Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 137
Totale: 137
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Home
03: Forums
04: Home
05: Home
06: News
07: Home
08: Forums
09: News
10: Home
11: News
12: Home
13: coppermine
14: Contact
15: coppermine
16: coppermine
17: coppermine
18: Home
19: coppermine
20: coppermine
21: News
22: Home
23: Home
24: Home
25: Home
26: Search
27: Stories Archive
28: Home
29: coppermine
30: News
31: Stories Archive
32: Home
33: Stories Archive
34: coppermine
35: Stories Archive
36: coppermine
37: Home
38: Home
39: Home
40: Home
41: Stories Archive
42: Search
43: News
44: Stories Archive
45: coppermine
46: coppermine
47: News
48: News
49: Home
50: News
51: News
52: Search
53: coppermine
54: Home
55: Home
56: coppermine
57: Home
58: coppermine
59: coppermine
60: News
61: coppermine
62: News
63: Search
64: coppermine
65: Home
66: News
67: Home
68: coppermine
69: coppermine
70: coppermine
71: Stories Archive
72: coppermine
73: Home
74: Home
75: Home
76: Stories Archive
77: Home
78: coppermine
79: Home
80: News
81: Home
82: coppermine
83: coppermine
84: Home
85: Stories Archive
86: Home
87: Home
88: Home
89: Forums
90: Home
91: News
92: News
93: coppermine
94: Home
95: Home
96: Home
97: Home
98: Home
99: News
100: Statistics
101: News
102: Home
103: News
104: coppermine
105: coppermine
106: News
107: Home
108: Home
109: News
110: Your Account
111: Home
112: News
113: News
114: News
115: Home
116: coppermine
117: Home
118: Home
119: coppermine
120: Home
121: coppermine
122: Home
123: News
124: Home
125: Home
126: Forums
127: Forums
128: Home
129: Home
130: Forums
131: Home
132: coppermine
133: Search
134: Home
135: Home
136: Home
137: News

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8982
  · Viste: 1909783
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Dedicato a tutti gli adulti contemporanei.....
Postato da Grazia01 il Domenica, 27 maggio @ 18:47:14 CEST (1088 letture)
Psicologia e salute I

Dedicato a tutti gli adulti contemporanei un filo ipocondriaci (ovvero tutti noi)

Dicono che tutti i giorni dobbiamo mangiare una mela per il ferro e una banana per il potassio.
Anche un'arancia per la vitamina C e una tazza di tè verde senza zucchero, per prevenire il diabete.

Tutti i giorni dobbiamo bere due litri d'acqua (sí, e poi pisciarli, che richiede il doppio del tempo che hai perso in berli).

Tutti i giorni bisogna mangiare un Actimel o uno yogurt per avere gli "L. Casei Immunitas", che nessuno sa bene che cosa cavolo sono, peró sembra che se non ti ingoi per lo meno un milione e mezzo di questi batteri tutti i giorni, inizi a vedere sfocato.
Leggi Tutto... | 3550 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'ESTATE
Postato da Grazia01 il Sabato, 26 maggio @ 23:57:39 CEST (13948 letture)
POESIE TEMATICHE I°
Leggi Tutto... | 58054 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Rami di pesco
Postato da Grazia01 il Sabato, 26 maggio @ 12:24:24 CEST (2524 letture)
Poesie di Negri

RAMI DI PESCO

Ferma al quadrivio, mentre piove e spiove
Sotto l’aspro alternar delle ventate
Schioccanti come fruste sulle facce
Di chi va, di chi viene, una vecchietta
Vende rami di pèsco. O Primavera
Per pochi soldi! O riso, o tremolìo
Di stelle rosee su bagnate pietre!
Leggi Tutto... | 655 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 3.66


La ciocca Bianca
Postato da Grazia01 il Sabato, 26 maggio @ 12:24:13 CEST (1456 letture)
Poesie di Negri

La ciocca bianca

De’ tuoi bianchi capelli, sì leggeri
Alla carezza e pur sì folti, in uno scrigno una ciocca serbo.
Erano i miei
Scuri come la notte, allor che al capo
Tuo la recisi. Ed oggi, te cercando
In quella ciocca, sola cosa viva
Che di te mi rimanga, io mi domando
Se recisa non l’ho dalle mie tempie.
Leggi Tutto... | 340 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La campanella
Postato da Grazia01 il Sabato, 26 maggio @ 12:23:56 CEST (1068 letture)
Poesie di Negri

LA CAMPANELLA

Campanella d’argento, del convento
Qui presso: voce di lontana infanzia
È in quel fresco tinnire, che mi giunge
Or sì or no nell’ore più raccolte
Della giornata; e meglio all’alba, quando
Mute sono le strade e muto è il cielo.
Leggi Tutto... | 444 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ada Negri
Postato da Grazia01 il Sabato, 26 maggio @ 11:55:15 CEST (2086 letture)
Biografie III

Nacque da una famiglia molto povera, e può essere considerata la prima scrittrice italiana proveniente dalla classe operaia. Suo padre, Giuseppe, era un manovale e sua madre, Vittoria Cornalba, una tessitrice. Ada passò la sua infanzia solitaria, nella loggia da portiera dove lavorava la nonna, osservando il continuo passaggio delle persone, cosa che descrive nel suo romanzo autobiografico, Stella mattutina (1912).
Grazie ai sacrifici della mamma, Ada Negri poté studiare, fino ad ottenere un diploma di insegnante elementare. Insegnò, quindi, a partire dal 1888, nella scuola elementare Motta Visconti, di Pavia. In questo periodo pubblicò le sue prime poesie, raccolte nel volume Fatalità (1892).
Leggi Tutto... | 1876 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Altroconsumo boccia senza appello l'Adsl italiana
Postato da spalato il Venerdì, 25 maggio @ 19:28:20 CEST (1189 letture)
Internet I Troppo cara e lenta: la banda larga del nostro paese è di serie B, la peggiore in Europa

VNUnet.it, 25-05-2007

Il mercato è ingessato e non ha vera concorrenza, i prezzi sono tutti allineati su quelli di Telecom Italia. Inoltre è troppo lenta rispetto a quella europea. Parliamo dell'Adsl italiana.
Leggi Tutto... | 1374 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Leggenda di Capodimonte di Matilde Serao
Postato da Grazia01 il Venerdì, 25 maggio @ 19:14:24 CEST (59217 letture)
Leggende e fiabe  I

Leggenda di Capodimonte
di Matilde Serao

Lassù, sul colle, vive il bosco verdeggiante dalle fresche ombre. I sentieri si allungano a perdita d'occhio sotto i grandi alberi; sulla terra scricchiolano lievemente le foglie morte. La vegetazione sbuca possente dal suolo, s'ingrossa nei tronchi nodosi, si espande nei rami che si intrecciano, nelle innumerevoli foglie lucide e brune; ai piedi degli alberi cresce l'erba morbida e minuta, dalle foglioline piccine. Nelle siepi fiorisce l'anemone, e sfoglia al suolo i suoi petali la rosa selvaggia. Schizzano, sfilano le lucertoline grigio-verde, dalla testolina mobile ed intelligente, dalla coda nervosa. Sotto gli archi dei grandi. alberi: penetra temperata la luce; tra foglia e foglia il sole getta, sulla terra dei cerchielli ridenti e luminosi; raggi sottili e biondi passano tra i rami.
Leggi Tutto... | 10333 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


La storia della Fata Morgana
Postato da Grazia01 il Venerdì, 25 maggio @ 19:00:36 CEST (1199 letture)
Leggende e fiabe  I

La storia della Fata Morgana

La leggenda ci tramanda che, dopo aver condotto suo fratello Artù ai piedi dell'Etna, Morgana si trasferisce in Sicilia tra l'Etna e lo stretto di Messina, dove i marinai non si avvicinano a causa delle forti tempeste, e si costruisce un palazzo di cristallo. Sempre in base alla leggenda, Morgana esce dall'acqua con un cocchio tirato da sette cavalli e getta nell'acqua tre sassi, il mare diventa di cristallo e riflette immagini di città.
Leggi Tutto... | 584 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La felicità di Jorge Luis Borges
Postato da Grazia01 il Venerdì, 25 maggio @ 18:50:10 CEST (5897 letture)
Poesie sulla vita II


La felicità
di Jorge Luis Borges


Chi abbraccia una donna è Adamo. La donna è Eva.
Tutto accade per la prima volta.
Ho visto una cosa bianca in cielo. Mi dicono che è la luna, ma
Che posso fare con una parola e con una mitologia?

Gli alberi mi fanno un poco paura. Sono così belli.
I tranquilli animali si avvicinano perché io gli dica il loro nome.
I libri della biblioteca sono senza lettere. Se li apro appaiono.
Sfogliando l'Atlante progetto la forma di Sumatra.

Chi accende un fiammifero al buio sta inventando il fuoco.
Nello specchio c'è un altro che spia.
Chi guarda il mare vede l'Inghilterra.
Chi pronuncia un verso di Liliencron partecipa alla battaglia.

Ho sognato Cartagine e le legioni che desolarono Cartagine.
Ho sognato la spada e la bilancia.
Sia lodato l'amore che non ha né possessore né posseduta, ma entrambi si donano.
Sia lodato l'incubo che ci rivela che possiamo creare l'Inferno.

Chi si bagna in un fiume si bagna nel Gange.
Chi guarda una clessidra vede la dissoluzione di un impero.
Chi maneggia un pugnale prevede la morte di Cesare.
Chi dorme è tutti gli uomini.

Ho visto nel deserto la giovane Sfinge appena scolpita.
Non c'è nulla di antico sotto il sole.
Tutto accade per la prima volta, ma in un modo eterno.
Chi legge le mie parole sta inventandole.
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 3.5


Alberto Sordi
Postato da Grazia01 il Giovedì, 24 maggio @ 11:39:40 CEST (1726 letture)
Cinema

Adorato dal pubblico di ogni età e celebrato come uno dei più geniali interpreti del nostro cinema, Alberto Sordi è ormai molto più che un attore.
E' una sorta di leggenda, il simbolo cinematografico dell'italiano medio idealista e un po' mammone, al tempo stesso vigliacco e cinico.
Con il suo sorriso sornione e vagamente beffardo ha attraversato tanti anni di storia del nostro paese, il boom economico e gli anni di piombo, il rampantismo e poi Tangentopoli, cogliendo sempre con grande lucidità i cambiamenti sociali e trasformandoli in caricature ironiche e irriverenti.
Leggi Tutto... | 5319 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


Google diventerà il nuovo Grande Fratello
Postato da Antonio il Giovedì, 24 maggio @ 10:04:11 CEST (1308 letture)
Internet I

La rivale Yahoo già monitora quello che gli utenti fanno nel suo portale
"Google diventerà il nuovo Grande Fratello"
Eric Schmidt rivela il futuro del motore di ricerca: profilare i navigatori per organizzare la loro vita quotidiana

ROMA - L'obiettivo di Google dei prossimi cinque anni è quello di diventare il «Grande Fratello» della nostra vita quotidiana. Lo rivela Eric Schmidt, amministratore delegato del principale motore di ricerca del mondo, secondo il quale il futuro della sua impresa e quindi di Internet, visto che negli ultimi anni Google ha anticipato le principali innovazioni poi adottate dal web, sarà quello di massimizzare la raccolta delle informazioni personali degli utenti, per utilizzarle nell'organizzazione via Internet della loro vita quotidiana.
Leggi Tutto... | 3102 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ombra di Apollinaire
Postato da Antonio il Giovedì, 24 maggio @ 09:54:06 CEST (1008 letture)
Poesie per la pace I

Ombra

Rieccovi accanto a me
Compagni miei morti in guerra
Oliva del tempo
Ricordi che ormai fate un ricordo solo
Come cento pelli fanno una sola pelliccia
Come queste migliaia di ferite fanno un solo articolo di giornale

Impalpabile e buia apparenza avete preso
La forma instabile della mia ombra
Un indiano in agguato per l'eternità
E ombra mi strisciate accanto
Ma non mi sentite più
Non conoscerete più i poemi divini che canto
Mentre io vi sento vi vedo ancora
Destini

Ombra multipla il sole vi conservi
Voi che tanto mi amate da non lasciarmi mai
E che ballate al sole senza far polvere
Ombra inchiostro del sole
Scrittura della mia luce
Cassone di rimpianti
Un dio che si umilia.

Apollinaire
(1880 - 1918)
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Canti alla luna di Giacomo Leopardi
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 23 maggio @ 20:12:38 CEST (3323 letture)
Poesie di Leopardi e altre opere I


Canto alla luna
di Giacomo Leopardi

O graziosa luna, io mi rammento
Che, or volge l'anno, sovra questo colle
Io venia pien d'angoscia a rimirarti:
E tu pendevi allor su quella selva
Siccome or fai, che tutta la rischiari.
Ma nebuloso e tremulo dal pianto
Che mi sorgea sul ciglio, alle mie luci
Il tuo volto apparia, che travagliosa
Era mia vita: ed è, né cangia stile,
O mia diletta luna. E pur mi giova
La ricordanza, e il noverar l'etate
Del mio dolore. Oh come grato occorre
Nel tempo giovanil, quando ancor lungo
La speme e breve ha la memoria il corso,
Il rimembrar delle passate cose,
Ancor che triste, e che l'affanno duri!


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 1


APPUNTI PARTIGIANI di BEPPE FENOGLIO
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 23 maggio @ 18:50:39 CEST (2392 letture)
Recensioni IV

Appunti partigiani
(1946) Beppe Fenoglio
Feltrinelli, € 7,50

Livio Garzanti gli scrisse: «Caro Fenoglio, lei è l'autore piu silenzioso e piu discreto ch'io conosca. Forse troppo».
Calvino condivideva: "Fu il più solitario di tutti e riuscì a fare il romanzo che tutti avevamo sognato quando nessuno più se l'aspettava".
Leggi Tutto... | 556 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


15esimo anniversario della strage di Capaci
Postato da Antonio il Mercoledì, 23 maggio @ 15:17:56 CEST (5992 letture)
Storia

Molte le commemorazioni in ricordo delle vittime dell'attentato
Napolitano: "L'Italia seppe reagire alla mafia"
Il capo dello Stato nel 15esimo anniversario della strage di Capaci:
«Fu il momento più alto dell'attacco della mafia allo Stato»

MILANO- La strage che costò la vita al giudice Giovanni Falcone, alla moglie Francesca Morvillo e a tre uomini della loro scorta oggi è una targa sull'autostrada, che quasi neppure balza agli occhi degli automobilisti che sfrecciano veloci nel tratto della Palermo-Mazzara che collega il capoluogo siciliano con l'aeroporto di Punta Raisi. Ma il giorno in cui Giovanni Brusca premette il pulsante che fece esplodere il tritolo con cui era stato imbottito un canale sotto al manto stradale ha segnato forse la svolta nella storia della lotta alla mafia. Era il 23 di maggio 1992, 15 anni fa. Pochi mesi più tardi, il 19 luglio, la stessa sorte di Falcone sarebbe toccata all'altro magistrato in prima linea nella lotta a Cosa Nostra, Paolo Borsellino, ucciso sempre con il tritolo, davanti all'abitazione della madre, in via D'Amelio.
Leggi Tutto... | 3183 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.5


Piccole donne
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 23 maggio @ 12:03:26 CEST (923 letture)
Letture varie I

Siamo tutte ''figlie di Jo"
E in tempi di reality non è poco.
A dieci anni compiuti da poco, la mia figlia più piccola ha scoperto "Piccole donne". L'ha letto tutto d'un fiato, abbandonando momentaneamente il pur amatissimo Gianburrasca che, sia detto senza alcun intento polemico, è pur sempre un maschio.
Adesso scalpita per avere sottomano il seguito, anzi, i seguiti, lo so che grammaticalmente è un reato dire "i seguiti", ma insomma ci siamo capite.
Leggi Tutto... | 2009 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Sogni
Postato da Antonio il Mercoledì, 23 maggio @ 08:18:41 CEST (1125 letture)
Pensieri, aforismi e citazioni III

Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte.

E.A.Poe
Leggi Tutto... | 767 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Non gridate più
Postato da Antonio il Mercoledì, 23 maggio @ 08:09:33 CEST (3498 letture)
Poesie per la pace I

Non gridate più

Cessate d'uccidere i morti,
Non gridate più, non gridate
Se li volete ancora udire,
Se sperate di non perire.

Hanno l'impercettibile sussurro,
Non fanno più rumore
Del crescere dell'erba,
Lieta dove non passa l'uomo.

Giuseppe Ungaretti
(1888 - 1970)
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 3.85


Altra luna
Postato da Grazia01 il Martedì, 22 maggio @ 23:28:33 CEST (1244 letture)
Poesie della buonanotte I


ALTRA LUNA
di Stefano Dal Bianco

Ho visto la luna più chiara di sempre
alzarsi dietro il monte
e non ho fatto niente.
Non ho parlato né pensato e qualcosa ho sentito,
ma non avrei voluto.
Ho sentito di voler combattere il sentire,
di non volere la luna per me
e di non darmi alla luna,
ma di fissare un'altra luce
radicata dalla terra al cielo e in me rinata
e generata dalla luna.




commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Novelle del mondo occulto
Postato da Antonio il Martedì, 22 maggio @ 23:24:32 CEST (1235 letture)
Recensioni IV Novelle del mondo occulto
di Luigi Capuana




Luigi Capuana: l’autore di Giacinta e del Marchese di Roccaverdina; il teorico del verismo, tra i maggiori critici del secondo Ottocento, amico di Verga, De Roberto, Pirandello;
Leggi Tutto... | 1241 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Poesie di Patrizia Cavalli
Postato da Grazia01 il Martedì, 22 maggio @ 11:35:14 CEST (7185 letture)
Poesia al femminile II

chi potrà più dire
che non ho coraggio, che non vado
fra gli altri e che non mi appassiono?
Ho fatto una fila di quasi
mezz'ora oggi alla posta;
ho percorso tutta la fila passetto
per passetto, ho annusato
gli odori atroci di maschi
di vecchi e anche di donne, ho sentito
mani toccarmi il culo spingermi
il fianco. Ho riconosciutola nausea e l'ho lasciata là
dov'era, il mio corpo
si è riempito di sudore, ho sfiorato
una polmonite. Non d'amor di me
si tratta, ma orrore degli altri
dove io mi riconosco.
Leggi Tutto... | 2310 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'addormentato della valle
Postato da Antonio il Martedì, 22 maggio @ 09:32:52 CEST (955 letture)
Poesie per la pace I

L'addormentato della valle

E' una gola di verzura dove il fiume canta
impigliando follemente alle erbe stracci
d'argento: dove il sole, dalla fiera montagna
risplende: è una piccola valle che spumeggia di raggi.

Un giovane soldato, bocca aperta, testa nuda,
e la nuca bagnata nel fresco crescione azzurro,
dorme; è disteso nell'erba, sotto la nuvola,
pallido nel suo verde letto dove piove la luce.

I piedi tra i gladioli, dorme. Sorridente come
sorriderebbe un bimbo malato, fa un sonno.
O natura, cullato tiepidamente: ha freddo.

I profumi non fanno più fremere la sua narice;
dorme nel sole, la mano sul suo petto
tranquillo. Ha due rose ferite sul fianco destro.

Arthur Rimbaud
(1854 - 1891)
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Scrivere....
Postato da Antonio il Martedì, 22 maggio @ 09:21:51 CEST (1044 letture)
Pensieri, aforismi e citazioni III

Scrivere era costruire su carta;
Parlare era fare qualcosa con l'aria;
Vedere era prendere la luce, e darle la forma
Di qualcosa che non c'era mai stata.

Patrik McGuinness
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Pigre divinità e pigra sorte
Postato da Grazia01 il Lunedì, 21 maggio @ 23:47:38 CEST (1972 letture)
Recensioni IV

Patrizia Cavalli
Pigre divinità e pigra sorte
Einaudi 2006



Patrizia Cavalli è nata a Todi e vive a Roma e ha pubblicato per Einaudi alcune raccolte di successo: Le mie poesie non cambieranno il mondo (1974), Il cielo (1981), Poesie 1974-1992 (1992), L'io singolare proprio mio e Sempre aperto teatro (1999). Con la raccolta "Sempre aperto teatro", ha vinto il Premio Letterario Viareggio-Repaci. L'ultima raccolta è Pigre divinità e pigra sorte (2006). Sempre per l'editore Einaudi ha tradotto il Sogno di una notte d'estate di Shakespeare.
Poesia, quella della Cavalli, raffinata e dalla complessa tecnica poetica. Le misure metriche che utilizza sono classiche ma il lessico e la sintassi della lingua è quella d'uso contemporaneo. Una poesia dunque senza poeticismi e manierismi scritta in una lingua naturale e familiare.
Leggi Tutto... | 1325 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


"Serenata"
Postato da Grazia01 il Lunedì, 21 maggio @ 23:36:16 CEST (974 letture)
Poesie di Lorca

Serenata

Sulla riva del fiume
la notte si sta bagnando
e nei seni di Lolita
muoiono d'amore i rami.
Muoiono d'amore i rami.

Nuda, la notte canta
sui ponti di marzo.
Lolita si lava il corpo
con acqua salmastra e nardi.
Muoiono d'amore i rami.

La notte d'anice e d'argento
risplende sopra i tetti.
Argento di rivi e specchi
Anice delle tue cosce bianche.
Muoiono d'amore i rami.


Federico Garcia Lorca
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il poeta chiede al suo amore di scrivergli
Postato da Grazia01 il Lunedì, 21 maggio @ 23:32:08 CEST (990 letture)
Poesie di Lorca

Il poeta chiede al suo amore di scrivergli

Amor delle mie viscere, viva morte,
invano aspetto tue parole scritte
e penso, con il fiore che appassisce,
che se vivo senza di me voglio perderti.

Il vento è immortale. La pietra inerte
non conosce l'ombra né la vita.
Cuore interiore non ha bisogno
del miele gelato che la luna versa.

Ma ti ho sopportato. Tagliai le mie vene,
tigre e colomba sulla mia cintura
in un duello di morsi e di gigli.

Calma, dunque, con parole la mia follia
o lasciami vivere nella mia serena
notte dell'anima ormai per sempre oscura.


Federico Garcia Lorca
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Piaghe d'amore
Postato da Grazia01 il Lunedì, 21 maggio @ 23:28:51 CEST (2224 letture)
Poesie di Lorca

Piaghe d'amore

La luce, questo fuoco che divora.
Questo paesaggio grigio che m'attornia.
Questa pena per una sola idea.
Quest'angoscia di cielo, terra e d'ora.

Questo pianto di sangue che decora
lira senza timbro, torcia senza presa
Questo peso del mare che mi frusta.
Questo scorpione che attende entro di me.

Ghirlanda d'amore, letto di ferito
sono e di insonne, sogno la presenza
tua nel fondo in rovina del mio petto;

e se ricerco una vetta di prudenza
il tuo cuore mi dà una valle densa
di cicuta e passione d'aspra scienza.


Federico Garcia Lorca
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Federico Garcia Lorca
Postato da Grazia01 il Lunedì, 21 maggio @ 23:17:50 CEST (2068 letture)
Biografie III Federico Garcia Lorca



Il poeta spagnolo per eccellenza, conosciuto in tutto il mondo, nasce il 5 giugno 1898 a Fuente Vaqueros, non lontano da Grenada, da una famiglia di proprietari terrieri. I libri ce lo descrivono come un bambino allegro, ma timido e pauroso, dotato di una straordinaria memoria e di una passione evidente per la musica e per le rappresentazioni teatrali; un ragazzo che non andava troppo bene a scuola ma che era capace di coinvolgere nei suoi giochi un'infinità di persone. I suoi studi regolari sono segnati fra l'altro da numerosi problemi legati a una grave malattia.
Leggi Tutto... | 2847 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il bacio fa bene alla salute
Postato da Antonio il Lunedì, 21 maggio @ 11:39:56 CEST (2903 letture)
Psicologia e salute II

Baciatevi e starete meglio: farlo con regolarità fa bene alla salute. Però attenzione, baciare non ha lo stesso significato e la stessa valenza per gli uomini e per le donne. Lo affermano due studi, uno tedesco e uno austriaco. Secondo lo studio tedesco mentre gli uomini considerano per lo più il bacio come una abitudine o una sorta di esercizio obbligatorio, le donne danno ad esso un valore molto più alto in termini di intimità, arrivando in molti casi a considerare il bacio più importante del sesso.
Leggi Tutto... | 2147 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 INFANZIA LONTANA [ 0 commenti - 11 letture ]
 Ezio Bosso ci ha lasciato [ 0 commenti - 17 letture ]
 La trama di "Kim" di Rudyard Kipling [ 0 commenti - 20 letture ]
 Circolo di Lettura Vaccheria Nardi: Antonio Scurati [ 0 commenti - 74 letture ]
 La vita è come un caleidoscopio [ 0 commenti - 13 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 18
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 20:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 09:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 23:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 14:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 10:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 20:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy