Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 99
Totale: 99
Chi è online:
 Visitatori:
01: coppermine
02: coppermine
03: Home
04: Home
05: News
06: Home
07: Home
08: Home
09: News
10: News
11: Home
12: Home
13: Home
14: coppermine
15: coppermine
16: coppermine
17: News
18: Home
19: Home
20: Home
21: Home
22: Home
23: Home
24: News
25: Home
26: Home
27: Home
28: Home
29: coppermine
30: Home
31: Home
32: Stories Archive
33: News
34: News
35: News
36: Home
37: Home
38: coppermine
39: Home
40: Home
41: Home
42: Home
43: coppermine
44: Home
45: Home
46: Home
47: Home
48: coppermine
49: Home
50: Home
51: Home
52: News
53: Home
54: Home
55: Home
56: Home
57: Home
58: Home
59: Home
60: Home
61: Home
62: Home
63: Home
64: Home
65: Home
66: Home
67: News
68: Home
69: Home
70: Home
71: Home
72: Home
73: coppermine
74: Home
75: Home
76: Home
77: Home
78: coppermine
79: Home
80: Search
81: Your Account
82: coppermine
83: Home
84: Home
85: Home
86: coppermine
87: Stories Archive
88: Home
89: Home
90: Home
91: Search
92: Home
93: Home
94: Home
95: News
96: Home
97: Home
98: Forums
99: Forums

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8875
  · Viste: 1577588
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
E' morto il primo Tarzan a colori
Postato da Grazia01 il Domenica, 06 maggio @ 12:42:13 CEST (6623 letture)
In ricordo

É scomparso l'80enne attore americano Gordon Scott
La giungla ha perso uno dei suoi re

Fu l'erede di Johnny Weissmuller, il Tarzan per antonomasia.
Tra gli anni '50-'60 fu l' «Ercole» ed il «Maciste» di Cinecittà

BALTIMORA - L'attore americano Gordon Scott, per sei volte leggendario Tarzan al cinema, interprete del primo film a colori e in cinemascope con l'uomo-scimmia che vola con le liane, è morto lunedì notte al Johns Hopkins Hospital di Baltimora, nello stato del Maryland, per complicazioni seguite a diversi interventi chirurgici al cuore, all'età di 80 anni. Scott ha vissuto gli ultimi cinque anni a Baltimora ospite della coppia di amici Roger e Betty Thomas. L'amica, annunciando la scomparsa alla stampa statunitense, ha detto che la salute dell'ex star cinematografica è peggiorata dall'ottobre scorso, quando ha cominciato ad entrare ed uscire continuamente dall'ospedale.
Leggi Tutto... | 4683 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.42


Cinecittà compie 70 anni
Postato da Grazia01 il Domenica, 06 maggio @ 09:29:31 CEST (1912 letture)
Cinema

I mitici studios nacquero nel 1937 per volontà di Mussolini. E adesso il mondo della spettacolo
festeggia: a partire da una megafesta per 800 personalità sul set della fiction "Rome"
Party vip, premi e un documentario
Cinecittà celebra i suoi primi 70 anni
Rutelli: "La politica deve aiutare il cinema, non metterci becco. E ora nostri film vanno bene"
Segue, con un po' di riluttanza, l'elogio del Duce: "Devo dirlo, ebbe una grande intuizione..."

di CLAUDIA MORGOGLIONE


Leggi Tutto... | 4721 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L’anima, l’uomo e la vita
Postato da Grazia01 il Sabato, 05 maggio @ 19:18:08 CEST (1047 letture)
Racconti III

L’anima, l’uomo e la vita
di Cleonice Parisi

Sarai con me, anche quando la musica non intonerà la tua canzone;
Sarai con me, anche quando il buio di un cielo senza stelle
sovrasterà il tuo respiro;
Sarai con me, anche quando i tuoi fiori reclineranno il capo
alla siccità del tempo;
Leggi Tutto... | 3795 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il Polo Nord si scioglierà nel 2020
Postato da Antonio il Sabato, 05 maggio @ 12:09:10 CEST (912 letture)
Ecologia e ambiente I

I rapporti più recenti prevedevano ghiacci artici sciolti solo dal 2050

Ricercatori dell'università di Boulder (Usa) sostengono che i modelli attuali tendono a sottostimare gli effetti dei gas serra
BOULDER (USA) - Una previsione inquietante. Il ghiaccio della calotta polare artica si sta sciogliendo a un ritmo più elevato di quanto fino ad oggi previsto. Questo significa, secondo i ricercatori, che i modelli usati dall'Intergovernamental Panel on Climate Change (Ipcc), non tengono conto della realtà e sono in ritardo di circa trenta anni. In un articolo pubblicato sulla rivista Geophysical Research Letters, alcuni ricercatori del National Snow and Ice Data Center della University of Colorado di Boulder, hanno comparato le rilevazioni effettuate dai satelliti della Nasa e dell'Esa con i modelli climatici usati dall'Ipcc per definire gli scenari legati al riscaldamento del pianeta.
Leggi Tutto... | 1370 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Imparare a dire no....senza senso di colpa
Postato da Grazia01 il Sabato, 05 maggio @ 09:24:16 CEST (1124 letture)
Psicologia e salute II

Ti invitano a cena con i tuoi genitori, ma prima la tua amica del cuore ti ha chiesto di accompagnarla per consigliarla sull'acquisto di un abito da cerimonia e nel week-end hai ospiti a cena dei tuoi vecchi amici : non hai proprio il coraggio di rifiutare nessuno di questi inviti ma vorresti tanto un po' di tempo per te stessa!

Imparare a "dire no" nella coppia, in famiglia, con gli amici o in ufficio, è un esercizio che rafforza il nostro carattere e mette fine a quella strana sindrome per la quale ci sentiamo in dovere di portare sulle spalle ogni genere di problema per poi lamentarci di non avere tempo da dedicare a noi stessi.
Leggi Tutto... | 2401 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Sei fuori in questa notte burrascosa
Postato da Grazia01 il Venerdì, 04 maggio @ 23:24:54 CEST (1172 letture)
Poesie di Tagore


Sei fuori in questa notte burrascosa
di Rabindranath Tagore

Sei fuori in questa notte burrascosa
per il tuo viaggio d'amore, amico mio?
Il cielo geme come chi è disperato.
Non riesco a dormire questa notte.

Ogni tanto apro la porta
e guardo fuori nell'oscurità.
Davanti a me non vedo nulla.
Mi chiedo dove sia il tuo sentiero.

Da quale buia riva di nero fiume
da quale lontano limitare di oscura selva
per quali intricati abissi di tenebre
stai camminando per venire da me
amico mio?
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Fiocco di neve
Postato da Grazia01 il Venerdì, 04 maggio @ 23:12:17 CEST (1221 letture)
Racconti III

E un brutto giorno Fiocco di Neve decise di farla finita
Testo raccolto da Diletta Grella

Mi ricordo ancora quando Maria Isabella, una mia vecchia amica, mi telefonò, tra le risa, per raccontarmi che cosa aveva combinato Fiocco di Neve, il suo adorato gatto soriano.
Purtroppo, da diverso tempo, Maria Isabella era molto malata e aveva bisogno di parecchie cure. Il giorno prima, un infermiere era andato a casa sua per farle un'iniezione: il gatto non lo perse un attimo di vista, osservandolo guardingo, mentre preparava la siringa. Fin qui nulla di strano: Fiocco di Neve era sempre molto protettivo nei confronti della sua padrona.
Il bello venne quando l'infermiere tentò di inserire la siringa nel sedere di Maria Isabella: Fiocco di Neve gli balzò addosso con tutto il suo peso (e vi posso assicurare che non era un peso piuma), graffiandolo.
Leggi Tutto... | 2513 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Barhetta fantasma
Postato da Grazia01 il Venerdì, 04 maggio @ 19:30:34 CEST (915 letture)
Leggende e fiabe  I

Barchetta fantasma
di Matilde Serao

Li conosci tu? Li conosci tu questi giorni fangosi e sporchi, quando la Noia immortale prende il colore bigio, l'odore nauseante, la pesantezza opprimente della nebbia invernale, quando il cielo è stupidamente anemico, il sole è una lanterna semispenta e fumicante, i fiori impallidiscono ed appassiscono, le frutta imputridiscono, le guance delle donne sembrano di cenere, la mano degli uomini pare di sughero, la città patisce di acquavite e la campagna di siero?
È in questi giorni che la fantasia del mondo, esaltata nella sua febbre, senza trovare più pascolo, senza avere più refrigerio, si nutre orribilmente di se stessa, arroventandosi o disseccandosi.
Leggi Tutto... | 10116 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Citazioni di Jean Cocteau
Postato da Grazia01 il Venerdì, 04 maggio @ 18:58:01 CEST (1180 letture)
Pensieri, aforismi e citazioni II

Il verbo amare è uno dei più difficili da coniugare:
il suo passato non è semplice,
il suo presente non è indicativo
e il suo futuro non è che un condizionale.

Gli specchi farebbero bene a riflettere
prima di rimandarci la nostra immagine.
Leggi Tutto... | 353 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


E-mail, anatomia di un grande successo
Postato da Grazia01 il Venerdì, 04 maggio @ 11:12:17 CEST (1241 letture)
Attualità I

I risultati nella quinta edizione dell’“E-mail Marketing Performance Report”

E-mail, anatomia di un grande successo
Nel 2006 sono stati spediti 1,2 miliardi di messaggi: con un numero di invii che, per la sola Italia, è aumentato del 300% rispetto al 2005. Sul totale di e-mail inviate l’86,5% è giunto a destinazione: non è stato rilevato alcun messaggio di errore

di Karel Grote
Leggi Tutto... | 4717 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Mare domani....
Postato da Grazia01 il Venerdì, 04 maggio @ 11:06:19 CEST (617 letture)
Attualità I

Compra una casetta in collina, domani sarà in riva al mare

ROMA- “Mare domani”: compra oggi una villetta in collina e tra quindici anni sarai in riva al mare. Sull’emittente radiotelevisiva dedicata alla musica è stata lanciata una vera e propria pubblicità choc. Ma è uno scherzo, anzi un eco-scherzo. L’idea è divertente ed è stata pensata come uno spot per indurre a riflettere sui cambiamenti climatici che si verificano in modo sempre più evidente sul nostro Pianeta.
Leggi Tutto... | 1162 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La notte
Postato da Grazia01 il Giovedì, 03 maggio @ 23:23:24 CEST (1082 letture)
Poesie della buonanotte I


La notte

In principio non c'era la notte.
Non si conosceva la notte.
C'era soltanto la luce ed era
così intensa,
ai tropici pareva di andare
per ere di azzurro,
di vermiglio, di verde.
Era così forte la luce
che pareva di fluttuare
nei colori nelle piante.
Quel che non aveva parola
si parlava
si parlavano gli alberi
e pensavano coi fiori.
Nessuno conosceva il nero
soltanto esistevano i colori
che emanavano luce,
che distribuivano energia-pensiero
Ma non si dormiva
l'uomo non conosceva stanchezza
ma non sapeva la dolcezza del riposo
il silenzio e la musica
perché la musica nacque
con la conoscenza dei primi ritmi
e con la notte nacque il primo canto.

Márcia Theóphilo - 1979
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il gusto degli altri
Postato da Grazia01 il Giovedì, 03 maggio @ 18:25:51 CEST (856 letture)
Argomenti vari II

Tra cultura e piacere, la cucina di casa è una cosa alla quale ci abituiamo fin da piccoli. Forse è per questo che lo stesso piatto mangiato in famiglia a volte può sembrare diverso (e meno buono) se mangiato al ristorante o da amici. Oltre ai gusti personali quindi ci sono quelli “familiari” e “nazionali”.
Molte popolazioni hanno tra i piatti tipici ingredienti per noi disgustosi: topi, cavallette, scarafaggi.
Ma anche noi non siamo da meno. Ecco una piccola guida per conoscere i gusti degli altri.
Tailandia. Scorpioni neri fritti alla fermata del tram.
Molti ambulanti da queste parti vendono croccanti insetti caldi da passeggio.
Leggi Tutto... | 2107 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Riscoprire i miti della Grecia
Postato da Grazia01 il Giovedì, 03 maggio @ 16:08:33 CEST (954 letture)
Recensioni IV

Riscoprire i miti della Grecia classica

L'amore è un Dio, titola il suo ultimo lavoro sul mondo greco Eva Cantarella e ci porta per mano ad una rivisitazione gustosissima dei miti greci con protagonisti dei e semidei, eroi ed umani trafitti inesorabilmente dalle frecce imprevedibili del capriccioso Eros
Leggi Tutto... | 494 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Antiche atmosfere
Postato da Grazia01 il Giovedì, 03 maggio @ 16:03:14 CEST (849 letture)
Argomenti vari II Antiche atmosfere

Si può andare ad Apricale o a Castelli, a Poffabro o a Compiano.
Per scoprire l'affascinante atmosfera di piazze raccolte e silenziose, tra arte e cultura

Sono piccoli, ricchi di fascino, arte e cultura; sono sensibili alla tutela dell'ambiente ma purtroppo rischiano di spopolarsi e di venire trascurati dai turisti.
Stiamo parlando delle centinaia di piccoli borghi, spesso lontani dalle grande vie di comunicazioni e privi di blasonati alberghi, dove è ancora possibile ritrovare il piacere di passeggiare tra architetture armoniose e piccole botteghe, in quell'Italia minore in molti casi sconosciuta e nascosta.
Leggi Tutto... | 3719 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


I FIUMI MORTI D'ITALIA
Postato da Grazia01 il Giovedì, 03 maggio @ 15:44:51 CEST (1351 letture)
Ecologia e ambiente I

I FIUMI MORTI D'ITALIA

I fiumi d'Italia stanno per scomparire e nessuno Sembra preoccuparsi più di tanto di quella ricchezza d'acqua che ha reso un tempo il nostro Paese il vero giardino d'Europa.
Il prericolo maggiore all'inizio del terzo millennio non è più quello, ancora grave, dell'inquinamento, ma uno più insidioso e velenoso, quello dello sfinimento per mancanza di acqua.
Deflusso minimo vitale, così si chiama quella quantità minima di acqua che deve scorrere in un letto perché il corso d'acqua possa essere considerato vivo.
Leggi Tutto... | 2353 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Il rimedio di tutto
Postato da Antonio il Giovedì, 03 maggio @ 13:15:08 CEST (1221 letture)
Recensioni IV

E' uscito un libro che considero un capolavoro della scrittura femminile, un manifesto sentimentale contro il dolore che porta ad aggredire il proprio corpo, a renderlo invisibile, a negarlo, a perseguitarlo, a deprivarlo, a non soddisfarlo dopo aver tentato anche di farlo con "rimedi" che non sono adeguati.
Leggi Tutto... | 1342 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Notte uguale
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 02 maggio @ 23:05:34 CEST (896 letture)
Poesie della buonanotte I


Notte Uguale
di Daniele Campi Martucci

La strada è bagnata
questa notte
lo sento nell’aria
l’estate si è chiusa
e con essa la gioia
di fragili compagnie
ancora nuove ferite
squarciano il mio animo
domato e spoglio
tutto sembra perpetuare
un silenzio immortale
in eterno destinato
dalla molle volontà
a una vita di morte


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Le leggende dell'amore di Matilde Serao
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 02 maggio @ 19:33:55 CEST (4929 letture)
Leggende e fiabe  I

Le leggende dell’amore
di Matilde Serao

In questo pomeriggio lungo di luglio un grande silenzio regna intorno; nelle vie abbruciate dal sole non passa alcuno; ed i cittadini dormono nel pesante assopimento dell’estate; vicino, sotto la finestra, in un tegame dove bolle lo strutto, scoppiettano e friggono certi peperoncini verdi ed arrabbiati; lontano, in una via trasversale, un organino suona un valtzer languido e malinconico; un moscone sussurra e dà di testa contro i vetri più alti della finestra socchiusa.
Noi siamo tristi, ed il sangue che monta al capo, ci dà la vertigine: noi abbiamo l’anima di piombo e la bocca amara; noi abbiamo il desiderio dell’ombra profonda e delle bevande ghiacciate perché invero ci è intorno la violenza di una passione secca e rude, perché ci sembra assistere allo spasimo e udire i singhiozzi convulsi della natura che muore nell’amore del sole.
Leggi Tutto... | 8788 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Frenesia, in città si corre di più
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 02 maggio @ 12:31:33 CEST (804 letture)
Attualità I

Frenesia, in città si corre di più.

Lo rivela uno studio della University of Hertfordshire
La nostra, una vita con le ali ai piedi.
Indagine condotta in 32 città del mondo.
Vita metropolitana sempre più frenetica. A Singapore la corona della più «veloce»
Leggi Tutto... | 2833 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


C’è instabilità, sta tornando la stagione delle passioni
Postato da Antonio il Mercoledì, 02 maggio @ 08:44:13 CEST (814 letture)
Riflessioni di Francesco Alberoni I

E' sempre avvenuto così in Occidente.
In un Paese rapidamente, talvolta in pochi decenni, esplode la creatività, emergono nuovi imprenditori, nuove forme artistiche, nuove istituzioni politiche, nuovi leader.
Segue poi un periodo di fioritura, a cui segue l’irrigidimento e, alla fine, il disordine.
Ma spesso, dopo poco tempo, si ha un’altra esplosione creativa.
In Italia, nel periodo 1950-1965 c’è una fioritura economica, nascono migliaia di imprenditori: è il «miracolo economico italiano».
Poi la spinta creativa rallenta, sembra scomparire e invece, alla fine degli anni Settanta, ecco esplodere la moda e trionfare il «made in Italy».
Nel campo della cultura invece l’esplosione è avvenuta tutta all’inizio.
Leggi Tutto... | 1755 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La notte e l'anima
Postato da Grazia01 il Martedì, 01 maggio @ 20:31:08 CEST (1124 letture)
Poesie della buonanotte I


LA NOTTE E L'ANIMA
di Rainer Maria Rilke

In grembo alla notte nevosa, d'argento,
immensa si stende dormendo, ogni cosa.

Solo una eterna sofferenza è desta
dentro l'anima mia.

E mi domandi perché mai si tace
l'anima mia, senza versarsi in grembo
alla notte che sogna?

Colma di me, traboccherebbe tutta
a spegnere le stelle.


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La tragedia delle foglie
Postato da Antonio il Martedì, 01 maggio @ 12:17:57 CEST (1240 letture)
Poesie di Bukowski

mi destai alla siccità e le felci erano morte,
le piante in vaso gialle come grano;
la mia donna era sparita
e i cadaveri dissanguati delle bottiglie vuote
mi cingevano con la loro inutilità;
c'era ancora un bel sole, però,
e il biglietto della padrona ardeva d'un giallo caldo
e senza pretese; ora quello che ci voleva
era un buon attore, all'antica, un burlone capace di scherzare
sull'assurdità del dolore; il dolore è assurdo
perché esiste, solo per questo;
sbarbai accuratamente con un vecchio rasoio
l'uomo che un tempo era stato giovane e,
così dicevano, geniale; ma
questa è la tragedia delle foglie,
le felci morte, le piante morte;
ed entrai in una sala buia
dove stava la padrona di casa
insultante e ultimativa,
mandandomi all'inferno,
mulinando i braccioni sudati
e strillando
strillando che voleva i soldi dell'affitto
perché il mondo ci aveva tradito
tutt'e due.
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il cuore che ride
Postato da Antonio il Martedì, 01 maggio @ 12:13:52 CEST (1381 letture)
Poesie di Bukowski

la tua vita è la tua vita.
non lasciare che le batoste la sbattano nella cantina dell'arrendevolezza.
stai in guardia.
ci sono delle uscite.
da qualche parte c'è luce.
forse non sarà una gran luce ma la vince sulle tenebre.
stai in guardia.
gli dei ti offriranno delle occasioni.
riconoscile, afferrale.
non puoi sconfiggere la morte ma puoi sconfiggere la morte in vita, qualche volta.
e più impari a farlo di frequente, più luce ci sarà.
la tua vita è la tua vita.
sappilo finché ce l'hai.
tu sei meraviglioso gli dei aspettano di compiacersi in te.
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Charles Bukowski
Postato da Antonio il Martedì, 01 maggio @ 12:09:40 CEST (7656 letture)
Biografie III


Confessioni di un codardo
1995 - Guanda

La mia pazzia

Ci sono vari gradi di pazzia, e più sei matto e più la tua pazzia risulterà evidente agli occhi degli altri.
Per quasi tutta la vita ho nascosto la mia pazzia dentro di me, ma è qui, esiste.
Per esempio, un tale, uomo o donna, mi sta parlando di una certa cosa, bè, quando inizia a rompermi l'anima con i soliti luoghi comuni, me lo immagino con la testa sul ceppo della ghigliottina, oppure dentro un enorme tegame, a friggere, e intanto mi guarda con occhi terrorizzati. Se queste fantasie si avverassero, molto probabilmente tenterei un salvataggio, ma mentre sono lì che mi parlano non posso fare a meno di immaginarmeli così.
O, più pietosamente, li vedo allontanarsi di corsa in bicicletta.
Il fatto è che ho dei problemi con gli esseri umani.
Leggi Tutto... | 4875 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.8


Il caldo li fa femmine...
Postato da spalato il Martedì, 01 maggio @ 12:00:06 CEST (1257 letture)
Scienze

Una ricerca australiana trova una stretta relazione tra la temperatura dell'ambiente e il sesso di un rettile diffuso nelle zone semi desertiche di quel continente, il drago barbuto, che addirittura da maschio può cambiare in femmina prima della schiusa dell'uovo.
Leggi Tutto... | 1492 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Cena fra le nuvole...
Postato da Antonio il Martedì, 01 maggio @ 11:52:40 CEST (764 letture)
Attualità I

Quando cenare diventa un'esperienza particolare Cena «all'aperto» a 50 m d'altezza.
Scoppia il nuovo trend delle «concept dining», cene al limite del particolare.
Una cena da 15 mila euro in mezzo alle nuvole.

LONDRA
– Stufi dei soliti ristoranti? In cerca di una nuova esperienza culinaria davvero da sballo? Allora c’è n’è una che le batte davvero tutte. Si tratta della «Cena fra le nuvole»– una nuova esperienza gastronomica davvero «stellare», stando a quanto assicurano i suoi promotori.
Leggi Tutto... | 2208 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ecco alcune delle cose che ho imparato nella vita...
Postato da Grazia01 il Martedì, 01 maggio @ 09:26:17 CEST (950 letture)
Letture varie II


"Ecco alcune delle cose che ho imparato nella vita:
di Paulo Coelho

Paulo Coelho - Ho imparato.....





•Ho imparato... Che ignorare i fatti non cambia i fatti.

•Ho imparato... Che quando vuoi vendicarti di qualcuno lasci solo che quel qualcuno continui a farti del male.

•Ho imparato... Che l'amore, non il tempo guarisce le ferite.

•Ho imparato... Che il modo più facile per crescere come persona è circondarmi di persone più intelligenti di me.

•Ho imparato... Che quando serbi rancore e amarezza la felicità va da un'altra parte.

•Ho imparato... Che un sorriso è un modo economico per migliorare il tuo aspetto.

•Ho imparato... Che quando tuo figlio appena nato tiene il tuo dito nel suo piccolo pugno ti ha agganciato per la vita.

•Ho imparato... Che tutti vogliono vivere in cima alla montagna ma tutta la felicità e la crescita avvengono mentre la scali.

•Ho imparato... Che è meglio dare consigli solo in due circostanze: quando sono richiesti e quando ne dipende la vita.

•Ho imparato... Che la miglior aula del mondo è ai piedi di una persona anziana.

•Ho imparato... Che quando sei innamorato, si vede.

•Ho imparato... Che appena una persona mi dice, "mi hai reso felice! ", ti rende felice.

•Ho imparato... Che essere gentili è più importante dell'aver ragione.

•Ho imparato... Che non bisognerebbe mai dire no ad un dono fatto da un bambino.

•Ho imparato... Che posso sempre pregare per qualcuno, quando non ho la forza di aiutarlo in qualche altro modo.

•Ho imparato... Che non importa quanto la vita richieda che tu sia serio... Ognuno ha bisogno di un amico con cui divertirsi.

•Ho imparato... Che talvolta tutto ciò di cui uno ha bisogno è una mano da tenere ed un cuore da capire.

•Ho imparato... Che la vita è come un rotolo di carta igienica... Più ti avvicini alla fine, più velocemente va via.

•Ho imparato... Che dovremmo essere contenti per il fatto che Dio non ci dà tutto quel che gli chiediamo.

•Ho imparato... Che i soldi non possono acquistare la classe.

•Ho imparato... Che sono i piccoli avvenimenti giornalieri a fare la vita così spettacolare.

•Ho imparato... Che sotto il duro guscio di ognuno c'è qualcuno che vuole essere apprezzato e amato.

•Ho imparato... Che il signore non ha fatto tutto in un giorno solo. Cosa mi fa pensare che io potrei?

•Ho imparato... Che ogni persona che incontri merita d'essere salutata con un sorriso.

•Ho imparato... Che non c'è niente di più dolce che dormire coi tuoi bambini e sentire il loro respiro sulle tue guance.

•Ho imparato... Che nessuno è perfetto, fino a quando non te ne innamori.

•Ho imparato... Che la vita è dura, ma io sono più duro.

•Ho imparato... Che le opportunità non si perdono mai, qualcuno sfrutterà quelle che hai perso tu. Che desidererei aver detto una volta in più a mio padre che lo amavo, prima che se ne andasse.

•Ho imparato... Che ognuno dovrebbe rendere le proprie parole soffici e tenere, perché domani potrebbe doverle mangiare. Ho imparato... Che non posso scegliere come sentirmi, ma posso scegliere cosa fare con queste sensazioni.

•Lavora come se non avessi bisogno dei soldi

•ama come se nessuno ti avesse mai fatto soffrire

•balla come se nessuno ti stesse guardando

•canta come se nessuno ti stesse sentendo.

Paulo Coelho
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


In sogno ogni notte ti vedo
Postato da Antonio il Lunedì, 30 aprile @ 23:15:28 CEST (1083 letture)
Poesie della buonanotte I


In sogno ogni notte ti vedo
di Friedrich Holderlin

In sogno ogni notte ti vedo
Sei tu, mi saluti ridente.
Mi getto ai tuoi teneri piedi,
Piangendo disperatamente.

Tu mi guardi con aria mesta,
Scotendo la testina bionda,
Dai tuoi occhi le umide perle
Del pianto si sciolgono a onda.

Mi hai detto una lieve parola:
Una verde rama m'hai data.
Son desto: sparita è la rama.
La parola è dimenticata.


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ricostruita in Olanda l'arca di Noè
Postato da Antonio il Lunedì, 30 aprile @ 21:09:13 CEST (1823 letture)
Attualità I

Angosciato per anni dal timore di una inondazione del suo Paese, imprenditore replica fedelmente la famosa imbarcazione biblica.

Presto un tour nei porti d'Europa

SCAGHEN (OLANDA) - In questi giorni sono centinaia i curiosi che arrivano da ogni parte dell'Olanda per dare un'occhiata all'arca di Noè di Johan Huibers . Infatti, nella piccola cittadina di Schagen (Olanda settentrionale) l'imprenditore 50enne ha da poco ultimato e aperto al pubblico quella che vuole essere una copia fedele dell'opera biblica. Nel costruire la grande imbarcazione Huibers ha voluto attenersi il più possibile anche alle misure riportate nelle Sacre Scritture.
Leggi Tutto... | 2617 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Il 13 gennaio del 1915: terremoto in Marsisa 30.519 vittime [ 0 commenti - 18 letture ]
 La prima lotteria [ 0 commenti - 17 letture ]
 Buon 2019 [ 0 commenti - 12 letture ]
 Natale [ 0 commenti - 39 letture ]
 Buone Festa da Casatea [ 0 commenti - 29 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 11
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 19:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 08:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 22:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 13:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 09:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 19:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy