Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 288
Totale: 288
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: coppermine
03: News
04: Home
05: Home
06: Home
07: Home
08: Home
09: Home
10: Your Account
11: Home
12: Home
13: Home
14: Home
15: Home
16: Home
17: Home
18: Home
19: Home
20: Home
21: Stories Archive
22: coppermine
23: Home
24: coppermine
25: Home
26: Search
27: Home
28: Home
29: Home
30: Home
31: Home
32: Search
33: News
34: Forums
35: Home
36: Forums
37: Home
38: Home
39: Home
40: Home
41: Home
42: News
43: Search
44: Home
45: coppermine
46: Home
47: Home
48: Home
49: News
50: Home
51: Home
52: coppermine
53: News
54: Home
55: News
56: Stories Archive
57: Home
58: Home
59: Home
60: Home
61: Home
62: Home
63: Home
64: Home
65: coppermine
66: Home
67: Search
68: Home
69: Home
70: Home
71: Forums
72: Home
73: Home
74: Home
75: News
76: Home
77: Home
78: Home
79: Search
80: Home
81: Home
82: Home
83: Search
84: Home
85: Home
86: Home
87: Home
88: Home
89: Home
90: Home
91: Home
92: News
93: Home
94: Home
95: coppermine
96: Search
97: Home
98: Your Account
99: Forums
100: Home
101: coppermine
102: Home
103: Home
104: Home
105: Home
106: Statistics
107: Home
108: Forums
109: coppermine
110: Home
111: Home
112: Home
113: Home
114: Home
115: Home
116: Home
117: Home
118: Home
119: Home
120: Home
121: News
122: Search
123: Home
124: Home
125: Home
126: Stories Archive
127: Home
128: Home
129: Home
130: Home
131: Home
132: Home
133: Home
134: Home
135: Home
136: Home
137: Search
138: News
139: Home
140: Home
141: Home
142: Home
143: Home
144: Search
145: Home
146: Home
147: Home
148: Home
149: News
150: Home
151: Home
152: Home
153: Your Account
154: Home
155: Home
156: Home
157: Stories Archive
158: News
159: Home
160: Home
161: Home
162: Home
163: Home
164: Home
165: Home
166: Home
167: coppermine
168: Home
169: Home
170: Home
171: Home
172: Home
173: Search
174: Search
175: Home
176: Home
177: News
178: News
179: Home
180: Home
181: Home
182: News
183: coppermine
184: Home
185: coppermine
186: Home
187: News
188: Home
189: News
190: Home
191: Home
192: News
193: Search
194: Home
195: Home
196: coppermine
197: coppermine
198: Search
199: Home
200: coppermine
201: Your Account
202: Home
203: Home
204: Forums
205: Statistics
206: Stories Archive
207: Home
208: Home
209: Home
210: Home
211: Search
212: Home
213: Home
214: Home
215: Home
216: Home
217: Home
218: Home
219: Home
220: Home
221: Home
222: Home
223: coppermine
224: Home
225: Home
226: coppermine
227: Home
228: Home
229: Home
230: Home
231: News
232: coppermine
233: Home
234: coppermine
235: Forums
236: Home
237: Home
238: Home
239: Home
240: Home
241: Home
242: Statistics
243: News
244: coppermine
245: Home
246: coppermine
247: Home
248: Home
249: Home
250: Home
251: Home
252: Home
253: Search
254: Home
255: Home
256: News
257: Your Account
258: Home
259: Home
260: Home
261: Home
262: Home
263: Forums
264: Home
265: Home
266: Home
267: coppermine
268: Stories Archive
269: Home
270: Home
271: News
272: Home
273: Home
274: Search
275: Home
276: Home
277: Stories Archive
278: News
279: Home
280: Home
281: Home
282: Home
283: Home
284: coppermine
285: Home
286: Home
287: News
288: Groups

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9049
  · Viste: 1924122
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
L'ABBRACCIO
Postato da Grazia01 il Sabato, 01 marzo @ 20:23:26 CET (13243 letture)
POESIE TEMATICHE I°
Leggi Tutto... | 33300 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il batticuore
Postato da Grazia01 il Sabato, 01 marzo @ 11:23:49 CET (1299 letture)
Riflessioni di Francesco Alberoni I

IL BATTICUORE

In questi ultimi tempi mi è capitato di assistere a conferenze, ascoltare le domande del pubblico, le risposte dei conferenzieri e ho avuto la conferma che molte persone hanno paura dei propri sentimenti. Li considerano una specie di ingombro spiacevole, un fastidioso turbamento, uno squilibrio doloroso dell'esistenza. Vorrebbero un tono dell'umore costante, uniformemente sereno, omogeneizzato, senza dubbi, tristezze, ansie, senza batticuore, senza voglia di piangere, senza collera, senza rimpianti, senza sensi di colpa.
Leggi Tutto... | 2973 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


Jackinthewind
Postato da Grazia01 il Venerdì, 29 febbraio @ 23:36:13 CET (1455 letture)
Le poesie di Jack, Ahyme, Gea e Paola Artista di una bellezza segreta, Jackinthewind, fin dalla prima opera svela il suo animo appassionato e sensibile, proteso alla ricerca dell’invisibile fascino delle cose e dello spirito.

Leggi Tutto... | 1733 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Citazioni e frasi di Romano Battaglia
Postato da fataorsetta il Venerdì, 29 febbraio @ 22:48:17 CET (1497 letture)
Pensieri e poesie di Romano Battaglia


Non dimenticare mai che esiste
il giorno e la notte, il sole e la luna
Ricordati sempre delle sconfitte e delle vittorie,
dei dolori e delle gioie
Non dimenticare di amare con tutto il cuore
senza fingere falsi sentimenti
e soprattutto cerca di essere te stesso
sino alla fine dei tuoi giorni......


Da " La favola di un sogno" Romano Battaglia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Quel buco nell'Alaska...
Postato da Antonio il Venerdì, 29 febbraio @ 14:31:51 CET (1103 letture)
Argomenti vari III

Quel buco nell'Alaska....
di Nico Orengo

In Russia continuano a masticare amaro. Era il 1867 quando vendettero agli Americani quel blocco di ghiaccio chiamato Alaska, grande un paio di Texas, buono per scattare foto di tramonti color delle arance siciliane, ottimo per correrci in slitta e arrampicarsi con piccozze e ramponi sul Mount Mc Kinley, alto 6.194 metri, e poter dire che avevano comprato le vette più alte d'America.
Leggi Tutto... | 870 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


29 febbraio 2008
Postato da Grazia01 il Venerdì, 29 febbraio @ 14:24:37 CET (957 letture)
Messaggi I

Oggi è il 29 febbraio una data che arriva solo ogni 4 anni, essendo unn anno con un febbraio composto da 29 giorni ( anno bisestile ) tutti lo chiamano " bisesto " .
Per sapere il motivo bisogna risalire indietro nel tempo, al Calendario Romano ed alle sue variazioni .
Correva il 46 a.C. quando il grande Giulio Cesare mise mano al calendario allora in vigore, il Calendario Numano (da re Numa) : questo si basava sull'anno lunare e si completava in 344 giorni.
Fece chiamare un astrologo, Sosigene. E con questi dette il via al Calendario Giuliano (da Giulio Cesare ). Questo si basava sull’anno solare e si svolgeva mediamente in 365 più 1/4.
Leggi Tutto... | 2039 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 2


Quello che le donne non dicono
Postato da Grazia01 il Giovedì, 28 febbraio @ 21:12:35 CET (1169 letture)
Testi canzoni I




Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia

Ci fanno compagnia certe lettera d'amore
parole che restano con noi,
e non andiamo via
ma nascondiamo del dolore
che scivola, lo sentiremo poi,
abbiamo troppa fantasia, e se diciamo una bugia
è una mancata verità che prima o poi succederà
Leggi Tutto... | 1209 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La catastrofe energetica e i falsi profeti
Postato da Antonio il Giovedì, 28 febbraio @ 18:55:55 CET (1043 letture)
Recensioni V

Quando un problema (in questo caso quello dell'energia) suscita inquietudini e paure, la scena si popola di esperti, profeti, analisti e fornitori di soluzioni miracolose. Sanno che esiste un mercato avido di notizie e cercano di soddisfarlo con la loro merce.
Vi è uno studioso americano che annuncia da trent'anni la fine del petrolio e aggiorna periodicamente le sue previsioni; che i fatti nel frattempo hanno smentito. Vi sono cultori di geopolitica secondo cui la guerra degli Stati Uniti in Iraq fu decisa per dare soddisfazione agli interessi dei grandi petrolieri. Vi sono i sognatori, per cui la soluzione del problema energetico del pianeta è, a seconda dei casi, il sole, il vento, le maree, le biomasse. Esistono i paladini del nucleare che tendono spesso a sottovalutane i costi e i rischi. Esistono i paladini dell' etanolo che dimenticano, per meglio convincere, alcuni dati essenziali come il rapporto fra gli ettari coltivati e la quantità di energia prodotta.
Leggi Tutto... | 5337 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Giochi ogni giorno
Postato da Grazia01 il Giovedì, 28 febbraio @ 15:32:29 CET (1122 letture)
Poesie di Neruda II Giochi ogni giorno

Giochi ogni giorno con la luce dell'universo.
Sottile visitatrice, giungi nel fiore e nell'acqua.
Sei più di questa bianca testina che stringo
come un grappolo tra le mie mani ogni giorno


Leggi Tutto... | 1782 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Spettacoli teatrali a Milano
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 27 febbraio @ 19:05:08 CET (1296 letture)
Mostre e spettacoli

Malgrado si sia a fine febbraio a Milano i teatri offrono ancora spettacoli interessanti:

Gianrico Tedeschi al Franco Parenti, Sala Grande, interpreta l’ultima commedia di Italo Svevo “La rigenerazione”, adattamento di Nicola Fanno, regia di Antonio Calende. L’anziano ma ancora bravissimo attore milanese veste i panni di Giovanni, un vecchio che si sottopone ad un’operazione per ringiovanire.
Dal 26 febbraio al 9 marzo 2008
Leggi Tutto... | 7786 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La Regola d'oro
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 27 febbraio @ 15:17:07 CET (1012 letture)
Messaggi I

Esiste un nucleo etico comune a tutte le religioni? La Regola d'oro (non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te) si ritrova nelle scritture di molte religioni.

La Bibbia ebraica (Levitico 19.18 ) dice "Ama il prossimo tuo come te stesso", e questo principio diverrà fondamentale nella predicazione di Gesù;
nei Vangeli è scritto che "Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro" (Matteo, 7.12);
Leggi Tutto... | 892 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Casatea compie 2 anni!
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 27 febbraio @ 11:02:01 CET (1069 letture)
Messaggi I


Oggi 27 febbraio 2008
Casatea
compie 2 anni
Leggi Tutto... | 1281 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ciccio e Tore
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 27 febbraio @ 10:24:45 CET (1271 letture)
Messaggi I

Anche la luna è impallidita quella notte
Le stelle sono scomparse inorridite
Dalle urla e dai gemiti del pozzo nero
Solo un cane abbaiava inascoltato
Mentre la tragedia si compiva laggiù
Orrore buio sofferenza atroce
mentre morivate soli, nel terrore.
Leggi Tutto... | 437 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Due sognatori
Postato da Antonio il Mercoledì, 27 febbraio @ 00:15:24 CET (2645 letture)
Poesie e racconti di Gianni Rodari

Due sognatori

C'era una volta un uomo che faceva bellissimi sogni tutte le notti. Poi si alzava e.... ma facciamo un esempio.
Una mattina il signor Proietti si svegliò e chiamò la moglie:
- Presto, vestiti, andiamo in campagna.
- E dove?
- Perbacco, ma sul Lago Maggiore, nel nostro nuovo villino.
- Villino?
- Insomma, sei proprio tonta: quel villino con un bel portico davanti e un pergolato d'uva in giardino.
- Te lo sei sognato per caso?
Leggi Tutto... | 2743 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Nel mio cielo al crepuscolo
Postato da Grazia01 il Martedì, 26 febbraio @ 17:57:28 CET (1461 letture)
Poesie di Neruda I Nel mio cielo al crepuscolo

Nel mio cielo al crepuscolo sei come una nube
e il tuo colore e la tua forma sono come li voglio.
Sei mia, sei mia, donna dalle dolci labbra,
e nella tua vita vivono i miei sogni infiniti.




Leggi Tutto... | 859 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La corazza nuda
Postato da Grazia01 il Lunedì, 25 febbraio @ 23:38:19 CET (1069 letture)
Poesie generiche La corazza nuda

No al potere
voglio una corazza nuda
una storia controcorrente
una difesa contro l'arroganza


Leggi Tutto... | 271 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Sapere la Storia serve a capire chi siamo
Postato da Grazia01 il Lunedì, 25 febbraio @ 22:08:24 CET (1788 letture)
Riflessioni di Francesco Alberoni I

Sapere la Storia serve a capire chi siamo
di Francesco Alberoni

Un tempo si studiava la storia dell' Occidente (Egitto, Grecia, Roma, Italia, Europa) una prima volta alle elementari, poi nelle medie inferiori e di nuovo, in modo più approfondito, nelle medie superiori. Con la mondializzazione si sarebbe dovuto aggiungerci 'l'India e la Cina. Invece nel nome della lotta al nozionismo e in base al principio marxista che non contano le personalità ma i fattori economici, sono stati cancellati i nomi dei personaggi, gli accadimenti più importanti e le date. Il risultato è che gli studenti che arrivano all'università non sanno quando sono vissuti Buddha e Confucio, quando è stato ucciso Giulio Cesare, quand'è vissuto Maometto, quand'è avvenuta la prima crociata, quando è vissuto Dante, quando sono accadute la guerra dei cent'anni o la Riforma protestante.
Leggi Tutto... | 1697 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Felicità
Postato da Grazia01 il Domenica, 24 febbraio @ 16:02:30 CET (960 letture)
Poesie sulla vita III




Questa e' una poesia di Leonard Nimoy dedicata a DeForest Kelley

Ma nulla paga il pianto del bambino
a cui fugge il pallone tra le case.
Sono un incurabile romantico
Credo nella speranza nei sogni e nella decenza
Credo nell'amore nella bontà credo nell'umanità
Credo nello spirito universale
Credo nella manna dal cielo che cade sulle acque
Sono ammaliato dalle immagini delle montagne innevate
Dalla vastità degli oceani
Sono intenerito da una coppia di innamorati di qualsiasi età
Leggi Tutto... | 1239 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La meditazione
Postato da Antonio il Sabato, 23 febbraio @ 21:58:14 CET (1656 letture)
Pensieri, aforismi e citazioni I



La meditazione

La nostra paura più profonda non è di essere inadeguati.
La nostra paura più profonda, è di essere potenti oltre ogni limite.
E' la nostra luce, non la nostra ombra, a spaventarci di più.
Leggi Tutto... | 784 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'INCONTRO
Postato da Tony-Kospan il Sabato, 23 febbraio @ 21:50:26 CET (5868 letture)
POESIE TEMATICHE I°
Leggi Tutto... | 65535 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ida Travi mette in scena al Teatro Camploy di Verona...
Postato da Grazia01 il Sabato, 23 febbraio @ 15:13:22 CET (1002 letture)
Mostre e spettacoli

Martedì 26 febbraio alle ore 21, al Teatro Camploy (via Canterane 32) di Verona, debutta La corsa dei
fuochi, opera poetico/musicale scritta e diretta da Ida Travi.

La corsa dei fuochi è un atto scenico di 75 minuti tratto dall’omonima raccolta poetica di Ida Travi, pubblicata da Moretti&Vitali (2007). In precedenza, diversi estratti dell’opera erano stati presentati o recitati nelle trasmissioni Radio Tre Suite, Fahrenheit e Zapping.
Leggi Tutto... | 1748 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Un oceano di plastica
Postato da Grazia01 il Sabato, 23 febbraio @ 15:01:22 CET (1403 letture)
Ecologia e ambiente I

Pacifico: 100 milioni di tonnellate di rifiuti

Se la Campania piange per i suoi rifiuti, l'oceano Pacifico non ride di certo, anzi. La più grande discarica del mondo, infatti, è ospitata nelle sue acque. «Un'area enorme, una gigantesca zuppa di plastica», commenta Marcus Eriksen dell'Algalita Marine Research Foundation, che sta studiando questa incredibile ammasso di rifiuti. Al momento, il gioco delle correnti oceaniche ha formato, in realtà, due vortici che racchiudono altrettante discariche, tra loro collegate, formate complessivamente da 100 milioni di tonnellate di plastica. La prima si trova 500 miglie nautiche al largo delle coste californiane e circonda, con il suo micidiale girotondo, le Hawaii. La seconda interessa invece la parte orientale del Pacifico e lambisce le coste giapponesi. «La Grande Massa di Rifiuti del Pacifico — spiega Charles Moore oceanografo e scopritore nel 1997 di questo gigantesco ammasso di spazzatura — sta espandendosi ad un ritmo costante.
Leggi Tutto... | 3051 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La canzone disperata
Postato da Grazia01 il Venerdì, 22 febbraio @ 21:08:20 CET (1331 letture)
Poesie di Neruda II La canzone disperata

Il tuo ricordo emerge dalla notte in cui sono.
Il fiume riannoda al mare il suo lamento ostinato.

Abbandonato come i moli all'alba.
E' l'ora di partire, oh abbandonato!


Leggi Tutto... | 2907 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Bianca ape ronzi
Postato da Grazia01 il Venerdì, 22 febbraio @ 21:00:15 CET (1145 letture)
Poesie di Neruda II Bianca ape ronzi

Bianca ape ronzi, ebbra di miele, nella mia anima
e ti pieghi in lente spirali di fumo.

Sono il disperato, la parola senza eco,
colui che tutto perse, e colui che tutto ebbe.


Leggi Tutto... | 1002 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La storia del girasole
Postato da Grazia01 il Venerdì, 22 febbraio @ 13:50:06 CET (3720 letture)
Leggende e fiabe  I

In un giardino ricco di fiori di ogni specie, cresceva, proprio nel centro, una pianta senza nome.Era robusta, ma sgraziata, con dei fiori stopposi e senza profumo. Per le altre piante nobili del giardino era né più né meno una erbaccia e non gli rivolgevano la parola.Ma la pianta senza nome aveva un cuore pieno di bontà e di ideali.
Quando i primi raggi del sole, al mattino, arrivavano a fare il solletico alla terra e a giocherellare con le gocce di rugiada, per farle sembrare iridescenti diamanti sulle camelie, rubini e zaffiri sulle rose,le altre piante si stiracchiavano pigre.
Leggi Tutto... | 3067 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Bach meets Moondog
Postato da Grazia01 il Giovedì, 21 febbraio @ 16:11:24 CET (695 letture)
Mostre e spettacoli Il 29 febbraio Auditorium Parco della Musica di Roma

CONCERTO DIRETTORE E PIANISTA:
JOANNA MCGREGOR COMPLESSO


Leggi Tutto... | 583 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 1


Un nuovo tipo di bandito
Postato da Grazia01 il Giovedì, 21 febbraio @ 16:01:18 CET (1104 letture)
Letture varie III

S'avanza un nuovo tipo di bandito

Rientrati dalla pausa-pranzo, gli impiegati erano di nuovo davanti ai computer, a controllare schermate di bonifici, prelievi e versamenti.
Tra poco la porta blindata della filiale si sarebbe spalancata ai clienti del pomeriggio. Un giovedì come tanti, solo più freddo, come si conviene a un gennaio agli sgoccioli. Giornata ghiacciata, come da copione; ultimo del mese e ultimo giorno della merla che, allora di candido piumaggio - narra la tradizione -, si nascose per il freddo dentro un comignolo, riemergendo solo il l° febbraio coperta di fuliggine: nera come da lì in avanti sarebbero stati i merli. Il bandito entrò in azione tre quarti d'ora dopo. Nella mano destra, una pistola. Poi, poche parole rivolte a una cassiera: «Stai ferma e dammi i soldi». Una scena mandata a memoria da telefilm e telegiornali. Una scena molto italiana se, nel 2005, il 48 per cento delle rapine in banca messe a segno in Europa aveva come indirizzo le nostre regioni sociali, Lombardia in testa.
Leggi Tutto... | 3253 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La grande guerra
Postato da Antonio il Giovedì, 21 febbraio @ 15:46:18 CET (1647 letture)
Cinema

IL CAPOLAVORO DI MARIO MONICELLI
(GIRATO SOLO GRAZIE ALL'OK DI ANDREOTTI)

ANTIEROI IN TRINCEA

Io non so niente, .. sono un vigliacco». In questa battuta finale del film La grande guerra c'è tutta la grandezza di un personaggio, il soldato Oreste Jacovacci, interpretato da Alberto Sordi, prima di essere fucilato. «Accanto a lui troviamo uno straripante Gassman - il commilitone Giovanni Busacca -.
Leggi Tutto... | 1962 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


A Palazzo Reale i Capolavori dall'Ermitage
Postato da Grazia01 il Giovedì, 21 febbraio @ 14:14:19 CET (885 letture)
Mostre e spettacoli

"Amore e Psiche"

Il più grande e affascinante museo del mondo, l'Ermitage di San Pietroburgo, possiede una delle maggiori raccolte di scultura di tutti i tempi, dalle statue classiche ai marmi moderni, tra cui una straordinaria serie di capolavori, la più vasta esistente ma anche la più prestigiosa per quanto riguarda le opere in marmo di Antonio Canova.

Dal 22 febbraio al 2 giugno 2008 Palazzo Reale ospita una mostra dedicata a quaranta opere provenienti dalle raccolte dell'Ermitage, tra cui sette opere di Canova
Leggi Tutto... | 2118 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Pioggia di settembre di Gianni Rodari
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 20 febbraio @ 14:31:34 CET (2754 letture)
Poesie e racconti di Gianni Rodari

Veniva su dalla valle un vento freddo che faceva ingiallire le foglie innanzi tempo. Si vedevano dalla finestra i boschi chiazzati di giallo: un giallo malinconico sotto tutte quelle nubi, tra le nebbie che salivano e ridiscendevano la valle come greggi al pascolo. Comparivano più su i pascoli, verso le cime ondulate, e qualche vacca vi si attardava facendo squillare il campano.
Il professore disse a se stesso, come parlando con un estraneo: "Autunno!".
E di nuovo si sentivano sbattere nel silenzio i campani, come suoni che venissero da lontananze inarrivabili.
Il professor Emanuele, guardava ancora attraverso i vetri quando incominciò a piovere.
Leggi Tutto... | 8583 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 E per sopravvivere [ 1 commenti - 13 letture ]
 A VOLTE IN CERTI CAUSALI MOVIMENTI [ 0 commenti - 13 letture ]
 Spiegami la fioritura [ 0 commenti - 13 letture ]
 Dal manuale del nomade [ 0 commenti - 29 letture ]
 Tu non ricordi [ 0 commenti - 33 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy