Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 128
Totale: 128
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Home
03: coppermine
04: coppermine
05: Statistics
06: News
07: Home
08: Home
09: Home
10: coppermine
11: Home
12: Forums
13: Home
14: Home
15: Home
16: Home
17: coppermine
18: Home
19: Home
20: News
21: Home
22: Home
23: Home
24: Home
25: Search
26: Search
27: Stories Archive
28: Home
29: News
30: coppermine
31: Home
32: News
33: Stories Archive
34: Home
35: Home
36: Your Account
37: Home
38: Stories Archive
39: Home
40: Home
41: Home
42: Home
43: Home
44: Stories Archive
45: Home
46: Home
47: News
48: News
49: News
50: Home
51: Stories Archive
52: Home
53: Home
54: News
55: Home
56: Home
57: Home
58: Home
59: Home
60: Home
61: News
62: coppermine
63: Home
64: Stories Archive
65: Forums
66: News
67: Home
68: News
69: News
70: Stories Archive
71: News
72: Home
73: Home
74: coppermine
75: Home
76: Forums
77: Home
78: Home
79: Home
80: News
81: News
82: Home
83: Home
84: Home
85: Home
86: Home
87: Home
88: News
89: Home
90: Stories Archive
91: Home
92: Stories Archive
93: Home
94: News
95: Search
96: Home
97: Home
98: News
99: Home
100: coppermine
101: Home
102: Statistics
103: coppermine
104: Home
105: Stories Archive
106: Home
107: News
108: News
109: coppermine
110: Home
111: Home
112: Stories Archive
113: Home
114: Home
115: Home
116: News
117: Home
118: Home
119: Home
120: Home
121: Home
122: Home
123: Home
124: Home
125: Home
126: Home
127: Home
128: coppermine

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9076
  · Viste: 1924712
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Fango di Jovanotti
Postato da Grazia01 il Martedì, 29 gennaio @ 14:10:44 CET (1155 letture)
Testi canzoni I

Fango

Io lo so che non sono solo
anche quando sono solo
io lo so che non sono solo
io lo so che non sono solo
anche quando sono solo

sotto un cielo di stelle e di satelliti
tra i colpevoli le vittime e i superstiti
un cane abbaia alla luna
un uomo guarda la sua mano
sembra quella di suo padre
quando da bambino
Leggi Tutto... | 2006 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


HO FAME DELLA TUA BOCCA
Postato da fataorsetta il Lunedì, 28 gennaio @ 21:57:06 CET (1563 letture)
Poesie di Neruda II
Ho fame della tua bocca

Ho fame della tua bocca, della tua voce, del tuoi capelli
e vado per le strade senza nutrirmi, silenzioso,
non mi sostiene il pane, l'alba mi sconvolge,
cerco il suono liquido dei tuoi piedi nel giorno


Leggi Tutto... | 730 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Nel paese di mia madre
Postato da Grazia01 il Lunedì, 28 gennaio @ 15:03:22 CET (1138 letture)
Poesie di Negri Nel paese di mia madre

Nel paese di mia madre v'è un campo quadrato, cinto di gelsi.
Di là da quel campo altri campi quadrati, cinti di gelsi.
Roggie scorrenti vi sono, fra alti argini, dritte, e non si sa dove vanno a finire.
La terra s'allarga a misura del cielo, e non si sa dove vada a finire.


Leggi Tutto... | 1290 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Meglio felici, ma non troppo
Postato da Grazia01 il Lunedì, 28 gennaio @ 14:39:37 CET (1141 letture)
Psicologia e salute III

Meglio felici, ma non troppo

Uno studio di tre università statunitensi sostiene che vive meglio chi sperimenta una gioia contenuta

MILANO
– Vuoi ottenere il massimo dalla vita? Va’ dove ti porta il cuore, ma non troppo lontano. L’inseguimento della felicità assoluta, quella più alta, è controproducente per la carriera, la crescita personale e la ricerca delle soddisfazioni economiche. Persino la salute subisce i condizionamenti negativi di un’emozione esagerata. Per migliorarsi e avere successo è preferibile una gioia più contenuta: non al 100% bensì tra l’80 e il 90%. Almeno questo è quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Perspectives on Psychological Science e realizzato dalle università della Virginia, dell’Illinois e del Michigan. La maggior parte dei libri di psicologia spiega come coltivare le proprie emozioni per ottenere il top della contentezza, ma una nuova ricerca sfida il presupposto comune che collega l’aumento di tutte le fonti di benessere con l’aumento smisurato della felicità.
Leggi Tutto... | 3072 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Scoperta Russa sul DNA
Postato da Grazia01 il Domenica, 27 gennaio @ 23:03:29 CET (1439 letture)
Psicologia e salute III

Le parole e le frequenze possono influenzare e riprogrammare il DNA

Il DNA umano è un Internet biologico, superiore, sotto molti aspetti, a quello artificiale. La più recente ricerca scientifica russa spiega, direttamente o indirettamente, fenomeni quali la chiaroveggenza, l'intuizione, gli atti spontanei ed a distanza di cura, l'auto-guarigione, le tecniche di affermazione, la luce o aure insolite intorno alle persone (concretamente, dei maestri spirituali), l'influenza della mente sui modelli climatici e molto ancora. Inoltre, ci sono segni di un tipo di medicina completamente nuova nella quale il DNA può essere influenzato e riprogrammato dalle parole e dalle frequenza SENZA sezionare e rimpiazzare geni individuali.
Leggi Tutto... | 14342 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il Castello di Hartheim
Postato da fataorsetta il Domenica, 27 gennaio @ 22:04:47 CET (1075 letture)
Argomenti vari III
Nella giornata della memoria tutti dovremmo ricordare la storia perchè non accada mai più!

Il Castello di Hartheim

Le parole di sempre, consumate, non hanno cittadinanza.
Qui.
La memoria non stempera,
non ammorbidisce, non consola.
Il muro dell’ipocrisia si fa polvere, svanisce.

Leggi Tutto... | 2507 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il tuo sorriso
Postato da fataorsetta il Domenica, 27 gennaio @ 20:46:09 CET (2012 letture)
Poesie di Neruda II
Il tuo sorriso

Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l'aria, ma
non togliermi il tuo sorriso.


Leggi Tutto... | 1346 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il giorno della memoria
Postato da Grazia01 il Domenica, 27 gennaio @ 11:08:20 CET (940 letture)
Messaggi II


SE QUESTO E' UN UOMO

Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case;
Voi che trovate tornando la sera
Il cibo caldo e visi amici:

Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce la pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un sì e per un no

Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d'inverno:

Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole:
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,

Coricandovi alzandovi;
Ripetetele ai vostri figli:
O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri cari torcano il viso da voi.

Primo Levi
Leggi Tutto... | 2794 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il circo
Postato da Antonio il Domenica, 27 gennaio @ 10:54:19 CET (1097 letture)
Poesie di Erba


Il circo


Un circo è un circo, anche un piccolo circo.
Il mio paese sembrava più leggero
la sera, quando issata l'alta cupola
le bandiere si alzavano nel cielo,

quando un drin drin di giochi e carabattole
faceva più spediti il cuore e i passi
i colori apparivano più veri
nell'aria nuova, era marzo, era la sera,

soprattutto l'azzurro, la lontana
linea dei monti, il fumo dei camini
e la notte al di là del campanile
che attendeva la fune del funambolo.

Partiva il circo la mattina presto
Furtivo, con trepestìo di pecorelle,
io poichè, fatti miei, stavo già desto
vedevo svanire il circo e poi le stelle.


Luciano Erba

Biografia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


LA MAGIA DELL'AMORE
Postato da Tony-Kospan il Sabato, 26 gennaio @ 23:06:53 CET (7236 letture)
POESIE TEMATICHE I°
Leggi Tutto... | 13501 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


E' giorno.
Postato da Almina il Sabato, 26 gennaio @ 11:12:19 CET (1372 letture)
Le poesie di Almina Madau II E' giorno

Giorno d’inverno.
Il sole tiepido nascosto dalle nubi
sa di nostalgia e di pianto.



Leggi Tutto... | 604 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


Mezzanotte presto arriva
Postato da Miriam il Venerdì, 25 gennaio @ 20:21:00 CET (1062 letture)
Recensioni V SPLENDI ANCORA

Quest’anima pigra
e insolente
passeggia astuta
tra le vie spente della notte

Ma le mani intorpidite
dal freddo inverno
scrivono ancora.


Leggi Tutto... | 2816 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il corpo sta alla terra....
Postato da Grazia01 il Giovedì, 24 gennaio @ 17:35:33 CET (1555 letture)
Poesie sulla vita III Il corpo sta alla terra come il cuore all'addio
bestie intrecciate che si appartengono per destino
nonostante la lotta.


Leggi Tutto... | 850 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


I librai vanno in cerca della vita
Postato da Grazia01 il Giovedì, 24 gennaio @ 17:25:17 CET (1086 letture)
Attualità I

Ci sono i libri che restano sugli scaffali e altri che si potrebbe fare a meno di leggere; altri ancora che scivolano via e si dimenticano dopo nemmeno una stagione. Poi, per fortuna, ce ne sono alcuni che rimangono attaccati addosso: «Libri che attraversano una vita». È questo il bel titolo della giornata che venerdì (25 gennaio) conclude a Venezia il XXV seminario di perfezionamento della Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri.
Leggi Tutto... | 1882 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'uomo che si specchia nella contraffazione
Postato da Grazia01 il Giovedì, 24 gennaio @ 17:18:58 CET (1605 letture)
Poesie e prosa di Erri De Luca

maschere
Alnus Naga Khon Siam Muay Aurea Saga di Luigi Ontani

L'uomo che si specchia nella contraffazione
di ERRI DE LUCA

L'artista, pure se venale, è generoso, perché si priva dell'opera. La cede, per poco o per molto, ad altri. Se l'aliena e non ne dispone più. Uno scrittore invece resta proprietario della sua merce. Firma contratti a tempo, alla scadenza rientra nel possesso. In questa differenza c'è una generosità di principio. L'artista non possiede altro che l'invenduto. Ontani è un persecutore della propria immagine. Mi riguarda per opposizione.
Leggi Tutto... | 1607 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


SBAGLI DIETA, IL DNA VA IN TILT
Postato da Antonio il Giovedì, 24 gennaio @ 17:05:50 CET (1081 letture)
Psicologia e salute III

Non basta il Dna a spiegare le nostre malattie. E d'altra parte possiamo ereditare, o trasmettere ai figli, non solo una mutazione genetica - responsabile di patologie più o meno gravi - ma anche i cambiamenti provocati da uno scorretto stile di vita, alimentazione compresa, sugli elementi che circondano il Dna e ne determinano il buono o cattivo funzionamento. Cambiamenti, spesso subdoli e nascosti, che mandano in tilt geni assolutamente normali.
Leggi Tutto... | 3639 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La casa ancora ferita
Postato da Grazia01 il Giovedì, 24 gennaio @ 16:52:59 CET (1051 letture)
Attualità I

UN ANNO E MEZZO DOPO
il 18 settembre 2006: in via Lomellina a Milano una psicologa si suicida col gas facendo esplodere un palazzo.
Gennaio 2007: lo squarcio è come un anno e mezzo fa.

Sembra che ci sia passata una guerra e invece c'è passata solo l'infelicità di un unico essere umano.
Un'infelicità così cruda, estrema, da fregarsene della vita degli altri, oltre che della propria.
Leggi Tutto... | 1067 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


I giochi dei bimbi e la fine dei nonni
Postato da Antonio il Mercoledì, 23 gennaio @ 11:12:01 CET (1586 letture)
Letture varie III

La mia infanzia, essendo io nato nel 1924, si è snodata dal 1928 al '36 circa. Pochi anni dopo divampava la follia antiebraica di Stalin e di Hitler. A quel tempo, la presenza del buio, prima che arrivasse la corrente elettrica, nel 1931 circa, a Mineo era così intensa da dar luogo a delle curiose circostanze. Ricordo, per esempio, che una volta mia madre mi aveva mandato a comprare dell'aceto fra i vicoli oscuri delle ultime case del quartiere di Santa Maria in cui abitavamo; al ritorno lei, sentendomi parlare e non vedendomi, mi aveva detto: o figlio, ti ha risucchiato il buio dato che non riesco a vederti?
Leggi Tutto... | 3214 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


E TU NON RISPONDI...
Postato da Tony-Kospan il Martedì, 22 gennaio @ 20:52:19 CET (6341 letture)
Le poesie di Tony-Kospan I




E TU NON RISPONDI...
Tony Kospan

Grigi dubbiosi fantasmi
scivolano nell'ombra della sera...
accarezzando gelidi i confini
dell'anima...

E tu non rispondi...

Timori silenziosi urlano
in tutte le cellule del corpo...
Visioni di sorrisi ad altri diretti...
squarciano viscere rosse di dolore...

E tu non rispondi...

Amore giurato senza fine...
sogni intrecciati...
sincerità promesse...
legame incatenato...
razionalità vantate...
non fermano incubi sottili
dal penetrar vene dolenti...

E tu non rispondi...

Voglia di scomparire nel buio
nel quale a te apparvi...
nel quale a me apparisti...
mentre il cielo s'infiammava...
e calda la luna ci baciava...

E tu non rispondi...

Ormai notte...
diventa... la sera...
ma lei accanto...
ancora mi resta
col suo glaciale nero velo..
folle tremenda gelosia...

E tu non rispondi...


Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.20


IL CILENTO, PAESTUM E VELIA
Postato da Grazia01 il Martedì, 22 gennaio @ 16:49:54 CET (1134 letture)
I patrimoni dell'umanità - Italia
IL CILENTO, PAESTUM E VELIA

IL CILENTO, OLTRE A COSTITUIRE UN PAESAGGIO DI GRANDE IMPORTANZA NATURALISTICA E CULTURALE, RIFLETTE L'EVOLUZIONE UMANA DALL'EPOCA PREISTORICA AL MEDIOEVO, COME TESTIMONIANO I DIVERSI SITI ARCHEOLOGI E GLI INSEDIAMENTI DISSEMINATI SIA IN PROSSIMITA' DELLA COSTA SIA NELL'INTERNO.
TERRA DI FRONTIERA TRA LA MAGNA GRECIA L'ETRURIA,
IL CILENTO CONSERVA LE VESTIGIA DI DUE GRANDI CITTÀ DELL'ANTICHITÀ:
PAESTUM E VELIA.




Il Tempio di Nettuno a Paestum.

IL Parco Nazionale del Cilento, con i siti archeologici di Paestum e Velia, si estende per circa 200 .000 ettari.
Lungo la costa affacciata al Tirreno, l'ambiente naturale ha caratteristiche mediterranee,
con splendide leccete e pinete e tratti ben conservati di macchia mediterranea.
La zona collinare offre splendidi scorci là dove la tradizionale coltura dell'olivo si è armoniosamente fusa con il paesaggio.
Il tratto montuoso più significativo è quello dei Monti Alburni, che dominano la Piana del Sele.
Fra gli animali rari sono ancora presenti il lupo, la lontra, il gatto selvatico, il falco pellegrino, il gheppio, lo sparviero e il picchio nero.



Idria, recipente per conservare l'acqua
Leggi Tutto... | 8766 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il tempo della bellezza
Postato da Grazia01 il Martedì, 22 gennaio @ 14:40:55 CET (1237 letture)
Pensieri, aforismi e citazioni III

Potrei passare oltre indifferente
ma sarebbe come tradire
come impedire ad un fanciullo di credere
che domani sarà nonostante le lotte
il tempo della bellezza.


Orazio Nastasi da "Il tempo della bellezza"
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Vedi, il cielo torna azzurro
Postato da Antonio il Martedì, 22 gennaio @ 14:31:45 CET (1001 letture)
Poesie d'autore II

Vedi, il cielo torna azzurro
di Richard Dehmel

Vedi, il cielo torna azzurro
rondini s'inseguono
come pesci sulle umide betulle.
E tu vuoi piangere?
Leggi Tutto... | 145 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il respiro ti dirà il nome....
Postato da Grazia01 il Martedì, 22 gennaio @ 14:23:14 CET (1248 letture)
Poesie d'autore II

I segni sono sogno

I segni sono sogno
sono simbolo
sono sé.
Scavi sulla propria pelle:
parole disegni numeri e voci.
Leggi Tutto... | 1810 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


TRA DUE OMBRE di Luigi Pirandello
Postato da Grazia01 il Lunedì, 21 gennaio @ 00:50:30 CET (1447 letture)
Racconti e poesie di Pirandello

Stridore di catene e scambio di saluti e d'auguri, ultime raccomandazioni e grida di richiamo tra i passeggeri di terza classe e la gente che s'affollava su lo scalo dell'lmmacolatella o sulle barchette ballanti attorno al piroscafo in partenza.
- De venì cu tte! de venì cu tte!
- No! no! t' 'o ddico!
- E nun avè paura!
- Core mio, core'e mamma, stenne'e mmane!
- Addo sta? addo sta?
- Mo sta cca!
- Allegramente!
E tra tanta confusione, per accrescere l'agitazione di chi partiva, il suono titillante dei mandolini d'una banda di musici girovaghi.
- Faustino! Dio mio, guarda Ninì... guarda Bicetta ...
- gridava al Sangelli la moglie che non si moveva per timore del mal di mare, prima ancora che il piroscafo si mettesse in movimento.
Leggi Tutto... | 18535 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Chirurgo celeste di ROBERT LOUIS STEVENSON
Postato da Antonio il Lunedì, 21 gennaio @ 00:28:39 CET (1704 letture)
Poesia inglese contemporanea

CHIRURGO CELESTE
di ROBERT LOUIS STEVENSON

Se ho mancato più o meno
Nel mio grande compito di felicità;
Se ho camminato tra la mia stirpe
Senza mostrare un chiaro volto mattutino;
Se lo splendore di felici occhi umani
Leggi Tutto... | 1019 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'EROS
Postato da Grazia01 il Domenica, 20 gennaio @ 01:44:02 CET (7315 letture)
POESIE TEMATICHE I°
Leggi Tutto... | 37491 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Quando tutto è concluso
Postato da Grazia01 il Sabato, 19 gennaio @ 18:24:37 CET (1071 letture)
Le poesie e altro di Grazia IV


Carezza


Quando tutto è concluso
e non vedi un futuro,
quando daresti l’anima
per un pizzico di gioia,
quando hai paura di tutto
tranne che della morte,
quando le mani tremano
e stringono la notte,
rendi umile l’anima
e cerca una carezza
una carezza
per sentir la pelle
lo scorrere del sangue
il segno della vita,
una carezza
dolce come un abbraccio
calda come una coperta
forte come un amico
tenera come un sogno.


Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Acquarello
Postato da Grazia01 il Sabato, 19 gennaio @ 16:57:03 CET (2070 letture)
Poesie originali e strane I Aquarela, una canzone che è una poesia

Un testo affascinante di Guido Morra
che reca anche l'impronta di Vinicius de Moraes



Acquarello


Sopra un foglio di carta
lo vedi il sole e' giallo
ma se piove due segni di biro
ti danno un'ombrello
gli alberi non son altro
che fiaschi di vino girati
se ci metti due tipi
la' sotto saranno ubriachi
l'erba e' sempre verde
e se vedi un punto lontano
non si scappa o e' il buon Dio o e' un
gabbiano e va.
Leggi Tutto... | 1416 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Lo straniero di Albert Camus
Postato da Grazia01 il Venerdì, 18 gennaio @ 21:15:55 CET (1238 letture)
Recensioni V

È straordinariamente assente a se stesso, l'impiegato Meursault. Fuoriclasse dell'indifferenza, è così avaro di pensieri da dare a Camus la possibilità di servirsi di una lingua basica, elementare. Sposare la fidanzata o non sposarla, mentire per un conoscente o rifiutarsi di farlo, piangere la morte della madre oppure non sceneggiare il dolore; per Meursault "ça m'était égal".
Leggi Tutto... | 658 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ferrara: CONCERTO SU MUSICHE DEI BEATLES
Postato da Antonio il Venerdì, 18 gennaio @ 21:01:46 CET (1012 letture)
Attualità I Across the Universe of Languages
Giovedì 31 gennaio, ore 20.30 Teatro Comunale di Ferrara

CONCERTO MULTIMEDIALE SU MUSICHE DEI BEATLES

INTERPRETI: KATIA LABÈQUE (PIANOFORTE/RHODES), VIKTORIA MULLOVA (VIOLINO), GIOVANNI SOLLIMA (VIOLONCELLO),DAVID CHALMIN
(CHITARRA ELETTRICA), MASSIMO PUPILLO (BASSO), MARQUE GILMORE (PERCUSSIONI)


Leggi Tutto... | 879 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Poesie d’amore [ 0 commenti - 26 letture ]
 Consacrazione dell’istante [ 0 commenti - 23 letture ]
 Licenza [ 0 commenti - 30 letture ]
 Oh, my Darling Mary and Benny! Racconto Western [ 0 commenti - 489 letture ]
 La vera fine della guerra [ 0 commenti - 71 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 26
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy