Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 148
Totale: 148
Chi è online:
 Visitatori:
01: Stories Archive
02: Stories Archive
03: Home
04: coppermine
05: coppermine
06: Home
07: coppermine
08: Home
09: Stories Archive
10: Home
11: Home
12: Home
13: Home
14: Home
15: Home
16: Home
17: Home
18: Home
19: News
20: Home
21: Home
22: Home
23: Home
24: News
25: Home
26: Home
27: coppermine
28: Home
29: Home
30: Home
31: Home
32: News
33: Home
34: Home
35: Home
36: Home
37: Home
38: Home
39: Home
40: Home
41: Home
42: Home
43: Home
44: Home
45: coppermine
46: News
47: Home
48: Home
49: Home
50: Home
51: Home
52: Home
53: Home
54: Search
55: Home
56: Home
57: Home
58: Stories Archive
59: News
60: Home
61: Home
62: Forums
63: Home
64: Home
65: Home
66: Home
67: Home
68: Home
69: coppermine
70: Home
71: Home
72: Home
73: Home
74: Home
75: Home
76: Home
77: Home
78: Home
79: Home
80: coppermine
81: coppermine
82: News
83: Home
84: coppermine
85: Home
86: coppermine
87: Home
88: Home
89: Home
90: Home
91: Home
92: News
93: Home
94: Home
95: Home
96: Home
97: Home
98: Your Account
99: Home
100: Your Account
101: Home
102: Home
103: Home
104: Home
105: Home
106: coppermine
107: Home
108: Home
109: Home
110: Home
111: Home
112: Home
113: Home
114: Home
115: Home
116: Home
117: Home
118: Home
119: coppermine
120: coppermine
121: Home
122: Home
123: Home
124: coppermine
125: Home
126: Home
127: Home
128: Home
129: Home
130: Home
131: Home
132: Home
133: Home
134: Groups
135: Home
136: Home
137: Home
138: Home
139: Home
140: Home
141: Home
142: Home
143: Home
144: Home
145: Home
146: Stories Archive
147: Home
148: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8849
  · Viste: 1576365
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
L'ASINO E IL CONTADINO
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 17 ottobre @ 19:51:04 CEST (865 letture)
Leggende e fiabe III





Un giorno l'asino di un contadino cadde in un pozzo. Non si era fatto male, ma non poteva più uscire. Il povero animale continuò a ragliare sonoramente per ore. Il contadino era straziato dai lamenti dell'asino, voleva salvarlo e cercò in tutti i modi di tirarlo fuori ma dopo inutili tentativi, si rassegnò e prese una decisione crudele. Poiché l'asino era ormai molto vecchio e non serviva più a nulla e poiché il pozzo era ormai secco e in qualche modo bisognava chiuderlo, chiese aiuto agli altri contadini del villaggio per ricoprire di terra il pozzo. Il povero asino imprigionato, al rumore delle palate e alle zolle di terra che gli piovevano dal cielo capì le intenzioni degli esseri umani e scoppiò in un pianto irrefrenabile.
Leggi Tutto... | 1086 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Storie
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 17 ottobre @ 19:39:33 CEST (698 letture)
Un pensiero al giorno







Mi racconto storie a lieto fine, confondo un po' il destino, tento la sorte per cambiar la realtà, travalico confini tra sogno e concretezza, alleno la mente a uscir dall'angoscia, a pensar positivo aiuta la speranza, alleggerisce il cuore e l'anima acquista dignità. Non è mentire né crearsi illusioni, è tornare un po' bimbi e acquisirne il candore.

Grazia


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Buona compleanno a Oscar Wilde
Postato da Grazia01 il Martedì, 16 ottobre @ 20:41:58 CEST (634 letture)
Un pensiero al giorno








L'immaginazione è una qualità che è stata data all'uomo per compensarlo di ciò che egli non è.
Il senso dell'umorismo gli è stato dato per consolarlo di quello che è.

Oscar Wilde

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Gioco
Postato da moirac il Martedì, 16 ottobre @ 20:13:25 CEST (832 letture)
Le poesie di Moirac







Gioco,
regalando follia...

Leggi Tutto... | 668 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4.5


IL BEONE
Postato da rosarossa il Lunedì, 15 ottobre @ 20:01:30 CEST (780 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa VIII









IL BEONE

Bacco, da bravo bevitore ;
disse questo:
Chi mette l'acqua nel vino è Disonesto...

Rosarossa

Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Pianto
Postato da moirac il Lunedì, 15 ottobre @ 18:17:36 CEST (991 letture)
Le poesie di Moirac





Un pianto scorsciante,
ha paura di perdere tutto
quello che lo circonda.
Leggi Tutto... | 494 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


L'amore non è un' esercitazione
Postato da Grazia01 il Domenica, 14 ottobre @ 19:14:51 CEST (797 letture)
Un pensiero al giorno





L'amore non è un' esercitazione, la vita non ha bisogno di esercitazioni. La vita dev'essere vissuta in completa innocenza. La vita non è una commedia, non hai bisogno di prepararti, non hai bisogno di fare delle prove per viverla. Lascia che la vita accada così come accade e sii spontaneo. Ma come puoi essere spontaneo se in te c'è l'ego? L'ego è un grande attore. L'ego è un grande politicante. L'ego ti manipola continuamente. L'ego dice: "Se vuoi davvero agire in modo educato, occorre una preparazione. Se vuoi davvero agire in modo colto, devi fare delle prove." L'ego è un attore e, per colpa di questo attore, continui a lasciarti sfuggire la gioia e la celebrazione e la benedizione della vita.

Osho
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Virginia Woolf
Postato da Grazia01 il Sabato, 13 ottobre @ 21:21:46 CEST (890 letture)
Un pensiero al giorno






“Quando siamo troppo allegri, in realtà siamo infelici. Quando parliamo troppo, in realtà siamo a disagio.
Quando urliamo, in realtà abbiamo paura. In realtà, la realtà non e’ quasi mai come appare.
Nei silenzi, negli equilibri, nelle “continenze” si trovano la vera realtà e la vera forza.”

Virginia Woolf

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Pelle
Postato da Letty il Sabato, 13 ottobre @ 21:11:40 CEST (971 letture)
Le poesie di Letty - II







Volevo un'altra pelle non questa.
Volevo una pelle che non sapesse così tanto di anima e cuore, una che fosse piombo e resistesse agli sguardi indiscreti.
Sai che ci sono brividi in uno sguardo?
Non in tutti... solo in quelli di pergamena, così fragili ma nello stesso tempo così importanti, maestosi, regali.
Volevo una pelle che non si incendiasse con uno sguardo così...
e mi sono ritrovata con una che brucia... brucia...
brucia... solo per i tuoi occhi.


Letty

Leggi Tutto... | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Vuoi conoscermi?
Postato da Letty il Sabato, 13 ottobre @ 18:23:48 CEST (688 letture)
Le poesie di Letty - II










Odio essere smembrata dei miei pensieri.
Vuoi conoscermi?
A M A M I
C O M P R E N D I M I
S C R U T A M I
C E R C A M I
D O M A N D A M I
... non ci sono cose da indovinare nei miei occhi.
... non ci sono segreti sulle mie labbra.
... non ci sono sassi tra le mie mani.
Sediamoci e parliamo, di tutto, di niente.
Ma parliamo... non tirare ad indovinare

Letty


Leggi Tutto... | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Un saluto alle rondini
Postato da Grazia01 il Sabato, 13 ottobre @ 13:07:52 CEST (1502 letture)
Poesie tematiche 2012








Le RONDINI stanno partendo, a migliaia sui fili della luce, davanti casa si stanno preparando al grande salto verso

l'Africa dove vi sono i siti di svernamento.

Arrivederci








Il ciclo si ripete, ma c´è sempre la sensazione di qualcosa che si perde e non torna, quasi un dolore in fondo al cuore...

Pier Paolo Pasolini scriveva:

Piange ciò che muta, anche
se per farsi migliore. La luce
del futuro non cessa un solo istante
di ferirci...





Canto alle rondini

Questa verde serata ancora nuova
e la luna che sfiora calma il giorno
oltre la luce aperto con le rondini
daranno pace e fiume alla campagna
ed agli esuli morti un altro amore;
ci rimpiange monotono quel grido
brullo che spinge già l' inverno, è solo
l' uomo che porta la città lontano.

e nei treni che spuntano, e nell' ora
fonda che annotta, sperano le donne
ai freddi affissi d' un teatro, cuore
logoro nome che patimmo un giorno.

Alfonso Gatto
Leggi Tutto... | 2452 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Socrate
Postato da Grazia01 il Venerdì, 12 ottobre @ 18:37:23 CEST (684 letture)
Letture varie III






commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Non so
Postato da moirac il Venerdì, 12 ottobre @ 18:24:56 CEST (817 letture)
Le poesie di Moirac








Non so



Non do più senso,
non so più cosa fare,
come agire sto seguendo
il mio istinto

Leggi Tutto... | 780 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 3


Pensiero della sera
Postato da Grazia01 il Venerdì, 12 ottobre @ 16:50:23 CEST (777 letture)
Un pensiero al giorno









Due cose mi sorprendono: l'intelligenza delle bestie e la bestialità degli uomini.

Tristan Bernard

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il Paradosso della nostra epoca
Postato da Grazia01 il Venerdì, 12 ottobre @ 16:34:42 CEST (671 letture)
Riflessioni III






Il Paradosso della nostra epoca



Il paradosso della nostra epoca storica è che abbiamo edifici più alti ma temperamenti più corti,
strade più larghe ma punti di vista più ristretti.
Spendiamo di più, ma abbiamo di meno;
compriamo di più, ma gustiamo di meno.
Abbiamo case più grandi ma famiglie piccole,
più comodità, ma meno tempo;
abbiamo più lauree e poco buon senso.

Abbiamo più conoscenze, ma meno criterio;
più specialisti, ma ancora più problemi,
più medicine, ma meno benessere.
Leggi Tutto... | 2123 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il sogno si concretizzerà ...
Postato da Grazia01 il Giovedì, 11 ottobre @ 20:23:23 CEST (776 letture)
Un pensiero al giorno










Il sogno si concretizzerà il giorno in cui sapremo
dove sono coloro di cui sentiamo la mancanza,
perchè scoprendolo, la nostra memoria non avrà
più aperte le ferite dell'incertezza,
il balsamo della giustizia s'incaricherà di chiuderle
e potremo continuare a sognare,
perchè solo sognando e restando fedeli ai sogni
riusciremo ad essere migliori,
e se noi saremo migliori, sarà migliore il mondo.

Luis Sepulveda
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ricordo un uomo
Postato da Anonimo il Giovedì, 11 ottobre @ 08:23:43 CEST (741 letture)
Le poesie e i pensieri di r.chesini II










Ricordo un uomo


I suoi passi esitano
sulla via del ritorno
e come lacrime dal cielo
cadono gocce di rugiada
dalle stelle che lo seguono
mentre bagna il cuore degli altri
col suo cuore.
Perchè dove c'è vita
c'è un tesoro che si chiama
pace.
E se oggi i suoi rami sono secchi
il verde arriverà
dove nè vento nè gelo potranno
impedirlo perchè è amore
da nascondere come un fiore
troppo prezioso per essere colto
perchè si chiama eternità.

R. Chesini
Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Una sera di Liguria
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 10 ottobre @ 19:08:32 CEST (1216 letture)
Poesie di Cardarelli








Una sera di Liguria



Lenta e rosata sale su dal mare
la sera di Liguria, perdizione
di cuori amanti e di cose lontane.
Indugiano le coppie nei giardini,
s'accendon le finestre ad una ad una
come tanti teatri.
Sepolto nella bruma il mare odora.
Le chiese sulla riva paion navi
che stanno per salpare.



Vincenzo Cardarelli

Biografia

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La notte è il grande dubbio
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 10 ottobre @ 19:07:03 CEST (747 letture)
Poesie della buonanotte II









La notte è il grande dubbio
del mondo e del tuo amore.
Ho bisogno che il giorno, ogni giorno mi dica
che è il giorno, che è lui
che è la luce: e lì tu.
Mi hai mai amato?
E mentre tu taci, ed è notte,
non so se luce, amore esistono.


Pedro Salinas

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


TENEREZZA
Postato da rosarossa il Mercoledì, 10 ottobre @ 18:14:15 CEST (749 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa VIII












TENEREZZA

La tenerezza è un sentimento nobile è sincero.
E' come un angelo gentile e buono
che abbraccia l'anima con
la leggerezza di una piuma;
elimina gli affanni,
capace è di elaborare ogni dolore,
finito il suo compito,
da buona amica, si adagia e
trova pace in fondo al cuore.


Rosarossa

Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Oggi 9 ottobre, nacque Tadeusz Różewicz
Postato da Grazia01 il Martedì, 09 ottobre @ 21:43:52 CEST (840 letture)
Ricerche d'autore






«quindici anni fa dissi che il poeta non era necessario. Ora mi sembra sempre più necessario, indispensabile. Non milioni o migliaia di poeti, no, il poeta è necessario. Forse è più necessario del cosmonauta. Il poeta è cosmonauta delle interiora terrestri, nostre.»

Tadeusz Różewicz

«in principio
c'è la parola
la grande gioia di creare
alla fine di una poesia
inizia
l'infinito»



I sipari nei miei drammi


I sipari
nei miei drammi
non si alzano
e non calano
non coprono
e non mostrano

arrugginiscono
marciscono stridono
lacerano

il primo di ferro
il secondo di straccio
il terzo di carta
cadono
a pezzi
sulle teste
degli spettatori
degli attori

i sipari nei miei drammi
pendono
sulla scena
sulla platea
sul guardaroba

ancora dopo
la rappresentazione
si appiccicano alle gambe
frusciano
pigolano




Il testimone



Tu sai che ci sono
ma non entrare all’improvviso
nella mia stanza

potresti vedermi
tacere
su un foglio bianco

E’ mai possibile scrivere
sull’amore
sentendo le grida
degli ammazzati e dei disonorati
è mai possibile scrivere
sulla morte
guardando le faccine
dei bambini

Non entrare all’improvviso
nella mia stanza

Vedrai un muto
e confuso
testimone dell’amore
l’amore vinto dalla morte

Leggi Tutto... | 9637 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


NESSUN PROCESSO ALLE STAGIONI
Postato da rosarossa il Martedì, 09 ottobre @ 17:33:03 CEST (786 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa VIII







NESSUN PROCESSO ALLE STAGIONI

Calmo autunno la tua monotonia un po’ m’intristisce un
grigio velo copre pietosamente il mio cuore. Hai forse
colpa tu di questo autentico squallore? Eppure
nell’anima si alternano ricordi di remoti autunni colmi di
serenità e di gioia, quando sognando fra le braccia del
mio amore mi sembravano fiorenti primavere.
Oggi triste abbandonato e solo vedo tutto nero.
Giustifico, sfogo la mia angoscia
colpevolizzando ingiustamente le stagioni.
La primavera non ha coerenza, un po’ piove e poi risplende il sole. Perciò ritengo che mi fa stare male!
il caldo dell’estate brucia l’erba, l’afa quindi mi fa soffocare!
L’autunno con la sua mestizia mi fa annoiare.
L’inverno porta neve, gelo, costretto
sono intorno al focolare.
Vango e rivango dentro la mia mente in cerca di ricordi; sono tanti! Veramente tanti!
Li volto, li rivolto
Ma non riesume quanto cerco, quello che vorrei! .
Pochi sono lieti, i più sono
colpe da me commesse d’ incosciente
soffoco nel dolore, amarezze, e delusioni.
Rifletto, penso, mi convinco ;
che il sole, il grigio, il nero, è quel che pesa dentro,
La natura procede alternandosi perfetta
nei suoi ruoli e
che innocenti sono le stagioni.

Rosarossa

Leggi Tutto... | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Bocciolo
Postato da Grazia01 il Lunedì, 08 ottobre @ 20:56:45 CEST (1031 letture)
Le poesie e altro di Grazia V







Bocciolo

Fare l’amore
non sapendone nulla,
nascosti in un prato
carezze timide, un bacio
quel bacio diverso
dolcemente invadente
languido sorprendente.
Aspettarsi conoscersi
pensare a quel viso,
sognare per ore
tra emozioni confuse
e sogni d'amore
un amore che è solo
il bocciolo
di un piccolo fiore.


Grazia



Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Come una farfalla...
Postato da Grazia01 il Domenica, 07 ottobre @ 20:54:54 CEST (665 letture)
Un pensiero al giorno





Vorrei quasi che fossimo come farfalle e vivessimo appena tre giorni d'estate...
Tre giorni così con te li colmerei di tali delizie che cinquant'anni comuni non potrebbero mai contenere..."

John Keats





Grazia

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Oggi 7 ottobre nacque Sohrab Sepehri
Postato da Grazia01 il Domenica, 07 ottobre @ 17:06:39 CEST (4336 letture)
Ricerche d'autore








Berit Hildre


Poesie di Sohrab Sepehri


“Se mi vieni a trovare
Vieni lentamente e con gentilezza
per non spezzare la fragile porcellana
Della mia solitudine.”


Berit Hildre

Dov’è la dimora dell’Amico?

Tu andrai in fondo a questo viale
che emergerà oltre l’adolescenza,
poi ti volterai verso il fiore della solitudine.
A due passi dal fiore, ti fermerai
ai piedi della fontana da dove sgorgano i miti della terra…Tu vedrai un bambino

arrampicato in cima a un pino sottile,
desideroso di rapire la covata del nido della luce
e gli domanderai: dov’è la dimora dell’Amico?

Nell’ora che il corpo sarà terra, la terra sabbia
e polvere la sabbia, nell’ora in cui
ogni cosa sarà polvere, perché temere?
Finiremo così, naturalmente,
come un fiore di campo,
come un fiore che dice:
“È già tempo di neve, amico mio,
e le stagioni prossime a finire”.
Siamo reti sospese
sull’abisso.

Questa poesia ha ispirato al regista Abbas Kiarostami il film omonimo:
Dov'è la casa dell'Amico? in cui il poeta è citato nei titoli di coda.


Berit Hildre

Notte chiara e solitaria

Ascolta!
L’uccello più lontano di questo mondo canta.
La notte è limpida, perfetta e ampia.
E sussurra la luna,
alle orecchie dei fiori,
alle orecchie dei ramoscelli.

Davanti alla scala,
immerso nelle essenze della brezza notturna,
una torcia in mano,
io sto lì.

Ascolta!
Le piste stanno chiamando i tuoi passi,
E i tuoi occhi non devono essere l’ornamento delle tenebre!
Lavati gli occhi,
indossa le scarpe
e vieni!

Vieni con me!

Vieni fino a quando le dita invisibili della luna ti metteranno in guardia!
Vieni fino a quando il Tempo si siederà al tuo fianco!
Vieni fino a quando il fragranza della notte assorbirà
per intero il peso delle tue membra!
E poi,
ascolta, e di nuovo ascolta!

Lo so,
se arriverai in questo modo,
ci sarà un saggio, non lontano,
che poi ti dirà :
- L’istante migliore della vita
è la notte che guardi dentro i tuoi occhi,
ed essi sono bagnati, sono umidi
perchè Amore li incide “.
Leggi Tutto... | 11789 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Santa Caterina, patrona d'Italia e d'Europa
Postato da Grazia01 il Sabato, 06 ottobre @ 19:53:59 CEST (810 letture)
ARTE II

Santa Caterina, patrona d'Italia e d'Europa





Il 29 aprile 1962, a conclusione del V centenario della canonizzazione di Santa Caterina, è stato inaugurato a Roma il monumento dedicato alla Santa, opera dello scultore Francesco Messina (1900 - 1995).
Sono molti i monumenti e i dipinti dedicati alla Santa, questo seppur di un artista contemparaneo, lo trovo molto bello, per la dolcezza dei lineamenti e della postura.




particolare

Santa Caterina da Siena è Patrona d'Italia insieme a San Francesco d'Assisi (nominata da papa Pio XII nel 1939) e Patrona d'Europa insieme a Santa Brigida di Svezia e Santa Teresa Benedetta della Croce (nominata da papa Giovanni Paolo II nel 1999). Inoltre è stata la prima donna, assieme a Santa Teresa d'Avila, ad aver avuto il titolo di Dottore della Chiesa Universale (nominata da papa Paolo IV nel 1970), che la Chiesa ha finora attribuito a soli 33 personaggi, riconosciuti come eminenti per quanto riguarda la riflessione teologica.
Leggi Tutto... | 2432 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


LA VIOLETTA
Postato da Grazia01 il Sabato, 06 ottobre @ 19:27:25 CEST (803 letture)
Poesie  e opere di Goethe




LA VIOLETTA


Una violetta stava sul prato
ignota e con il capo reclinato,
era una graziosa violetta.
Veniva una pastorella
il passo lieve, l'anima serena,
per la sua strada
giù per il prato, cantando.

Ah, pensa la violetta, vorrei tanto
essere il fiore più bello del creato,
ah, solo per un istante,
fino a che mi ha colto il mio amore
e mi ha stretto languida sul cuore!
Ah, soltanto, soltanto
per un breve quarto d'ora!

Ahimé, ahimé, venne la giovinetta
e non si diede cura della violetta,
anzi calpesta l'infelice.
Era lieta anche se cadeva e moriva:
se muoio, muoio tuttavia,
per causa sua, per causa sua,
qui ai suoi piedi almeno.


W. Goethe


Biografia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Oggi 4 ottobre si festeggia San Francesco d'Assisi
Postato da Grazia01 il Giovedì, 04 ottobre @ 13:08:52 CEST (881 letture)
Poesie d'autore II



Il Santo di oggi 4 ottobre è San Francesco d'Assisi Patrono d'Italia





Francesco nacque ad Assisi nel 1181, nel pieno del fermento dell'età comunale. Figlio di mercante, da giovane aspirava a entrare nella cerchia della piccola nobiltà cittadina. Di qui la partecipazione alla guerra contro Perugia e il tentativo di avviarsi verso la Puglia per partecipare alla crociata. Il suo viaggio, tuttavia, fu interrotto da una voce divina che lo invitò a ricostruire la Chiesa. E Francesco obbedì: abbandonati la famiglia e gli amici, condusse per alcuni anni una vita di penitenza e solitudine in totale povertà. Nel 1209, in seguito a nuova ispirazione, iniziò a predicare il Vangelo nelle città mentre si univano a lui i primi discepoli insieme ai quali si recò a Roma per avere dal Papa l'approvazione della sua scelta di vita. Dal 1210 al 1224 peregrinò per le strade e le piazze d'Italia e dovunque accorrevano a lui folle numerose e schiere di discepoli che egli chiamava frati, fratelli. Accolse poi la giovane Chiara che diede inizio al secondo ordine francescano, e fondò un terzo ordine per quanti desideravano vivere da penitenti, con regole adatte per i laici. Morì nella notte tra il 3 e il 4 ottobre del 1228. Francesco è una delle grandi figure dell'umanità che parla a ogni generazione. Il suo fascino deriva dal grande amore per Gesù di cui, per primo, ricevette le stimmate, segno dell'amore di Cristo per gli uomini e per l'intera creazione di Dio.
Leggi Tutto... | 2684 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Un nuovo giorno...
Postato da Grazia01 il Giovedì, 04 ottobre @ 11:48:53 CEST (893 letture)
Un pensiero al giorno






Ogni mattino è la premessa di un nuovo giorno. Liberiamo gli entusiasmi assopiti. Osserviamo il mondo, come se fosse tutto nuovo e sorridiamo al negoziante, come se non fosse per nulla scontata la sua presenza. E’ un nuovo giorno, tutto di nuovo accadrà, e accadrà comunque. Puoi solo scegliere se viverlo come un banale giorno qualunque, in cui tutto scorre e tu non ci sei, oppure, essere presente e parte di questo meraviglioso fluire che è la vita!

Anna Biason



commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Perchè l'odio?
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 03 ottobre @ 15:24:33 CEST (702 letture)
Un pensiero al giorno



Se odi una persona odi qualcosa in lei che è parte di te. Ciò che non è parte di noi stessi non ci disturba, ho notato che l'odio nasce, vive e si consuma quasi esclusivamente nel passato. Si prova odio ricordando quello che ci è stato fatto. Solamente pensando a cosa ci è accaduto; l'odio quindi è un sentimento, sicuramente non positivo, che non vive nel presente ma si riperquote su di esso grazie al "ricordo", per chi vive di ricordi è più facile odiare. Non si è mai visto l’odio nuocere all'oggetto detestato, piuttosto si è visto l’odio consumare chi lo prova. Non è un sentimento che mi appartiene, non so odiare e ricambio questo sentimento con la compassione o l'indifferenza secondo la natura della persona che mi detesta.

Il male che facciamo non ci attira tante persecuzioni e tanto odio quanto le nostre buone qualità.
François de La Rochefoucauld
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Pannis angelicus [ 0 commenti - 6 letture ]
 I Ragazzi della via Pal [ 4 commenti - 36 letture ]
 LA STORIA DEGLI ANGELI DELL’AVVENTO [ 1 commenti - 23 letture ]
 Dicembre [ 0 commenti - 15 letture ]
 L'infinito... [ 0 commenti - 13 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content .
www.casatea.com

Toggle Content *
sito web

Toggle Content
Sito d'argento

Toggle Content .

Toggle Content -
10000 punti ottenuti

Toggle Content Magicamente

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 19:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 08:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 22:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 13:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 09:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 19:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy