Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 110
Totale: 110
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Forums
03: News
04: Home
05: News
06: Stories Archive
07: Home
08: Search
09: News
10: coppermine
11: coppermine
12: Home
13: Forums
14: coppermine
15: Home
16: coppermine
17: Home
18: coppermine
19: coppermine
20: Home
21: coppermine
22: News
23: Home
24: coppermine
25: Stories Archive
26: Search
27: coppermine
28: coppermine
29: Home
30: Search
31: coppermine
32: Home
33: News
34: Home
35: Home
36: News
37: Home
38: Home
39: coppermine
40: Forums
41: Search
42: Home
43: coppermine
44: Home
45: Home
46: Home
47: Home
48: Home
49: Home
50: coppermine
51: Home
52: Home
53: Home
54: News
55: coppermine
56: Home
57: coppermine
58: coppermine
59: coppermine
60: coppermine
61: Home
62: Home
63: News
64: Home
65: Home
66: Home
67: Home
68: Home
69: Home
70: News
71: News
72: News
73: Home
74: coppermine
75: Home
76: coppermine
77: Statistics
78: coppermine
79: Home
80: Home
81: News
82: Stories Archive
83: coppermine
84: coppermine
85: News
86: Search
87: News
88: Home
89: Home
90: Home
91: Search
92: Home
93: News
94: News
95: Home
96: Search
97: News
98: Home
99: Home
100: Home
101: Home
102: Home
103: Home
104: Home
105: News
106: Home
107: coppermine
108: Home
109: Home
110: News

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8964
  · Viste: 1901547
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
SVEGLIATI E VIVI
Postato da rosarossa il Domenica, 23 dicembre @ 20:08:10 CET (893 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa VIII









SVEGLIATI E VIVI


Svegliati e vivi! Arriva l’amore!
Attenti, desti, si guarda in alto si osserva il cielo
questa notte non è fatta per dormire,
ma per attendere, per contemplare!
Le tremule stelle danzano nell’aria,
la luna affacciata dal balcone curiosa osserva
tutto, si rallegra e nell’attesa suona la mandola.
Sulla terra si canta, si prega, s’invoca un evento unico, speciale;
la Vergine Maria nell’umile capanna attende l’ora!
Arriva dall’alto il Signore.
Nel buio si spalanca un gran sipario
gli astri accendono sul palco i riflettori,
felice è il mondo, pronto lo scenario.
Una schiera d’angeli preparano la scena
sprigionano nell’aria faville, inondano cielo e terra di splendore
spargono come semi, raggi di umana fratellanza, di pace, di calore.
Altri col volto raggiante d’un sorriso sorreggono
una leggiadra culla
che adagiano con cura sulla paglia
dove una mamma assorta nell’estasi aspetta il Divino.
Arrivato il Bimbo, lo prende in braccio, lo trastulla;
lo bacia sulla fronte lo stringe sul cuore.
Felice lo presenta al mondo che da tempo attende e
Dice: Ecco Gesù Bambino!
Mandato dal Padre a portare gioia, lenire il dolore.
Pregate, esultate, cantate, lodate.
E’ nato il grande Re dell’universo; Gesù Signore !

Rosarossa

Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Foglio bianco
Postato da moirac il Domenica, 23 dicembre @ 20:04:41 CET (998 letture)
Le poesie di Moirac




Foglio bianco


Penso, immagino,
ma nel foglio nulla
si scrive




Leggi Tutto... | 718 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


MAGICA NOTTE
Postato da rosarossa il Domenica, 23 dicembre @ 19:59:05 CET (814 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa VIII









MAGICA NOTTE

La notte si veste di luce
nel concavo cielo una stella sorride
vestita di un candido velo.
E’ la cometa che traccia la giusta via
che porta al Signore.
Seguiamo con fede la sua scia, ci condurrà
là, dove il Re del cielo incarnerà sembianze umane,
ma non solo.
Soprattutto bontà ed immenso amore!

Rosarossa

Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Pensiero...
Postato da Grazia01 il Domenica, 23 dicembre @ 08:51:50 CET (814 letture)
Un pensiero al giorno







Con tutto l’oro del mondo non si può comprare
il battito del cuore né un lampo di tenerezza.

Alphonse De Lamartine


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


il nulla...
Postato da Grazia01 il Giovedì, 20 dicembre @ 08:51:07 CET (1047 letture)
Un pensiero al giorno







I fanciulli trovano tutto nel nulla,
gli uomini trovano il nulla nel tutto.

Giacomo Leopardi
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


baci...
Postato da Grazia01 il Giovedì, 20 dicembre @ 08:50:19 CET (764 letture)
Messaggi II







Ti manderò un bacio con il vento e so che lo sentirai,
ti volterai senza vedermi ma io sarò lì.

Pablo Neruda
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Oggi 19 dicembre nacquero...
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 19 dicembre @ 20:29:24 CET (982 letture)
Poesie racconti e fiabe di Gozzano



Oggi 19 dicembre nacquero...




Il 19 dicembre nacquero: nel 1695 il pittore Andrea Locatelli, pittore italiano
e nel 1883 il famoso poeta italiano Guido Gustavo Gozzano



Quesia è una delle poesie più famose di Gozzano,
la imparavamo da piccoli in questo periodo dell'anno

La Notte Santa


Consolati, Maria, del tuo pellegrinare!
Siam giunti. Ecco Betlemme ornata di trofei.
Presso quell’osteria potremo riposare,
ché troppo stanco sono e troppo stanca sei.

Il campanile scocca
lentamente le sei.

- Avete un po’ di posto, o voi del Caval Grigio?
Un po’ di posto per me e per Giuseppe?
- Signori, ce ne duole: è notte di prodigio;
son troppi i forestieri; le stanze ho piene zeppe

Il campanile scocca
lentamente le sette.

- Oste del Moro, avete un rifugio per noi?
Mia moglie più non regge ed io son così rotto!
- Tutto l’albergo ho pieno, soppalchi e ballatoi:
Tentate al Cervo Bianco, quell’osteria più sotto.

Il campanile scocca
lentamente le otto.

- O voi del Cervo Bianco, un sottoscala almeno
avete per dormire? Non ci mandate altrove!
- S’attende la cometa. Tutto l’albergo ho pieno
d’astronomi e di dotti, qui giunti d’ogni dove.

Il campanile scocca
lentamente le nove.

Ostessa dei Tre Merli, pietà d’una sorella!
Pensate in quale stato e quanta strada feci!
- Ma fin sui tetti ho gente: attendono la stella.
Son negromanti, magi persiani, egizi, greci…

Il campanile scocca
lentamente le dieci.

Oste di Cesarea… – Un vecchio falegname?
Albergarlo? Sua moglie? Albergarli per niente?
L’albergo è tutto pieno di cavalieri e dame
non amo la miscela dell’alta e bassa gente.

Il campanile scocca
le undici lentamente.

La neve! – ecco una stalla! – Avrà posto per due?
- Che freddo! – Siamo a sosta – Ma quanta neve, quanta!
Un po’ ci scalderanno quell’asino e quel bue…
Maria già trascolora, divinamente affranta…

Il campanile scocca
La Mezzanotte Santa.

È nato!
Alleluja! Alleluja!

È nato il Sovrano Bambino.
La notte, che già fu sì buia,
risplende d’un astro divino.

Orsù, cornamuse, più gaje
suonate; squillate, campane!
Venite, pastori e massaie,
o genti vicine e lontane!

Non sete, non molli tappeti,
ma, come nei libri hanno detto
da quattro mill’anni i Profeti,
un poco di paglia ha per letto.

Per quattro mill’anni s’attese
quest’ora su tutte le ore.
È nato! È nato il Signore!
È nato nel nostro paese!

Risplende d’un astro divino
La notte che già fu sì buia.
È nato il Sovrano Bambino.

È nato!
Alleluja! Alleluja!

Leggi Tutto... | 3351 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Che tu possa avere...
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 19 dicembre @ 19:47:58 CET (865 letture)
Un pensiero al giorno









Che tu possa avere dei muri per il vento,
un tetto per la pioggia,
una tazza di té davanti al fuoco,
risate per rallegrarti, quelli che ami accanto,
e tutto ciò che il tuo cuore desidera.

Benedizione Gaelica

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Natale sta arrivando
Postato da Grazia01 il Martedì, 18 dicembre @ 20:52:20 CET (966 letture)
Letture varie III








Natale sta arrivando


Nel ventre di una donna incinta si trovavano due bebè. Uno di loro chiese all'altro:
"Tu credi nella vita dopo il parto?"
"Certo. Qualcosa deve esserci dopo il parto. Forse siamo qui per prepararci per quello che saremo più tardi."
"Sciocchezze! Non c'è una vita dopo il parto. Come sarebbe quella vita?"
"Non lo so, ma sicuramente... ci sarà più luce che qua. Magari cammineremo con le nostre gambe e ci ciberemo dalla bocca." "Ma è assurdo! Camminare è impossibile. E mangiare dalla bocca? Ridicolo! Il cordone ombelicale è la via d'alimentazione... Ti dico una cosa: la vita dopo il parto è da escludere. Il cordone ombelicale è troppo corto."
"Invece io credo che debba esserci qualcosa. E forse sarà diverso da quello cui siamo abituati ad avere qui."
"Però nessuno è tornato dall'aldilà, dopo il parto. Il parto è la fine della vita. E in fin dei conti, la vita non è altro che un'angosciante esistenza nel buio che ci porta al nulla."
"Beh, io non so esattamente come sarà dopo il parto, ma sicuramente vedremmo la mamma e lei si prenderà cura di noi."
"Mamma? Tu credi nella mamma? E dove credi che sia lei ora?"
"Dove? Tutta intorno a noi! E' in lei e grazie a lei che viviamo. Senza di lei tutto questo mondo non esisterebbe."
"Eppure io non ci credo! Non ho mai visto la mamma, per cui, è logico che non esista."
"Ok, ma a volte, quando siamo in silenzio, si riesce a sentirla o percepire come accarezza il nostro mondo. Sai? Io penso che ci sia una vita reale che ci aspetta e che ora ci stiamo solo preparando per essa..."

Eleonora Sinagra
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Riso
Postato da Grazia01 il Martedì, 18 dicembre @ 15:33:24 CET (918 letture)
Un pensiero al giorno








Il riso è il sole, che scaccia l’inverno dal volto umano.

Victor Hugo
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Monopoli (gioco) e la sua storia
Postato da Grazia01 il Martedì, 18 dicembre @ 15:19:36 CET (847 letture)
Le poesie e altro di Grazia V









Monopoli

Vicolo Corto, parco della Vittoria,
case e alberghi da edificare
senza l'umore dalle agenzie,
stazioni, posteggi e società,
una banca generosa
che non chiede gli interessi,
ti dona banconote colorate
quando passi dal via,
imprevisti e possibilità
due dadi da gettare
e piccole semplici strategie
nessuno vuol dominare
e sono tutti onesti.
Vorrei vivere in un Monopoli.


Grazia
Leggi Tutto... | 7693 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


NEVICA TANTO
Postato da rosarossa il Sabato, 15 dicembre @ 22:30:05 CET (867 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa VIII






NEVICA TANTO

Fiocchi di neve giocano nell’aria, si adagiano silenti sulla terra
che in poche ore si trova ammantata di bianco.
Sui tetti s’addensa il suo candore che copre
il verde degli alberi e ogni cosa,
ma questo non impedisce di tubare,
due colombi sul tetto della mia dirimpettaia che sul comignolo
si corteggiano felici e innamorati e
manifesta è a tutti, la felicità del loro amore!
I passerotti escono dai nidi in cerca di qualcosa da beccare
Infreddoliti annaspano, stracciando il soffice
tappeto che la terra copre, Seppure con fatica, trovano sempre da mangiare.
Questi freddi spettacoli che la natura ci regala, li trovo rilassanti e salutare
Il mio sguardo volgo all’orizzonte , mentre nel silenzio tutto tace.
Penso sia giusto l’anima elevare ringraziando
il cielo e la natura
per le grande emozioni che sanno regalare.

Rosarossa
Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Quando di notte
Postato da Grazia01 il Venerdì, 14 dicembre @ 20:25:49 CET (1019 letture)
Poesie della buonanotte II






Quando di notte

Quando di notte canta l'illusione
e scrocchia nelle ossa l'apprensione
scivolo dalla finestra alla pozzanghera
e dalla terra estraggo la mia ruggine

Quando di notte bisbiglia il sogno
e i denti si corrodono strusciando
cammino per le strade mutaforma
e mi disanimo in oscura veglia
Quando di notte esisto e tutto dorme

Francesco Randazzo

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Storia.
Postato da giamacista il Venerdì, 14 dicembre @ 19:19:57 CET (893 letture)
Le poesie di giamacista










Storia

Nel giallo gelido
pioggia ossa e vertigini
ha nascosto il suo ideale.

Il colore rosso avanza
slitta su una scialuppa a largo
di ali di fata.

Senza sguardo ne parole
indelebili, sicure, incerte,
innanzi a lui il dubbio.

Nel giallo gelido
del tappeto e della vicenda
ha nascosto il suo ideale.

Nel giallo gelido
di pioggia ossa e vertigini.

Federico Marino


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Oggi 13 dicembre nacque...
Postato da Grazia01 il Giovedì, 13 dicembre @ 22:43:59 CET (1370 letture)
Ricerche d'autore











Oggi 13 dicembre
nacquero il poeta tedesco Heinrich Heine e
il pittore italiano Giacomo Vittone



L'ANTICO SOGNO

Ed ho sognato ancor l'antico sogno :
in una bella notte a primavera
a piè d'un tiglio noi seduti s'era,
ci giuravamo eterna fedeltà.

Era un giurare e un rigiurar di nuovo,
e un carezzarci e un ridere e un baciare,
e perché il giuramento a ricordare
avessi mi mordesti sulla man.

Oh piccolina dagli occhietti chiari!
oh bella bimba dagli acuti denti!
sono di prescrizione i giuramenti,
ma il mordere è superfluo, non ti par?




PERCHÉ SON COSI SCIALBE LE ROSE?

Perché son cosí scialbe le rose,
oh dimmi, amor, perché?
Perché mai fra l'erbe odorose
le viole taccion, perché?

Perché mai dell'allodola il trillo
sí mesto scende a val?
perché mai su da timo e serpillo
odor di morte sal?

Perché non manda l'usato calore
il sole imbronciato dal ciel?'
sulla terra perché tal grigiore
e delle tombe il gel?

Perché son sí cupo, torbido anch'io,
mio dolce amore, di'!
Oh dimmi, soave amor mio,
perché m'hai lasciato cosí?
Leggi Tutto... | 9409 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Alice nel paese delle meraviglie
Postato da Grazia01 il Giovedì, 13 dicembre @ 10:08:18 CET (705 letture)
Recensioni V


Alice nel paese delle meraviglie



Nell'infanzia di molti di noi c'è stato un coniglio bianco. Il Coniglio Bianco, quello con il panciotto e l'orologio e i guanti, quello di Lewis Carroll: un inquietante folletto psicopompo che, se avevamo l'età sbagliata e una giusta quantità d'immaginazione, ci ha trascinati in un paese di deliziosi incubi, dal quale siamo poi venuti fuori con certe strane predilezioni per la psicanalisi, o, nel migliore dei casi, con una spiccata tendenza all'ironia più sovversiva. Charles Lutwidge Dogson, diventato LEWIS CARROLL a partire dal 1856, fu ed è un maestro della forma più difficile di sovversione, quella che, senza parere, con l'aria di giocare il gioco innocuo del nonsenso, utilizzando una logica ferrea, scardina tutte le saracinesche delle consuete logiche linguistiche e, va da sé, sociali. E di nonsenso infatti spesso si parla a proposito di Alice e sicuramente il nonsenso, e i nonsensi di cui è fiorito, contribuiscono a renderlo un racconto" trasversale", possibile da leggere a qualsiasi età con differenti e stratificati motivi di grande spasso. Raramente però si sottolinea che in questo mirabolante succedersi di sfolgoranti assurdità l'unico personaggio a mantenere ben salda la barra del senso e della logica è proprio la protagonista.
Leggi Tutto... | 2600 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Pensieri
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 12 dicembre @ 20:53:48 CET (751 letture)
Un pensiero al giorno






Anche durante l'inverno nei rami scuri scorre la linfa vitale, eppure ad ogni cambio di stagione
i rami vecchi vengono lasciati morire per lasciare posto a quelli nuovi che, vigorosi, rinforzeranno l'albero.
Dovremmo essere in grado anche noi di lasciare morire nell'oblio i nostri vecchi e fastidiosi pensieri
per dare modo a quelli nuovi, più belli, di crescere e rifiore, per dare nuova forza e nuovo vigore ai nostri sogni.

Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Intenso
Postato da moirac il Mercoledì, 12 dicembre @ 19:01:48 CET (1073 letture)
Le poesie di Moirac








intenso

Un forte calore
irrompe nel cuore..

Leggi Tutto... | 647 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Un presepe di pane
Postato da Grazia01 il Lunedì, 10 dicembre @ 20:19:39 CET (761 letture)
ARTE II


A Olmedo, paesetto a pochi minuti da Sassari e da Alghero, è possibile ammirare il presepe di pane allestito all'interno della chiesa Romanica risalente al XII Sec. Già noto nella regione, richiama numerosi visitatori anche da diverse parti d'Italia. Il presepe è realizzato dalle abili mani delle panificatrici Olmedesi della Pro loco, mentre gli oggetti in legno dagli uomini della Pro loco. Il cuore del presepe è la Natività, sono stati aggiunti nel tempo momenti di vita quotidiana della comunità Olmedese: attività artigianali, il gioco, il lavoro, la miniera e quest'anno la festa patronale del 1° Maggio in onore di N.S di Talia


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


L'UNICA STAGIONE SICURA - Serena Dandini
Postato da Grazia01 il Lunedì, 10 dicembre @ 20:00:46 CET (895 letture)
Un pensiero al giorno





L'UNICA STAGIONE SICURA

Che dolcezza infantile
nella mattinata tranquilla!
C'è il sole tra le foglie gialle
e i ragni tendono fra i rami
le loro strade di seta.

Così scriveva Federico Garda Lorca in Mattina d'autunno.





L'autunno ha fatto fatica a imporsi sulla fine dell'estate, è difficile oggi per i negazionisti del surriscaldamento del pianeta sostenere ancora che è tutto esattamente uguale a prima. Basta dare una sbirciatina fuori dalla finestra e, se abiti a Roma, puoi ancora vedere bouganville fiorite che si abbracciano ai palazzi insieme con le prime insegne natalizie. Le stagioni non sono più le stesse, solo una nel nostro Paese rimane identica e imperturbabile: la stagione elettorale. Cominciata con le primarie del Pd, che ne sono l'annuncio come una volta le rondini per la primavera, durerà a lungo con regionali e nazionali e, gran finale, con l'elezione del presidente della Repubblica. Prepariamoci a questo tempo sospeso che si ripete con gli stessi riti che dovrebbero darei sicurezza, come una volta le caldarroste ai primi freddi o gli zampognari a Natale. I discorsi populisti, le uscite a effetto, le liti fratricide, le promesse e gli spergiuri nel salotto di Bruno Vespa: tutto si svolge eternamente uguale, in questo periodo infinito. Il clima è sempre lo stesso e non c'è buco dell'ozono che possa scongiurare la grandinata di dichiarazioni di Maurizio Gasparri al Tgr, Piovono sondaggi a rischio esondazione e fioriscono cartelloni elettorali come gramigna. Le previsioni sono il nuovo calendario di Barbanera: al posto dei consigli sulla forzatura dei bulbi, offrono i suggerimenti per recarsi alle urne, ma l'effetto poetico non è proprio lo stesso. Cerchiamo di distrarci coltivando camelie sasanqua, leggere come farfalle, che hanno il pregio di fiorire prima di tutte le loro consorelle, precoci come exit polI finalmente affidabili.
Leggi Tutto... | 1050 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Buona settimana
Postato da Grazia01 il Domenica, 09 dicembre @ 22:06:25 CET (748 letture)
Messaggi II










È strano. Se un pensiero ti tormenta lo trovi espresso dappertutto, lo respiri anche nel vento.

Tomas Mann




Buona settimana
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Al di là del mare
Postato da Grazia01 il Sabato, 08 dicembre @ 21:55:01 CET (921 letture)
Un pensiero al giorno









Al di là del mare


Al di là del mare cè una terra amica
al di là del mare cè una guerra antica
là dove scende il male non si può amare.
Ma io chiedo amore per quelli che piangono
Al di qua del mare c'è una chiesa antica
nella sua mano cresce l'erba della
libertà.
Ma io chiedo amore per i bimbi che nascono
per i bimbi che invocano
per i bimbi che crescono.
Ed io chiedo amore per i bimbi che muoiono.
Nel mio cuore amico c'è per te l'amore
ti vorrei donare le ali per volare
e come nelle favole il bene vincerà.


Patrizio Viozzi
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Mentre dormivi...
Postato da Grazia01 il Venerdì, 07 dicembre @ 19:30:33 CET (805 letture)
Un pensiero al giorno



Non si smette di essere piccoli tutt'a un tratto, come una grande esplosione, come uno di quei palloncini pubblicitari con gli slogan. Il bambino che hai dentro cola fuori, trapela come aria da una foratura in una gomma. E un giorno ti guardi allo specchio e ti trovi faccia a faccia con un adulto. Puoi continuare a portare i blu jeans, puoi continuare ad andare ai concerti di Springsten, puoi tingere i capelli, ma la faccia che c'è nello specchio è lo stesso quella di un adulto. Ed è successo tutto mentre dormivi, forse come la visita della fatina dei denti...

tratto da "IT" di S.King

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Mary McNeely
Postato da Grazia01 il Venerdì, 07 dicembre @ 10:21:23 CET (891 letture)
Antologia di Spoon River






Mary McNeely


Viandante,
amare è trovare la propria anima
attraverso l'anima dell'amato.
Quando l'amato si ritrae dalla tua anima
allora tu l'hai perduta.
È scritto: «Ho un amico,
ma il mio dolore non ha amici.»
Perciò i miei lunghi anni -di solitudine a casa di mio padre,
cercando di riconquistarmi
e trasformare il mio dolore in un sé più elevato.
Ma c'era mio padre con i suoi dolori,
seduto sotto l'albero di cedro,
un'immagine che mi s'affondò nel cuore infine
portandovi profondissima quiete.
Oh, voi anime che avete reso la vita
fragrante e bianca come tuberose
dal suolo scuro della terra,
eterna pace!

Edgar Lee Masters
Leggi Tutto... | 753 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ricordi come sogni
Postato da Grazia01 il Venerdì, 07 dicembre @ 08:48:24 CET (1109 letture)
Le poesie e altro di Grazia V









Ricordi come sogni

Canzoni immagini profumi
risvegliano ricordi,
dal passato ritornano
sensazioni tanto vivide
da sentirne il sapore,
incontri intimi con l'anima.
Stringo a mè i più felici
pezzi d'esistenza da rivivere
il tempo di una carezza
tenere fugaci gioie inattese
un sole che si scioglie
nel mare rosso della sera.

Grazia
Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Stati Uniti Messicani
Postato da Paolo il Giovedì, 06 dicembre @ 19:12:26 CET (2773 letture)
Le opere di Paolo III


E’ mattina inoltrata, quel 21 aprile 1914 a Veracruz. Dalla finestra di casa, Vera guarda verso il porto: si sentono suonare le undici. Willie è seduto sulla sedia accanto al letto, senza i pantaloni, e si apre la camicia per controllare il costato dove ha preso un colpo: ah, la Revolución. Vera salta in piedi sul letto, indossa una fine sottovestina azzurra bordata di bianco ed è a seno nudo. Scialuppe sono calate dalle cannoniere Florida e Utah ancorate alla fonda: sono le undici e venti. Willie si alza dalla sedia, si sdraia a terra sul tappeto, a corpo morto. Dal letto, Vera salta giù e va sopra Willie, facendo bene aderire quello che deve. Alle undici e trenta, le scialuppe raggiungono il molo 4 e sbarcano The Few (Marines) e Bluejackets (Marinai). Un po’ di folla si raduna per osservare; i militari si compongono nei ranghi. Vera e Willie si rotolano sul tappeto, e pazienza per il suo costato. Mas te vale.


Leggi Tutto... | 5750 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


AMORE ADDIO
Postato da rosarossa il Giovedì, 06 dicembre @ 12:47:51 CET (828 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa VIII








AMORE ADDIO

Addio amore!
Sono ferma davanti al tuo cancello e pianto un fiore.
Non calpestarlo mentre passi, non ignorarlo!
Curalo ogni istante col pensiero,
Coltivalo con grande tenerezza,
carezzalo ogni giorno con amore.
Non irrigarlo…
Basteranno le lacrime del mio cuore!

Rosarossa

Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


Oggi nacquero Emanuel Carnevali e Tommaso Minardi
Postato da Grazia01 il Martedì, 04 dicembre @ 23:16:57 CET (816 letture)
Ricerche d'autore


Poesie di Emanuel Carnevalie
immagini di Tommaso Minardi





Certe cose ci puntano contro il dito e ridono.

Certe cose
si nascondono agli occhi della gente
e si odono
piangere sommessamente.

Certe cose cadono dal cielo:
cose nere informi, mostri
della notte e terrore
dei giorni.
Certe cose sembrano essere state predisposte
da Dio e dal Diavolo.
Certe cose sembrano nate in un abisso
e cresciute nelle tenebre.
Certe cose portano l’immagine della bontà
come se il fuoco
ve l’avesse scolpita in bassorilievo.
Certe cose ridono fino a divenire teschi
e poi continuano a ridere.
Certe cose sono come alberi di pesco,
portano a lungo frutti verdi.
Certe cose sono come il vino che uno beve
soltanto per ubriacarsi.
Certe cose colpiscono
il cuore come un colpo di gong,
così che poi risuona a lungo.
Certe cose schiacciano il cuore come se fosse
uno scarafaggio.
Ed è orribile, come spiaccicare
uno scarafaggio.
Certe cose sono come il fulmine:
possono essere guidate
anche se pericolose.
Certe cose sono come pensieri dal piede pesante,
hanno il piede pesante anche se abitano il cielo.
Certe cose sono come le aquile.
Vivono in alto -
possono benissimo dimenticare la valle.
Certe cose sono come il terremoto:
utilizzano tutte le nostre paure.
Certe cose sono come la Bellezza che è morta da tempo:
solo l’acqua profonda del pozzo può lavarle e destarle.
Leggi Tutto... | 6392 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


NOI SAREMO
Postato da Grazia01 il Martedì, 04 dicembre @ 22:17:58 CET (926 letture)
Poesie di Verlaine






NOI SAREMO


Noi saremo, a dispetto di stolti e di cattivi
che certo guarderanno male la nostra gioia,
talvolta, fieri e sempre indulgenti, è vero?
Andremo allegri e lenti sulla strada modesta
che la speranza addita, senza badare affatto
che qualcuno ci ignori o ci veda, è vero?
Nell'amore isolati come in un bosco nero,
i nostri cuori insieme, con quieta tenerezza,
saranno due usignoli che cantan nella sera.
Quanto al mondo, che sia con noi dolce o irascibile,
non ha molta importanza. Se vuole, esso può bene
accarezzarci o prenderci di mira a suo bersaglio.
Uniti dal più forte, dal più caro legame,
e inoltre ricoperti di una dura corazza,
sorrideremo a tutti senza paura alcuna.
Noi ci preoccuperemo di quello che il destino
per noi ha stabilito, cammineremo insieme
la mano nella mano, con l'anima infantile
di quelli che si amano in modo puro, vero?

Paul Verlaine


Biografia

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Grande e bello spettacolo...
Postato da Grazia01 il Lunedì, 03 dicembre @ 21:41:39 CET (1058 letture)
Un pensiero al giorno








Grande e bello spettacolo veder l'uomo uscir quasi dal nulla per mezzo dei suoi propri sforzi; disperdere, con i lumi della ragione, le tenebre in cui la natura l'aveva avviluppato; innalzarsi al di sopra di se stesso; lanciarsi con lo spirito fino alle regioni celesti: percorrere a passi di gigante, al pari del sole, la vasta distesa dell'universo; e, ciò che é ancor più grande e difficile, rientrare in se stesso per studiarvi l'uomo e conoscerne la natura, i doveri e il fine.

Rousseau
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Vorrei [ 0 commenti - 21 letture ]
 Antonio Machado, Soledades [ 0 commenti - 29 letture ]
 Al campeggio di Padre Giampiero [ 1 commenti - 42 letture ]
 Buon anno [ 0 commenti - 27 letture ]
 Chi ha deciso che Natale sia il 25 dicembre? [ 0 commenti - 54 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 15
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 19:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 08:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 22:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 13:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 09:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 19:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy