Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 173
Totale: 173
Chi è online:
 Visitatori:
01: Surveys
02: Surveys
03: News
04: Home
05: Home
06: coppermine
07: Surveys
08: Forums
09: coppermine
10: Your Account
11: Home
12: Home
13: News
14: Home
15: Home
16: coppermine
17: News
18: Home
19: Home
20: coppermine
21: Home
22: Home
23: News
24: Stories Archive
25: Home
26: Home
27: News
28: coppermine
29: coppermine
30: coppermine
31: News
32: Stories Archive
33: Home
34: Your Account
35: Home
36: Home
37: Home
38: coppermine
39: Home
40: Stories Archive
41: coppermine
42: Home
43: Home
44: coppermine
45: Home
46: Search
47: Home
48: coppermine
49: coppermine
50: Home
51: Home
52: coppermine
53: Home
54: coppermine
55: coppermine
56: Home
57: Home
58: Your Account
59: Home
60: Home
61: Home
62: Search
63: Stories Archive
64: Home
65: News
66: Home
67: Home
68: News
69: Search
70: coppermine
71: News
72: Home
73: Home
74: coppermine
75: Home
76: Search
77: Home
78: Home
79: Home
80: Home
81: Home
82: coppermine
83: Home
84: Home
85: Home
86: Home
87: coppermine
88: News
89: coppermine
90: News
91: Home
92: coppermine
93: News
94: coppermine
95: Home
96: Stories Archive
97: News
98: Home
99: Home
100: News
101: Home
102: coppermine
103: coppermine
104: Home
105: Home
106: Stories Archive
107: coppermine
108: Stories Archive
109: Home
110: coppermine
111: Home
112: News
113: Stories Archive
114: News
115: Home
116: Home
117: Stories Archive
118: News
119: Home
120: coppermine
121: Home
122: coppermine
123: News
124: Forums
125: coppermine
126: Home
127: Home
128: Home
129: Home
130: Home
131: Home
132: Home
133: Home
134: Home
135: Search
136: Home
137: Stories Archive
138: Home
139: News
140: Stories Archive
141: Home
142: News
143: Home
144: Home
145: Home
146: Home
147: coppermine
148: coppermine
149: Home
150: coppermine
151: Your Account
152: News
153: News
154: coppermine
155: coppermine
156: Home
157: Home
158: Home
159: Stories Archive
160: Home
161: Home
162: Home
163: Home
164: Home
165: Home
166: Home
167: Home
168: coppermine
169: Home
170: coppermine
171: Home
172: Home
173: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9011
  · Viste: 1924026
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità
Poesie d'autore, poesie inedite, Biografie, immagini e molto altro...: Poesie generiche

Cerca in questo Argomento:   
[ Vai alla Home | Seleziona un nuovo Argomento ]

La morte non è niente
Postato da Grazia01 il Sabato, 01 novembre @ 20:32:40 CET (612 letture)
Poesie generiche









La morte non è niente

Sono solamente passato dall'altra parte:
è come fossi nascosto nella stanza accanto.
Io sono sempre io e tu sei sempre tu.
Quello che eravamo prima l'uno per l'altro lo siamo ancora.
Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare;
parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato.
Non cambiare tono di voce, non assumere un'aria solenne o triste.
Continua a ridere di quello che ci faceva ridere,
di quelle piccole cose che tanto ci piacevano
quando eravamo insieme.
Prega, sorridi, pensami!
Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima:
pronuncialo senza la minima traccia d'ombra o di tristezza.
La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto:
è la stessa di prima, c'è una continuità che non si spezza.
Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista?
Non sono lontano, sono dall'altra parte, proprio dietro l'angolo.
Rassicurati, va tutto bene.
Ritroverai il mio cuore,
ne ritroverai la tenerezza purificata.
Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami:
il tuo sorriso è la mia pace.

Henry Scott Holland


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Aerei di carta
Postato da Malfatti il Giovedì, 20 marzo @ 20:15:32 CET (2145 letture)
Poesie generiche






Aerei di carta


Che voglia matta
di tornare a fare
gli aerei di carta
e poi farli volare.

Piccolini e leggeri,
e fatti con amore,
erano pure teneri
in qualsiasi colore.



~Jean-Paul Malfatti

Leggi Tutto... | 3 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Aspettando la primavera
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 03 aprile @ 21:21:54 CEST (700 letture)
Poesie generiche











La terra desolata

Aprile è il mese più crudele, genera
Lillà dalla terra morta, mescola
Memoria e desiderio, stimola
Le sopite radici con la pioggia di primavera.

Thomas Stearns Eliot

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


IL SORRISO
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 11 luglio @ 19:17:34 CEST (1032 letture)
Poesie generiche








IL SORRISO

C'è un sorriso d'amore,
e c'è un sorriso d'inganno,
e c'è un sorriso dei sorrisi
... in cui questi due sorrisi si incontrano.
E c'è uno sguardo d'odio,
e c'è uno sguardo di disprezzo,
e c'è uno sguardo degli sguardi,
che tentate di scordare invano;
perché si pianta nel profondo del cuore,
e si pianta nel profondo della schiena,
e nessun sorriso che mai fu sorriso,
ma un solo sorriso soltanto,
che fra la culla e la tomba
si può sorridere soltanto una volta;
ma, quando è sorriso una volta,
c'è una fine a tutta l'angoscia.

William Blake

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


GLI OCCHI SFINITI
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 04 luglio @ 20:59:44 CEST (5051 letture)
Poesie generiche







GLI OCCHI SFINITI

Gli occhi sfiniti
delle ore
ubriache di sole
hanno abbassato le palpebre
dietro le persiane chiuse
nel vano delle finestre ... spente.
Nel singhiozzare lieve
delle tremule onde
si specchia il rosariare
dei lampioni a capo chino
in processione lunga la riva
del lago e,
ammainate tutte le vele,
il dondolio degli alberi spogli, culla
le barche agli ormeggi.
Dormono le piazzette
Sullo scalpiccio
Degli ultimi passi del giorno;
si scambiano parole d'onore
i sentirei che portano, in collina,
alle fresche chiesuole odorose
di tante preghiere.
Ne buio, un grillo solitario,
monaco cantore dell'estate
regala alle stelle
la sua gregoriana monodia .
lo, tutta orecchi, assaporo
la voce del silenzio di questa notte
Piena di una pace che non conosco
e .. anch'io mi lascio cullare!


Franca Piazzi Zellioli

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


LA MUSICA DELLE STRADE
Postato da Grazia01 il Lunedì, 25 giugno @ 12:01:34 CEST (1072 letture)
Poesie generiche








LA MUSICA DELLE STRADE

Ascolto musica, come un torrente che diventa fiume
nel sangue mi pare a volte di sentirla scorrere
accarezzarmi la pelle in un sussurro di vento,
toccarmi, con il lento mormorio delle onde,
brillare negli occhi, con il sorriso estasiato di un bimbo
che sembra il virtuoso brivido di un violino,
in certi momenti è il passo greve di un dolore
un oboe che stupisce delicato e intriso di malinconia,
ma è nella danza di una chitarra, elettrica e solitaria
che la magia di luce fende nell'aria la sua litania,
nel tempo scandito dal rullo di tamburi
scruto l'orizzonte aspettando i giorni di pioggia,
nei tasti di un organo, passi di chiese e di vicoli scuri
o dalle stanze di soldati senza fortuna
struggenti sussurri di tromba di una patria delusa,
una armonica attorno al fuoco raduna
occhi smarriti di chi ha vissuto una vita disillusa,
ascolto musica ad ogni modo e in ogni modo
giostrando i miei passi pesanti di cemento,
a volte una sirena non è che l'urlo di un saxofono
che dai misteri del mare scivola nel buio di un lamento
in altre è un flauto malizioso da marciapiedi
di chi cerca riscatto da una infanzia senza amore ...
che sensazioni ascoltare, la musica delle strade
le voci squillanti dai colori di un mercato,
sembra il coro di un canto di pace sul sagrato,
se chiudo gli occhi e ascolto attentamente,
è musica, soltanto musica che passa tra la gente
un filo che unisce respiro ad ogni altro respiro
come il battito di un unico immenso cuore.

Marco Proietti

Prima classificata al 21° Concorso di poesia
"Significar per rime"

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Così breve è il nostro cammino
Postato da Grazia01 il Venerdì, 31 dicembre @ 00:40:59 CET (1039 letture)
Poesie generiche



Così breve è il nostro cammino


Così breve è il nostro
cammino in questo sogno.




Leggi Tutto... | 253 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Silenzio d'attesa
Postato da Anonimo il Mercoledì, 24 novembre @ 13:13:58 CET (1268 letture)
Poesie generiche




Silenzio d'attesa



E divoro unghie da tempo maciullate
nell’estenuante attesa.
Immobile.
Aspetto il ritorno di passi caduti lungo la via.



Leggi Tutto... | 479 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


tempo fa
Postato da fulvio il Martedì, 14 aprile @ 13:07:19 CEST (1066 letture)
Poesie generiche
Un foglio di carta.
Fuori piove.
Io, muto davanti alla finestra.


Leggi Tutto... | 272 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


SENTIMENTI ED EMOZIONI
Postato da Grazia01 il Domenica, 23 novembre @ 15:01:26 CET (1578 letture)
Poesie generiche
Non potrei odiarti mai, non potrei mai confondere
l'egoismo con l'amore, la consapevolezza con
la confusione di sentimenti ed emozioni.


Leggi Tutto... | 513 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


CONFUSIONE
Postato da claudiocisco il Lunedì, 13 ottobre @ 07:16:43 CEST (1111 letture)
Poesie generiche L'ANGELO NERO

L 'angelo nero è tornato
a bussare alla mia porta.
E' entrato
senza che me ne accorgessi.
Nel silenzio assoluto
dei suoi passi inesistenti,
mi avvolge nel suo manto
fatto di fumo e di tenebre.
Leggi Tutto... | 6051 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


La corazza nuda
Postato da Grazia01 il Lunedì, 25 febbraio @ 22:38:19 CET (1054 letture)
Poesie generiche La corazza nuda

No al potere
voglio una corazza nuda
una storia controcorrente
una difesa contro l'arroganza


Leggi Tutto... | 271 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


BELLISSIME POESIE DA WEB...
Postato da gabry-gabry il Martedì, 04 dicembre @ 18:59:58 CET (1534 letture)
Poesie generiche Ci sono amori

Ci sono amori
che durano un istante
appena il tempo
di un bacio di farfalla su corolle fiorite...


Leggi Tutto... | 5808 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Al mio cane
Postato da Antonio il Martedì, 12 giugno @ 23:05:43 CEST (1909 letture)
Poesie generiche

Al mio cane
di Evgenij A. Evtusenko

Ficcando il naso nero nel vetro,
il cane aspetta, aspetta sempre qualcuno.

Infilo la mano nel suo pelo,
io pure aspetto qualcuno.
Leggi Tutto... | 544 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Minna la siamese
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 30 maggio @ 23:14:28 CEST (1425 letture)
Poesie generiche

Minna la siamese
di Elsa Morante

Ho una bestiola, una gatta: il suo nome è Minna.

Ciò ch'io le metto nel piatto, essa mangia,
e ciò che le metto nella scodella, beve.

Sulle ginocchia mi viene, mi guarda, e poi dorme,
tale che mi dimentico d'averla. Ma se poi,
memore, a nome la chiamo, nel sonno un orecchio
le trema: ombrato dal suo nome è il suo sonno.

Gioie per dire, e grazie, una chitarretta essa ha:
se la testina le gratto, o il collo, dolce suona.

Se penso a quanto di secoli e cose noi due divide,
spaùro. Per me spaùro: ch'essa di ciò nulla sa.
Ma se la vedo con un filo scherzare, se miro
l'iridi sue celesti, l'allegria mi riprende.
Leggi Tutto... | 694 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Aquilone
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 17 gennaio @ 23:31:29 CET (1359 letture)
Poesie generiche

È passato un secolo
dall'ultima volta
che ho tenuto in mano il tuo cuore.

Come un aquilone lo tiravo
e lui sorseggiava l'aria
con mille piroette
e la coda attorcigliata.

D'improvviso mi è rimasto
solo il filo tra le mani.
Una turbolenta folata
me l'ha strappato.
Leggi Tutto... | 386 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 3


A te donna di Stephan Scipacev
Postato da Antonio il Giovedì, 23 novembre @ 13:36:38 CET (1202 letture)
Poesie generiche

E la donna sta là dove ferve
il fogliame dei prugni e dei meli
e il vento forse si sente
uno scultore felice.


Stephan Scipacev
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ho fatto un sogno
Postato da Grazia01 il Sabato, 28 ottobre @ 13:34:11 CEST (1315 letture)
Poesie generiche

Ho sognato pace,
in ogni parte del mondo.
Ho sognato giustizia,
in ogni parte del mondo.
Ho sognato bambini gioiosi e non maltrattati,
in ogni parte del mondo.
Ho sognato donne sorridenti e non sfruttate,
in ogni parte del mondo.
Ho sognato uomini al lavoro,
in ogni parte del mondo.
Ho sognato pane per tutti,
in ogni parte del mondo.
Ho sognato amore per la natura,
in ogni parte del mondo.
Leggi Tutto... | 612 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Non nascondere di Rabindranath Tagore
Postato da Grazia01 il Martedì, 19 settembre @ 21:25:56 CEST (1850 letture)
Poesie generiche


Non nascondere
il segreto del tuo cuore,
amico mio!
Dillo a me, solo a me,
in confidenza.
Tu che sorridi così gentilmente,
dimmelo piano,
il mio cuore lo ascolterà,
non le mie orecchie.
La notte è profonda,
la casa silenziosa,
i nidi degli uccelli
tacciono nel sonno.
Rivelami tra le lacrime esitanti,
tra sorrisi tremanti,
tra dolore e dolce vergogna,
il segreto del tuo cuore.


Rabindranath Tagore
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Padre, se anche tu non fossi il mio -Camillo Sbarbaro
Postato da Grazia01 il Martedì, 21 marzo @ 10:20:39 CET (10026 letture)
Poesie generiche Padre, se anche tu non fossi il mio
Padre se anche fossi a me un estraneo,
per te stesso egualmente t'amerei.
Ché mi ricordo d'un mattin d'inverno
Che la prima viola sull'opposto
Muro scopristi dalla tua finestra
E ce ne desti la novella allegro.
Poi la scala di legno tolta in spalla
Di casa uscisti e l'appoggiasti al muro.
Noi piccoli stavamo alla finestra.

E di quell'altra volta mi ricordo
Che la sorella mia piccola ancora
Per la casa inseguivi minacciando
(la caparbia aveva fatto non so che).
Ma raggiuntala che strillava forte
Dalla paura ti mancava il cuore:
ché avevi visto te inseguir la tua
piccola figlia, e tutta spaventata
tu vacillante l'attiravi al petto,
e con carezze dentro le tue braccia
l'avviluppavi come per difenderla
da quel cattivo che eri il tu di prima.

Padre, se anche tu non fossi il mio
Padre, se anche fossi a me un estraneo,
fra tutti quanti gli uomini già tanto
pel tuo cuore fanciullo t'amerei.

Camillo Sbarbaro
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.46


L'hai mai conosciuta?
Postato da Antonio il Sabato, 11 marzo @ 21:35:46 CET (1099 letture)
Poesie generiche

Mi rincorreva nelle giornate di sole,
mi tendeva agguati, era pronta ogni minuto,
ogni istante, mi corteggiava,
mi chiedeva incontri nel buio di una stanza,
sotto un cielo stellato,
mi guardava negli occhi desiderosa di potermi avvicinare...
c'erano troppe voci, troppi richiami,
troppa felicità per potermi fermare ad ascoltare
i madrigali che affidava al vento
per indurmi a sostare,
ad appoggiarmi morbidamente
al tronco ruvido di un albero in fiore per poterla fissare,
per lasciarla entrare lieve nel mio cuore,
nella mia mente, per poter fissare senza rumore
i pensieri che volevo gustare senza il rumore delle risate
che m'impedivano di lasciarla accostare...
Spesso giungevo ad un compromesso
le promettevo di dedicarle un breve istante
prima di lasciarmi avvincere dalle nebbie del sonno...
ero così stanca delle mie giornate piene di sole,
affollate di sorrisi che l'attimo in cui posavo il capo sul cuscino
mi vedeva già catturata dai sogni...
mi fissava al mattino e c'era rimprovero nei suoi occhi
non le sapevo dedicare un istante...
Corri senza fermarti, trascinata in una giostra di attimi impazziti
pieni di vita e poi te la trovi davanti sorridente...
tacciono le voci, ti trovi troppe volte sola...
fai rumore per spaventarla, per allontanarla...
"di cosa hai paura?"... ti sussurra piano...
"ti darò il tempo per riflettere, per accarezzare i tuoi sogni,
per mettere sulla carta i tuoi pensieri,
tutte le parole che hai racchiuso nel cuore
e che vorresti mostrare a chi ti sta ancora vicino
e non riesce a capire cosa taci, cosa non vuoi dire..."
Ti ho lasciata avvicinare, alla fine mi hai vinta,
nel silenzio ti racconto i miei segreti,
le speranze deluse,
i sogni in cui volevi entrare in punta di piedi...
ora ne sei padrona...
parlo per non farti avvicinare e tu sorridi...
è a te che sto parlando,
all'unica mia amica...
la solitudine.

Anonimo
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Un cuore capace d'amare
Postato da Antonio il Sabato, 11 marzo @ 21:21:48 CET (1326 letture)
Poesie generiche

Un cuore capace d'amare
ti eri scordata d'averlo non lo volevi ascoltare.
Per quanto tempo l'hai sentito gridare
per qualcuno che non c'è che non ti può più amare...
Adesso lo senti tremare è come se all'improvviso
ti fossi svegliata sbalordita,
abbagliata da qualcosa ch'è sbocciato
che non avresti pensato e lo senti tremare...
Lascialo ancora sognare non volerlo sgridare,
non dirgli che ormai è tardi,
lasciati dolcemente andare ricomincia a pensare
di avere ancora un cuore capace d'amare...

Anonimo
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0



Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 In riva al mare [ 0 commenti - 8 letture ]
 I miei figli dimenticheranno [ 0 commenti - 16 letture ]
 La triaca [ 0 commenti - 11 letture ]
 Quando la tempesta sarà finita [ 0 commenti - 10 letture ]
 Scegli di avvicinarti a quelli che cantano [ 0 commenti - 17 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 19:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 08:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 22:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 13:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 09:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 19:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy