Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 91
Totale: 91
Chi è online:
 Visitatori:
01: News
02: Your Account
03: Home
04: Home
05: Home
06: Home
07: Home
08: Home
09: Stories Archive
10: Home
11: Home
12: coppermine
13: Home
14: Home
15: News
16: Home
17: News
18: Home
19: Home
20: News
21: Home
22: Home
23: Home
24: News
25: Home
26: Home
27: Home
28: Home
29: Home
30: Home
31: Search
32: News
33: Home
34: Home
35: Home
36: News
37: Home
38: Home
39: Home
40: Home
41: Home
42: Home
43: Stories Archive
44: Home
45: Home
46: Home
47: Home
48: Home
49: Home
50: Home
51: Home
52: Home
53: Home
54: Home
55: Forums
56: News
57: Home
58: Stories Archive
59: Home
60: Home
61: Forums
62: Home
63: Home
64: Home
65: Home
66: News
67: Home
68: Home
69: Search
70: News
71: Forums
72: News
73: Home
74: Home
75: News
76: Home
77: Home
78: Home
79: Stories Archive
80: Home
81: Home
82: News
83: Home
84: Home
85: Home
86: Home
87: Home
88: coppermine
89: Home
90: Statistics
91: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9021
  · Viste: 1924041
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
La schiavitù di Kahlil Gibran
Postato da Grazia01 il Lunedì, 13 novembre @ 13:53:10 CET (5635 letture)
Poesie e prosa di Gibran I

Il mondo è schiavo della vita, vi si assoggetta facendo sì che le giornate siano caratterizzate dall'umiliazione e dalla degradazione e le notti siano tormentate da spargimenti di sangue e di lacrime.
Sono ormai trascorsi settemila anni dalla mia prima nascita e non ho visto altro che servi umiliati e prigionieri in catene.
Ho viaggiato per il mondo intero, ho vagato per le tenebre e per la luce della vita, ho assistito a cortei di nazioni e popoli che si recavano dalle caverne ai palazzi, ma finora ho visto solo schiavi piegati sotto il peso di enormi fardelli, braccia immobilizzate da catene e persone prostrate davanti a idoli.
Ho seguito l'uomo da Babele a Parigi, da Ninive a New York, ho visto le tracce lasciate dalle sue catene sulla sabbia, vicino a quelle lasciate dai suoi piedi. Ho ascoltato torrenti e foreste fare da eco ai lamenti di secoli e secoli.
Sono entrato in, palazzi, in luoghi conosciuti, in templi, mi sono attardato davanti a troni, altari e minbar. Ho visto l'operaio chinarsi di fronte al commerciante, il commerciante chinarsi di fronte al soldato, il soldato chinarsi di fronte all'autorità, l'autorità chinarsi di fronte al sovrano, il sovrano chinarsi di fronte all'indovino e l'indovino chinarsi di fronte alla divinità. La divinità è argilla plasmata da Satana e da questi posta sul colle dei morti.
Leggi Tutto... | 4210 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 3.87


De Chirico in Mostra a Padova
Postato da Antonio il Lunedì, 13 novembre @ 11:57:45 CET (2034 letture)
Mostre e spettacoli

Palazzo Zabarello - Padova
dal 20 gennaio al 27 maggio 2007


Questa mostra vi guiderà passo per passo alla scoperta della più emozionante avventura intellettuale e poetica dell'arte del XX secolo: un de Chirico che non avete mai visto e nemmeno immaginato, il "vero" de Chirico che sta all'origine del surrealismo e di tutto ciò che di magico e inquietante vi è nell'arte del novecento.
Leggi Tutto... | 675 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 2


Pigionali di Federico Tozzi
Postato da Grazia01 il Sabato, 11 novembre @ 20:52:58 CET (2435 letture)
Racconti I

Marta e Gertrude avevano la porta allo stesso pianerottolo buio; e la gente sbagliava sempre.
Marta era vedova da dieci anni, e Gertrude zitella con i capelli grigi. Stavano lì fin quasi da ragazze; ma si facevano visita soltanto le feste solenni, e poi nessuna di loro entrava più nella casa dell'altra. Anche queste visite erano brevi quanto bastava a parlare del tempo e della salute, e avvenivano la mattina dopo la messa e prima che cominciassero a preparare il pranzo.
Marta diceva:
"Mi son comprate queste stringhe per le scarpe".
"Io avevo bisogno di una sottana meno sporca."
"Speriamo che l'anno novo passi meglio!"
"Speriamo!"
"A rivederla: io non le do più fastidio."
"Poso il libro delle preghiere e vengo a trovare lei."
"Vedrà: la mia casa è ancora in disordine."
E si lasciavano.
Dopo un quarto d'ora, Gertrude suonava il campanello alla porta di Marta; la quale, aspettandola come un fastidio, correva subito ad aprire:
Leggi Tutto... | 11571 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Fantasmi
Postato da Grazia01 il Sabato, 11 novembre @ 11:32:19 CET (898 letture)
Le poesie e altro di Grazia II

Nel dì che muore
il sole mi saluta
e la luna fa capolino
sopra i tetti

giungerà il buio
e il cuore già mi trema

mentre i rumori
zittiscono d’ intorno
riemergono feroci
i miei fantasmi

per una notte
una notte sola
tacesse finalmente
anche la mente


Grazia
Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 2


Sala d'attesa
Postato da Grazia01 il Venerdì, 10 novembre @ 20:57:48 CET (1106 letture)
Poesie sulla vita I

C'è sempre un orologio grande
a segnare le ore senza tempo.
Sui volti, visibile,
il sobbalzo del cuore
per quella porta che si apre.

Poi, sguardi vuoti tornano a fissare,
immemori, le stampe alle pareti.

Fuori, lontano nella via
pulsa la vita senza angoscia.


Chiara Cremonesi

Da "Ad ali aperte"
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


Se la poesia esiste...
Postato da Grazia01 il Venerdì, 10 novembre @ 20:49:09 CET (1179 letture)
Pensieri, aforismi e citazioni I

"se la poesia esiste, essa è ovunque.
Se la poesia esiste,
non esiste soltanto nel taglio della mia mente,
non esiste solo nel desiderio della mia attuazione individuale:
la poesia è nel mondo, è scritta nel mondo,
è dovunque, e io devo soprattutto trovarla"


Mario Luzi
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Peter Hoeg l'autore di Smilla con un nuovo libro
Postato da Grazia01 il Venerdì, 10 novembre @ 20:41:33 CET (6600 letture)
Recensioni II

L'autore di «Smilla» interrompe il suo silenzio e si racconta:• dal nuovo libro alla passione per la musica
COPENAGHEN - Peter H0eg è una bella persona in Sol maggiore. Serio, gentile ma non sdolcinato, abbastanza rilassato da non avere bisogno dell'ironia e del distacco, avvolto nel suo maglione a collo alto emana pacata fiducia in se stesso e nella scelta intrapresa una decina di anni fa, dopo il grande successo mondiale de Il senso di Smilla per la neve: ritirarsi dalla vita pubblica, dai riti isterici della modernità (media, stress, accumulo di impegni e stimoli) per non danzare ai ritmi del mondo ma imporre al mondo i propri. Il suo nuovo romanzo “La bambina silenziosa” esce dopo un lunghissimo silenzio, cinque anni di lavoro e un'immersione nell'opera di Bach che si è trasferita nel personaggio di Kasper Krone, clown dallo straordinario orecchio musicale. Kasper interpreta il mondo e gli esseri umani attraverso le tonalità: il Do minore è tragedia, il Fa minore suicidio, il Mi maggiore è la sua amata, Stine. «Il suo essere era in Mi maggiore. L'aspetto più alto del Mi maggiore. Kasper aveva sempre sentito un luminoso colore verde intorno a lei».
Nei locali della casa editrice Rosinante, a Copenaghen, Hoeg, 49 anni e tre figlie, rivela la sua peculiare natura di semi-recluso volontario: a differenza di altri scrittori in sospetto di misantropia, da Salinger a Pynchon, Hoeg ama entrare in contatto con le. persone, conversare, rispondere alle loro domande e porne di proprie. Ma. cerca di farlo con concentrazione, dedizione. E’ curioso, estremamente attento, riflette molto prima di parlare. «Credo nella possibilità di sentire il mondo in modo più profondo del normale ~ dice -;-. Mi serviva un'immagine per descrivere una comprensione del reale molto intensa: ho scelto la musica. Kasper Krone sente tutto, avverte la tonalità nella quale sono accordate le persone, buone o cattive, che lo circondano, ma sa anche riconoscere da lontano il suono (per i distratti rumore) di un 12 cilindri Jaguar. Ci sono uominii che hanno davvero la capacità di Kasper, io no, ma ho pensato che fosse un buon trucco narrativo».
Leggi Tutto... | 5439 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.88


Ed io
Postato da Grazia01 il Venerdì, 10 novembre @ 14:50:52 CET (1274 letture)
Poesie preferite

Ed io, che in piccole particelle
sonnecchiavo nel fondo dei miei occhi
al momento affiorai.
E credo che egli mi vide.
Prima di tornare a sedimentarsi nel profondo, mi vide.
Apparvi come un cerchio che danza,
come una frangia di stoviglia,
e in ogni figura mi mostravo diversa.
Leggi Tutto... | 494 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il 9 novembre 1989 cade il muro di Berlino
Postato da Grazia01 il Giovedì, 09 novembre @ 21:08:58 CET (968 letture)
Storia

Il 9 novembre 1989, esattamente 17 anni fa, veniva abbatutto il muro di Berlino.

Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, nel 1949, la Germania fu divisa in due parti: una controllata dagli Alleati occidentali (Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia) ed un'altra, quella orientale dall'Unione Sovietica. Anche Berlino, la vecchia capitale, fu divisa in due parti.

Negli anni '50 centinaia di migliaia di persone, soprattutto giovani, fuggivano ogni anno dalla Germania Est a quella dell'Ovest alla ricerca di un futuro migliore e di più libertà.
Leggi Tutto... | 1806 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Angelo
Postato da Grazia01 il Giovedì, 09 novembre @ 14:48:21 CET (1327 letture)
Poesie di Quasimodo

Dorme l'angelo
su rose d'aria, candido,
sul fianco,
a bacio del grembo
le belle mani in croce.

La mia voce lo desta;
e mi sorride,
sparsa di polline
la guancia che posava.

Canta; m'assale il cuore,
opaco cielo d'alba.
L'angelo è mio;
io lo posseggo; gelido.


Salvatore Quasimodo
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ogni uomo è stato un bambimo
Postato da Grazia01 il Giovedì, 09 novembre @ 14:38:17 CET (2949 letture)
Poesie sulla vita I

Ogni uomo è stato un bambino
pensate - un bel bambino.
Ora ha i baffi, la barba,
il naso rosso, si sgarba l
per nulla ...
Ed era grazioso
ridente arioso
come una nube nel cielo turchino.
Leggi Tutto... | 664 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Alfonso Gatto
Postato da Grazia01 il Giovedì, 09 novembre @ 14:34:40 CET (1904 letture)
Biografie II

Alfonso Gatto nacque a Salerno da Giuseppe e da Erminia Albirosa il 17 luglio 1909.
La sua era una famiglia di marinai e di piccoli armatori che provenivano dalla Calabria.
La sua infanzia e la sua adolescenza furono piuttosto travagliate, a Salerno compì i primi studi e nel 1926 si iscrisse all'Università di Napoli che dovette tuttavia abbandonare qualche anno dopo a causa di difficoltà economiche.
Leggi Tutto... | 1083 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


Centro di Milano: la sera solo deserto e degrado
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 08 novembre @ 21:44:58 CET (1584 letture)
Milano mia I

Boom di boutique e megastore, che però abbassano le serrande la sera
Via dal centro: chiudono Excelsior e Mignon
Sette sale cinematografiche hanno cessato l’attività.
Sfratto al Teatro Nuovo.
Leggi Tutto... | 1676 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ombre nella luna
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 08 novembre @ 10:48:13 CET (1400 letture)
Poesie sulla natura e l'universo

O bianca navicella,
che senza vele e remi
volgi la prora snella
agli orizzonti estremi;

tu corri alla deriva
per l'infinito mare,
e non conosci riva,
ma solo andare andare.
Leggi Tutto... | 342 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Liceo
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 08 novembre @ 10:39:03 CET (813 letture)
Invenzioni e origini III

Col nome di liceo s'intende oggi una scuola media di secondo grado a contenuto umanistico o scientifico.
Ma un tempo non era così. In greco l'aggettivo Iykeios (lucente) cotituiva l'attributo di Apollo, dio della luce, protettore delle scienze e delle arti.
Più tardi il nome di liceo fu conferito a un palazzo, adorno di portcici e giardini, che Pisistrato, tiranno di Atene del VI secolo avanti Cristo, aveva eretto e consacrato al dio Apollo e destinato alla educazione e alla istruzione della gioventù.
Ha il nome di Liceo anche un monte dell' Arcadia la cui vetta mggiore è alta 1420 metri. Sulla sommità sorgeva un tempio a Giove, che era chiuso da un basso recinto che nessun mortale poteva oltrepassare.
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La figlia di Shakespeare
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 08 novembre @ 10:02:59 CET (1330 letture)
Argomenti vari I

Nell' austero coro della chiesa di Stratford sull' Avon, a nord-ovest di Londra, sotto il busto di Shakespeare, si trovano quattro tombe: quella del drammaturgo, quella della di lui moglie, quella della loro figlia maggiore Susanna e quella del di lei
marito Giovanni Hall.

È assai curiosa e interessante l'epigrafe apposta alla tomba di Susanna. Eccola:
Leggi Tutto... | 654 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


"La figlia oscura" di Elena Ferrante
Postato da Grazia01 il Martedì, 07 novembre @ 16:40:04 CET (1142 letture)
Recensioni II

Dal 10 novembre sarà disponibile il nuovo libro di Elena Ferrante, La figlia oscura, che scava nei sentimenti contraddittori che ci legano ai nostri figli.
Leda è un’insegnante di letteratura inglese, divorziata da tempo, tutta dedita alle figlie e al lavoro. Ma le due ragazze partono per raggiungere il padre in Canada.
Leggi Tutto... | 692 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Elena Ferrante
Postato da Grazia01 il Martedì, 07 novembre @ 16:32:39 CET (1834 letture)
Biografie II

Assenza, più acuta presenza

E' necessario che un libro abbia un volto? Una voce? Una presenza che riceva i premi durante le ormai sempre più numerose manifestazioni letterarie? Il Festival della Letteratura di Mantova, i Saloni del Libro, le presentazioni che anticipano l’uscita dei romanzi sembrerebbero dimostrare di si. Sembrerebbe che i lettori abbiano sempre più necessità di ascoltare le parole degli scrittori, dagli scrittori che le hanno scritte.

Elena Ferrante sfugge a questa nuova tendenza, ma in realtà non sfugge a coloro che entrano nel suo mondo, né utilizza questa “assenza” per farla divenire motivo di una mondanità del pettegolezzo. Attilio Bertolucci scriveva «Assenza, più acuta presenza». Ecco, saremmo più portati a pensare questo di lei. Lei è presente nelle sue parole. In maniera lancinante oseremmo dire, forte, acuta.
Leggi Tutto... | 6608 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Iprite
Postato da Grazia01 il Martedì, 07 novembre @ 11:23:53 CET (1233 letture)
Poesie preferite

Tardi la sera
una nebbia
riempie la valle
senza sapere
soffoca
come una forza scura
sui campi
i nostri cadaveri
e sotto l'erba
una terra bruna.

Jan Theuninck
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Caffè - Credenze e Leggende
Postato da spalato il Martedì, 07 novembre @ 11:13:35 CET (1673 letture)
Leggende e fiabe III

Portare alle labbra una tazza di caffe' fumante e' un gesto comune in buona parte
del mondo, ma pochi si saranno posti domande sull'origine della bevanda, la sua storia, il suo significato sociale.
Sulle sue origini vi sono molte leggende. Tutti conoscono quella proveniente dal Monastero Chehodet nello Yemen, secondo la quale uno dei monaci, avendo saputo da un pastore di nome Kaldi che le sue capre ed i suoi cammelli si mantenevano "vivaci" anche di notte se mangiavano certe bacche, preparo' con queste una bevanda nell' intento di restare sveglio per poter pregare piu' a lungo.
Leggi Tutto... | 3955 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Le sette meraviglie del mondo moderno
Postato da Grazia01 il Lunedì, 06 novembre @ 21:00:46 CET (3133 letture)
Natura e capolavori nel mondo

Durante le Olimpiadi di Sydney 2000, lo svizzero-canadese Bernard Weber lancia un referendum mondiale via internet per determinare le "Sette meraviglie del mondo moderno" fra 17 opere architettoniche.
Leggi Tutto... | 2232 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


La cura delle vespe di Italo Calvino
Postato da Grazia01 il Lunedì, 06 novembre @ 20:30:56 CET (9153 letture)
Racconti di Italo Calvino

L'inverno se ne andò e si lasciò dietro i dolori reumatici. Un leggero sole meridiano veniva a rallegrare le giornate, e Marcovaldo passava qualche ora a guardar spuntare le foglie, seduto su una panchina, aspettando di tornare a lavorare. Vicino a lui veniva a sedersi un vecchietto, ingobbito nel suo cappotto tutto rammendi: era un certo signor Rizieri, pensionato e solo al mondo, anch' egli assiduo delle panchine soleggiate. Ogni tanto questo signor Rizieri dava un guizzo, gridava - Ahi! - e si ingobbiva ancora di più nel suo cappotto. Era carico di reumatismi, di artriti, di lombaggini, che raccoglieva nell'inverno umido e freddo e che continuavano a seguirlo tutto l'anno. Per consolarlo, Marcovaldo gli spiegava le varie fasi dei reumatismi suoi, e di quelli di sua moglie e di sua figlia maggiore Isolina, che, poveretta, non cresceva tanto sana.
Leggi Tutto... | 7433 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.1


Le sette meraviglie del mondo antico
Postato da Grazia01 il Lunedì, 06 novembre @ 14:35:41 CET (4794 letture)
Natura e capolavori nel mondo Si parla spesso delle sette meraviglie del mondo antico. Ma chi le ricorda? Le accenno qui perché ciascuna di esse ha una storia interessante:
Leggi Tutto... | 2601 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


La verità, vi prego, sull'amore
Postato da Grazia01 il Domenica, 05 novembre @ 22:37:32 CET (1292 letture)
Recensioni II

Per anticipare quelli che, a San Valentino, dicono che ogni giorno dovrebbe essere San Valentino.
Per deliziare un Paese di poeti che pubblicano molto più di quando non leggano.
Per dimostrare che le poesie sono musica, come peraltro hanno fatto così bene molti cantautori in senso inverso,
Leggi Tutto... | 424 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


Addomesticare vuoi dire ... creare legami
Postato da Grazia01 il Domenica, 05 novembre @ 22:23:26 CET (1644 letture)
Letture varie I

In questo periodo mi è capitato di leggere e ascoltare molte riflessioni sugli animali, soprattutto domestici: se abbiano dei diritti, una personalità, addirittura un'anima. Un'elevata percentuale di persone, in Italia, risponde con vibrante convinzione che sì, altroché se ce li hanno. Che poi si comportino conseguentemente a tali asserzioni è opinabile, ma pazienza. A fine agosto è morto il mio cane, che poi era una femmina.
Leggi Tutto... | 1230 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Novembre
Postato da Miriam il Sabato, 04 novembre @ 18:21:35 CET (2276 letture)
Poesie e racconti di Ballerini Miriam La montagna espone
matasse di colori impazziti.
Policromia d’autunno.


Leggi Tutto... | 415 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.5


ho trovato una bella nozitia che riguarda il nostro amico JACKINTHEWIND
Postato da alabastra il Sabato, 04 novembre @ 18:13:23 CET (1159 letture)
Messaggi I Ciaoo a tutti

Ho trovato nel web la bellissima notizia
che a Novembre esce il libro
di poesie del nostro amico

JACKINTHEWIND

"IO SONO VENTO"
Leggi Tutto... | 288 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


libro di JACKINTHEWIND
Postato da alabastra il Sabato, 04 novembre @ 18:09:34 CET (1217 letture)
Recensioni II
Colgo l'occasione di mettere qua la foto della copertina del libro di jackinthewind.
"io sono vento"
Leggi Tutto... | 21 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Le foglie morte
Postato da Grazia01 il Lunedì, 30 ottobre @ 14:13:33 CET (25213 letture)
Poesie di Prevert Le foglie morte

Oh, vorrei tanto che anche tu ricordassi
i giorni felici del nostro amore
Com'era più bella la vita
E com'era più bruciante il sole


Leggi Tutto... | 3664 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.57


La città di Pablo Neruda
Postato da Grazia01 il Domenica, 29 ottobre @ 20:19:30 CET (4606 letture)
Poesie di Neruda I

E quando in Palazzo Vecchio,
bello come un'agave di pietra,
salii i gradini consunti,
attraversai le antiche stanze,
e uscì a ricevermi un operaio,
capo della città, del vecchio fiume,
delle case tagliate come in pietra di luna,
io non me ne sorpresi:
la maestà del popolo governava.
Leggi Tutto... | 1928 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 2.5


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Attenzione alle anime intense, profonde e antiche [ 0 commenti - 13 letture ]
 I dialetti [ 0 commenti - 9 letture ]
 La trama di "Ettore Fieramosca" di Massimo d'Azeglio [ 0 commenti - 19 letture ]
 ROGGIA VECCHIA (detta anche Rusa Végia) [ 0 commenti - 8 letture ]
 Una bella storia [ 0 commenti - 6 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 20:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 09:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 23:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 14:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 10:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 20:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy