Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 232
Totale: 232
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Forums
03: Home
04: coppermine
05: coppermine
06: coppermine
07: Home
08: Home
09: Home
10: Home
11: News
12: Home
13: Statistics
14: Home
15: Home
16: Stories Archive
17: coppermine
18: Home
19: Home
20: Home
21: Home
22: Home
23: Stories Archive
24: Home
25: Home
26: Home
27: Home
28: Home
29: Home
30: Forums
31: Stories Archive
32: coppermine
33: News
34: Stories Archive
35: Home
36: coppermine
37: Stories Archive
38: Stories Archive
39: News
40: Home
41: Home
42: Home
43: Home
44: Home
45: News
46: Home
47: Home
48: Search
49: Home
50: Home
51: Home
52: News
53: Home
54: Home
55: Home
56: News
57: Home
58: coppermine
59: Home
60: Home
61: Home
62: Home
63: Home
64: Home
65: Home
66: News
67: Search
68: Home
69: Home
70: Stories Archive
71: Home
72: Home
73: Home
74: Home
75: Home
76: Search
77: Home
78: News
79: Home
80: Forums
81: Home
82: Home
83: Home
84: Home
85: coppermine
86: News
87: News
88: Home
89: Home
90: News
91: Search
92: News
93: Home
94: Forums
95: Stories Archive
96: Forums
97: Home
98: Home
99: News
100: Home
101: News
102: Stories Archive
103: Home
104: Stories Archive
105: Home
106: Home
107: Forums
108: Search
109: Home
110: Home
111: Home
112: Stories Archive
113: Home
114: Search
115: Home
116: coppermine
117: Stories Archive
118: Home
119: coppermine
120: Home
121: coppermine
122: coppermine
123: Home
124: Home
125: coppermine
126: Home
127: coppermine
128: Contact
129: Home
130: coppermine
131: Home
132: Home
133: Home
134: Home
135: Home
136: Stories Archive
137: News
138: Home
139: Home
140: Home
141: Home
142: Statistics
143: Home
144: Home
145: Home
146: Home
147: Home
148: coppermine
149: Home
150: Stories Archive
151: Home
152: coppermine
153: Search
154: coppermine
155: coppermine
156: Home
157: Home
158: coppermine
159: Home
160: Home
161: Home
162: Forums
163: coppermine
164: Home
165: Home
166: Search
167: Stories Archive
168: Home
169: Home
170: News
171: Search
172: Home
173: Home
174: Home
175: Home
176: Forums
177: Home
178: Home
179: Home
180: Home
181: Stories Archive
182: Home
183: Stories Archive
184: Search
185: coppermine
186: Stories Archive
187: Home
188: Home
189: News
190: coppermine
191: Home
192: coppermine
193: coppermine
194: Home
195: Home
196: Stories Archive
197: Home
198: Stories Archive
199: coppermine
200: Home
201: News
202: Home
203: Home
204: coppermine
205: Home
206: Home
207: Home
208: Stories Archive
209: Home
210: News
211: Contact
212: Search
213: coppermine
214: Home
215: Home
216: Home
217: Search
218: Home
219: Home
220: Home
221: Home
222: Home
223: coppermine
224: Home
225: Stories Archive
226: Home
227: Home
228: Home
229: Home
230: Home
231: Home
232: coppermine

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9081
  · Viste: 1925361
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Stella danzante
Postato da Grazia01 il Lunedì, 22 luglio @ 20:40:54 CEST (773 letture)
Poesie di Saffo





Stella danzante


Tutto il mio essere ruota
frenetico
attorno ad una solitaria stella danzante
che irradia
la sua sardonica lucentezza
pugnalando
le mie cieche pupille
da tempo oramai assuefatte
all'avvolgente sicurezza
delle tenebre.

Saffo
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Al mio poeta
Postato da Grazia01 il Lunedì, 22 luglio @ 20:40:09 CEST (851 letture)
Poesie di Saffo





Al mio poeta


Sei il tarlo che divora la mia ragione
uno spillo acuminato nel cuore
una piuma che solletica il dolore.

Saffo
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Con il cuore in gola
Postato da Grazia01 il Lunedì, 22 luglio @ 20:39:23 CEST (962 letture)
Poesie di Saffo





Con il cuore in gola


Correndo
lungo le scale
mi fermai
e voltai la testa.
Lui era lì,
avvolto da una sfera di nebbia,
e intonava in falsetto
una canzone triste.
Sorridendo tra la lacrime
ripresi a salire,
allontanandomi dalla sua voce
che sfumava nella notte
come sogno
che il sole del mattino
dissolve.

Saffo
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Raccoglimi
Postato da Grazia01 il Lunedì, 22 luglio @ 20:38:37 CEST (767 letture)
Poesie di Saffo





Raccoglimi


Vieni
inseguimi tra i cunicoli della mia mente
tastando al buio gli spigoli acuti delle mie paure.
Trovami nell'angolo più nero
osservami.
Raccoglimi dolcemente scrollando la polvere dai miei vestiti.
Io ti seguirò.
Ovunque

Saffo
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Foglie d'ortica
Postato da Grazia01 il Lunedì, 22 luglio @ 20:37:51 CEST (1520 letture)
Poesie di Saffo





Foglie d'ortica


Un velo di nebbia
cala dolcemente sulle mie pupille
illuminando la realtà
di una soffice e tenue parvenza surreale.
Anche la tua voce mi giunge ovattata
accarezzando le corde del vento,
mentre osservo le tue mani
che sembrano galleggiare nell'aria torbida.
Boccheggiando
dischiudo le labbra per chiederti aiuto
ma dalla mia bocca
solo un fiotto di foglie d'ortica,
che danzano per un istante
e svaniscono
spazzate via da un'alito di flebile scirocco.

Saffo
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il marchio
Postato da Grazia01 il Lunedì, 22 luglio @ 20:37:02 CEST (838 letture)
Poesie di Saffo





Il marchio


Complice la luna
sarcastica e ammiccante
nel suo sorriso avorio antico
in quella notte
perduta tra le trame dell'eternità
...
Quando suadente e con sagace ingegno
fregiasti sul mio cuore
il marchio indelebile d'estatico dolore.

Saffo
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Guardami
Postato da Grazia01 il Lunedì, 22 luglio @ 20:36:19 CEST (752 letture)
Poesie di Saffo





Guardami


I sottili lacci di fumo
che si dipanano dalle tue pupille
disegnano nell'aria azzurre spirali.
Sfiorando la mia pelle
mi avviluppano in un vortice di trame irregolari.
Si estingue in un fiato il mio grido disperato
sognante
mi avvolgo nel tepore spento

Saffo
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Tu...anima mia
Postato da Grazia01 il Lunedì, 22 luglio @ 20:35:28 CEST (688 letture)
Poesie di Saffo





Tu...anima mia


Rapita
nello specchio dei tuoi occhi
respiro
il tuo respiro.
E vivo

Saffo
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ci sono lacrime
Postato da Grazia01 il Lunedì, 22 luglio @ 20:25:05 CEST (843 letture)
Poesie di Saffo






Ci sono lacrime

Ci sono lacrime
che non si possono tacere.
Sono grumi di sale sul fondo del pozzo.
Sono schegge di vetro tra l’incubo e il sogno
sono frasi spezzate sul tetto del mondo
brandelli di ricordi al finire del giorno
semplici gocce di fragili chimere
che si spengono in gola
tra scintille ardenti di fumate nere.

Saffo

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'anima
Postato da Grazia01 il Lunedì, 22 luglio @ 19:40:10 CEST (883 letture)
Un pensiero, una poesia al giorno








L’anima aiuta il corpo e in certi momenti lo solleva.
È l’unico uccello che sostenga la sua gabbia.

Victor Hugo

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Una piccola raccolta di poesie
Postato da moirac il Domenica, 21 luglio @ 19:38:28 CEST (1167 letture)
Le poesie di Moirac









Vi presento una piccola raccolta di nuove poesie


Leggi Tutto... | 2055 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


Cos'è un albero?
Postato da Grazia01 il Sabato, 20 luglio @ 19:51:23 CEST (633 letture)
Un pensiero, una poesia al giorno









Cos'è un albero? L'albero è una divinità, una congiunzione tra l'essere e il divenire,
perché ha radici che si nutrono di solide realtà, mentre i suoi rami carezzati dal sole e annaffiati dalla pioggia,
respira tutti i nostri aliti, conoscono ogni nostro desiderio che librandosi nell'aria,
cullati dal vento distende fino a farli arrivare al cielo.

Antonio Cuomo





" Se riuscirai a mantenere vivo un ramo verde nel tuo cuore nell'ora dell'oscurità,
allora il Signore verrà e manderà un uccello a cantare da quel ramo all'alba del giorno"

proverbio Irlandese




Non c'è posto per annoiati pensieri.....quando la natura scrive poesia!!

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Addio a Vincenzo Cerami
Postato da Grazia01 il Giovedì, 18 luglio @ 20:11:53 CEST (4172 letture)
In ricordo




Addio a Vincenzo Cerami

E’ morto Vincenzo Cerami. Dopo una lunga malattia si spento a 73 anni lo scrittore, noto al grande pubblico per avere scritto con l’amico Roberto Benigni “La Vita è Bella”. In carriera ha collaborato con i più grandi registi del panorama cinematografico italiano. Il suo primo romanzo “Un Borghese Piccolo Piccolo”, suscitò l’attenzione di Pier Paolo Pasolini ma, a causa della prematura morte del cineasta bolognese, fu successivamente portato sul grande schermo da Mario Monicelli. Nello sconfinato elenco di direttori e attori che hanno lavorato al suo fianco spiccano, tra gli altri, Marco Bellocchio, Ettore Scola e Roberto Benigni. La produzione di Cerami è stata riconosciuta attraverso l’assegnazione di due David di Donatello e la candidatura all’Oscar, nel 1999, per la migliore sceneggiatura originale in “La Vita è Bella”. Proprio Benigni, insieme all’altro premio Oscar per lo stesso film, Nicola Piovani, andò a ritirare il mese scorso il David di Donatello speciale alla carriera assegnato allo scrittore, dicendo che non poteva essere presente e facendogli gli auguri. Era nato a Roma il 2 novembre del 1940 da genitori siciliani. L’incontro con Pier Paolo Pasolini, di cui fu allievo, è stato determinante nella sua formazione. Con lui debuttò nel cinema nel 1965 come aiuto regista in tre film: “Comizi d’amore”, “Uccellacci e uccellini” e l’episodio “Le streghe” del film “La terra vista dalla Luna”. Sposato con Graziella Chiarcossi, cugina di Pier Paolo Pasolini, ha avuto due figli, l’attrice Aisha, nata dall’unione con la prima moglie Mimsy Farmer, e Matteo, giovane regista.
Leggi Tutto... | 3176 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


ALEX di Pierre Lemaitre
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 17 luglio @ 19:45:24 CEST (777 letture)
Recensioni V



Si vede che sono in vacanza, eccomi con un'altra recensione, spero di non annoiarvi.



ALEX di Pierre Lemaitre


E' il primo romanzo tradotto in Italia di questo scrittore, per chi ama il noir, a mio parere, è interessante. La protagonista è un persnaggio indimenticabile. Un po' forte, come richiede il genere, la storia l'ho trovata originale, contrariamente a quanto hanno scritto altri nelle recensioni. Non leggo spesso libri di questo genere e non mi ha affatto annoiato. E' la storia del riscatto doloroso, molto cruento, di una donna. Diciamo che il libro parte male, perché è pieno di cliché. Poi però le cose iniziano a cambiare. E iniziano a partire emozioni contrastanti. Disgusto, ansia, e poi incredulità, stupore. Il ruolo di vittima e carnefice non è mai ben chiaro. Tutto è poco chiaro, fino alla fine. Dove ogni cosa torna al suo posto in maniera esemplare. Il commissario Camille non è un grandissimo personaggio, e il suo background spesso risulta ingombrante e superfluo, ma nel complesso Alex è un thriller godibilissimo, particolare e con sprazzi di vera genialità.

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Madre terra
Postato da Grazia01 il Martedì, 16 luglio @ 19:03:13 CEST (659 letture)
Le poesie e altro di Grazia VI



Il mondo è ricoperto di roccia, sabbia, acqua e terra, ovunque c'è vita, per l'animale uomo la terra è il luogo più adatto, la terra è la sua fonte di vita e gli dona forza e spiritualità. Poi con il progresso arriva il cemento, necessario, indispensabile per la nostra esistenza. Ma sotto questo cemento, nella madre terra, l'uomo ha lasciato una parte della sua anima: per questo quando possiamo venire a contatto con la natura che sboccia naturale dalla terra, anche un solo albero o un fiore colorato, proviamo un piccolo brivido di gioia.




Grazia

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Speciale è solo vivere
Postato da Grazia01 il Lunedì, 15 luglio @ 19:11:02 CEST (666 letture)
Poesie e prosa di Erri De Luca









La libertà uno se la deve guadagnare e difendere. La felicità no, quella è un regalo, non dipende se uno fa bene il portiere e para i rigori. La felicità: come mai mi permettevo di nominarla senza conoscerla? Suonava svergognata in bocca a me, come quando uno si vanta di conoscere una celebrità e la chiama col suo nome, dice Marcello, per indicare Mastroianni.

Erri de Luca

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ritorno nella valle degli angeli
Postato da Grazia01 il Lunedì, 15 luglio @ 18:34:08 CEST (718 letture)
Recensioni V







Carofiglio è bravo e anche questo romanzo è ben scritto, malgrado ciò, mi ha deluso. La storia è insulsa, la trama ripetitiva, il finale prevedibile e scontato. Mi dispiace, Francesco come il fratello è uno scrittore di razza, ma non può scrivere tanto per far uscire un libro, non è da lui.


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Pensare che...
Postato da Grazia01 il Sabato, 13 luglio @ 08:36:18 CEST (822 letture)
Un pensiero, una poesia al giorno





Sperare che il mondo ti tratti bene perché sei una brava persona
è come pensare che un toro non ti attaccherà solo perché sei vegetariano...







Buona giornata e buon fine settimana

Grazia

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Cerca l'amore
Postato da Grazia01 il Venerdì, 12 luglio @ 12:00:58 CEST (876 letture)
Le poesie e i pensieri di r.chesini II




Ma l'amore cos'è se non

una ricerca continua







Leggi Tutto... | 1564 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


fine favola
Postato da triskell il Giovedì, 11 luglio @ 00:11:24 CEST (1323 letture)
Le poesie e i racconti di *Triskell* IV
Quando ti bacio
mi strazia il tempo


Leggi Tutto... | 160 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


I libri...
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 10 luglio @ 08:05:50 CEST (770 letture)
Un pensiero, una poesia al giorno






"Mi piace pensare ai libri come a batterie che non si scaricano mai
e che per generare energia, non hanno bisogno di sole, vento o acqua:
sono giacimenti di idee ed emozioni, risorse preziose
a cui attingere per esplorare presente e futuro."

G. Cantale

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Se vuoi vivere...
Postato da Grazia01 il Martedì, 09 luglio @ 20:35:21 CEST (755 letture)
Un pensiero, una poesia al giorno







Se vuoi vivere, non trattenere la tua vita per te,
essa deve accarezzare altre sponde, irrigare altre terre.

Michel Quoist

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La sposa gentile di Lia Levi
Postato da Grazia01 il Martedì, 09 luglio @ 08:11:32 CEST (785 letture)
Recensioni V






Scritto in modo scorrevole e poetico, questo romanzo racconta l'amore fra un giovane banchiere ebreo e una bellissima contadina "gentile". Per aiutare l'uomo a superare le barriere che si ergono fra lui e l'ostracismo dei parenti e di tutta la comunità ebraica, la donna impara ad essere una perfetta sposa ebrea. Una storia di dedizione assoluta nel periodo che va dal 1900 al 1938, quando le leggi fasciste metteranno in ginocchio questa famiglia costruita con tanta dedizione. Una lettura gradevole seppure amara, che ci immerge nella storia politica di quegli anni e nella ritualità di queste persone che pur essendo italiane perderanno tutto, perfino il diritto di vivere.

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il silenzio dell'onda di Gianrico Carofiglio
Postato da Grazia01 il Martedì, 09 luglio @ 08:08:18 CEST (733 letture)
Recensioni V





Da mesi, il lunedì e il giovedì, Roberto Marias attraversa a piedi il centro di Roma per raggiungere lo studio di uno psichiatra. Si siede davanti a lui, e spesso rimane in silenzio. Talvolta i ricordi affiorano. E lo riportano al tempo in cui lui e suo padre affrontavano le onde dell'oceano sulla tavola da surf. Lo riportano agli anni rischiosi del suo lavoro di agente sotto copertura, quando ha conosciuto il cinismo, la corruzione, l'orrore. Fuori, ma anche dentro di sé. Di professione fantasma, ha imparato a ingannare, a tradire, a sparire senza lasciare traccia. Una vita che lo ha ubriacato e travolto. Le parole del dottore, le passeggiate ipnotiche in una Roma che lentamente si svela ai suoi occhi, l'incontro con Emma, come lui danneggiata dall'indicibilità della colpa, gli permettono di tornare in superficie. E quando Giacomo gli chiede aiuto contro i suoi incubi di undicenne, Roberto scopre una strada di riscatto e di rinascita. Romanzo psicologico che tiene ben viva la narrazione con del thriller nei momenti giusti. A me è piaciuto, lo consiglio, Gianrico Carofiglio non mi delude mai.

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Più alto del mare di Francesca Melandri
Postato da Grazia01 il Martedì, 09 luglio @ 08:04:34 CEST (599 letture)
Recensioni V




Un carcere di massima sicurezza su di un’isola sperduta nel Mediterraneo, l'Asinara, siamo negli anni ’70, quelli del terrorismo. Un uomo e una donna s’incontrano mentre vanno in visita a un loro parente detenuto. Anche loro sono vittime, i loro cuori sono appesantiti dalla croce che da anni portano addosso e di cui si devono anche vergognare, perché l’opinione pubblica non ha pietà per i parenti degli assassini. Due persone completamente diverse, lui professore di filosofia, lei una contadina robusta e tenace. Sullo sfondo di una natura forte e profumata, sono sufficienti poche parole e sguardi, per raccontare sensazioni, emozioni e sofferenze nelle quali si riconoscono e si comprendono. Bravissima Francesca Melandri nel raccontare pieghe di storia italiana attraverso lo sguardo di chi l’ha vissuta e non può dimenticare.
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il peso di Liz Moore
Postato da Grazia01 il Martedì, 09 luglio @ 08:00:37 CEST (631 letture)
Recensioni V






Il peso è addosso ad Arthur Opp, ex insegnante che l'11 settembre 2001 ha deciso di chiudersi in casa e di non uscire più. Pesa ducecentoventi chili e tutto quello di cui ha bisogno lo ordina su internet. L'unico rapporto che Arthur ha con l'esterno è uno scambio epistolare con una sua ex allieva, Charlene. Una ragazza disadattata e fragile come lui che un giorno gli confessa di avere un figlio. Si chiama Kel, gli scrive. Per quale motivo adesso Charlene gli ha confidato di questo figlio? Perché ha bisogno di lui e vuole vederlo? Nessuno da anni entra in casa sua ed è costretto a chiamare una ditta per ripulirla e metterla in ordine, da renderla presentabile, almeno la casa… La ditta gli manda una ragazza, Jolanda, con la quale Arthur inizia lentamente a prendere confidenza, fino a diventare amici. Pure lei è una disadattata. Anche Kel non è messo benissimo. Nonostante lui e Arthur Opp appartengano a mondi e generazioni diverse, sono accomunati dall'affetto per Charlene, diventata alcolizzata, e soffrono lottando insieme per tentare di riscattarla alla vita. Alcune opere ci ricordano che la vita non è quasi mai uguale alle visioni da Mulino Bianco. Un romanzo toccante, delicato e sincero. Liz Moore è riuscita a trattare argomenti sensibili senza strappare via nulla, regalandoci un romanzo dolce, ma capace di toccare profondamente il lettore. Struggente e doloroso, ma anche ricco di speranza e di un amore che valica i legami di sangue e di comune amicizia. A me è piaciuto e difficilmente dimenticherò questi personaggi così veri, delineati magnificamente dall'autrice.
Liz Moore è una scrittrice e una musicista, questo è il suo secondo libro, quello che le ha dato il meritato successo.
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ora che tu sei qui
Postato da Grazia01 il Lunedì, 08 luglio @ 19:23:28 CEST (691 letture)
Le poesie e altro di Grazia V








Ora che tu sei qui

Ora che tu sei qui
tra le mie braccia
so qual ‘è
il mio posto nel mondo,
ho compreso
il senso dei miei percorsi,
le ragioni dell’amore,
delle speranze,
delle delusioni
e delle lacrime,
il mio posto è qui
dentro i tuoi occhi
che sono uguali ai miei ,
amore mio.

Grazia

Leggi Tutto... | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Vecchi alberi
Postato da Grazia01 il Domenica, 07 luglio @ 17:04:06 CEST (750 letture)
Le poesie e altro di Grazia VI







Le persone anziane spesso sono noiose: parlano sempre delle stesse cose, sono prolisse nel raccontare e se dopo tre parole ne avete già capito il senso, nel resto del discorso vi annoiate a morte. A volte ripetono concetti o fatti già detti e il loro argomento preferito è la salute. Per anziani intendo un'età che può variare dai sessanta ai novant'anni e più, dipende dal tipo di vita. Gli argomenti di conversazione e gli interessi sono correlati alle esperienze nella loro realtà. Vivono di ricordi e comunque con la mente nel passato, non avendo fatti nuovi cui attaccarsi. I vecchi amici e parenti spesso non ci sono più, o li hanno persi di vista e alla loro età è più difficile riuscire a fare nuove amicizie, le occasioni sono poche e più difficoltoso un approccio naturale. La loro fantasia è limitata, e hanno perso quasi del tutto la capacita di sognare e di fare progetti per il futuro. Ovviamente il loro futuro è esiguo e preferiscono non approfondirlo troppo. Ma vi prego, abbiate pazienza, per loro basta vivere qualche giorno a contatto di persone a cui vogliono bene, per sentirsi di nuovo parte della comunità e assimilare nuovi interessi e modi di vivere. Internet potrebbe essere loro d'aiuto, allargherebbe i loro orizzonti e riempirebbe un po' le loro giornate, ma pochi lo sanno usare e alcuni nemmeno lo conoscono. Si sentono soli e non è solo una sensazione fisica, è la mancanza di desideri, di speranze, di nuovi stimoli. A volte basta una visita inattesa o anche solo una telefonata. Non fateci caso se la loro voce sembra opaca, se le frasi sono sempre le stesse, il loro cuore ha un battito in più e la loro giornata sarà più felice e attiva: la vostra voce ha dato loro motivo di credere che qualcuno li ama e si interessa a loro. Considerate che sono come grandi alberi che affondano nel terreno le radici del passato, che sono anche le vostre, ma che cercano ancora di allungare verso il cielo i loro rami, che restano l'unica loro vera ragione di vita. E poi è risaputo che abbracciare un albero fa bene alla salute.

Grazia

Buona domenica sera e buona settimana
Leggi Tutto... | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Buona domenica con Coelho
Postato da Grazia01 il Sabato, 06 luglio @ 19:41:51 CEST (886 letture)
Un pensiero, una poesia al giorno







Occorre un grande sforzo per liberarsi dalla memoria ma, quando ci riesci, scopri di avere doti superiori a quelle che immaginavi. Tu abiti in un corpo gigantesco: l’Universo, che contiene tutti i problemi e tutte le soluzioni. Sonda la tua anima anzichè scandagliare il tuo passato. L’Universo attraversa molti mutamenti e ti accompagna in ciascuno di essi Per noi, ogni mutamento è “una vita”. Le cellule del tuo corpo si rinnovano e cambiano, ma tu sei sempre te stesso: e così anche il tempo non passa, ma muta.

PAULO COELHO



Buona domenica
Grazia

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Sussulti d'amore
Postato da moirac il Venerdì, 05 luglio @ 20:36:32 CEST (1319 letture)
Le poesie di Moirac



Piccoli attimi, battiti d’amore
è il legame speciale di una grande storia..




Leggi Tutto... | 421 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Milano mia [ 0 commenti - 24 letture ]
 COME MUORE UN ANZIANO OGGI? [ 1 commenti - 53 letture ]
 Sono triste senza un motivo. Perchè? [ 0 commenti - 155 letture ]
 Poesie d’amore [ 0 commenti - 51 letture ]
 Consacrazione dell’istante [ 0 commenti - 47 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 27
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy