Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 69
Totale: 69
Chi è online:
 Visitatori:
01: Stories Archive
02: Home
03: coppermine
04: Home
05: Home
06: News
07: Home
08: Home
09: Stories Archive
10: Home
11: Home
12: News
13: coppermine
14: coppermine
15: Search
16: Home
17: Home
18: coppermine
19: Home
20: coppermine
21: Home
22: coppermine
23: News
24: coppermine
25: coppermine
26: Search
27: coppermine
28: Home
29: Home
30: coppermine
31: Home
32: Home
33: coppermine
34: Home
35: Home
36: coppermine
37: coppermine
38: Home
39: News
40: News
41: coppermine
42: Forums
43: coppermine
44: Home
45: Home
46: Search
47: coppermine
48: Home
49: Home
50: Home
51: coppermine
52: Stories Archive
53: Stories Archive
54: coppermine
55: Home
56: Home
57: Home
58: Home
59: News
60: Home
61: coppermine
62: Home
63: Statistics
64: coppermine
65: Home
66: Home
67: News
68: Home
69: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8476
  · Viste: 1220691
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Basta un uomo...
Postato da Grazia01 il Giovedì, 18 aprile @ 20:03:34 CEST (442 letture)
Un pensiero al giorno





Basta un uomo soltanto senza gioia
perché su tutta la casa gravi un cielo cupo e un perenne malumore;
ed è proprio un miracolo che manchi un tipo simile.
La felicita' è immensamente meno contagiosa. Come accade questo?

Nietzsche

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


PREGHIERA DEL SILENZIO
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 17 aprile @ 08:02:26 CEST (513 letture)
Un pensiero al giorno







PREGHIERA DEL SILENZIO

Siediti ai bordi dell’aurora,
per te si leverà il sole.
Siediti ai bordi della notte,
per te scintilleranno le stelle.
Siediti ai bordi del torrente,
per te canterà l’usignolo.
Siediti ai bordi del silenzio,
Dio ti parlerà.

Swami Vivekananda

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Poesie di Guido Brunett
Postato da Grazia01 il Martedì, 16 aprile @ 19:22:18 CEST (438 letture)
Poesie d'autore II




Poesie di Guido Brunetti




ODE a FRAINE

In grembo ai monti che salgono in cielo.
Il tenero guardo sulle colline che dolcemente
verso il mare declinano.
I lievi e soavi rintocchi dell’ Ave Maria.
La quiete, un senso di armonia.



ODE a VIAREGGIO

Apri le finestre della tua anima
Ascolta il silenzio dei monti
Il canto delle foglie
Il mormorio del ruscello
L’ ondare del mare
Accendi la scintilla del tuo spirito
Godi l’ incanto del momento
Immerso nell’ anima del mondo.



ODE a NEMI

Odo spirar tutt’ intorno
l’ ambrosia aura dell’ alma del mondo.
Magica dimensione che d’ infinito m’ illumini
e d’ incanto s’ acqueta lo spirito
e lieve l’ anima si distende.

Guido Brunetti
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Un pensiero felice?
Postato da Grazia01 il Martedì, 16 aprile @ 08:20:32 CEST (510 letture)
Lettere



Per un pensiero felice?




LETTERA
Il sogno (e non il sonno) della ragione genera i mostri


Un pomeriggio d'estate la mia mente decide di volare libera nel flusso dei pensieri. L'ha deciso lei. Mi lascio portare. Con una progressiva benefica sensazione, come di "risveglio della coscienza", comincia a configurarsi un'idea. Immagino. I mercatini dei bambini, nella festa di paese: giocano il loro mondo spensierato. Dentro il mondo degli adulti. Però, a guardare meglio, il primo pare proprio la riproduzione in miniatura del secondo. Mi stonano le parole "spensierato" e "mercato" associate qui. Che c'entrano i bambini con le logiche del "dio Denaro"? Nel loro spazio di gioco, nelle loro relazioni bambino-bambino, non dovrebbero insinuarsi le dinamiche del mercato! Forse è un po' troppo presto per il loro "addomesticamento" a questa realtà. Perché i bambini imparano già a scambiare oggetti con altri oggetti attraverso la mediazione del denaro? Illuminazione. Perché invece non scambiare fantasie! Passarsi tra le mani sogni, desideri, impressioni, illusioni, fantasticherie, utopie, idee, pensieri. Mettersi lì, un banchetto in mezzo al parco, alla piazza, a commerciare pensieri. La gente che si ferma potrebbe acquistare tutti i pensieri che altri hanno scambiato in precedenza. Acquistarli nel senso di acquisirli, farli propri, dentro di sé. E venderli a loro volta, esprimerli, per metterli a di-sposizione dello scambio futuro. Pensieri. Pensieri felici, come diceva il buon Peter Pan. "Per volare devi aggrapparti al tuo Pensiero Felice". E se puoi volare, allora prima o poi riuscirai a raggiungere la famosa Isola Che Non C'è. Il segreto è che tutti possiamo volare perché tutti sappiamo volare. Solo, ce lo siamo dimenticati. O abbiamo smesso di crederci. Se tutti ci mettessimo in volo, si riuscirebbe a pensare un altro mondo. Quello che immaginiamo, esattamente come ce lo immaginiamo. Spesso mi capita di chiedermi dove stia scritto che il mondo deve andare così. Forse, se cominciassimo a mangiare idee, potremmo davvero farla la nostra rivoluzione. Lei non crede? Con grandissima stima e affetto,
Chiara M. Ferrara
Leggi Tutto... | 3357 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Le strade...
Postato da Grazia01 il Domenica, 14 aprile @ 21:14:54 CEST (557 letture)
Un pensiero al giorno





Arriva un momento in cui ti accorgi per che cosa ne vale veramente la pena..per che cosa no..ti accorgi chi sono le persone vere, chi no ti accorgi chi è stato importante,chi no..chi ti ha voluto bene e chi no..perché c'è sempre nel corso della vita il momento in cui tiri le somme e volti pagina, il momento in cui continui a camminare per la tua strada e nel frattempo cambi via. Non tutte le strade sono sempre dritte, durante il percorso troverai qualche buca, qualcuno che ti ostacolerà, qualcosa dietro l'angolo che non saprai di trovare, la strada della tua vita la spianerai da solo piano piano camminando e nel tragitto non smetterai mai di imparare...

A. Barrico

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Come fanno alcune piante a sopravvivere al gelo?
Postato da Grazia01 il Domenica, 14 aprile @ 19:29:08 CEST (643 letture)
Scienze




Come fanno alcune piante a sopravvivere al gelo?


La resistenza al freddo di una pianta dipende dalla sua capacità di limitare la perdita di acqua. Quando la temperatura scende sotto lo zero, le cellule proteggono l’acqua che si trova al loro interno, ma non possono impedire che geli quella negli spazi fra le cellule. Ciò determina la fuoruscita di acqua dalle cellule vive adiacenti e, se il processo continua abbastanza a lungo, si arriva alla disidratazione cellulare che porta alla morte della pianta.
Le piante resistenti al freddo, come i pini e gli abeti, hanno sviluppato un meccanismo per cui la pressione osmotica, ovvero quella presente tra l’interno e l’esterno delle membrane cellulari, impedisce all’acqua di uscire dalle cellule stesse. Altre piante, invece, resistono al freddo semplicemente perché possono riaversi anche da condizioni estreme di disidratazione. Ne sono esempi la betulla, il pioppo tremulo e alcuni tipi di salici. Le piante non sempreverdi, comunque, superano l’inverno “ritirando” all’interno del tronco la maggior parte possibile dei liquidi ed entrando in uno stato di quiescenza. È per questo che le gelate più dannose sono quelle fuori stagione, che avvengono prima che le piante siano pronte ad affrontarle.

Fonte: Focus.it



Buona settimana

Grazia


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


È arrivata la primavera...almeno in Giappone
Postato da Grazia01 il Domenica, 14 aprile @ 19:10:17 CEST (616 letture)
Poesie tematiche III



È arrivata la primavera...almeno in Giappone




Se in Italia la bella stagione si sta facendo ancora un po' desiderare,
in Giappone la primavera è già esplosa in tutta la sua bellezza:
i tradizionali fiori di ciliegio sbocciati in molte parti del paese
catturano l'attenzione di migliaia di turisti e curiosi.




Luna di primavera -
Quante miglia lontani
Quei fiori d’arancio!


Jack Kerouac

Leggi Tutto... | 1136 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Presentazione 2° libro- i poeti contemporanei 10-7 autori
Postato da moirac il Domenica, 14 aprile @ 18:28:38 CEST (735 letture)
Messaggi II
Vi presento il mio secondo libro




Leggi Tutto... | 530 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Serepta Mason
Postato da Grazia01 il Domenica, 14 aprile @ 11:39:48 CEST (760 letture)
Antologia di Spoon River







Serepta Mason

La corolla della mia vita avrebbe potuto sbocciare da ogni lato
se un vento crudele non avesse tarpato i miei petali
sul lato che voi nel villaggio potevate vedere.
Dalla polvere innalzo una voce di protesta:
il mio lato in fiore non lo vedeste mai!
Voi che vivete, siete davvero degli sciocchi,
voi che non conoscete le vie del vento
e le forze invisibili
che governano il processo della vita.


Edgar Lee Masters

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Aforisma
Postato da rosarossa il Sabato, 13 aprile @ 12:13:51 CEST (656 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa IX








AFORISMA

Il dolore del corpo rafforza lo spirito, ma
il dolore dell’anima;
lacera il corpo!


Rosarossa


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


un pensiero felice
Postato da Grazia01 il Venerdì, 12 aprile @ 21:53:11 CEST (427 letture)
Un pensiero al giorno







Respiriamo aria, non parole, crediamo nel diritto di essere liberi senza esercitarlo, siamo presi dalla nostra vita a tal punto, da giocare con nostro figlio solo nei ricordi di un passato che non può tornare, viviamo, e tacciamo quando serve e accorgersi che avere un amico è un bene molto prezioso. Se sei capace di vivere, ti accorgerai che non esiste piacere più grande di una bella risata, una di quelle che ti fa scendere le lacrime e che ti fa ringraziare il mondo di esserci, lì,proprio in quell'attimo di vita eterna...Hai abbastanza fiato in gola per dire al mondo chi sei e che cosa ti aspetti da te? Chiediti se sei felice e poi getta lo sguardo su chi non lo è per davvero, scorgi fra le labbra degli altri le parole che non hai mai detto e che avresti voluto dire a tua madre, singhiozza qualche volta, e fra una lacrima e l'altra capirai che non tutto il male nuoce alle corde del cuore. Reagisci con intelletto e capacità costruttiva ad ogni male che la vita vorrà affidarti...le luci si spengono sul palcoscenico della vita quando meno te lo aspetti, non trovarti impreparato a ringraziare Dio per ciò che ti ha donato, i tuoi ricordi sanno di sale? Non rammaricarti troppo,chiudi gli occhi e abbandonati all'unica cosa che conta davvero...un pensiero felice.

...sotto la coperta dei sogni...



Buonanotte e buon fine settimana

Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


CADEMMO NELL'ABBRACCIO
Postato da Grazia01 il Giovedì, 11 aprile @ 20:55:39 CEST (978 letture)
Poesia al femminile II








CADEMMO NELL'ABBRACCIO

Cademmo nell’abbraccio,
ci separammo dal mondo,
non sapevamo se eravamo due corpi
o due anime
o un corpo e un’anima
o se semplicemente
non eravamo
perché era amore solamente
e poi solamente fu
la marea d’argento del nulla


Wislawa Szymborska
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Si fa notte presto
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 10 aprile @ 20:48:25 CEST (477 letture)
Poesie di Tonino Guerra








Si fa notte presto


Adesso sto sempre in casa
e sposto carte o guardo
oltre i vetri della finestra
le mandorle secche attaccate ai rami
che arrivano fino quassù
e sembrano pendagli alle orecchie
di gente che non c’è più.

O sto seduto su una sedia
vicino al camino
e si fa notte presto
con la luce che cade dietro le montagne
e io vado a letto con la voglia di sognare
i giorni che nevicava a Mosca,
e io ero innamorato.

Tonino Guerra
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La farfalla
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 10 aprile @ 20:38:54 CEST (601 letture)
Poesie di Tonino Guerra











La farfalla

Contento, proprio contento
sono stato molte volte nella vita
ma più di tutte quando
mi hanno liberato in Germania
che mi sono messo a guardare una farfalla
senza la voglia di mangiarla.


Tonino Guerra

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'aria
Postato da Grazia01 il Lunedì, 08 aprile @ 21:07:21 CEST (610 letture)
Poesie di Tonino Guerra









L'ARIA

L'aria è quella roba leggera
che ti gira attorno alla testa
e diventa più chiara quando ridi.

Tonino Guerra

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Lei
Postato da Letty il Lunedì, 08 aprile @ 10:02:58 CEST (574 letture)
Le poesie di Letty - II








Lei


Lei si spoglia del suo inferno quando è con te
lo lascia cadere nell’abisso dei suoi occhi
ti tende le mani
e ti aspetta nel buio


Letty




Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Amo la vita
Postato da Grazia01 il Domenica, 07 aprile @ 12:06:35 CEST (669 letture)
Le poesie e i pensieri di r.chesini II









Amo la vita


E' inverno e bianchi petali

scendono dal cielo

mentre oltre le nubi

la primavera aspetta.

Nella vita di ogni giorno

osserva anche le piccole cose

perchè così accendi un fuoco

per gli altri

e col tuo calore

aprirai loro il cuore.

La vita è splendida ed immensa

e dovunque c'è vita vi è un tesoro.

Anche l'amore si nasconde come

un fiore troppo prezioso per essere colto

mentre nel cielo alitano messaggi di sole

intessuti di sogni e di speranze.

Nel mio presente non penso al futuro

amo questa mia vita

e rimango bambino

in attesa di una semplice carezza

mentre anche il tempo si è fermato

in attesa della tua mano.




r.chesini
Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Non incolpare nessuno
Postato da Grazia01 il Sabato, 06 aprile @ 19:15:40 CEST (563 letture)
Un pensiero al giorno







Non incolpare nessuno, non lamentarti mai di nessuno, di niente, perché in fondo Tu hai fatto quello che volevi nella vita.
Accetta la difficoltà di costruire te stesso ed il valore di cominciare a correggerti.
Il trionfo del vero UOMO proviene dalle ceneri del suo errore.
Non lamentarti mai della tua solitudine o della tua sorte, affrontala con valore e accettala.
In modo o in un altro è il risultato delle tue azioni e la prova che Tu sempre devi vincere.
Non amareggiarti del tuo fallimento e non darne la colpa agli altri.
Accettati adesso o continuerai a giustificarti come un bimbo.
Ricordati che qualsiasi momento è buono per cominciare e che nessuno è così terribile per cedere.
Non dimenticare che la causa del tuo presente è il tuo passato, come la causa del tuo futuro sarà il tuo presente.
Apprendi dagli audaci, dai fort, da chi non accetta compromessi, da chi vivrà malgrado tutto, pensa meno ai tuoi problemi e più al tuo lavoro
I tuoi problemi, senza alimentarli, moriranno.
Impara a nascere dal dolore e ad essere più grande, che è il più grande degli ostacoli.
Guarda te stesso allo specchio e sarai libero e forte e finirai di essere una marionetta delle circostanze, perché tu stesso sei il tuo destino.
Alzati e guarda il sole nelle mattine e respira la luce dell’alba.
Tu sei la parte della forza della tua vita.
Adesso svegliati, combatti, cammina, deciditi e trionferai nella vita.
Non pensare mai al destino, perché il destino è il pretesto dei falliti.

"ALCE NERO"
Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


UN ANGELO INVOCA
Postato da rosarossa il Sabato, 06 aprile @ 18:46:34 CEST (553 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa IX







UN ANGELO INVOCA

Un angelo nascosto fra le stelle
guarda il nostro mondo e inorridisce
con le mani poi si copre il volto si volge
a Dio pietoso e prega tanto affinchè benedica
la nostra terra rivoltosa e iniqua.
Il buon angelo implora ripetutamente
Dio distratto,
suppliche non sente.
Flebile è la fede nel Signore,
il Divino che s’immolò a morire sulla croce
per portare al mondo, pace, amore!
Popoli si scontrano fra loro
cruente guerre fra le religioni
spargono sangue in nome del Signore
fra la gente la speranza muore;
più non prega!
Al posto dell’amore, regnano perfidia, odi, rancori.
Gente stanca giunta alla deriva;
l’umanità smarrisce la ragione!
Impotente il mondo soffoca nel male
In una vita che non ha più senso,
priva di fede di coscienza e di valori.


Rosarossa

Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Parole
Postato da moirac il Sabato, 06 aprile @ 10:26:43 CEST (611 letture)
Le poesie di Moirac


Parole che scorrono veloci,
mille significati….





Leggi Tutto... | 750 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


In me
Postato da Grazia01 il Venerdì, 05 aprile @ 16:39:26 CEST (524 letture)
Un pensiero al giorno








In me sto «bene»
come il mare
in un bicchiere,
ma se sono
collocato
in questo calice
qualcuno mi può bere


Vittorio Varano

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Chiara
Postato da Grazia01 il Venerdì, 05 aprile @ 16:31:24 CEST (520 letture)
Racconti IV




Chiara


Le sigarette fumate da soli durano un’eternità e hanno uno strano sapore, ma dovevo festeggiare in qualche modo. Sono stata bocciata a un esame. E sto vivendo la-gioia più intensa della mia vita. Mi sento Chiara più che mai, non mi va di andare a dormire e non vedo l'ora che venga domani mattina per svegliarmi ancora Chiara e trovarmi e scoprirmi ancora Chiara, domani, fra un mese, sempre, qualunque cosa io dica, qualunque cosa io faccia e qualunque cosa accada. Una terribile malattia ha congelato un'adolescenza - la mia - spensierata e forse banale e forse scontata, leggera per me, che vedevo della filosofia anche nei buchi che mi ritrovavo nei maglioni. Ho sempre pensato di scrivere molto meglio di come vivo e in quegli anni di dolore invece di riempire giornate riempivo fogli magari intensi, magari mistici, di una profondità abissale, ma comunque malati. Ho vinto consensi con quei fogli, ho vinto applausi, premi importanti e anche qualche ragazzo - ma ogni volta che mi chiamavano genio, ogni volta che al primo posto ritrovavo il mio nome, ogni volta che mio padre mi diceva: «Sono fiero di te» ognuna di tutte quelle fottute volte mi smarrivo un po' io, io smarrivo me, io stessa smarrivo me stessa - e sono dovuta finire in ospedale dopo essermi completamente persa di vista per riuscire a cercarmi di nuovo.
(Non si premia una ragazza anoressica perché scrive bene).
Leggi Tutto... | 2141 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


GRAZIE
Postato da moirac il Giovedì, 04 aprile @ 20:14:55 CEST (1014 letture)
Messaggi II



UN GRAZIE SPECIALE A TUTTI QUELLI CHE LAVORANO A CASATEA MA SOPRATTUTTO AD UNA PERSONA UNICA



Leggi Tutto... | 437 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il cadere di una lacrima
Postato da Letty il Giovedì, 04 aprile @ 20:00:57 CEST (513 letture)
Le poesie di Letty - II







Le cose preziose non si giudicano dal loro sfavillio, ci sono anime preziose che non brillano perché logorate dal dolore, sono lacere e smembrate, consunte… è che purtroppo là dove esiste la luce artificiale i riflessi possono accecare, ma ciò che brilla al buio è il cadere di una lacrima di cristallo, che pur non facendo rumore, spacca il cuore

Letty

Leggi Tutto... | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Aspettando la primavera
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 03 aprile @ 21:21:54 CEST (456 letture)
Poesie generiche











La terra desolata

Aprile è il mese più crudele, genera
Lillà dalla terra morta, mescola
Memoria e desiderio, stimola
Le sopite radici con la pioggia di primavera.

Thomas Stearns Eliot

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


TU LA MIA OMBRA
Postato da rosarossa il Mercoledì, 03 aprile @ 20:15:04 CEST (615 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa IX






TU LA MIA OMBRA

Quanto è lontana quella primavera!
Udiì dei passi, corsi sul balcone,
non trovai la luce che aspettavo.
Mi sentìi mancare e aggrappata fortemente alla ringhiera,
alzai gli occhi in alto, però non vidi sole.
Tetro un grigiore già ammantava il cielo.
Una nuvola indisturbata passeggiava
un’altra gonfiandosi diventava nera
in un angolo ne scorgo una che piangeva
la luna impaurita si nascose
una stella s’intristì, e molto dolente
si staccò dalle altre, poi si spense!
Prepotente, devastante
sotto il mio balcone passò il vento
teneva stretta
fra le braccia un’ombra.
Conobbi l’ombra del mio primo amore.
In quell’istante;
il cuore mio strappò e lo portò via
da quel momento non potei più amare
un vento avverso decretò il destino
quell’ombra portò con sé, la vita mia.

Rosarossa

Leggi Tutto... | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Parole per tutto...
Postato da Grazia01 il Martedì, 02 aprile @ 21:43:31 CEST (430 letture)
Un pensiero al giorno








Fortunatamente, ci sono parole per tutto. Fortunatamente ne esistono alcune che non dimenticano di raccomandarci che chi dà deve dare con entrambe le mani perchè in nessuna delle due rimanga quel che dovrebbe appartenere ad altre. Come la bontà non ha da vergognarsi di essere bontà, anche la giustizia non dovrà dimenticare di essere, innanzitutto, restituzione, restituzione di diritti. Tutti, a cominciare dal diritto elementare di vivere degnamente. Se mi dicessero di disporre in ordine di precedenza la carità, la giustizia e la bontà, metterei al primo posto la bontà, al secondo la giustizia e al terzo la carità. Perchè la bontà, da sola, già dispensa la giustizia e la carità, perchè la giustizia giusta già contiene in sé sufficiente carità. La carità è ciò che resta quando non c’è bontà né giustizia.....

José Saramago

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Oggi 1° aprile nacque...
Postato da Grazia01 il Lunedì, 01 aprile @ 19:28:19 CEST (566 letture)
Ricerche d'autore

Oggi 1° aprile nacquero:
nel 1868 lo scrittore Edmond Rostand e nel 1911 il pittore Anchise Picchi.
Eccovi alcune loro "opere"



Tutte le nostre anime sono scritte nei nostri occhi




La notte è meraviglioso attendere la luce.
Bisogna forzare l'aurora a nascere, basta volerlo.




Che si tratti dell'origine della specie o della vita stessa,
prevale sempre l'impressione che le forze che hanno costruito la natura
siano ora scomparse da essa.



Io parto per strappare una stella al cielo e poi,
per paura del ridicolo, mi chino a raccogliere un fiore.




Cantare, ridere, sognare, essere indipendente, libero,
guardare in faccia la gente e parlare come mi pare,
mettermi, se ne ho voglia, il cappello di traverso,
battermi per un sì per un no o fare un verso.
Lavorare senza curarsi della gloria e della fortuna
alla cronaca di un viaggio cui si pensa da tempo,
magari nella luna!
Non scrivere mai nulla che non sia nato davvero dentro di te!
Appagarsi soltanto dei frutti, dei fiori e delle foglie
che si sono colte nel proprio giardino con le proprie stesse mani!
Poi, se per caso ti arriva anche il successo,
non dovere nulla a Cesare,
prendere tutto il merito per te solo e,
disprezzando l'edera, salire,
anche senza essere né una quercia né un tiglio,
salire, magari poco, ma salire da solo!

da Cirano Di Bergerac





Parlavamo di un bacio…

Un giuramento fatto un poco più da presso,
un più preciso patto,
una confessione che sigillar si vuole,
un apostrofo roseo
messo tra le parole
t'amo;
un segreto detto sulla bocca,
un istante d'infinito
che ha il fruscio di un'ape tra le piante,
una comunione che ha gusto di fiore,
un mezzo di poteri respirare un po' il cuore
e assaporarsi l'anima a fior di labbra...
Leggi Tutto... | 11631 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Buona Pasqua
Postato da Grazia01 il Sabato, 30 marzo @ 22:35:23 CET (535 letture)
Poesie tematiche III





Il segreto dell’esistenza umana non sta soltanto nel vivere,
ma anche nel sapere per che cosa si vive.

Fedor M. Dostoevskij



...La pace si rivela e si offre a coloro che realizzano,
giorno dopo giorno, tutte quelle forme di pace di cui sono capaci.

Giovanni Paolo II



Pasqua

A festoni la grigia parietaria
come una bimba gracile s'affaccia
ai muri della casa centenaria.
Il ciel di pioggia è tutto una minaccia
sul bosco triste, ché lo intrica il rovo
spietatamente, con tenaci braccia.
Quand'ecco dai pollai sereno e nuovo
il richiamo di Pasqua empie la terra
con l'antica pia favola dell'ovo.

Guido Gozzano




GESU’

E Gesù rivedeva, oltre il Giordano,
campagne sotto il mietitor rimorte,
il suo giorno non molto era lontano.
E stettero le donne in sulle porte
delle case, dicendo: Ave, Profeta!
Egli pensava al giorno di sua morte.
Egli si assise, all’ombra d’una mèta
di grano, e disse: Se non è chi celi
sotterra il seme, non sarà chi mieta.
Egli parlava di granai ne’ Cieli:
e voi, fanciulli, intorno lui correste
con nelle teste brune aridi steli.
Egli stringeva al seno quelle teste
brune; e Cefa parlò: Se costì siedi,
temo per l’inconsutile tua veste;
Egli abbracciava i suoi piccoli eredi:
-Il figlio – Giuda bisbigliò veloce-
d’un ladro, o Rabbi, t’è costì tra ‘piedi:
Barabba ha nome il padre suo, che in croce
morirà.- Ma il Profeta, alzando gli occhi
-No-, mormorò con l’ombra nella voce,
e prese il bimbo sopra i suoi ginocchi.

Giovanni Pascoli
Leggi Tutto... | 2105 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Venerdì santo
Postato da Grazia01 il Venerdì, 29 marzo @ 11:24:01 CET (598 letture)
Messaggi II





Questa immagine di Gesù si ispira alla Sacra Sindone,
presumibilmente quindi è la più vicina alla realtà.
Oggi, Venerdì Santo, guarderò spesso questi occhi, pregando per tutti noi.
Per chi crede e per chi non crede, male non gli farò.

Buona giornata ♥

Grazia

Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Solstizio d'estate 2017 [ 0 commenti - 10 letture ]
 Cirano [ 0 commenti - 9 letture ]
 Marionette [ 0 commenti - 23 letture ]
 Il 4 giugno del 1959 nacque Biagio Cepollaro [ 0 commenti - 41 letture ]
 Il 4 giugno del 1898 nacque Renzo Pezzani [ 0 commenti - 24 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content .
www.casatea.com

Toggle Content *
sito web

Toggle Content
Sito d'argento

Toggle Content .

Toggle Content -
10000 punti ottenuti

Toggle Content Magicamente

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 20:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 09:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 23:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 14:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 10:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 20:06:58

benvenuto giorgio
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ott 31, 2011 at 00:02:00


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy