Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 81
Totale: 81
Chi è online:
 Visitatori:
01: Private Messages
02: Your Account
03: News
04: coppermine
05: Home
06: Home
07: News
08: Home
09: Home
10: Home
11: coppermine
12: Home
13: Home
14: Home
15: News
16: coppermine
17: Home
18: Search
19: Home
20: Home
21: Search
22: Home
23: Home
24: Home
25: Home
26: Stories Archive
27: Home
28: coppermine
29: Home
30: Home
31: News
32: Home
33: Home
34: Home
35: Home
36: Home
37: Home
38: Home
39: Home
40: Home
41: Stories Archive
42: Home
43: Home
44: Search
45: Home
46: News
47: Stories Archive
48: Search
49: News
50: Home
51: coppermine
52: Home
53: coppermine
54: Home
55: Home
56: Home
57: News
58: Stories Archive
59: Home
60: News
61: Stories Archive
62: Home
63: Stories Archive
64: Stories Archive
65: Home
66: News
67: News
68: News
69: Home
70: Home
71: Home
72: News
73: Stories Archive
74: News
75: Home
76: Stories Archive
77: Home
78: coppermine
79: coppermine
80: Home
81: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9085
  · Viste: 1925927
  · Voti: 432
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità
Poesie d'autore, poesie inedite, Biografie, immagini e molto altro...: Racconti divertenti

Cerca in questo Argomento:   
[ Vai alla Home | Seleziona un nuovo Argomento ]

"Fazzoletti Rossi" di Maria Facci
Postato da Paolo il Sabato, 20 novembre @ 12:52:23 CET (209 letture)
Racconti divertenti
Niels Bohr (1885 - 1962) scrisse che la teoria di Max Planck attribuisce all'attività della materia una discontinuità o, piuttosto, un'individualità. I quanti d'azione di Planck sono evocati il giorno 8 novembre 2021 a Genova da Gianni Ansaldi, nella presentazione del suo romanzo breve “Noncestoria” , edito da “Il Canneto”. Altri quanti hanno ispirato il racconto di Maria Facci, aspirante archeologa, che sempre a Genova ha ripreso spunti narrativi di altre generazioni e li ha rielaborati con la sensibilità della sua giovane età. Il tema conduttore del breve racconto che vi proponiamo è quello della memoria comunicata e condivisa: una momento della vita reale di Gianni, e di altri Genovesi, giunge a conoscenza della giovane Maria che presto costruisce un racconto che ne amplia la prospettiva. Nell'augurarvi buon divertimento, vogliamo anche noi citare – parafrasandola- una teoria. “Tutta la letteratura viene dai giovani: siano essi stessi a scrivere, fornire l'ispirazione o semplicemente a leggere. Senza di loro non c'è niente prima e non c'è niente del genere dopo”.



Leggi Tutto... | 7919 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Bancomat di Stefano Benni
Postato da Antonio il Lunedì, 21 aprile @ 21:42:02 CEST (2974 letture)
Racconti divertenti

Fratello Bancomat

BANCO DI SAN FRANCESCO
LO SPORTELLO E' IN FUNZIONE.
BUON GIORNO SIGNOR PIERO.
Buongiorno.
OPERAZIONI CONSENTITE: SALDO, PRELIEVO, LISTA MOVIMENTI.
Vorrei fare un prelievo.
Leggi Tutto... | 3143 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


I Re Mogi (Epifania 2008)
Postato da Salvario il Sabato, 12 gennaio @ 20:26:00 CET (1141 letture)
Racconti divertenti

I tre re si sentirono per telefono: non erano amici e nessuno stimava gli altri, però concordarono su un punto: “Sta arrivando una stella luminosa da oriente e questa trovata pubblicitaria preannunzia un evento importante, probabilmente l’apertura di un nuovo bazar Arpiedi con la partecipazione di Milka del Grande Martello. Andiamo a vedere!”
Leggi Tutto... | 4019 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


VITA DA KILLER
Postato da Grazia01 il Domenica, 07 ottobre @ 18:54:58 CEST (1446 letture)
Racconti divertenti

VITA DA KILLER

Mi avevano detto che sarebbe stato un lavoretto facile.
Non sapevo chi fosse il tizio che dovevo fare fuori: sono una tipa discreta io.
Precisa, puntuale, economica e non sporco.
Meno impegnativa di un cane e più sicura di un antifurto.
Ho fatto carriera con le mie sole forze, senza spinte, anche perché se c'è una che dà le spinte qui, sono io.
Leggi Tutto... | 4135 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'OROLOGIO
Postato da Grazia01 il Martedì, 04 settembre @ 23:11:07 CEST (1553 letture)
Racconti divertenti

L'OROLOGIO
di Mark Twain

Non mi fosse mai venuta l'idea di far pulire il mio vecchio orologio!
Leggi Tutto... | 1454 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 3


Al di la....
Postato da Antonio il Venerdì, 22 giugno @ 12:22:57 CEST (1761 letture)
Racconti divertenti

Un uomo camminava per una strada con il suo cane. Si godeva il paesaggio, quando ad un tratto si rese conto di essere morto.
Si ricordò di quando stava morendo e che il cane, che gli camminava al fianco,
era morto da anni.
Si chiese dove li portasse quella strada.
Dopo un poco giunsero davanti ad un alto muro bianco che costeggiava la strada e che sembrava di marmo.
Leggi Tutto... | 2157 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


L'informatica
Postato da Antonio il Giovedì, 07 giugno @ 19:16:06 CEST (3845 letture)
Racconti divertenti

C’è ancora qualcuno al mondo che giudica l’informatica come la più esatta fra tutte le discipline scientifiche fin qui scoperte dall’uomo nel corso della sua infinita lotta contro la Verità.
Un tempo questo primato apparteneva senza alcuna ombra di dubbio alla Matematica ma, dopo la scoperta di alcune piccole falle nel sistema teorico complessivo connesse al famoso Teorema di Gödel, sembrava scoccata l’ora della disgrazia per questa antica e gloriosa branca dello scibile umano, che doveva abbandonare la palma di scienza esatta per eccellenza alla neonata disciplina chiamata Scienza dell’informazione. Cioè, non è che io sappia molto di questo Teorema di Gödel, però me ne parlava proprio ieri un collega mentre si prendeva il caffè al bar, e mi è sembrato simpatico inserire la citazione così, en-passant, con indifferenza.
Leggi Tutto... | 14816 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


La barba
Postato da Antonio il Lunedì, 04 giugno @ 20:48:45 CEST (1597 letture)
Racconti divertenti

Uno scienziato vissuto tanti e tanti anni or sono, il cui nome non merita nemmeno di essere ricordato (anche perché in questo momento proprio non mi viene in mente), ma che potremmo indicare in codice con la sigla 'BAKUK', sosteneva che i tratti fisici, soprattutto la conformazione della testa e le caratteristiche del viso, sono strettamente legati alle peculiarità psichiche di un individuo.
In tal modo elaborò una teoria, largamente seguita nel passato, secondo la quale esistono dei 'tipi somatici' ben definiti strettamente correlati a dei 'tipi psicologici' altrettanto ben individuabili.
Leggi Tutto... | 13698 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Pallida e bianca
Postato da Grazia01 il Venerdì, 01 giugno @ 22:30:24 CEST (1494 letture)
Racconti divertenti

Finalmente mi sei davanti. Sono giorni che penso a quello che devo dirti e a come dirtelo: voglio essere chiaro, ma non mi posso dilungare troppo, il tempo è poco e lo spazio limitato.
Non posso sbagliare, ho paura d’esser giudicato male, non tanto da te quanto da tutti quelli che ci sono intorno.
Ho avuto tante idee, ho preparato mentalmente tanti discorsi, come uno studente prima di un’interrogazione o di un compito in classe. Fino a dieci minuti fa mi sentivo forte come un leone, sicuro che poi con te davanti avrei dovuto contenermi, fermarmi, per non oltrepassare i limiti.
Leggi Tutto... | 1468 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'energia
Postato da Antonio il Martedì, 29 maggio @ 12:47:46 CEST (1498 letture)
Racconti divertenti

La vera storia dell'uomo può, in un certo senso, identificarsi con la continua ricerca di forme di energia sempre più redditizie. Tuttavia è lecito domandarsi: cosa è esattamente questa energia?
Forse la risposta più corretta è quella data da Einstein con la famosa formula
E = m c2
Nell'analizzarla, dopo aver notato come l'energia sia rappresentata da una lettera maiuscola, ad evidenziarne l'importanza e la centralità nell'umana visione del mondo, possiamo affermare, semplificando per i lettori meno esperti di fisica, che E è uguale al prodotto di m per c al quadrato.
Direi che queste poche, semplici parole siano del tutto esaurienti per spiegare il concetto.
E poi non chiedetemi, vi prego, ulteriori delucidazioni perché quella formula lì non è che io l'abbia mai digerita molto bene.
Passiamo ora, per toglierci dall'imbarazzo, a narrare come l'uomo ha scoperto nel corso della sua esistenza le varie forme di energia.
Leggi Tutto... | 6788 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5



Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Con il tempo ho imparato... [ 0 commenti - 30 letture ]
 Sognare [ 0 commenti - 28 letture ]
 addio Casatea [ 1 commenti - 188 letture ]
 Milano mia [ 0 commenti - 61 letture ]
 COME MUORE UN ANZIANO OGGI? [ 1 commenti - 98 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 28
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy