Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 1
Visitatori: 168
Totale: 169
Chi è online:
 Iscritti:
01: dada > Home
 Visitatori:
01: Home
02: Home
03: News
04: News
05: Home
06: Home
07: Forums
08: coppermine
09: Home
10: Home
11: Home
12: Home
13: Home
14: coppermine
15: Home
16: Home
17: Home
18: Home
19: Home
20: Home
21: Home
22: News
23: Home
24: Home
25: Home
26: Forums
27: Home
28: Home
29: Home
30: Home
31: Home
32: Home
33: Home
34: coppermine
35: Statistics
36: coppermine
37: Home
38: Home
39: coppermine
40: Home
41: Home
42: Home
43: Home
44: coppermine
45: Home
46: Home
47: Home
48: Home
49: Home
50: Home
51: Home
52: Home
53: News
54: Home
55: coppermine
56: Home
57: coppermine
58: Home
59: Home
60: Home
61: Home
62: Home
63: Home
64: News
65: Home
66: coppermine
67: Home
68: News
69: Home
70: Home
71: coppermine
72: Home
73: coppermine
74: Home
75: Home
76: Home
77: Home
78: Home
79: coppermine
80: Home
81: Stories Archive
82: Home
83: Home
84: Home
85: Home
86: Home
87: News
88: Home
89: News
90: Home
91: coppermine
92: Home
93: Home
94: Home
95: Home
96: coppermine
97: Home
98: Home
99: Home
100: Home
101: Home
102: Home
103: Home
104: Home
105: News
106: Home
107: Home
108: Home
109: coppermine
110: Home
111: Stories Archive
112: coppermine
113: Home
114: Home
115: Home
116: Home
117: Home
118: Home
119: Home
120: Home
121: Home
122: Forums
123: Home
124: Home
125: coppermine
126: Home
127: coppermine
128: Home
129: Home
130: Home
131: coppermine
132: Home
133: Home
134: Home
135: News
136: Home
137: Home
138: Stories Archive
139: Stories Archive
140: coppermine
141: Home
142: Home
143: Home
144: Home
145: Home
146: Home
147: Home
148: Home
149: coppermine
150: coppermine
151: Home
152: Home
153: coppermine
154: coppermine
155: News
156: Home
157: Home
158: Home
159: Home
160: coppermine
161: Home
162: Home
163: Home
164: Home
165: Home
166: Home
167: Home
168: Home

Staff Online:
01: PM dada

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8878
  · Viste: 1577781
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Novità
Poesie d'autore, poesie inedite, Biografie, immagini e molto altro...: Le opere di Paolo III

Cerca in questo Argomento:   
[ Vai alla Home | Seleziona un nuovo Argomento ]

I Ragazzi della via Pal
Postato da Paolo il Domenica, 09 dicembre @ 22:32:26 CET (64 letture)
Le opere di Paolo III

Passando davanti a un campo sportivo, oggi, noti disciplinati ragazzi che si muovono – poco – agli ordini di occhiuti istitutori. Sopra di loro, idealmente, scorgi uno sponsor o un'autorità comunque indefinibile. Le infrastrutture sono plastificate. L'occhio informatico è sempre aperto. Eppure, questi ragazzi, non sono diversi da quelli raccontati nella famosa storia di Molnar, un secolo fa. Le loro esigenze sono le stesse: essere amati, esprimersi e crescere. Ovviamente, amano anche loro: dapprima sul loro campo di gioco; poi muovendosi su altri scenari.
Leggi Tutto... | 6380 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La Chiesa del Gesù a Genova
Postato da Paolo il Sabato, 23 dicembre @ 19:21:19 CET (223 letture)
Le opere di Paolo III




A Genova c'è la Chiesa del Gesù: si trova nella centrale piazza Matteotti. Originariamente, nel Medioevo, era sorta prima dei campi che digradavano verso il mare e dedicata a Sant'Ambrogio. Questo ci riporta a Milano, non solo per quel Santo Patrono, ma proprio perché fu costruita da Milanesi. Quindi si chiama Chiesa del Gesù, di Sant'Ambrogio e, giusto per entrarci ancora di più con i nostri pensieri, di Sant'Andrea. Ora è frequentata da molti giovani e, per questo, immagino che una storia già raccontata potrebbe essere rivissuta proprio lì. La storia è quella scritta da Joseph Roth: fu pubblicata postuma nel 1939 con il titolo “La leggenda del Santo bevitore”. Ermanno Olmi ne ha anche tratto un bellissimo film.
Leggi Tutto... | 2512 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Best Seller
Postato da Paolo il Lunedì, 28 agosto @ 18:15:28 CEST (228 letture)
Le opere di Paolo III



Pochi anni fa, una giornalista Americana arrivò a riempire la centesima pagina del suo romanzo. Si era nel cuore della notte e lei aveva avuto un'ispirazione: quella che sarebbe stato un successo. Inviò subito a un editore il materiale sino allora prodotto e, penso qualche ora dopo, anche lui ebbe la stessa idea. Acquistò i diritti: il romanzo fu poi terminato e piovvero dollari per tutti. La giornalista si chiamava Elizabeth Little e il romanzo fu poi pubblicato anche in Italia con il titolo “Finché sarò tua figlia”.




Leggi Tutto... | 908 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Stranger under the Sun
Postato da Paolo il Venerdì, 28 luglio @ 21:17:54 CEST (227 letture)
Le opere di Paolo III







A tutti capita, di questi tempi. Stare sotto un sole implacabile in un'aria lattescente. Gli effetti sui nostri cervelli, nonché sulle nostre azioni, sono variabili. La narrativa più stimolante ha per oggetto i giovani: si pensi a quanto coinvolgono Romeo e Giulietta; erano poco più che adolescenti e, oltre a combinare tutto quello che ricordiamo, confinano in un'area asfittica tutti i maturi comprimari della loro tragedia. Il riferimento proposto oggi prevede un protagonista di età indefinita, non vecchio comunque, al quale le attuali pratiche da web avrebbero probabilmente mutato la sorte. E' nell'opera di Albert Camus 'Lo straniero', del 1942.[php]


Leggi Tutto... | 1194 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Birds
Postato da Paolo il Lunedì, 17 luglio @ 18:12:43 CEST (162 letture)
Le opere di Paolo III



Dopo quelli di “California Split”, questa volta abbiamo due nomi meno usuali: Pisètero ed Evèlpide, niente meno. Non sono Americani, ma Antichi Greci tra gli “Uccelli” di Aristofane.






Gli ucelli, la prima edizione dell'opera in lingua italiana
(Venezia, 1545).
Leggi Tutto... | 789 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Italia
Postato da Paolo il Martedì, 15 gennaio @ 09:08:27 CET (911 letture)
Le opere di Paolo III - Al Professore πέμπτο θαλάσσιο, Ordinario d’Italiano. -

[..]A dare pace vera agli Stati bisogna dar loro nuovi governi, quando gli antichi riuscirono o inettissimi o sciagurati.
FOSCOLO





Per raggiungere lo scopo, nel 1800, il cavalleggero Niccolò ‘Ugo’ Foscolo difese Genova assediata dagli Austriaci. Lui era al comando del generale Massena, come aggregato ai Francesi Bonapartisti. Il 13 fiorile, cioè il 9 maggio, combatté proprio a due passi da dove sto scrivendo: si risale ai prati del Peralto, circondati da forti; quella volta, l’azione fu in uno di quelli denominato dei Due Fratelli. Gli Austriaci del Kaiser sloggiarono dal forte ma, tra le altre cose, il cavalleggero li avrebbe ritrovati forti quattordici anni dopo. Invece, quelli, furono ancora gli anni delle licenze: nel corso di una di queste, lo vediamo carezzare decisamente le tenere membra rosate di Pamina, fino alla fine lanugine bruneggiante…che bel tomo! Quel Settimo dell’Io.
Leggi Tutto... | 5108 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Ungheria
Postato da Anonimo il Martedì, 01 gennaio @ 11:38:25 CET (845 letture)
Le opere di Paolo III
La ragazza bionda in salute a Broadway saluta sulla porta della pizzeria. A chi di solito prende la pizza lungo la Vesuviana, piace sentirla in un ottimo American English. Di certo, la ragazza non abita nel Lower East Side: ora, anche quelli venuti dalla puszta diffondono lungo tutta la Città. All’immagine in fotogramma, sono lontani nel tempo quelli che si ritrovano Brooklyn Bridge in alto sulla destra. Sono quelli dagli ingombranti cappotti, che si muovono in fretta tra un palazzo e l’altro, dai quali escono gli sbuffi biancastri delle caldaie. Ferenc Molnár dovette venire a New York per scampare alla mattanza: nel 1906, aveva scritto il famoso romanzo per ragazzi che oggi è tradotto così male in Italiano. Willie rende una traduzione buona e la regala alla buona ragazza bionda. Come Didimo Chierico di Ugo Foscolo, a Willie piace restare dov’è ora; almeno, è più chiaro chi egli sia. A New Delhi, oggi un tizio ha una crisi d’ansia se non trova il dischetto atteso con lui alla business conference di Amsterdam. Carducci invocava le febbri a tenere lontani quelli che non rispettavano le rovine Romane; le tasse aeroportuali non hanno mai fermato nessuno. Nelle odierne post fazioni dei ‘Ragazzi della Via Pál’, dissertano sulle analogie storiche tra Ungheria e Italia. Francesco Giuseppe I era il Kaiser di Austria e fino al 1866 fu Re del Lombardo Veneto: nel 1867, divenne Re Apostolico di Ungheria. Il link è quello: ormai omesso da troppi, come lo spirito di fratellanza che unisce i ragazzi di tutto il mondo. La Duplice Monarchia Austro Ungarica, la può raccontare Robert Musil: se ci va bene, noi possiamo scrivere qualcosa intorno a una sola per volta. Il Danubio arriva anche a Budapest e, da lì come da Vienna, prima che nel Mar Nero può diffondere i suoi Auguri di Buon Anno Nuovo a tutto il mondo; come nelle più belle musiche di Strauss. Vale la pena di lottare per il campo dei ragazzi; anche per un giorno solo di successo, prima che vi arrivi la speculazione edilizia. Napoleone I le chiese: “Quando hai smesso di amarmi?”. Lei rispose: “E’ accaduto poco a poco”. Lei era la Regina di Svezia, non Apostolica perché lassù sono Luterani, e si chiamava Desirée. Nell’area del Porto Antico di Genova, si prende dell’ottimo sushi per dieci euro: i ragazzi ci vanno volentieri, e Willie dedica loro la poesia che segue.


Leggi Tutto... | 3658 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Stati Uniti Messicani
Postato da Paolo il Giovedì, 06 dicembre @ 19:12:26 CET (1010 letture)
Le opere di Paolo III


E’ mattina inoltrata, quel 21 aprile 1914 a Veracruz. Dalla finestra di casa, Vera guarda verso il porto: si sentono suonare le undici. Willie è seduto sulla sedia accanto al letto, senza i pantaloni, e si apre la camicia per controllare il costato dove ha preso un colpo: ah, la Revolución. Vera salta in piedi sul letto, indossa una fine sottovestina azzurra bordata di bianco ed è a seno nudo. Scialuppe sono calate dalle cannoniere Florida e Utah ancorate alla fonda: sono le undici e venti. Willie si alza dalla sedia, si sdraia a terra sul tappeto, a corpo morto. Dal letto, Vera salta giù e va sopra Willie, facendo bene aderire quello che deve. Alle undici e trenta, le scialuppe raggiungono il molo 4 e sbarcano The Few (Marines) e Bluejackets (Marinai). Un po’ di folla si raduna per osservare; i militari si compongono nei ranghi. Vera e Willie si rotolano sul tappeto, e pazienza per il suo costato. Mas te vale.


Leggi Tutto... | 5750 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Moreta Polo
Postato da Paolo il Mercoledì, 31 ottobre @ 13:25:49 CET (4165 letture)
Le opere di Paolo III
“I love you as I love my family, as I love our unborn children, as I love what I love most in the world [..] Always remember”



Dal film ‘Per chi suona la campana’.
Di libertà non ce n’era neanche l’ombra, anche se nel sostantivo richiamano lo stato privo di un monarca. Quanto all’aggettivo: senza dubbio, l’acqua aveva un suo ruolo determinante. Dalla terra, però, arrivò il loro padrone definitivo e totale. Nella loro storia, ebbero un popolo dedito all’avventura del commercio; rischiando sempre di trovarsi in mezzo ad avventure più grandi di loro. Erano le repubbliche marinare.
Leggi Tutto... | 18622 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


La Festa di San Nicola da Tolentino
Postato da Paolo il Lunedì, 10 settembre @ 20:28:21 CEST (1081 letture)
Le opere di Paolo III
Il 7 luglio a Pamplona corrono davanti ai tori e San Firmino non è neanche il loro Santo Patrono, anche se fanno la Festa. Il 10 settembre, però, da qualche parte c’è proprio la Festa Patronale ed è quella di San Nicola da Tolentino. E’ là, dove c’è o c’era, il cognome Mazzarello e ci penso giusto per ragioni di opportunità, si può sempre pensare e scrivere anche su altri.



Leggi Tutto... | 8442 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Stati Uniti d'America
Postato da Paolo il Lunedì, 11 giugno @ 19:23:02 CEST (1055 letture)
Le opere di Paolo III
- E-a ta lasciou u lûmmë in ta sca-a…
- What you singin’, Will? (Che cosa canti, Will?)
- E’ una canzone in genovese, Jim, racconta di un tipo al quale hanno lasciato acceso il lume lungo la scala, perché possa rientrare a casa sua.
Questo racconto è ispirato alle opere e alla vita di Mark Twain.


Leggi Tutto... | 9562 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Portugal
Postato da Paolo il Giovedì, 24 maggio @ 19:31:34 CEST (999 letture)
Le opere di Paolo III
Willie lesse in un libro di storia, scritto da un liberale Inglese, che nei primi mesi del 1914 il Regno Unito cercava di evitare la guerra con la Germania. Le due nazioni s’intendevano su poche cose: tra queste, e fu quasi completata, la distruzione definitiva delle Colonie Portoghesi.
ANNA
Poor Harry, I wish he was dead, he
would be safe from all of you then.
- Povero Harry, preferirei che fosse morto, che saperlo alle prese con voi.
(Da: ‘Il terzo uomo’ di Carol Reed)


Leggi Tutto... | 5152 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Griekeland
Postato da Paolo il Giovedì, 17 maggio @ 17:00:03 CEST (894 letture)
Le opere di Paolo III
ANNA SCHMIDT
“They won’t take euro money here [..] Stop making them in your image. Oh, please, for heaven’s sake. Pasiphae, as well as Kimber, is real. They’re girls. –
Qui non prenderanno più l’euro [..] Dai, piantala di farle a tua immagine, santo cielo. Pasìfe, come Kimber, è reale. Sono ragazze.”
(Modificato da: ‘Il terzo uomo’ di Carol Reed)


Leggi Tutto... | 4949 bytes aggiuntivi | 3 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Die Vif Sterre van Genua
Postato da Paolo il Giovedì, 10 maggio @ 13:29:06 CEST (1032 letture)
Le opere di Paolo III

“Posso chiedere a Mr. Mazzarello se ha scritto nuovi racconti sul centro storico di Genova?”
“Oh,sì…sì. Ce n’è un altro, con trame e intrighi, anche sulle elezioni del sindaco.”
“Posso chiederle il link?”
Paolo glielo diede. E attaccandosi a quell’immagine riprese fiducia e coraggio. […]Anna Schmidt disse al maggiore Calloway: “Ci amavamo. Rendo l’idea?”
(Modificato da ‘Il terzo uomo’ di Graham Greene)
Leggi Tutto... | 4618 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.33


Katolike Aksie in Genua
Postato da Paolo il Giovedì, 03 maggio @ 19:06:44 CEST (1184 letture)
Le opere di Paolo III
A Parigi, Freud notò che i suoi maestri neurologi, quando erano in ospedale, commentavano i disturbi in un certo modo. Quando invece erano tra di loro a un party, dicevano la verità e raccontavano l’influenza della vita affettiva e sessuale sui loro pazienti. Perché non scriverlo apertamente?




L’uomo ha bisogno di esercitare l’attività e la donna di amministrare la recettività. Questo può anche non essere fatto e il mondo non si ferma per questo. Con l’esclusione del Sud America, nelle altre parti la Chiesa Cattolica è ormai poco più di un’enclave. Io scrivo in Italiano e non posso escludere la formazione dell’identità nazionale, neanche quando è rifiutata. In questa identità c’è però il modello del Papa, più di quanto non siano disposti ad ammettere gli stessi cattolici. Prendendo spunto da una citazione di Renan, non disturbo l’agonia di Genova morente. I giovani non sono adatti a patire: a 18 anni il mio professore di Religione lesse in classe ‘Discorso alla gioventù tedesca’ (1945) di E. Wiechert. C’era scritto che, dopo tutte le tragedie provocate dai padri, i figli superstiti potevano ancora fare qualcosa. Di migliore, s’intendeva. L’autore, nell’attesa, decideva di non fare nulla e si trasferiva in Svizzera. Nell’incertezza di potere rimediare agli errori comuni, non è salutare invitare gli altri a farlo. Per questo, racconto una fiction, con le sue premesse storiche.
Leggi Tutto... | 7401 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Willie Orange e le elezioni genovesi del 2012
Postato da Paolo il Venerdì, 20 aprile @ 18:51:00 CEST (805 letture)
Le opere di Paolo III
Caro produttore, intenda la sceneggiatura del telefilm come una traccia esplorativa. Quando scrivo: inquadratura o shot, immagini di fermare l’attenzione su di una scena nel corso di una ricerca. La telecamera può soffermarsi per tutto il tempo necessario, o muoversi lentamente perché lo spettatore s’impadronisca della situazione. Non ci sono le barriere spazio temporali, si possono impiegare sottotitoli a indicare i luoghi e le epoche. La voce fuori campo può ulteriormente chiarire. Altre sequenze sono movimentate: non c’è il problema di perdere l’attenzione. Se l’ispirazione regge, si può pensare a una serie di telefilm. Ci vogliono una buona regia, a questo dovrebbe provvedere lei, e attori non professionali. L’autore.

Leggi Tutto... | 7134 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Discorsi genovesi dopo 'Il terzo uomo' di Greene
Postato da Paolo il Giovedì, 05 aprile @ 19:23:39 CEST (1846 letture)
Le opere di Paolo III
Giuseppe Paolo Mazzarello
DISCORSI GENOVESI DOPO ‘IL TERZO UOMO’ DI GREENE
Un uomo giace ferito nel centro storico. Una ragazza sta da qualche parte.
“I want to know you - I'm an unemployed author, something a wife will keep count of – and I love you so much that nothing else matters around me as long as I’m with you..
”Voglio conoscerti – Mi piace scrivere, una moglie ne terrà conto – e, quando sono con te, m’interessa solo che ti amo..”
(Abbozzo di battuta, con ricerca fatta su Urban Dictionary)


Leggi Tutto... | 4338 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Capitolazione di Genova (2012) e 'Il terzo uomo' di Carol Reed
Postato da Paolo il Sabato, 17 marzo @ 22:08:23 CET (276865 letture)
Le opere di Paolo III
Quando Graham Greene scrisse la novelette ‘Il terzo uomo’, pensava già di farne un film, che fu realizzato da Carol Reed nel 1949. Quando ho riassunto quella stessa novelette, ambientandola a Genova, speravo di proporla direttamente ai miei concittadini. Spero ancora che Genova Blog possa recuperare il materiale, ma Casatea di Milano ha costituito la casa di produzione. Proprio come per il film, dove interpreti da vari paesi diventarono Viennesi, ma senza Londra non potevano fare nulla. Edward Gibbon, al quale mi sono ispirato per il titolo, è lo storico del Settecento che ha studiato la caduta dell’Impero Romano. Ancora oggi, l’enigma è lo stesso. Più che prevederne lo sviluppo, non sappiamo a quale punto della storia ci troviamo. Così come tra sceneggiatura e film. Greene non descrive l’ultimo incontro tra Holly e Anna privo di speranze. Reed sostenne che non poteva filmare un lieto fine tra tutta quella miseria e quegli imbrogli. Mischiando fiction e realtà, può sorgere questo problema. Solo la vita può risolverlo.



Leggi Tutto... | 15063 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Lettera a Francesco Vettori, orator della Repubblica Fiorentina
Postato da Paolo il Giovedì, 17 novembre @ 14:34:40 CET (1355 letture)
Le opere di Paolo III
Stimato Ambasciatore, non posso proprio scrivervi che ripongo gli abiti campestri alla sera per farmi bello a leggere i classici, come si apprende dal suo illustre corrispondente Niccolò. Di giorno, indosso panni in lana buona Anglese, annodo anche una cravatta e lavoro. La ragazza, che è signora del mio cuore, mi ha determinato a chiederla in isposa.



Leggi Tutto... | 2040 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5



Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Roberto Murolo nasce a Napoli il 19 gennaio 1912 [ 0 commenti - 18 letture ]
 Il 13 gennaio del 1915: terremoto in Marsisa 30.519 vittime [ 0 commenti - 19 letture ]
 La prima lotteria [ 0 commenti - 17 letture ]
 Buon 2019 [ 0 commenti - 12 letture ]
 Natale [ 0 commenti - 40 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 12
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 19:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 08:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 22:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 13:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 09:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 19:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy