Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 123
Totale: 123
Chi è online:
 Visitatori:
01: Home
02: Home
03: Home
04: Stories Archive
05: coppermine
06: Search
07: coppermine
08: coppermine
09: Home
10: News
11: Home
12: Stories Archive
13: Home
14: Home
15: Stories Archive
16: News
17: News
18: Home
19: Home
20: Home
21: Home
22: Home
23: Stories Archive
24: coppermine
25: Home
26: Stories Archive
27: Home
28: Home
29: Home
30: Home
31: Home
32: Home
33: Home
34: News
35: Stories Archive
36: coppermine
37: Forums
38: Home
39: coppermine
40: Forums
41: Home
42: Home
43: Home
44: Home
45: Stories Archive
46: Stories Archive
47: Home
48: Home
49: Home
50: Home
51: Home
52: Home
53: Forums
54: News
55: coppermine
56: Stories Archive
57: News
58: Forums
59: Home
60: News
61: News
62: News
63: Home
64: Statistics
65: Your Account
66: Home
67: Stories Archive
68: Stories Archive
69: Stories Archive
70: Home
71: coppermine
72: Home
73: Home
74: Home
75: Home
76: Home
77: Search
78: Home
79: News
80: News
81: Home
82: Home
83: Home
84: Home
85: Home
86: Home
87: Forums
88: Home
89: Home
90: Home
91: Home
92: Stories Archive
93: News
94: News
95: Home
96: coppermine
97: Stories Archive
98: Home
99: Home
100: News
101: Home
102: News
103: Home
104: News
105: coppermine
106: Home
107: Home
108: Home
109: coppermine
110: Home
111: Stories Archive
112: Home
113: Home
114: Home
115: coppermine
116: Home
117: Home
118: Forums
119: coppermine
120: Home
121: Stories Archive
122: Home
123: coppermine

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9021
  · Viste: 1924041
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Messaggio
Postato da Letty il Sabato, 10 dicembre @ 13:27:36 CET (807 letture)
Messaggi II


Volevo solo ringraziarvi per le emozioni che mi date quando vi leggo...
Un bacio Letty




Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Haiku d'inverno
Postato da Grazia01 il Sabato, 10 dicembre @ 13:24:01 CET (842 letture)
Le poesie e altro di Grazia VI






Guanti di lana
ad affrontar l'inverno
Manco di tatto

Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


tempo di shopping
Postato da Grazia01 il Sabato, 10 dicembre @ 11:42:57 CET (873 letture)
Un pensiero al giorno


Pensiero del giorno






Se guardate tutto ciò che è messo in vendita,
scoprirete di quante cose potete fate a meno.
Socrate




Buona giornata
Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Sarà
Postato da Grazia01 il Venerdì, 09 dicembre @ 14:10:38 CET (926 letture)
Le poesie e altro di Grazia V







Sarà

Sono stanca di questo cielo grigio
ovattato di nebbia di smog usuraio
bramoso d’interessi su luce e aria
dalla città illuminata da tenutaria.

Sarà che alla festa del raduno
mi mancherà troppo qualcuno.
Sarà lo sforzo di scegliere e decidere
di arrovellarmi e di trovare barriere.

Sarà che bisogna sorridere a tutti
fare auguri e cogliere volti asciutti.
Ho camminato troppo nella vita
tutto si ripete e non è mai finita.

Sarà che sono attore da commedia
in una parte che non è più mia.
Ho tanta voglia degli abbracci veri
troppo spesso non li sento sinceri.

Sarà che ora vedo i volti adorati
e ringrazio Dio per avermeli donati
sento il profumo dolce d’aria pura
che riempie d’amore ogni ventura.

Sarà che ora tutto appare semplice
sbiadisce dall’anima ogni cicatrice
Dalla gola una lacrima già è salita
Chiedo perdono, la voglio questa vita.


Grazia
Leggi Tutto... | 3 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


La vertià...
Postato da Grazia01 il Venerdì, 09 dicembre @ 11:17:18 CET (773 letture)
Un pensiero al giorno


"La verità era uno specchio che cadendo dal cielo si ruppe.
Ciascuno ne prese un pezzo e vedendo riflessa in esso la propria immagine,
credette di possedere l'intera verità."


Mevlana Rumi, Sec. XIII


Buona giornata e buon fine settimana
Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


VORREI
Postato da rosarossa il Giovedì, 08 dicembre @ 20:30:39 CET (908 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa VII







VORREI !

Vorrei in un angolo di cuore cementare
gli eventi di un passato doloroso.
Perchè soffrire?
E' un tempo che mai più potrà tornare!
E' già vissuto, è già passato.
Vorrei volare!
Nell'aria pura; nell'estasi di luce e solitudine
serena, leggera volteggiare .
Vorrei volare!
Dove tutto è limpido e sincero dove non trovi
taroccati amori.
Vorrei raggiungere quell'alta meta
bucar l'azzurro, dolcemente con le ali
oltrepassare il cielo e
sempre in alto andare
per abbracciare finalmente il sole !
Ancora un solo piano vorrei fare per
finire il sogno, l'avventura umana
e lì restare.
Veder sorrisi di angeli, la luce,
sentir vibrare in me la gioia vera
quella che dell'anima è il respiro,
dove immersa in quell'amore puro
che nessuno osa taroccare...
Mandar via l'amerezza e respirare!
Entrar nel cuore dell'eterno Padre e
dopo aver pianto confessando i miei peccati
godere la felicità bella, sincera
che solo albergando nel suo sacro
cuor si può trovare
così leale, così sincera e pura
veramente appagante, e duratura .



Rosarossa.
Leggi Tutto... | 3 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


haiku
Postato da Grazia01 il Giovedì, 08 dicembre @ 12:07:58 CET (946 letture)
Le poesie e altro di Grazia VI






Le ombre lunghe
nel sole dicembrino
Mute presenze


Grazia


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Sant'Ambrogio
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 07 dicembre @ 18:15:10 CET (3738 letture)
Storia

Oggi si festeggia Sant’Ambrogio, il patrono di Milano che nacque verso il 340 a Treviri, da famiglia cristiana. Il padre era prefetto delle Gallie. Ancor giovane ebbe un’ottima educazione retorica e giuridica a Roma e da qui verso il 370 raggiunse Milano, per governare le province dell’Emilia e della Liguria. Era il più alto magistrato dell’Impero nell’Italia settentrionale. A Milano Ambrogio trovò una città fortemente divisa tra cattolici e ariani, soprattutto dopo la morte del vescovo ariano Aussenzio: la sua opera di pacificazione degli animi, la sua ferma saggezza gli conquistarono l’ammirazione del popolo milanese, che lo acclamò, pur essendo egli semplice catecumeno, suo vescovo.
Leggi Tutto... | 2220 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


cambiamenti...
Postato da Grazia01 il Martedì, 06 dicembre @ 23:12:37 CET (863 letture)
Un pensiero al giorno



Il pensiero di oggi







Ieri ero intelligente, ecco perché volevo cambiare il mondo.
Oggi sono saggio, ecco perché sto cambiando me stesso




Buonanotte
Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


...la calma
Postato da Grazia01 il Lunedì, 05 dicembre @ 12:36:40 CET (722 letture)
Un pensiero al giorno
Pensiero del giorno





Non si può vedere la propria immagine riflessa nell’acqua di un torrente,
ma solo in quelle calme. Solo quando siamo calmi dentro di noi,
possiamo avere e dare la tranquillità a chi la cerca.



Buona giornata

Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


notte di luce
Postato da fabiola il Lunedì, 05 dicembre @ 01:43:23 CET (1203 letture)
Le poesie e i racconti di Fabiola






NOTTE DI LUCE

In una notte di luce
Ero seduta sul sasso dei ricordi.
Verde era l’aria di primavera che si avvolgeva
attorno al mio collo latteo.
L’aria respirava la mia aria.
Era viva anche lei.
Insieme navigammo l’onda di un bacio
e sembrò che vibrasse l’erba e le lacrime bruciati su di essa.
Rugiada di emozione fresca
come un mattino ancora buio,
scese da un sol occhio,
si asciugò al vento
serena,
musicale
come un accodo leggiadro.
Dondolando,
quasi fluttuando
il mio capo iniziò a danzare
lentamente
ma non mestamente,
con dolcezza
ma non rassegnato.
Il mondo era fatto di me
e io
per lui.
Noi due,
per noi
in una notte di luce
di un piccolo quarto di luna crescente,
sorridente,
lassù
non più sola
ad attendere di sbiadire e farsi perla.


fabiola
Leggi Tutto... | 119 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 3.28


capodanno
Postato da fabiola il Lunedì, 05 dicembre @ 01:27:32 CET (1234 letture)
Le poesie e i racconti di Fabiola






CAPODANNO

Il vento gracida.
Sfrecciano abiti luccicanti
nelle calde auto
alla ricerca della felicità.
Solo oggi,
i secondi,
vengono insigniti di regalità.
Scoccano,
si contano,
si urlano.
Salendo sul davanzale
ascolto.
... fra tre,
... fra due...
inizierà un nuovo anno.
Un petardo scoppia in anticipo.
silenzio,
poi un tonfo.
Ho sconfitto il tempo.
non ci sarà,
per me,
nè una fine,
nè un inizio.
Solo
Eternità.

Fabiola
Leggi Tutto... | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


LE DESTINAZIONI - sinossi-
Postato da fabiola il Lunedì, 05 dicembre @ 01:25:01 CET (1130 letture)
Le poesie e i racconti di Fabiola

Strana parola quella del titolo, sospesa tra due estremità. Da un lato il fantomatico Destino, come se fosse una trama ormai disegnata, dall’altro lato le Azioni, che si prefiggono di condurre le redini della vita. Così si delineano le Destinazioni verso le quali si arriva, risultati inaspettati dell’intreccio fra quei due inscindibili concetti. Ecco perché nessuna storia, come le 17 qui presenti, è dato – in fin dei conti – di ritenere conclusa e tutto può svilupparsi ulteriormente nel disegno della immaginazione. Al tempo stesso quindi, altre strane cose accadono nel cammino, come sospette anche se minime ripetizioni, ostinate anche se leggere ciclicità, che indicano una spinta centripeta che avvicina fra loro le storie e le vite. Sia nella realtà che nell’immaginario nulla è poi così nitido e distinto, chiaro ed evidente. Vi è sempre un velo impalpabile a volte leggerissimo, ma altre volte greve, che rende gli individui turbati di fronte agli eventi.

Fabiola
Leggi Tutto... | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


fiocchi di neve...
Postato da Grazia01 il Domenica, 04 dicembre @ 10:52:17 CET (983 letture)
Un pensiero al giorno



Il pensiero del giorno



I fiocchi di neve sono la cosa più fragile in natura.
Ma quando si uniscono guarda cosa riescono a fare.


Buona domenica

Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


LE DESTINAZIONI
Postato da Anonimo il Sabato, 03 dicembre @ 14:15:23 CET (1053 letture)
Le poesie e i racconti di Fabiola




entro la settimana prossima uscirà il mio nuovo libro "Le Destinazioni"...
raccolta di racconti lunghi in cui spazio, tempo, ceti sociali si intersecano nelle sottili domande sulla presenza di un destino segnato
e su quanto peso possano avere le azioni dell'uomo sulla vita. preponderante lo stile gotico - noir
(che amo particolarmente) che si associa, nel mio desiderio di sperimentazione, ad altri stili letterari....
da leggere!!!!!


PER CONTATTI fabiolafarina@yahoo.it
Leggi Tutto... | 3 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


dammi un minuto
Postato da Anonimo il Sabato, 03 dicembre @ 13:50:05 CET (1225 letture)
Poesie sulla vita II
DAMMI UN MINUTO CONDIVIDI QUESTA POESIA...



DANZA LENTA

Hai mai guardato i bambini in un girotondo ?
O ascoltato il rumore della pioggia quando cade a terra?
O seguito mai lo svolazzare irregolare di una farfalla ?
O osservato il sole allo svanire della notte?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare così veloce.
Il tempo è breve.
La musica non durerà.

Percorri ogni giorno in volo ?
Quando dici "Come stai?"
ascolti la risposta?
Quando la giornata è finita
ti stendi sul tuo letto
con centinaia di questioni successive
che ti passano per la testa ?
Faresti meglio a rallentare.

Non danzare così veloce
Il tempo è breve.
La musica non durerà.
Hai mai detto a tuo figlio,
"lo faremo domani?"
senza notare nella fretta,
il suo dispiacere ?
Mai perso il contatto,
con una buona amicizia
che poi finita
perché tu non avevi mai avuto tempo
di chiamare e dire "Ciao" ?

Faresti meglio a rallentare.
Non danzare così veloce
Il tempo è breve.
La musica non durerà.
Quando corri cosi veloce
per giungere da qualche parte
ti perdi la metà del piacere di andarci.
Quando ti preoccupi e corri tutto il giorno,
come un regalo mai aperto . . .
gettato via.
La vita non è una corsa.
Prendila piano.
Ascolta la musica.


Alessandro Cicognani è il direttore del dipartimento di pediatria del Sant' Orsola.

Questa poesia è stata scritta da una adolescente malata terminale di cancro. Vuole vedere quante persone la leggeranno. La poesia dice abbastanza. Per favore falla girare. Ve la giro così come me l'hanno inviata.... E' stata spedita da un medico. Accertati di leggere anche ciò che è scritto nelle frasi finali dopo la poesia.
Leggi Tutto... | 1158 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La speranza....
Postato da Grazia01 il Sabato, 03 dicembre @ 10:08:43 CET (892 letture)
Un pensiero al giorno


Il pensiero del giorno




Non riporre mai le tue speranze negli altri, nel tempo,
nella fortuna, la tua speranza sei tu!
Quello che ti si presenterà poi sarà un bonus alla tua grande fatica.



Buon fine settimana
Grazia





commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il nostro benvenuto
Postato da Grazia01 il Venerdì, 02 dicembre @ 23:35:48 CET (1015 letture)
Messaggi II





Un cordiale benvenuto a picarolibero, ora Casatea è anche casa tua.
In attesa di vedere quanto ci vorrai proporre, ti porgiamo i nostri migliori saluti.

Grazia
a nome dello staff


Leggi Tutto... | 237 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Inferno e Paradiso
Postato da Grazia01 il Venerdì, 02 dicembre @ 15:40:52 CET (821 letture)
Leggende e fiabe III




Un sant’uomo ebbe un giorno da conversare con Dio e gli chiese : Signore, mi piacerebbe sapere come sono il Paradiso e l’Inferno.
Dio condusse il sant’uomo verso due porte. Ne aprì una e gli permise di guardare all’interno.
C’era una grandissima tavola rotonda.
… … Al centro della tavola si trovava un grandissimo recipiente contenente cibo dal profumo delizioso.
Il sant’ uomo senti’ l’acquolina in bocca.
Leggi Tutto... | 1712 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


...il mio buongiorno
Postato da Grazia01 il Venerdì, 02 dicembre @ 10:56:51 CET (767 letture)
Un pensiero al giorno
Il pensiero del giorno





Usiamo il nostro talento quale che sia,
i boschi sarebbero terribilmente silenziosi se cantassero
soltanto gli uccelli che cantano meglio.

Buona giornata
Grazia



commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il buio
Postato da Grazia01 il Giovedì, 01 dicembre @ 23:57:40 CET (1033 letture)
Poesie tematiche 2012
Il buio






Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?

William Shakespeare





La caratteristica del buio è che ci galleggi dentro: tu e l’oscurità siete separati l’uno dall’altra perché l’oscurità è assenza di qualcosa, è un vuoto. La luce, al contrario, ti avvolge. Diventa parte di te.

Sunshine





QUANDO NEL BUIO GLI OROLOGI BATTONO...

Quando nel bujo gli orologi battono
prossimi sì che par di averli in cuore,
e con tremule voci
van le cose chiedendosi: « Sei tu? »,

più non sono colui che si destava
allo spuntar dell'alba:
ma la Notte mi dona un nuovo nome,
e con un fondo brivido
l'apprenderebbe chi nel chiaro giorno
meco scambiò parola.

Ogni porta dell'anima, sospinta,
dentro di me si schiude.
Leggi Tutto... | 3888 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


VENTO A TINDARI
Postato da Grazia01 il Giovedì, 01 dicembre @ 23:01:06 CET (1286 letture)
Poesie di Quasimodo




VENTO A TINDARI

Tindari, mite ti so
Fra larghi colli pensile sull’acque
Delle isole dolci del dio,
oggi m’assali
e ti chini in cuore.

Salgo vertici aerei precipizi,
assorto al vento dei pini,
e la brigata che lieve m’accompagna
s’allontana nell’aria,
onda di suoni e amore,
e tu mi prendi
da cui male mi trassi
e paure d’ombre e di silenzi,
rifugi di dolcezze un tempo assidue
e morte d’anima.
Leggi Tutto... | 1465 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Madonna Annunciata
Postato da Grazia01 il Giovedì, 01 dicembre @ 20:18:36 CET (865 letture)
ARTE II


LA RAPPRESENTAZIONE COME PARTECIPAZIONE

Più d’ogni altro pittore del suo tempo, Antonello da Messina è sicuramente l’artista della “partecipazione umana”: nelle sue opere tutto è assolutamente reale, i personaggi sembrano acquisire la carnalità che gli è propria e lo spettatore, ben lungi dall’essere estraneo rispetto all’evento narrato, è invece attirato all’interno della rappresentazione stessa, per cogliere a fondo il senso misterioso che ivi si cela. Esempio massimo di questa sua vocazione artistica è sicuramente la “Madonna Annunciata” (1476): egli decide di abbandonare del tutto l’iconografia tradizionale, e dunque al posto dell’incontro fra l’Angelo e la Vergine, egli rappresenta solo quest’ultima, di modo che chi osserva possa diventare il secondo protagonista della scena. Il volto di Maria comunica un’assoluta dolcezza, ma il risoluto gesto della mano ne svela le reazioni emotive di fronte al momento dell’annuncio: allo stupore generato dal messaggio celeste e all’apprensione che quello le genera nell’intimo, sembra far seguito una serena accettazione del proprio destino. Il divino diventa così “umano” nel senso più alto del termine. E’ l’annunciazione che preferisco. Magnifica nella sua semplicità, lo sguardo limpido e assorto; immagino che l’Angelo sia arrivato mentre fosse intenta nella lettura del libro e che le pagine svolazzino per il movimento delle ali. Ogni volta che lo guardo trovo un nuovo particolare che mi affascina: l’ombra del mento, la mano appena levata in un gesto di difesa e la semplicità con cui accosta velo con l’altra mano. Una piccola, normale donna che riceve un grande annunzio.
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Il pensiero del giorno
Postato da Grazia01 il Giovedì, 01 dicembre @ 15:05:40 CET (723 letture)
Un pensiero al giorno
Il pensiero del giorno







Sognare di essere la persona che vorresti essere,
significa sprecare la persona che sei.

Buona giornata
Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il paesaggio del Rinascimento
Postato da Grazia01 il Giovedì, 01 dicembre @ 14:42:43 CET (1082 letture)
ARTE II
Il paesaggio del Rinascimento



Fra la fine del Medioevo e l'inizio del Rinascimento, emerge un soggetto che è davvero la rivalutazione piena del paesaggio: la Tebaide. Con questo termine s'indica la regione meridionale dell'Egitto che corrispondeva a una delle province in cui quel territorio era stato diviso sotto il regno di Diocleziano (284-305 d.C.), ossia l'area che gravitava intorno a Tebe, corrispondente alla zona sita a nord dell'odierna Assuan. Si trattava, in sostanza, di quell'area che era stata oggetto d'indagine, geografica e pittorica, anche nell'antichità, come testimonia il celebre mosaico nilotico oggi al Museo Archeologico Nazionale di Palestrina. Con Diocleziano era divenuta una diocesi, ma la denominazione di "Tebaide" era stata ampliata genericamente al deserto che si estendeva ai lati del Nilo, frequentato dai monaci che vi si stabilivano per esercitarsi nei diversi tipi d'ascesi. La regione, già dal III secolo, infatti, era stata il centro dell'anacoretismo, di cui furono grandi rappresentanti San Paolo di Tebe e Sant'Antonio il Grande, e quindi, dal IV secolo, lo fu del cenobitismo, di cui fu organizzatore e fondatore San Pacomio. È in questi luoghi che nacque il monachesimo orientale, importato in Occidente da San Benedetto (480-543).



Buffalmacco La strage degli anacoreti nella Tebaide. Camposanto, Pisa.

L’affresco ci trasporta tra i monti desertici dove vissero i santi anacoreti,
offrendo uno spaccato della vita meditativa a contatto con la natura.
Leggi Tutto... | 15402 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Una valigia
Postato da Letty il Mercoledì, 30 novembre @ 20:32:41 CET (4718 letture)
Le poesie di Letty - II





Una valigia... mi serve una valigia da spedire senza di me, lontano.
Voglio metterci dentro i miei ricordi più brutti, ma anche quelli più belli... perché anche quelli belli ora sono diventati tormento.
Vorrei una valigia... dove riporre i sogni, quelli che non ho mai sognato per troppa realtà.
Vorrei reinventare queste mani, che sono troppo vuote...
vorrei avere due occhi con colori diversi da questo bianco e nero...
vorrei una valigia... per metterci dentro quel che resta di me e spedirlo in un luogo felice... per ritrovare un sorriso che forse non tornerà mai più...

Letty
Leggi Tutto... | 5 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Amare...
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 30 novembre @ 10:37:49 CET (1051 letture)
Un pensiero al giorno
Il pensiero del giorno






L’amore nasce involontariamente.
Può aumentare, diminuire, fino a dissolversi del tutto ma non si può imporre.
A volte ci piacerebbe amare una certa persona,
possiamo addirittura dire che quella persona ha tutte le qualità perché ci innamoriamo di lei
ma questo non accade.
Con uno sforzo più o meno grande ci si abitua a chiunque ma abituarsi non è amare.


Em Reyes


Buona giornata
Grazia

commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Amore della vita
Postato da Grazia01 il Martedì, 29 novembre @ 23:20:03 CET (1104 letture)
Poesie di Gatto Alfonso





Amore della vita


Io vedo i grandi alberi della sera
che innalzano i cieli dei boulevards,
le carrozze di Roma che alle tombe
dell' Appia antica portano la luna.

Tutto di noi gran tempo ebbe la morte.
Pure, lunga la via fu alla sera
di sguardi ad ogni casa, e oltre il cielo
alle luci sorgenti ai campanili
ai nomi azzurri delle insegne, il cuore
mai più risponderà?

Oh, tra i rami grondanti di case e cielo
il cielo dei boulevards
cielo chiaro di rondini!

O sera umana di noi raccolti
uomini stanchi uomini buoni,
il nostro dolce parlare
nel mondo senza paura.

Tornerà tornerà,
d' un balzo il cuore
desto
avrà parole?
Chiamerà le cose, le luci, i vivi?

I morti, i vinti, chi li desterà?


Alfonso Gatto


Biografia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il pensiero verticale e quello laterale
Postato da Grazia01 il Martedì, 29 novembre @ 22:24:02 CET (1085 letture)
Letture varie III





Il pensiero verticale e quello laterale

Molti anni fa, ai tempi in cui un debitore insolvente poteva essere gettato in prigione, un mercante di Londra si trovò, per sua sfortuna, ad avere un grosso debito con un usuraio. L'usuraio, che era vecchio e brutto, si invaghì della bella e giovanissima figlia del mercante, e propose un affare. Disse che avrebbe condonato il debito se avesse avuto in cambio la ragazza.
Il mercante e sua figlia rimasero inorriditi della proposta. Perciò l'astuto usuraio propose di lasciar decidere alla Provvidenza. Disse che avrebbe messo in una borsa vuota due sassolini, uno bianco e uno nero, che poi la fanciulla avrebbe dovuto estrarne uno. Se fosse uscito il sassolino nero, sarebbe diventata sua moglie e il debito di suo padre sarebbe stato condonato. Se la fanciulla invece avesse estratto quello bianco, sarebbe rimasta con suo padre e anche in tal caso il debito sarebbe stato rimesso. Ma se si fosse rifiutata di procedere all'estrazione, suo padre sarebbe stato gettato in prigione e lei sarebbe morta di stenti. Il mercante, benché con riluttanza, finì coll'acconsentire. In quel momento si trovavano su un vialetto di ghiaia del giardino del mercante e l'usuraio si chinò a raccogliere i due sassolini. Mentre egli li sceglieva, gli occhi della fanciulla, resi ancor più acuti dal terrore, notarono che egli prendeva e metteva nella borsa due sassolini neri. Poi l'usuraio invitò la fanciulla a estrarre il sassolino che doveva decidere la sua sorte e quella di suo padre.
Leggi Tutto... | 5068 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Benvenuta in Casatea
Postato da Grazia01 il Martedì, 29 novembre @ 14:15:00 CET (921 letture)
Messaggi II


Un cordiale benvenuto a giulia,
ora Casatea è anche casa tua.
In attesa di vedere quanto vorrai proporre,
ti porgo i miei migliori saluti.

Grazia
a nome dello staff
Leggi Tutto... | 337 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Attenzione alle anime intense, profonde e antiche [ 0 commenti - 13 letture ]
 I dialetti [ 0 commenti - 9 letture ]
 La trama di "Ettore Fieramosca" di Massimo d'Azeglio [ 0 commenti - 19 letture ]
 ROGGIA VECCHIA (detta anche Rusa Végia) [ 0 commenti - 8 letture ]
 Una bella storia [ 0 commenti - 6 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 20
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 20:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 09:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 23:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 14:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 10:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 20:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy