, che forniscono informazioni attingendo all'ambiente fisico circostante di terza densità.


Leggi Tutto... | 7225 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La scrittura parla di noi!
Postato da Antonio il Domenica, 07 ottobre @ 22:52:19 CEST (886 letture)
Argomenti vari I

La scrittura parla di noi!

Quello che scriviamo ogni giorno dice di noi molto più di quanto pensiamo: scopriamo cosa si nasconde dietro le parole scritte.

Cura la scrittura e curerai te stesso.

Imparare a scrivere con una calligrafia fluida e ordinata non è solamente piacevole ma anche sintomo di serenità interiore.
Quando scrivi una lettera trasferisci sulla carta anche la tua emotività e attraverso la tua calligrafia mostri al destinatario un parte intima di te unica, personale e inconfondibile.
Leggi Tutto... | 3060 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il lato oscuro della bellezza
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 03 ottobre @ 08:48:56 CEST (684 letture)
Argomenti vari I
Dall'Europa all'Australia
Il lato oscuro della bellezza
Un sito propone le sette meraviglie sotto terra del mondo:
catacombe, cripte, passaggi segreti, labirinti



Parigi- Nei sotterranei di Parigi c'è un estesa rete di tunnel e catacombe
Leggi Tutto... | 3877 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Calma e sesso
Postato da Grazia01 il Lunedì, 01 ottobre @ 18:50:26 CEST (754 letture)
Argomenti vari I

Calma e sesso

Senza lentezza l'immaginazione si spegne e il benessere si dilegua.
La qualità della vita è entrata in collisione con una folle frenesia, nel privato e nel lavoro.
Flaiano scriveva che «nelle ore di punta è impossibile persino l'adulterio».
Ma ora ci viene in aiuto la tecnologia.
E la creatività è balzata al primo posto
Leggi Tutto... | 4459 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il tempo è un lusso
Postato da Antonio il Lunedì, 01 ottobre @ 07:59:15 CEST (764 letture)
Argomenti vari I

Il tempo è un lusso

Il lusso più prezioso del mondo ? È il tempo

È l'unica cosa sulla quale i ricchi di tutto il mondo sembrano essere d'accordo: il lusso più grande, il più prezioso, è avere tempo. Questo è il dato più rilevante emerso da una ricerca del Consumer Research Center dello statunitense Consumer Board, che ha coinvolto 1800 super-consumatori di tutto il mondo.
Leggi Tutto... | 1985 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Casa Flinstone in vendita
Postato da Grazia01 il Lunedì, 02 luglio @ 23:25:25 CEST (1526 letture)
Argomenti vari I

Risale alla fine del 1770
Casa Flinstone in vendita in Inghilterra

Proprio come nel cartoon, il «Rock cottage» è una casa-caverna costruita nella roccia.
E messa all'asta per 25mila sterline
Leggi Tutto... | 2927 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


MOVIMENTO LENTO
Postato da Antonio il Lunedì, 25 giugno @ 11:55:50 CEST (1073 letture)
Argomenti vari I

Quattro passi eroi disabili.
Per imparare, da loro, a riderci sopra


di Lella Costa

L'ironia è una gran cosa, cambia la visione del mondo, capovolge punti di vista e luoghi comuni - facile dirlo, soprattutto per una come me, talmente privilegiata da essere riuscita a fame un mestiere. Meno facile, e meno scontato, quando l'ironia diventa l'arma di cui si servono persone niente affatto privilegiate, anzi, decisamente sfortunate e messe a dura prova dalla vita, che però non si rassegnano a diventare invisibili.
Leggi Tutto... | 2078 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il nuovo superfluo
Postato da Grazia01 il Sabato, 02 giugno @ 19:16:39 CEST (815 letture)
Argomenti vari I

Per i comunisti equivaleva al furto; per i cristiani era spesso impedimento all'ingresso nel regno dei cieli. Ma per i filosofi e gli economisti è l'unico vero motore del progresso delle società industriali.
Leggi Tutto... | 828 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Curiosità sulla Pasqua
Postato da Antonio il Giovedì, 05 aprile @ 09:16:07 CEST (4120 letture)
Argomenti vari I

L'UOVO di cioccolata regalato in occasione della Pasqua è sicuramente
l'immagine che maggiormente ricorre nell'evento pasquale.
Già presso popolazioni e civiltà antiche l'uovo era considerato simbolo
di eternità, di nuova vita, di rinascita, e proprio con questo
significato venne a far parte della tradizione cristiana richiamando
alla risurrezione di Cristo.



Tra i diversi richiami pasquali che fanno bella mostra di sé nelle
vetrine dei negozi compare anche un simpatico comiglietto che porta
delle uova.
La sua presenza non è casuale ma si richiama alla lepre che sin dai
primi tempi del cristianesimo era presa a simbolo di Cristo.
Come Gesù stesso aveva detto di sé: "Le volpi hanno una tana e gli uccelli un
nido, ma il Figlio dell'uomo non ha un posto dove poter riposare" ,
così anche la lepre non ha tane né case, è un animale gentile che
simboleggia la nuova vita che ritorna ogni primavera.
Inoltre, la lepre, con la caratteristica del suo manto che cambia
colore secondo la stagione, venne indicata da sant'Ambrogio come
simbolo della risurrezione.
Leggi Tutto... | 3729 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 3


Le arselle di Marceddì
Postato da Grazia01 il Venerdì, 16 febbraio @ 20:33:17 CET (4258 letture)
Argomenti vari I

Marceddì è un paesino di poche case basse e bianche a qualche chilometro da Oristano, ma è anche una laguna che un ponte separa dal mare, unendo le due rive opposte e facendo da barriera alla marea. A partire dal mese di maggio e per tutta l'estate, chi attraversa la laguna nelle prime ore della giornata può notare un buon numero di pescatori muniti di stivali di gomma alti fino alla coscia impegnati in una ricerca meticolosa. Le arselle, così in Sardegna e in Liguria si chiamano le vongole, sono interrate nel fondale a volte anche a 10, 15 centimetri di profondità e per trovarle occorre aguzzare gli occhi e cercare due forellini nella sabbia. Una volta individuate le Arselle vengono estratte, con una piccola cazzuola una ad una.
La tecnica di raccolta non danneggia i fondali come avviene lungo le altre coste del nostro Paese. I pescatori inoltre raccolgono solo gli esemplari adulti e si preoccupano ogni anno di seminare arselle autoctone che crescono nutrendosi del plancton che trovano da sé nelle acque degli stagni costieri.
Leggi Tutto... | 1319 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.5


FATE IL PUNTO SUL SAPORE DEI LUARTÌS
Postato da Grazia01 il Lunedì, 05 febbraio @ 14:19:06 CET (1409 letture)
Argomenti vari I

Il punto è il soldato semplice della punteggiatura.
L'artiglieria esclamativa è potente, la cavalleria interrogativa è veloce, le trincee dei due punti sono utili: ma senza il punto non si vincono le battaglie.

IL PUNTO HA SUBITO una mutazione, negli anni. Una volta se ne usavano pochi; oggi se ne mettono troppi. Molta prosa moderna - dalle email ai romanzi - è una scarica di punti. «Lui entrò. La vide. Bella, pensò. La baciò. Così. Ma poteva continuare. Usci. Non tornò.». E per fortuna, dico io: altrimenti entravo nella frase, e lo schiaffeggiavo.
Leggi Tutto... | 1809 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il twist delle virgolette
Postato da Grazia01 il Domenica, 10 dicembre @ 15:11:40 CET (1277 letture)
Argomenti vari I

Le virgolette sono subdole. Dietro quel vezzeggiativo, si nasconde il segno più bastardo dell'ortografia. Innanzitutto quelle signorinette-gambette che si agitano nel twist paragrafematico: vergogna! - sono tante. Leggo su www.accademiadellacrusca.it «Le virgolette possono essere alte (" "), basse o sergenti (<<»), semplici oapici (' ')>>. Lasciamo perdere apici e sergenti, perché il discorso si complica. Ricordiamo solo, coi Cruscanti, che virgolette alte e basse si usano indifferentemente per le citazioni, o per circoscrivere il discorso diretto. Però, coerenza: se si aprono le virgolette basse, non si possono chiudere quelle alte.
Leggi Tutto... | 1788 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'uso della virgola
Postato da Antonio il Sabato, 25 novembre @ 14:15:59 CET (1652 letture)
Argomenti vari I

C'è chi, con una, virgola, ha fatto i soldi. E' il caso di Lynne Truss, autrice del bestseller Eats, ShootsandLeaves(2003).Il titolo descrive le azioni di un pistolero ("Mangia, spara e se ne va"). Basta levare la virgola (Eats shoots and /eaves), e racconta le abitudini di un panda ("Mangia germogli e foglie).

NON SEMPRE LA VIRGOLA ha conseguenze così drammatiche: ma spesso aiuta a chiarire il discorso, e quindi la vita. È il fante dell'interpunzione, un segno umile ma fondamentale. È duttile, ma non può far tutto. Non può, per esempio, separare il soggetto dal predicato («Marco, guarda i capelli della moglie e si spaventa»), né il predicato dall'oggetto («Marco guarda, i capelli della moglie ... »). Non deve precedere una relativa limitativa («La moglie mostrò al marito i capelli, che aveva appena rovinato») mentre è comune prima d'una relativa esplicativa («La moglie, che era stata da un parrucchiere incosciente, spaventò il marito Marco»).
Leggi Tutto... | 1522 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


IL MAIUSCOLO VA VELOCE E SI CONFONDE
Postato da Antonio il Sabato, 18 novembre @ 11:15:44 CET (1964 letture)
Argomenti vari I

Prima di tutto, il nome: STAMPATELLO. Provate a ripeterlo un po' di volte: è ridicolo. Un participio passato che fa il vezzoso, senza motivo apparente. Un nome antico, che sa di banchi di fòrmica e grembiuli. «Bambini, oggi lo stampatello!». E noi, a testa bassa, tracciavamo lettere angolose, convinti che non sarebbero durate, come gli accenti del verbo avere (io ho, tu hai, egli à ... ). Esisteva anche lo stampatello minuscolo, meno odioso. Avevo un amico-oggi ortopedico insospettabile - che mesco lava i due stili, e scriveva così: «Mi cHiA ma FRanCEsco ... ». I suoi quaderni sembravano lettere anonime, ma gli volevame bene.
Leggi Tutto... | 1702 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La figlia di Shakespeare
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 08 novembre @ 10:02:59 CET (1189 letture)
Argomenti vari I

Nell' austero coro della chiesa di Stratford sull' Avon, a nord-ovest di Londra, sotto il busto di Shakespeare, si trovano quattro tombe: quella del drammaturgo, quella della di lui moglie, quella della loro figlia maggiore Susanna e quella del di lei
marito Giovanni Hall.

È assai curiosa e interessante l'epigrafe apposta alla tomba di Susanna. Eccola:
Leggi Tutto... | 654 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Consigli per i poeti
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 08 marzo @ 22:27:11 CET (1066 letture)
Argomenti vari I Scrivi per te stesso, scrivi per calmare la tristezza che è in te, è un buon inizio.
Scrivi per esprimere sentimenti di gioia, quando ti senti affascinato dalle bellezze del mondo o quando il tuo cuore è pervaso d'amore..
Scrivere poesie non è difficile, basta iniziare, Esprimi in un quaderno o in un diario segreto, il tuo stato d'animo di getto, lasciandoti trasportare dalla musica dei sentimenti.
Senza accorgetene avrai composto una poesia, in un secondo tempo con calma rileggile e apporta delle piccole modifiche.
Nei momenti di sconforto o di tristezza le tue poesie saranno un rifugio dove tu potrai placare l'ansia e il nervosismo.
Cerca di aprire il tuo intimo, ti aiuterà a capire te stesso.
Molti poeti hanno preso lo spunto dalla realta circostante per esprimere i propri sentimenti, sensazioni, affetti, dubbi ricordi, momemti della prorpia vita.
Tutti i settori del vivere interiore ed esteriore possono servire come punto di partenza. Imitare non vuol dire copiare, tutti i poeti, anche i più grandi,
quando hanno iniziato a comporre versi, hanno seguito dei modelli e di questo non hanno provato vergogna.
I temi possono essere:

L'amore
Il ricordo della morte di una persona cara
Affetti per i figli, per il padre, per la madre
Momenti di tristezza
Dolore
Nostalgia
Racconto di un episodio, fatto
Sensazioni scaturite dal contatto con la natura
Rapporto del poeta con gli animali, con gli oggetti,
Ricordi
Desideri
Il poeta e se stesso
Il poeta e i luoghi
Il poeta si diverte.

Se ti è difficile esprimerti in poesia puoi ricorrere ad un altro sistema, copiare i versi delle poesie che hanno suscitato in te emozioni, sensazioni, sentimenti in un quadernetto a mo di diario.
E' bello ogni tanto rivivere, leggendo le poesie, la storia dei nostri sentimenti.
Se poi vuoi personalizzare ancora di più il racconto dei tuoi sentimenti e delle tue emozioni, esprimi i tuoi stati d'animo con poesie tue,
scrivendo cioè dei versi in un diario molto particolare, perchè fatto di poesie o di sprazzi di poesie.
E se tu componessi un testo poetico utilizzando versi di altre poesie? Ecco un'altra funzione del tuo diario speciale!
E' un esercizio (o passatempo) molto utile e divertente, che ti permette di affinare la tua potenziale tecnica, ma anche di aprirti a varie esperienze:
le cose si apprezzano gradualmente, a mano a mano che si approfondiscono, non si nasce poeti ma si può diventare poeti.

www.poesie.it
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Consiglio di Goethe
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 08 marzo @ 22:23:27 CET (1338 letture)
Argomenti vari I Dove attingere per trovare il vero contenuto poetico e, insieme, una voce personale? L’interiorità e l’osservazione di se stessi è la guida per avviarsi con successo sulla strada della poesia, per trovare la migliore espressione della propria individualità.

È questo il messaggio che ci trasmette il grande poeta, narratore e pensatore tedesco Johann Wolfgang Goethe, in un breve e limpido intervento indirizzato ai giovani “poeti”.

Imparare a conoscere e a giudicare se stessi. come ogni uomo vive muovendo dall’interiorità, così l’artista deve agire partendo da questa, poiché, qualunque cosa faccia, egli avrà a che fare sempre e soltanto con la sua individualità.

Ecco in breve ciò che conta di più. Il giovane poeta esprima solo ciò che vive e che continua ad agire, in qualsiasi forma ciò accade; elimini rigorosamente ogni spirito di opposizione, ogni malevolenza, ogni maldicenza e ogni negazione fine a se stessa, poiché essi non conducono a nulla.

Il contenuto poetico è il contenuto della propria vita; nessuno può darcelo e, se si può offuscare, non si può distruggere. Ogni vanità, ovvero ogni autocompiacimento privo di fondamento, sarà trattata con la massima severità.

Dirsi liberi è una bella presunzione, perché con ciò si dichiara ad un tempo di voler dominare se stessi e chi ne è capace? Ai miei amici, i giovani poeti, dirò allora: in fondo, adesso, non disponete di alcuna norma, sta dunque a voi stessa darvela; chiedetevi soltanto se le vostre poesie contengano un vissuto e se questo vissuto vi abbia fatto progredire.

Mettersi alla prova in ogni occasione. Non farete alcun progresso piangendo incessantemente l’amata che la lontananza, l’infedeltà o la morte vi hanno strappato. Ciò non ha alcun valore, per quanta abilità e talento vi spendiate.

Atteniamoci alla vita che va avanti e mettiamoci alla prova in ogni occasione: basterà un istante a dimostrare che siamo vivi e, se ci riflettiamo dopo, che lo siamo stati.
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0



Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Mandala [ 0 commenti - 16 letture ]
 Buon Agosto [ 0 commenti - 28 letture ]
 Luglio in poesia [ 0 commenti - 26 letture ]
 Ibisco, storia di un fiore [ 0 commenti - 27 letture ]
 Vacanza ad Antibes - Juan les Pins [ 1 commenti - 71 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content .
www.casatea.com

Toggle Content *
sito web

Toggle Content
Sito d'argento

Toggle Content .

Toggle Content -
10000 punti ottenuti

Toggle Content Magicamente

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 20:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 09:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 23:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 14:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 10:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 20:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy