Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 235
Totale: 235
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Home
03: News
04: Home
05: Home
06: News
07: Home
08: Home
09: Home
10: Home
11: Home
12: Home
13: Home
14: Home
15: Home
16: Home
17: Home
18: Home
19: Home
20: Home
21: Home
22: Home
23: Home
24: News
25: Forums
26: Home
27: Home
28: News
29: Home
30: Home
31: coppermine
32: Home
33: Statistics
34: Home
35: Home
36: Home
37: Home
38: Home
39: Home
40: Home
41: News
42: Home
43: News
44: Home
45: Home
46: coppermine
47: Home
48: Home
49: Home
50: Home
51: Home
52: Home
53: Home
54: Home
55: Home
56: Home
57: Home
58: Home
59: Search
60: Home
61: Home
62: Home
63: Home
64: Home
65: coppermine
66: Home
67: Home
68: Forums
69: Home
70: Home
71: coppermine
72: News
73: Home
74: Home
75: Home
76: Home
77: coppermine
78: News
79: Home
80: Home
81: coppermine
82: Home
83: News
84: Home
85: Home
86: Home
87: News
88: Home
89: Home
90: Home
91: Home
92: Home
93: Home
94: Home
95: Home
96: Home
97: Home
98: Home
99: Home
100: coppermine
101: coppermine
102: Home
103: Home
104: Search
105: Home
106: Home
107: News
108: Home
109: Home
110: Home
111: News
112: Home
113: Home
114: Home
115: Home
116: Home
117: Home
118: coppermine
119: Home
120: Home
121: Home
122: Home
123: Home
124: Home
125: coppermine
126: News
127: Home
128: Home
129: Home
130: Home
131: Home
132: Forums
133: coppermine
134: Home
135: Home
136: Home
137: Home
138: Home
139: Home
140: Home
141: Home
142: News
143: Home
144: coppermine
145: Home
146: Home
147: Home
148: Home
149: Home
150: News
151: Home
152: Home
153: coppermine
154: News
155: coppermine
156: Search
157: Home
158: Home
159: Home
160: Home
161: Home
162: News
163: Home
164: Home
165: Home
166: Forums
167: News
168: News
169: coppermine
170: Home
171: Home
172: Home
173: Home
174: Forums
175: Home
176: Stories Archive
177: Home
178: Home
179: coppermine
180: coppermine
181: Forums
182: Home
183: Home
184: News
185: Home
186: Home
187: Home
188: Home
189: Home
190: Home
191: Your Account
192: Home
193: News
194: coppermine
195: Home
196: coppermine
197: coppermine
198: Home
199: Home
200: Home
201: Home
202: Home
203: Home
204: Statistics
205: Home
206: Home
207: Home
208: coppermine
209: Home
210: News
211: Home
212: Home
213: Home
214: Home
215: coppermine
216: Home
217: Home
218: Home
219: coppermine
220: Stories Archive
221: Home
222: Home
223: Home
224: coppermine
225: Home
226: Contact
227: Home
228: Home
229: Search
230: Home
231: Home
232: Home
233: Home
234: Home
235: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8944
  · Viste: 1810079
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Scrivere....
Postato da Antonio il Martedì, 22 maggio @ 09:21:51 CEST (1019 letture)
Pensieri, aforismi e citazioni III

Scrivere era costruire su carta;
Parlare era fare qualcosa con l'aria;
Vedere era prendere la luce, e darle la forma
Di qualcosa che non c'era mai stata.

Patrik McGuinness
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Pigre divinità e pigra sorte
Postato da Grazia01 il Lunedì, 21 maggio @ 23:47:38 CEST (1914 letture)
Recensioni IV

Patrizia Cavalli
Pigre divinità e pigra sorte
Einaudi 2006



Patrizia Cavalli è nata a Todi e vive a Roma e ha pubblicato per Einaudi alcune raccolte di successo: Le mie poesie non cambieranno il mondo (1974), Il cielo (1981), Poesie 1974-1992 (1992), L'io singolare proprio mio e Sempre aperto teatro (1999). Con la raccolta "Sempre aperto teatro", ha vinto il Premio Letterario Viareggio-Repaci. L'ultima raccolta è Pigre divinità e pigra sorte (2006). Sempre per l'editore Einaudi ha tradotto il Sogno di una notte d'estate di Shakespeare.
Poesia, quella della Cavalli, raffinata e dalla complessa tecnica poetica. Le misure metriche che utilizza sono classiche ma il lessico e la sintassi della lingua è quella d'uso contemporaneo. Una poesia dunque senza poeticismi e manierismi scritta in una lingua naturale e familiare.
Leggi Tutto... | 1325 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


"Serenata"
Postato da Grazia01 il Lunedì, 21 maggio @ 23:36:16 CEST (925 letture)
Poesie di Lorca

Serenata

Sulla riva del fiume
la notte si sta bagnando
e nei seni di Lolita
muoiono d'amore i rami.
Muoiono d'amore i rami.

Nuda, la notte canta
sui ponti di marzo.
Lolita si lava il corpo
con acqua salmastra e nardi.
Muoiono d'amore i rami.

La notte d'anice e d'argento
risplende sopra i tetti.
Argento di rivi e specchi
Anice delle tue cosce bianche.
Muoiono d'amore i rami.


Federico Garcia Lorca
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il poeta chiede al suo amore di scrivergli
Postato da Grazia01 il Lunedì, 21 maggio @ 23:32:08 CEST (958 letture)
Poesie di Lorca

Il poeta chiede al suo amore di scrivergli

Amor delle mie viscere, viva morte,
invano aspetto tue parole scritte
e penso, con il fiore che appassisce,
che se vivo senza di me voglio perderti.

Il vento è immortale. La pietra inerte
non conosce l'ombra né la vita.
Cuore interiore non ha bisogno
del miele gelato che la luna versa.

Ma ti ho sopportato. Tagliai le mie vene,
tigre e colomba sulla mia cintura
in un duello di morsi e di gigli.

Calma, dunque, con parole la mia follia
o lasciami vivere nella mia serena
notte dell'anima ormai per sempre oscura.


Federico Garcia Lorca
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Piaghe d'amore
Postato da Grazia01 il Lunedì, 21 maggio @ 23:28:51 CEST (2200 letture)
Poesie di Lorca

Piaghe d'amore

La luce, questo fuoco che divora.
Questo paesaggio grigio che m'attornia.
Questa pena per una sola idea.
Quest'angoscia di cielo, terra e d'ora.

Questo pianto di sangue che decora
lira senza timbro, torcia senza presa
Questo peso del mare che mi frusta.
Questo scorpione che attende entro di me.

Ghirlanda d'amore, letto di ferito
sono e di insonne, sogno la presenza
tua nel fondo in rovina del mio petto;

e se ricerco una vetta di prudenza
il tuo cuore mi dà una valle densa
di cicuta e passione d'aspra scienza.


Federico Garcia Lorca
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Federico Garcia Lorca
Postato da Grazia01 il Lunedì, 21 maggio @ 23:17:50 CEST (2032 letture)
Biografie III Federico Garcia Lorca



Il poeta spagnolo per eccellenza, conosciuto in tutto il mondo, nasce il 5 giugno 1898 a Fuente Vaqueros, non lontano da Grenada, da una famiglia di proprietari terrieri. I libri ce lo descrivono come un bambino allegro, ma timido e pauroso, dotato di una straordinaria memoria e di una passione evidente per la musica e per le rappresentazioni teatrali; un ragazzo che non andava troppo bene a scuola ma che era capace di coinvolgere nei suoi giochi un'infinità di persone. I suoi studi regolari sono segnati fra l'altro da numerosi problemi legati a una grave malattia.
Leggi Tutto... | 2847 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il bacio fa bene alla salute
Postato da Antonio il Lunedì, 21 maggio @ 11:39:56 CEST (2869 letture)
Psicologia e salute II

Baciatevi e starete meglio: farlo con regolarità fa bene alla salute. Però attenzione, baciare non ha lo stesso significato e la stessa valenza per gli uomini e per le donne. Lo affermano due studi, uno tedesco e uno austriaco. Secondo lo studio tedesco mentre gli uomini considerano per lo più il bacio come una abitudine o una sorta di esercizio obbligatorio, le donne danno ad esso un valore molto più alto in termini di intimità, arrivando in molti casi a considerare il bacio più importante del sesso.
Leggi Tutto... | 2147 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'amore
Postato da Grazia01 il Lunedì, 21 maggio @ 10:08:55 CEST (928 letture)
Poesie e prosa di Gibran I

L'amore

Dicono che lo sciacallo beva allo stesso ruscello
dove il leone viene a bere.
E dicono che l'aquila e l'avvoltoio
infilino il becco nella stessa carogna,
e stanno in pace l'uno con l'altro.
Amore, hai imbrigliato i miei desideri con la tua mano regale.
E hai trasformato la mia fame e la mia sete in dignità ed orgoglio.
Non permettere che la parte forte e volenterosa che è in me
mangi il pane e beva l'inebriante vino che tentano il mio io debole.
Lasciami piuttosto perire di fame,
lascia che il mio cuore arda per la sete.
E lasciami morire e avvizzirmi
prima che allunghi la mano verso una coppa che tu non hai riempito
oppure verso una ciotola che tu non hai benedetto.


Kahlil Gibran

Biografia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'amore non dà nè fiori nè frutti
Postato da Grazia01 il Lunedì, 21 maggio @ 10:08:44 CEST (1014 letture)
Poesie e prosa di Gibran I

L'amore
non dà né fiori né frutti


L'amore assume numerose forme.
Spesso è come l'erba e non dà né fiori né frutti.
L'amore è come l'inebriante vino,
Una piccola quantità soddisfa.
Ma una eccessiva ubriaca ed uccide.
Se i corpi conducono il corteo dell'amore.
Verso il giaciglio dei piaceri carnali,
lo spingono a suicidarsi.
Esso è allora come un re catturato
e rinchiuso in una cella buia
Che rifiuta la vita
poiché è stato tradito dalla sua corte.
Nel bosco non c'è un libertino
Che proclami di essere nobile nell'amore.
Quando i tori stramazzano sulla sabbia,
non dicono che è colpa dell'amore.
L'amore per gli uomini è una malattia tra carne e ossa.
Che guarisce solo quando la gioventù sparisce.
Porgimi il flauto e canta.
Poiché il canto è un vero amore.
E la melodia del flauto rimane
Più di qualsiasi cosa buona e bella.

Khalil Gibran

Biografia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Orribile notte d'insonnia
Postato da Grazia01 il Domenica, 20 maggio @ 23:20:51 CEST (1412 letture)
Poesie di Verlaine


Orribile notte d'insonnia
di Paul Verlaine

Orribile notte d'insonnia!
- senza la presenza benedetta
del tuo caro corpo accanto a me,
senza la tua bocca tanto baciata
anche se troppo scaltra
e sempre in malafede,

senza la tua bocca tutta menzogne,
ma così franca quando ci penso
e che sa consolarmi
sotto l'aspetto e la specie
di una fragola - e, buona commedia! -
di un plausibilissimo parlare,

e soprattutto il pentacolo
dei tuoi sensi e il miracolo
multiplo e uno, fiore e frutto,
dei tuoi duri occhi di strega,
duri e dolci a modo tuo...
Buon Dio! che terribile notte!


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Riemerge dal mare un tesoro da 500 milioni
Postato da Antonio il Domenica, 20 maggio @ 12:49:53 CEST (963 letture)
Attualità I Riemerge dal mare un tesoro da 500 milioni Monete d'oro e d'argento trovate in una nave colata a picco circa 400 anni fa.
Lo ha portato a galla la compagnia americana Odyssey Marine Exploration
Non è stato svelato il luogo esatto del ritrovamento.



Uno dei macchinari utilizzati per portare a galla il tesoro (Epa)

LONDRA - È il più grande tesoro mai trovato negli abissi del mare e gli studiosi stanno cercando di capire a chi potesse appartenere e dove fosse trasporata una così grande ricchezza. È l'incredibile fortuna scoperta e riportata a galla dalla compagnia americana Odyssey Marine Exploration, vicino alle isole Scilly, arcipelago situato a 45 chilometri dalla punta più sud-occidentale della costa dell'Inghilterra, nell'Oceano Atlantico.



Una delle monete trovate a bordo della SS Republic (Reuters)
Leggi Tutto... | 2751 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Santa Rita da Cascia
Postato da Grazia01 il Domenica, 20 maggio @ 12:29:15 CEST (88299 letture)
Messaggi I

La Festa di Santa Rita ricorre il 22 maggio ma in molte Chiese viene festeggiata in questa domenica, è la Santa a cui sono più devota.
Chiamata la Santa dei miracoli impossibili, ella è una delle Sante più amate oggi, oggetto di una straordinaria devozione popolare, perché amata dal popolo che la sente molto vicina per la sua stupefacente "Normalità" dell'esistenza quotidiana da Lei vissuta, prima come sposa e madre, poi come vedova e infine come monaca agostiniana.
La venerazione per questa piccola suora di Cascia non accenna a diminuire, anzi s’intensifica con il tempo, accompagnata da guarigioni, conversioni, profumi e altro ancora.

Ecco la sua storia

A Santa Rita la vita non le risparmiò nulla:
Leggi Tutto... | 9604 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.02


Sorprendimi
Postato da spalato il Sabato, 19 maggio @ 21:00:05 CEST (1289 letture)
Le poesie e i racconti di Spalato

La vita passa lenta e monotona
Non succede niente fuori posto
Solo immagini offuscate
Saltano nella mente.
In lontananza un raggio di luce
Comincia illuminare un viso
E la musica divina mi dice
Che sei tu.
Leggi Tutto... | 648 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


Buon fine settimana!
Postato da Grazia01 il Sabato, 19 maggio @ 12:27:00 CEST (1091 letture)
Pensieri e poesie di Romano Battaglia


Trascorriamo la vita
sperando in un domani diverso
che non verrà mai.
Accumuliano denaro e case
nella speranza che un giorno
queste ricchezze ci serviranno per vivere meglio,
lasciamo passare il tempo
con la convinzione che tutto ciò diventi verità.
Ma la verità è nel nostro presente
e non ci accorgiamo degli attimi
che da soli
valgono un'intera esistenza
per il loro significato.

~ da Il fiume della vita ~
Romano Battaglia


Leggi Tutto... | 1 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Le poesie di Mariannina Coffa
Postato da Grazia01 il Sabato, 19 maggio @ 12:13:42 CEST (7575 letture)
Poesia al femminile I

A Luisa
Bella, che il guardo appunti
Oltre il confin della mortale idea,
Che in un solo desio mostri congiunti
Il cor che piange e il core che si bea,
Leggi Tutto... | 3880 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.75


Attacchi di panico da telefonino-dipendenza
Postato da Antonio il Sabato, 19 maggio @ 11:53:45 CEST (932 letture)
Psicologia e salute II

VIa il cellulare per un giorno alla settimana per «curarsi»
Attacchi di panico da telefonino-dipendenza
Un'analisi indica che l'abuso del telefono mobile può portare a significativi fenomeni d'ansia.
Leggi Tutto... | 2704 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La più antica fabbrica di profumi del Mediterraneo
Postato da Antonio il Sabato, 19 maggio @ 11:49:58 CEST (1113 letture)
Natura e capolavori nel mondo Il Cnr riporta alla luce la più antica fabbrica di profumi del Mediterraneo
A Palazzo Caffarelli quattro essenze preistoriche ricreate con prove di archeologia sperimentale



Roma (Antonio Di Filippo) - Da domani al 2 settembre, in mostra ai Musei Capitolini, le ultime scoperte archeologiche realizzate a Cipro dal Consiglio nazionale delle ricerche. Più di 100 reperti archeologici e 4 essenze preistoriche esposti per raccontare la storia della più antica fabbrica di profumi del Mediterraneo. È tutta da vedere e da annusare la nuova mostra “I profumi di Afrodite e il segreto dell’olio. Scoperte archeologiche a Cipro” ospitata nelle sale di Palazzo Caffarelli.
Leggi Tutto... | 6789 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il cammino segreto dei Templari in Italia
Postato da Antonio il Sabato, 19 maggio @ 11:45:26 CEST (889 letture)
Recensioni IV Pelliconi rivela "Il cammino segreto dei Templari in Italia"
Un libro-ricerca sotto forma di viaggio attraverso il tempo e la storia



Milano (Rcif) - Un libro racconta tutti i segreti e tutti gli spostamenti dei Templari sul territorio italiano.
"Il cammino segreto. Cavalieri Templari in Italia"
(Bacchilega Editore, novembre 2006) di Marco Pelliconi sarà presentato domenica 22 aprile 2007, ore 16,00, presso la libreria del Castello Sforzesco di Milano.
Leggi Tutto... | 1645 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Credere nella vita
Postato da Grazia01 il Venerdì, 18 maggio @ 23:05:45 CEST (1083 letture)
Poesie della buonanotte I


CREDERE NELLA VITA
di Clara Piccinini

E' buio ormai, dopo un giorno
di pesante monotono grigiore.
Un merlo lancia acuti trilli.
La sua voce rompe
il silenzio e l'oscurità:
espressione di vita, in momento
per me di sfiducia
e di invincibile inerzia.
Anche gli uccelli hanno
difficoltà e fatiche e sofferenze,
ma non si fermano né tacciono:
attivi e fedeli seguono
il loro ritmo vitale,
esempio di costanza agli uomini
facilmente abbattuti ed inetti

Il buio non è eterno né il silenzio
né le fatiche, né il dolore,
A tutto c'è rimedio, tutto ha termine
La vita ha sempre qualcosa da offrire
a chi si apre ad accogliere e donare.
Se guardi bene trovi sempre un fiore,
se ascolti attento udrai sempre un canto,
se tendi la mano troverai compagni,
se alzi lo sguardo il cielo sarà tuo.
Credi alla vita e saprai
scoprirne e goderne i doni
e poi accrescerli e condividerli.


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Milano riapre i suoi cortili
Postato da Antonio il Venerdì, 18 maggio @ 22:53:29 CEST (2374 letture)
Milano mia I Milano riapre i suoi cortili più belli
Torna il 20 maggio la XIV edizione di
"Cortili Aperti"
DALLE 10 ALLE 19


Leggi Tutto... | 2709 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ci sono giorni...
Postato da Grazia01 il Venerdì, 18 maggio @ 19:18:51 CEST (2215 letture)
Poesie sulla vita II

IL NIENTE....

Ci sono giorni
in cui la vita
non ha nessun senso...
ti guardi intorno
e non vedi nulla...

Tutto corre ....
tutto va...
un fiume in piena ...
ma tu sei stanco
di quel fluire senza colori....

Ti rendi conto
che nulla ti appartiene ...
neanche l'aria che respiri ...
nulla mai veramente ci appartiene...
Leggi Tutto... | 947 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


La Lupa di Giovanni Verga
Postato da Antonio il Venerdì, 18 maggio @ 19:00:05 CEST (1622 letture)
Racconti di Verga

Era alta, magra, aveva soltanto un seno fermo e vigoroso da bruna - e pure non era più giovane - era pallida come se avesse sempre addosso la malaria, e su quel pallore due occhi grandi così, e delle labbra fresche e rosse, che vi mangiavano.
Al villaggio la chiamavano la Lupa perché non era sazia giammai - di nulla. Le donne si facevano la croce quando la vedevano passare, sola come una cagnaccia, con quell'andare randagio e sospettoso della lupa affamata; ella si spolpava i loro figliuoli e i loro mariti in un batter d'occhio, con le sue labbra rosse, e se li tirava dietro alla gonnella solamente a guardarli con quegli occhi da satanasso, fossero stati davanti all'altare di Santa Agrippina. Per fortuna la Lupa non veniva mai in chiesa, né a Pasqua, né a Natale, né per ascoltar messa, né per confessarsi. - Padre Angiolino di Santa Maria di Gesù, un vero servo di Dio, aveva persa l'anima per lei.
Leggi Tutto... | 7790 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il genio di Monet? Dovuto a guai alla vista
Postato da Antonio il Venerdì, 18 maggio @ 12:17:48 CEST (1793 letture)
Argomenti vari II Il grande artista, uno dei padri dell'impressionismo,«dipingeva così perché vedeva tutto sfuocato: soffriva di cataratta agli occhi»



Il risultato di una ricerca condotta all’università americana di Stanford
Monet vedeva tutto sfocato, secondo una ricostruzione dei ricercatori dell’università americana di Stanford

LONDRA – Il successo di Claude Monet, uno dei padri fondatori dell’impressionismo, considerato uno dei più grandi pittori del 19esimo secolo, potrebbe essere dovuto ai suoi problemi di vista. La straordinaria ipotesi è stata avanzata da un gruppo di scienziati dell’università americana di Stanford, che hanno cercato di spiegare il mistero del suo genio, scoprendo che l’artista, nato a Parigi nel 1840, soffriva di cataratta in ambedue gli occhi.
Leggi Tutto... | 2283 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


DONNE INFORMATE SUI FATTI
Postato da Antonio il Venerdì, 18 maggio @ 11:43:03 CEST (925 letture)
Recensioni IV

DONNE INFORMATE SUI FATTI
di CARLO FRUTTERO
Mondadori - Pagine 196

La trama del romanzo è senz'altro gialla e, coerentemente, l'azione si apre con il ritrovamento, in un fossato della periferia torinese, del cadavere di una donna strangolata.


Il luogo e l'abbigliamento fanno pensare a una prostituta straniera, ma ben presto si scopre che si tratta, sì, di una straniera, però da tempo non più prostituta, in quanto moglie di un facoltoso e non più tanto giovane banchiere torinese.
L'indagine è ricostruita da una serie di voci femminili che riflettono, deducono, analizzano e commentano, in una specie di passaparola a staffetta, che, alla fine, un attimo prima che il narratore lo riveli, ci permette di indovinare l'identità dell'assassino,
Tutto questo, però, per quanto perfettamente funzionante e, anche, fonte di piacevolissima suspense, è abbastanza secondario rispetto alla straordinaria conoscenza che l'autore ha della natura umana, e alla sua scrittura fulminante, precisa, taglientissima e insieme bonariamente, pazientemente sorniona.
In questo particolare caso Fruttero dà saggio di quanto gli siano familiari le donne e i loro pensieri, dalla barista alla bidella, alla carabiniera, alla suora laica, alla ragazza di buona famiglia fin su alla vecchia contessa un po' suonata, e i loro ragionamenti e discorsi risuonano nelle pagine più veri del vero, freschi di strada e di giornata, come appena ascoltati e annotati.
Il libro è un pezzo di bravura che sarebbe peccato mancare.
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Un sogno
Postato da Grazia01 il Giovedì, 17 maggio @ 23:30:58 CEST (1028 letture)
Poesie della buonanotte I

Un sogno
di E. A. Poe

In visioni di notturna tenebra
spesso ho sognato svanite gioie -
mentre un sogno, da sveglio, di vita e di luce
m' ha lasciato col cuore implacato.

Ah, che cosa non è sogno in chiaro giorno
per colui il cui sguardo si posa
su quanto a lui è d' intorno con un raggio
che, a ritroso, si volge al tempo che non è più?

Quel sogno beato - quel sogno beato,
mentre il mondo intero m' era avverso,
m' ha rallegrato come un raggio cortese
che sa guidare un animo scontroso.

E benchè quella luce in tempestose notti
cosi' tremolasse di lontano -
che mai può aversi di più splendente e puro
nella diurna stella del Vero?


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Poesie di Florbela Espanca
Postato da Grazia01 il Giovedì, 17 maggio @ 23:13:20 CEST (1230 letture)
Poesia al femminile I


ANIMA PERSA

Per tutta la notte l'usignolo ha pianto,
s'è lamentato, ha pregato, gridò perdutamente.
Anima dell'usignolo, anima della gente,
tu sei forse qualcuno che s'è spento.

Tu sei forse un sogno che è passato
che s'è fuso nel dolor soavemente,
forse sei l'anima, anima dolente
di chi volle amare e mai ha amato.

Tutta la notte hai pianto...io ho pianto,
forse perché a udirti indovinai
che nessuno è più triste di noi.

Tante cose alla notte calma hai narrato
che ho pensato tu fossi l'anima mia
che piangesse perduta nella voce tua.


PRINCE CHARMANT

Nel languido svenire dei teneri
Pomeriggi che muoiono voluttuosamente
L’ho cercato in mezza a tutta la gente.
L’ho cercato nelle ore silenziose
Delle notti della mia anima tenebrose!
Bocca che sanguina baci, fiore che sente…
Occhi assorti in un sogno, umilmente…
Mani piene di violette e rose…
E mai l’ho incontrato!… Prince Charmant
Come cavaliere audace di racconti vecchi
Forse nelle nuvole della mattina verrà.
Ah! Tutta la nostra vita va come una chimera
Tessendo in fragili dita fragili merletti
- Non si incontra mai Colui che si spera!…-


Florbela Espanca
(1894-1930 )
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Poesie di LOUISE LABE
Postato da Grazia01 il Giovedì, 17 maggio @ 23:12:59 CEST (1016 letture)
Poesia al femminile I


IO VIVO, IO MUOIO, MI BRUCIO E M'ANNEGO


Io vivo, io muoio, mi brucio e m'annego,
ho caldo estremo mentre soffro il freddo.
La vita m'è troppo tenera e troppo dura,
ho grandi affanni confusi con la gioia.
Nello stesso tempo io rido e lacrimo.
Assai gravi tormenti nel piacere soffro,
il mio ben se ne va e giammai dura,
secco e verdeggio nello stesso tempo.
Così, incostantemente Amore mi conduce,
e quando penso d’ aver maggior dolore,
d’improvviso mi trovo fuor dell’affanno.

Poi quando credo la mia gioia esser certa,
e d’ aver raggiunto il desiderato bene,
ritorno, allora, al mio primo dolore.


OH! SE FOSSI RAPITA ...

Oh! se fossi rapita nel bel seno di colui
per il quale sto morendo; se invidia
non m'impedisse di vivere con lui
il resto dei miei brevi giorni;
se, abbracciandomi, mi dicesse:
" Amica cara, siam l'uno dell'altro lieti",
assicurandosi che mai tempesta, Euripo
o corrente finché vivremo separarci potrà;
se, tenendolo fra le braccia al collo avvinto,
com’è dall'edera avviluppato l'albero,
la morte giungesse, della mia gioia invidiosa,
quando lui dolcemente mi baciasse,
e il mio spirito sulle sue labbra fuggisse,
davvero io morirei, più che se vivessi, felice!



BACIAMI ANCORA, RIBACIAMI E BACIA

Baciami ancora, ribaciami e bacia:
dammene uno dei più saporosi,
dammene uno dei più amorosi,
te ne renderò quattro più ardenti che brace.
Ahimè, ti lamenti? Ma è un male che allevio,
donandotene altri dieci di quelli dolcissimi.
Così, intrecciando i tenerissimi baci,
l'un dell’altro l'altro in pien’ agio godiamo.
Allora per entrambi seguirà raddoppiata la vita.
Ed ognuno nell'altro più che in se stesso vivrà.

Permettimi, Amore, qualche follia pensare:
quando rinchiudermi in me stessa è il male
nessuna gioia donare mi è concessa,
se fuor di me non mi posso liberare.


(traduzioni di Francesca Santucci)


LOUISE LABE
(1524?-1566)
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Non siamo tutti pirati
Postato da Antonio il Giovedì, 17 maggio @ 20:48:17 CEST (1085 letture)
Internet I Aderisci alla petizione! Firma la petizione

Una petizione perché siano tutelati anche i consumatori
La nostra iniziativa è partita dopo la sentenza della Cassazione n. 149/2007, che ha assolto due ragazzi che avevano scaricato e condiviso in rete file musicali, film e software coperti da copyright. Ma di questa notizia è stata data in rete e sulla stampa una lettura scorretta, poiché la sentenza si riferisce a un caso del 1999 e quindi si basa sulla legge in vigore allora. Oggi purtroppo, da quando è in vigore il famigerato Decreto Urbani, le cose stanno in maniera molto diversa: attualmente il semplice downloader (chi si limita a scaricare dalla rete file protetti da diritto d'autore) rischia sanzioni esclusivamente amministrative. Ma, com'è noto, è alquanto improbabile, per come sono strutturati la maggior parte dei sistemi peer-to-peer che un downloader non sia nella pratica anche uploader (chi immette in Rete file);
Leggi Tutto... | 2499 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Cerimonie per Calabresi, presente Napolitano
Postato da Antonio il Giovedì, 17 maggio @ 12:18:52 CEST (911 letture)
Letture varie III Doppio appuntamento in memoria del commissario ucciso in un attentato 35 anni fa.
Polemiche tra i due poli per la lapide a Pinelli.
Alle 12 verrà scoperta una stele in via Cherubini

La lapide in via Cherubini (Fotogramma)

Ci sarà anche il presidente della Repubblica Napolitano, giovedì a Milano, per partecipare a due cerimonie in memoria del commissario Luigi Calabresi, ucciso in un attentato 35 anni fa. Saranno presenti anche il sindaco Letizia Moratti, il presidente della Provincia Penati, rappresentanti del governo e della Regione e la vedova e il figlio del commissario, Gemma Capra e Mario Calabresi. La prima cerimonia avrà luogo alle 10.30 al centro congressi della Provincia in via Corridoni, dove verrà scoperta una lapide in onore del commissario ucciso. La seconda, alle 12, si terrà in via Cherubini angolo via Giotto, dove Calabresi cadde colpito a morte e dove verrà scoperta una stele. Corone di alloro in ricordo delle vittime della strage di via Fatebenefratelli e del commissario Calabresi verranno deposte alle 16 anche davanti alla Questura
.
Leggi Tutto... | 2259 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Notte d'estate
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 16 maggio @ 23:48:34 CEST (1892 letture)
Poesie della buonanotte II


Notte d'estate
di ROBERT LOUIS STEVENSON


Su noi si estende la notte estiva,
sotto, la terra nella tenebra e' scura,
ma sopra, in alto, il cielo e' luminoso
tra l'ardere della sera e del mattino.

Il chiaro bianco dell'alba, e il verde mela,
unici indugi nel colore della sera,
dietro gli alberi raggruppati si vedono
per campi scuri inzuppati di rugiada.

Cosi' arde sull'oscurita' del peccato
la memoria dell'immensa redenzione,
e la speranza di un'intima gioia
che sara' sparsa su noi alla fine.

Ognuno avvolto nel suo guscio di luce
atomi e mondi si stendono su noi:
anche se brancoliamo un poco qui nel buio,
e' sempre luce del giorno, in alto.


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Cecchina a Genova e i denti della Malapaga [ 2 commenti - 17 letture ]
 Buon dicembre [ 0 commenti - 23 letture ]
 L'acchiappasogni [ 0 commenti - 12 letture ]
 Henrietta V e la Brexit [ 0 commenti - 20 letture ]
 Novembre [ 0 commenti - 38 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 15
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 19:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 08:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 22:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 13:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 09:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 19:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy