Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 153
Totale: 153
Chi è online:
 Visitatori:
01: Stories Archive
02: Home
03: Home
04: Home
05: Home
06: Home
07: Home
08: Home
09: coppermine
10: Home
11: News
12: Home
13: Home
14: Home
15: Home
16: News
17: Home
18: coppermine
19: Home
20: Your Account
21: Home
22: Home
23: Home
24: News
25: coppermine
26: coppermine
27: coppermine
28: Home
29: coppermine
30: News
31: Home
32: Home
33: Search
34: coppermine
35: Home
36: Home
37: Home
38: Home
39: News
40: Home
41: coppermine
42: coppermine
43: Home
44: Home
45: coppermine
46: Home
47: Stories Archive
48: News
49: Home
50: News
51: Home
52: Home
53: Home
54: Home
55: Home
56: Home
57: Home
58: Home
59: Home
60: Home
61: Stories Archive
62: Search
63: Home
64: coppermine
65: Home
66: News
67: Home
68: Home
69: Home
70: Home
71: Home
72: Home
73: Home
74: Home
75: Home
76: Home
77: Home
78: Home
79: News
80: Stories Archive
81: Top
82: Home
83: Home
84: News
85: Home
86: Home
87: Home
88: coppermine
89: News
90: News
91: Home
92: Home
93: News
94: Search
95: Home
96: Home
97: Home
98: Home
99: Home
100: Home
101: Home
102: Home
103: Home
104: Home
105: Home
106: Home
107: Home
108: Home
109: Stories Archive
110: Home
111: Home
112: Home
113: Home
114: Tell a Friend
115: Home
116: Home
117: Home
118: Forums
119: Home
120: Home
121: Home
122: Home
123: Home
124: Your Account
125: Home
126: Home
127: Home
128: Home
129: Home
130: Home
131: Home
132: Home
133: Home
134: Home
135: Home
136: Home
137: Home
138: Home
139: Home
140: Home
141: Home
142: Home
143: Home
144: coppermine
145: News
146: Home
147: Home
148: coppermine
149: Home
150: Forums
151: Home
152: Home
153: Stories Archive

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9085
  · Viste: 1925851
  · Voti: 432
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
PREGA E CREDI SOLO IN DIO
Postato da rosarossa il Sabato, 14 settembre @ 21:16:27 CEST (787 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa IX








PREGA E CREDI SOLO IN DIO

Credi e spera solo in Dio che non ti delude mai!
Quando nella vita incombono negatività e dolori
ti attacchi agli affetti che pensi siano sinceri
arrivato alla fine dei tuoi anni,
lentamente si stacca il filo doro in cui credevi,
cerchi invano di attaccarti ancora;
deluso, in un angolo triste, vecchio e pensieroso,
una lacrima, scalda, ti carezza il volto,
consola il tuo duolo.
con sommessa voce ti sussurra:
Sia… nel bene che nel male
la vita l’hai vissuta sempre solo!

Rosarossa

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Pensieri e poesie sul profumo
Postato da Grazia01 il Giovedì, 12 settembre @ 21:52:19 CEST (1199 letture)
Poesie tematiche III



Pensieri e poesie sul








I profumi e gli odori in genere hanno un grande potere evocativo.
Mia madre usava un profumo che si chiamava Bal des Fleur,
mi sembra che fosse un prodotto dell'Atkinsons.
L'ho cercato tanto, ma non è più in commercio.
Un giorno incrociai una signora che aveva un profumo molto simile,
mi bloccai ad assaporare quel profumo in cui riconobbi quasi un senso d'appartenenza.
Non ebbi la prontezza, né la sfrontatezza per chiedere a quella donna che profumo fosse,
anche perché quando mi ripresi e ebbi la tentazione di farlo,
lei era ormai lontana.
Mi piacerebbe molto trovare una boccettina di quel vecchio profumo,
non lo userei sul mio corpo, lo terrei a portata di mano
per poter sentire l'odore di mamma e sentirla un po' vicina,
ero ancora una bambina quando lei mancò.
Vi sono molti altri aromi che me la ricordano,
ma quello lo potrei annusare all'occorrenza, magari quando sono triste.









I profumi sono dei potenti maghi
che possono trasportarvi attraverso gli anni che avete vissuto.

Helen Keller



La felicità è il profumo dell'anima.

Romain Rolland



PROFUMO ESOTICO

Quando, a occhi chiusi, una calda sera d'autunno,
respiro il profumo del tuo seno ardente,
vedo scorrere rive felici che abbagliano
i fuochi di un sole monotono;
una pigra isola in cui la natura
esprime alberi bizzarri e frutti saporosi,
uomini dal corpo snello e vigoroso
e donne che meravigliano per la franchezza degli occhi.

Guidato dal tuo profumo verso climi che incantano,
vedo un porto pieno d'alberi e di vele
ancora affaticati dall'onda marina,

mentre il profumo dei verdi tamarindi
che circola nell'aria e mi gonfia le narici,
si mescola nella mia anima al canto dei marinai.

CHARLES BAUDELAIRE
Leggi Tutto... | 2524 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Osho
Postato da Grazia01 il Giovedì, 12 settembre @ 18:51:48 CEST (979 letture)
Un pensiero, una poesia al giorno








Il vuoto non differisce dalla forma,
la forma non differisce dal vuoto;
qualunque sia la forma, essa è vuoto,
qualunque sia il vuoto, esso è forma,
la stessa cosa è vera per le sensazioni,
le percezioni, gli impulsi e la consapevolezza.

Osho

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'anima genella
Postato da Grazia01 il Martedì, 10 settembre @ 21:07:50 CEST (739 letture)
Letture varie III







"Ogni essere umano possiede la propria anima gemella. Quando l'uomo uscì come scintilla dal seno de Creatore, era duplice e quelle due parti si completavano: ciascuna era la metà perfetta dell'altra. Le due metà sono ora separate: ognuna ha preso una direzione diversa ed evolve separatamente dall'altra. Se possono riconoscersi lungo il corso della loro evoluzione, è perché ogni metà porta nella profondità del proprio essere l'immagine dell'altra e perché si sono marcate a vicenda col proprio sigillo. Ogni essere umano possiede così dentro di sé l'immagine della propria anima gemella. Tale immagine è molto sfumata, ma esiste. Ecco perché ognuno viene sulla terra con l'oscura speranza di incontrare prima o poi un'anima che gli dia tutto ciò di cui ha bisogno e che fra loro regnino un'armonia e una fusione indescrivibili."

O. M. Aivanhov
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Tolleranza
Postato da Grazia01 il Martedì, 10 settembre @ 21:06:22 CEST (832 letture)
Un pensiero, una poesia al giorno






Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola d'oro della nostra condotta è la tolleranza reciproca. La coscienza non è la stessa per tutti. Quindi, mentre essa rappresenta una buona guida per la condotta individuale, l'imposizione di questa condotta a tutti sarebbe un'insopportabile interferenza nella libertà di coscienza di ognuno.

Mohandas Karamchand Gandhi
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Io che come un sonnambulo cammino di Camillo Sbarbaro
Postato da Grazia01 il Lunedì, 09 settembre @ 21:02:51 CEST (801 letture)
Poesie d'autore II









Io che come un sonnambulo cammino

Io che come un sonnambulo cammino
per le mie trite vie quotidiane,
vedendoti dinanzi a me trasalgo.

Tu mi cammini innanzi lenta come
una regina.
Regolo il mio passo
io subito destato dal mio sonno
sul tuo ch'è come una sapiente musica.
E possibilità d'amore e gloria
mi s'affacciano al cuore e me lo gonfiano.
Pei riccioletti folli d'una nuca
per l'ala d'un cappello io posso ancora
alleggerirmi della mia tristezza.
Io sono ancora giovane, inesperto
col cuore pronto a tutte le follie.

Una luce si fa nel dormiveglia.
Tutto è sospeso come in un'attesa.
Non penso più. Sono contento e muto.
Batte il mio cuore al ritmo del tuo passo.


Camillo Sbarbaro


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Stella mia di Clemente Rebora
Postato da Grazia01 il Lunedì, 09 settembre @ 20:58:10 CEST (994 letture)
Poesie della buonanotte II








Stella mia

Leggiadro vien nell'onda della sera
un solìtario palpito di stella.
A poco a poco una nube leggera
le chiude sorridendo la pupilla;
e mentre passa con veli e con piume,
nel grande azzurro tremule faville
nascono a sciami, nascono a ghirlande,
son nate in cento, son nate in mille:
ma più io non ti vedo, stella mia.


Clemente Rebora

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Cerco il principio del male
Postato da Grazia01 il Domenica, 08 settembre @ 19:09:18 CEST (1008 letture)
Poesia al femminile II





Cerco il principio del male


Come da bambina cercavo i margini della pioggia.
Con tutte le forze correvo per trovare
il luogo dove
sedermi a terra a contemplare
da una parte pioggia, da una parte niente pioggia.
Ma sempre la pioggia smetteva prima
che ne scoprissi i confini
e ricominciava prima
di capire fin dove è sereno.
Invano sono cresciuta.
Con tutte le forze
corro ancora per trovare il luogo
dove sedermi a terra e contemplare
la linea che separa il male dal bene.
Ma sempre il male smette prima
che ne scopra il confine
e ricomincia prima
di capire fin dove è bene.
Io cerco il principio del male
su questa terra
volta per volta
grigia e assolata.



Ana Blandiana
Leggi Tutto... | 751 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Rughe
Postato da Letty il Domenica, 08 settembre @ 14:53:06 CEST (721 letture)
Le poesie di Letty - II








Silenziosa, ma con il frastuono negli occhi
ogni ruga, un sorriso in acconto per evitare una lacrima



Letty

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


il dio del vento
Postato da Anonimo il Domenica, 08 settembre @ 08:03:49 CEST (1025 letture)
Le poesie e i racconti di *Triskell* IV

Se tra le foglie danzanti
Odo la voce del dio dell’est

Non trovo tregua
E’ nel vento inciso
Il nome tuo.


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


L'anima
Postato da Grazia01 il Sabato, 07 settembre @ 19:48:30 CEST (766 letture)
Le poesie e altro di Grazia VI







L'anima ci parla sussurrando, nella confusione non la sentiamo, cerchiamo un angolo di pace e di silenzio. Il suo mormorio ci accarezzerà, alleggerendo gli affanni del cuore. Ascoltiamo il suo fluire,fresca acqua azzurra o torrente in piena. Riempirà certo strani vuoti echeggianti nel fluire del tempo che spesso fingiamo di non udire per non soffrire. Non ignoriamo la nostra anima, è la parte più preziosa di noi, lei ci può rivelare importanti profondi segreti, illuminanti.

Buonanotte e buona domenica

Grazia

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Di sera
Postato da Letty il Sabato, 07 settembre @ 18:43:40 CEST (987 letture)
Le poesie di Letty - II









Banchettare con la solitudine e rimanerne sempre meno sazia
invidiando una nuvola rosa alle 7 di sera
l'estate va via
vai via anche tu.

Letty



Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


SU UN VASSOIO D’ORO
Postato da rosarossa il Sabato, 07 settembre @ 10:25:48 CEST (815 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa IX








SU UN VASSOIO D’ORO

Nullo, insignificante, è il vero amore se non presentato
su un vassoio d’oro, coperto di lauree,
di cultura, di denari.
Non attecchisce, non ha valore.
Ho racchiuso in un candido fiocco di neve una
perla tempestata di brillanti:
un dolce pensiero, il mio amore nascente, il sogno,
la speranza, il ricordo dei veri sentimenti.
In uno scrigno d’oro poi l’ho consegnato a
chi si è lascito convincere che non ho valore
né ricchezza, Quindi, mi ha cancellato per sempre
dalla mente!
Non sono adatta a lui…
Non servo a niente!
Sola, delusa e amareggiata, oggi mi chiedo:
Se ciò che sgorga dall’anima
non ha valore; Che cosa sono i sentimenti?
Cos’è l’amore?


Rosarossa

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


MATTINATA SETTEMBRINA
Postato da rosarossa il Martedì, 03 settembre @ 19:16:34 CEST (1622 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa IX









MATTINATA SETTEMBRINA

Sto ancora dormendo,
quando una luce pallida e discreta
mi sveglia facendo dalla finestra capolino
apro gli occhi, per niente infastidita;
spalanco la finestra al tepore di settembre,
alla tenue luce a me tanto gradita.
Come di consueto faccio colazione, poi
la mia passeggiata per carezzare e salutare
le piante e gli alberi del mio giardino.
Una soave brezza rapisce il mio sguardo,
che volando, in alto lo trascina
a sfiorare la volta celeste coperta di nuvole
bianche venate d’azzurro là, dove
l’armoniosa architettonica natura
dipinge con incomparabile talento, la più
incantevole, mattinata settembrina!

Rosarossa


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


buon settembre
Postato da Grazia01 il Domenica, 01 settembre @ 16:17:46 CEST (865 letture)
POESIE TEMATICHE II°








C’è un proverbio che dice:
“Dovrebbe sempre essere settembre”.
Un mese mite, dolce, venato appena di nostalgia, di una sottile malinconia.
un mese che i poeti sentono vicino al loro cuore.




Alfonso Gatto nella poesia Aria di settembre così descrive le serate di questo mese:

La sera spoglia il vento
dell’ultimo colore
e spera che il suo lento
declino sia l’amore
nostalgico del fuoco.

Leggi Tutto... | 2702 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Un piccolo mondo perfetto
Postato da Grazia01 il Sabato, 31 agosto @ 21:09:19 CEST (1300 letture)
Un pensiero, una poesia al giorno









Il luogo dove nasci e cresci è la tua terra, è un posto speciale, un piccolo mondo perfetto, quello che vedi per primo e ami. Ne conosci ogni suono e ogni profumo, ogni cosa parla il tuo stesso linguaggio e tu lo comprendi perché ti appartiene; è un mondo che ti protegge e ti rassicura. Ancora non sai che oltre l'orizzonte ci sono altri paesi, città, strade, fiumi... Poi cresci e ti prende il desiderio di andartene, incontri nuova gente, vedi cose stupende, ma il paese dove nasci rimane la tua terra, non la puoi scordare, essa ritorna sempre nei tuoi sogni e nei ricordi.

Lidia Filippi

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Pensiero del giorno
Postato da Grazia01 il Sabato, 31 agosto @ 13:23:48 CEST (612 letture)
Un pensiero, una poesia al giorno









Stupisci sempre te stesso.
E' l'unica cosa che renderà la vita degna di essere vissuta.


Oscar Wilde

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Nuova raccolta di poesie
Postato da moirac il Sabato, 31 agosto @ 12:37:58 CEST (1950 letture)
Le poesie di Moirac









Dedico a tutti voi, una nuova raccolta di poesie

Leggi Tutto... | 2677 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.33


IL VOLO DELL’ANIMA
Postato da rosarossa il Sabato, 31 agosto @ 12:28:56 CEST (1041 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa IX







IL VOLO DELL’ANIMA

Stanco lo sguardo si leva verso
un coloratissimo orizzonte
indugia su un fiore strano
che pian pianino dilegua i suoi colori
distratto lo osserva mentre spinto dal vento
ondeggia a fatica nel suo andare
scuote i petali che aprendosi
in volo lasciano cadere sulla terra
come semi, ricordi e pensieri;
scarica da ogni impurità terrena l’anima
di una vita triste giunta alla deriva
in cielo vola.
Lo sguardo seguita a osservarla;
mentre varca l’orizzonte
richiude i petali, si ricompone
si trapianta nel giardino dell’eterno
dove trova il sole e i suoi colori per
rivivere vigoroso e bello là, dove regna
la vera gioia, la vita eterna e il grande amore.

Rosarossa

Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Addio agosto
Postato da Grazia01 il Sabato, 31 agosto @ 12:26:15 CEST (4410 letture)
Messaggi II









"Si apre il giorno al mattino come fiore che sboccia al primo sole.
Prendilo fra le mani e sfogliane le ore con un sorriso,
per te e da regalare...così,
comunque vada,
ne farai sempre un giorno speciale"

©Riflessi d'acqua



Buon settimana, amici di Casatea
è l'ultimo giorno di agosto,
speriamo che settembre ci regali delle belle giornate
...in ogni senso.

Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Vorrei sedermi vicino a te in silenzio
Postato da Grazia01 il Lunedì, 26 agosto @ 21:38:47 CEST (860 letture)
Poesie di Lorca








Vorrei sedermi vicino a te in silenzio

Vorrei sedermi vicino a te in silenzio,
ma non ne ho il coraggio: temo che
il mio cuore mi salga alle labbra.
Ecco perche' parlo stupidamente e nascondo
il mio cuore dietro le parole.
Tratto crudelmente il mio dolore per paura
che tu faccia lo stesso.

Il mio cuscino mi guarda di notte
con durezza come una pietra tombale;
non avevo mai immaginato che tanto amaro fosse
essere solo
e non essere adagiato nei tuoi capelli.

"Non e' il tuo amore che voglio
voglio soltanto saperti vicina
e che muta e silenziosa
di tanto in tanto, mi tenda la tua mano."

GARCIA LORCA

Biografia

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


AFORISMA
Postato da rosarossa il Domenica, 25 agosto @ 11:53:52 CEST (901 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa VIII










AFORISMA

La vera poesia sgorga da un’anima
straripante di gioia, oppure
nasce dallo sfogo di un cuore,
lacero, che si contorce nel dolore.

Rosarossa

Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Auto ritratto
Postato da Anonimo il Giovedì, 22 agosto @ 20:51:10 CEST (1416 letture)
Le poesie di Pegaso III


21/09/2013
ore 6:30




Un altro mattino leggermente turchino
un po’ diafano, chissà …
forse è un miraggio effetto Morgana.

Sbadiglio assonnato
espande
ma evapora all’istante
strana luce
su mimetica scala traspare.

Chi è quell’uomo che mi guarda?
emerge dallo specchio come sogno slabbrato
di un tempo rovescio carico d’imperfezioni
ammalia i sensi in sublimare osmotica ricerca
globo lattescente mi cattura
abisso anestetico
lento a fondo, una due, tre volte respiro
mentre condensa il vetro appanna.

Goccia come lacrima attratta dal nulla
scorre sul volto riflesso in scarlatta tonalità
sospesa nel silenzio si allunga lentamente
lascia filtrare lampo iridato d’antico splendore.
Bruno! cosa fai? è presto fa freddo torna a letto.

Guardo l’uomo
vecchio ti chiamano vai …,
mentre la goccia traccia improbabile meta
si stacca, libera nell’aria
risplende come diamante
mi chino, cerco d’afferrarla, si frantuma
virando in mille riflessi filtrati da vetrose evanescenze.

Allungo lo sguardo
lo specchio riflette il vuoto
tutto rallenta, naturale deriva ordina il tempo.

Mi ritrovo nell’azzurro del cielo
il globo infuocato del sole è alto all’orizzonte
amplifica uno spazio incontaminato
ricompongo suadente ologramma
calato in platea deserta
li c’è lei
d’altra vita s’innestano mimetici ricordi
ne seguo il ritmo in libertà emotiva
sfuma in dissolvenza nel silenzio di luce
che uno specchio non può riflettere.

Bruno Gasparri
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Chi Sono?
Postato da Anonimo il Martedì, 20 agosto @ 20:50:18 CEST (1467 letture)
Le poesie di Pegaso I




commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Perche amo?
Postato da Anonimo il Martedì, 20 agosto @ 20:49:58 CEST (1197 letture)
Le poesie di Pegaso I








Perche amo?

Ai miei giorni e notti legato
accarezzando ogni minuto
dispersi in eterni ricordi
animati dal sapore d'antico
di polvere e mucchi d'ossa calcinate
nella brezza infuocata
di landa riarsa dal sole.

Senza apparente ragione
se non ricerca nel nulla silenzio
o intima inutile vittoria
nel guardare il cielo
dalla vetta di scalata montagna.

Mi ritrovo viandante
in questa terra lontana
smarrito nella stessa ricerca
chiusa nell'attimo concesso
troppo grande per trovare risposta
ma sentita latente
nel battito del cuore.
Forse in battito d'ala
o sorriso di bimbo
nell'amplesso
nell'aurora
nell'amico lontano
o timore di mamma
nel buio della notte
o stella dispersa.

D'improvviso, inaspettato
smentendo la duna
come unica presenza
nell'aria pura come vergine vestale
diffuso dolce sensuale profumo
chiaro richiamo d'offerto amore.

Attratto come ape
dal fiore sbocciato
pensando:”” ricerca finita.””

Ho trovato lui
Baobab
l'albero più vecchio del mondo.

Maestoso, possente
anche se provato dal fato
vivo nell'amore che l'ha generato
nell'alto del ramo proteso al cielo
un unico fiore dal petalo rosato
da li nasceva il suo richiamo d'amore.

Mentre il sole con tuffo improvviso
lasciava all'ombra
stendere mantello cosparso di stelle.

Cercando conforto, riparo
dal buio diffuso
scaturito d'anima che cela ogni cosa
resto abbracciato all'albero
lui sa solo amare
senza chiedere perché.

Bruno Gasparri
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Buona domenica
Postato da Grazia01 il Domenica, 18 agosto @ 08:31:35 CEST (4411 letture)
Messaggi II






Buona domenica a chi si vuole bene.
A chi c'è sempre come il sole, anche quando si eclissa.
A chi coccola i nostri sogni e ci da la forza di crederci ancora.
A chi mette a disposizione la propria spalla per farci piangere
e ci allunga la mano per aiutarci a rialzarci.
Buona domenica a chi ama, a chi aspetta, a chi spera.

Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Shandraa
Postato da Grazia01 il Sabato, 17 agosto @ 12:49:32 CEST (1092 letture)
Le poesie di Pegaso III







Shandraa

Voglio parlare solo dell’amore
sperso nell’infinito oceano blu
rapito dall’onda che lo porta lontano
là … dove c’è la mia isola
immersa nell’azzurro e silenzio.

L’approdo è avvolto nell’ombra
ha la forma di un sogno
dove scivolo lentamente
spalmando movimenti e disusi diari.

Solo una nuvola in cielo
muschiate rocce
disegnano sabbioso sentiero
sontuose alte palme lo incoronano.

Sussurro dell’attimo è musica
di diapason vibrante nota espande
il silenzio improvviso prelude il tuono
è lecita l’attesa del rombo dell’onda
possente s’infrange scavando anfratti
profonde cale e buie caverne
di gabbiani porti
dallo stridulo richiamo
risacca accarezza lunghe brune alghe
brezza leggera come mano le sfiora
porta intenso profumo
mi avvolge.

Brucia il senso
parole non trovano voce
per raccontare la musica dell’acqua.

Gonfio il petto in un insensato respiro
nulla si addice all’incombente buio
solo inutili ricordi
cose smisurate
qualche clamore
fievole eco di persa battaglia.

Mi chiedo: “sono invecchiato troppo presto?”
senza il gesto o l’atto che incide
sempre in fuga da ciò che appartiene
l’ansia, l’attesa della voce che spiega ogni cosa.

Non avrò più il mio tempo
attimo unico pieno di presenze
l’amico vivo solo nel ricordo
Lei che mi ha detto ti amo
la carezza della mia dolce Madre.

Per questo sono tornato da “ Shandraa”
per fondermi nel suo frastuono silenzio
in balia tra cielo duna e vento
poi …
nel buio di notte senza luna
punteggiata da mute stelle
immaginare nuova luce.

Nell’attimo sarà lecito dire: “domani” …
… (un giorno senza dover sempre fuggire).


Bruno Gasparri

Shandraa “ è una piccola isola corallina nell’oceano Indiano,
a pochi km. d'all’equatore di fronte alla costa della Somalia.

Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Ricordi
Postato da Grazia01 il Sabato, 17 agosto @ 12:47:26 CEST (1762 letture)
Le poesie e i pensieri di r.chesini II








Ricordi

Ricordo il passato
perché vero,
l’amicizia perché sincera.
Bastava uno sguardo
un sorriso
un ciao
ed il cuore si apriva
per ricevere e pronto a dare :
peccato non riviverlo
perché è passato e niente è più.
Ma oggi ci sei tu
così il presente vive
di nuova luce
nuove speranze
nuove certezze
nuovi sorrisi.
E mentre il rumore lieve della vita
si muove su un filo sottile
così come camminano le stelle
e la luna sopra noi,
vedo la vita nei tuoi occhi
ed è la mia pace.
Rumoreggiano gli anni,
come piombo pesano le pene e i pensieri,
e il deserto della solitudine
inghiotte le persone che lo abitano.
Ma il tuo sorriso
tutto copre e rincuora
presente preludio di un luminoso
e gioioso futuro.
Dimentico il passato e dico grazie per
il dono della tua vita.


r.chesini 14.08.2013
Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Mabel Osbome
Postato da Grazia01 il Venerdì, 16 agosto @ 19:09:44 CEST (2041 letture)
Antologia di Spoon River





Mabel Osbome

Passano davanti a te dicendo:
«Il geranio ha bisogno d'acqua».
E io, che avevo felicità da condividere
e anelavo di condividere la tua felicità;
io che ti amavo, Spoon River,
e agognavo il tuo amore,
ti appassii sotto gli occhi, Spoon River -
assetata, assetata,
resa muta dalla castità dell'anima nel chiedere l'amore,
a te che sapevi e mi vedesti perire
come questo geranio che qualcuno ha piantato su di me,
e ha lasciato morire.

Edgar Lee Masters

traduzione di Letizia Ciotti Miller

Leggi Tutto... | 783 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Preludio
Postato da Grazia01 il Venerdì, 16 agosto @ 13:03:09 CEST (648 letture)
Le poesie e altro di Grazia VI







Preludio



Alcune sere mentre scende il sole
quando il cielo cambia il suo colore
sento nel petto un piccolo dolore
il tempo emigra come e quando vuole.
Scivolano anni, sabbia fra le dita
ancora tante cose non le ho fatte
le speranze tuttora insoddisfatte
se guardo indietro, mi sento tradita.
Eppure lo so, così è la nostra sorte
viver di sogni non basta per campare
i campi son da mietere ed arare
e coglier l’attimo con il cuore forte.
Ma tu, prendini in giro un po',
dì che son bella, stringimi sul cuore
tanta voglia ho ancora di ballare
nell'anima ho sempre i miei vent'anni
e tanti fiori bianchi mi adornano i capelli.


Grazia

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Con il tempo ho imparato... [ 0 commenti - 8 letture ]
 Sognare [ 0 commenti - 7 letture ]
 addio Casatea [ 0 commenti - 64 letture ]
 Milano mia [ 0 commenti - 41 letture ]
 COME MUORE UN ANZIANO OGGI? [ 1 commenti - 69 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 27
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy