Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 698
Totale: 698
Chi è online:
 Visitatori:
01: News
02: Home
03: Home
04: Home
05: Home
06: Home
07: Home
08: coppermine
09: News
10: Your Account
11: Home
12: Home
13: Home
14: Home
15: Home
16: Home
17: News
18: Home
19: Home
20: News
21: Home
22: Home
23: Home
24: coppermine
25: Home
26: Home
27: Home
28: Search
29: Home
30: Home
31: Home
32: Home
33: Home
34: Home
35: coppermine
36: Forums
37: Home
38: coppermine
39: Home
40: Home
41: Home
42: Home
43: Home
44: Home
45: Home
46: Home
47: Home
48: Home
49: Home
50: Home
51: Home
52: Home
53: Home
54: Home
55: Home
56: Home
57: Home
58: Home
59: Home
60: Home
61: coppermine
62: Home
63: Home
64: Home
65: Home
66: Home
67: News
68: coppermine
69: Home
70: Search
71: Home
72: Search
73: Home
74: Home
75: News
76: Home
77: News
78: Home
79: Forums
80: Forums
81: Home
82: Home
83: Home
84: Home
85: Home
86: Home
87: Home
88: Home
89: Home
90: Forums
91: News
92: Home
93: Home
94: News
95: Forums
96: Home
97: Home
98: Home
99: Home
100: Home
101: coppermine
102: News
103: Home
104: Home
105: Home
106: Home
107: Home
108: Home
109: Home
110: Home
111: Home
112: Home
113: Home
114: Home
115: News
116: Home
117: Home
118: Home
119: Home
120: Home
121: Home
122: Home
123: Home
124: Home
125: Home
126: Home
127: Home
128: Home
129: Home
130: News
131: coppermine
132: Home
133: Home
134: Home
135: Home
136: Home
137: Home
138: Home
139: Home
140: Home
141: Stories Archive
142: Home
143: Home
144: Home
145: Home
146: Home
147: Home
148: News
149: Home
150: coppermine
151: Home
152: Home
153: Home
154: Home
155: Home
156: Home
157: Home
158: Home
159: Home
160: Home
161: Home
162: Home
163: Home
164: News
165: Home
166: Home
167: Home
168: Home
169: coppermine
170: Home
171: Home
172: Home
173: Home
174: Home
175: Home
176: Home
177: Home
178: Home
179: Home
180: Home
181: coppermine
182: Home
183: Home
184: Home
185: Home
186: Home
187: Home
188: coppermine
189: Home
190: Home
191: News
192: Home
193: Home
194: coppermine
195: Home
196: Home
197: Home
198: Home
199: Home
200: Home
201: Home
202: Home
203: News
204: Forums
205: Home
206: Search
207: Home
208: Home
209: Home
210: News
211: Home
212: Home
213: Home
214: Home
215: Home
216: coppermine
217: Home
218: Statistics
219: Home
220: Home
221: Home
222: Home
223: Home
224: Home
225: Home
226: Home
227: Home
228: coppermine
229: Home
230: Home
231: Home
232: Home
233: Home
234: Forums
235: Stories Archive
236: News
237: Home
238: Forums
239: Home
240: Home
241: Home
242: Home
243: Home
244: Home
245: Home
246: Home
247: Home
248: Home
249: Home
250: Home
251: Home
252: Home
253: Home
254: Home
255: Home
256: Home
257: Home
258: Home
259: Home
260: Home
261: Your Account
262: Home
263: Home
264: Home
265: Home
266: Home
267: Home
268: Home
269: Home
270: Home
271: Stories Archive
272: Home
273: Home
274: Home
275: Home
276: Home
277: Home
278: Home
279: Home
280: Home
281: Home
282: News
283: News
284: Home
285: Home
286: Home
287: News
288: Home
289: Home
290: Home
291: Home
292: Home
293: Home
294: Home
295: Home
296: Home
297: Home
298: Home
299: Home
300: Home
301: Home
302: News
303: Home
304: Home
305: Home
306: Forums
307: Home
308: Home
309: Home
310: Home
311: Home
312: Home
313: Home
314: Stories Archive
315: Home
316: Home
317: Home
318: Home
319: coppermine
320: Forums
321: Home
322: Home
323: Home
324: Home
325: coppermine
326: Home
327: Home
328: Home
329: coppermine
330: Home
331: Home
332: Home
333: Home
334: coppermine
335: Home
336: Home
337: Home
338: Home
339: Home
340: Home
341: Home
342: Home
343: News
344: Home
345: Home
346: Home
347: Home
348: Home
349: News
350: Home
351: Home
352: Home
353: Home
354: News
355: Home
356: Home
357: Home
358: Home
359: Home
360: Home
361: Home
362: Home
363: Home
364: coppermine
365: Home
366: Home
367: Home
368: Home
369: News
370: Home
371: Home
372: Home
373: Home
374: Home
375: Home
376: Home
377: Home
378: Home
379: Home
380: Home
381: coppermine
382: Home
383: Home
384: Home
385: Home
386: Home
387: coppermine
388: Home
389: News
390: Home
391: Home
392: Home
393: Home
394: Home
395: Home
396: Home
397: Home
398: Home
399: Home
400: News
401: coppermine
402: Home
403: Home
404: Home
405: coppermine
406: News
407: Home
408: Home
409: Home
410: Home
411: coppermine
412: Home
413: Home
414: coppermine
415: Home
416: coppermine
417: Home
418: Home
419: Home
420: Home
421: Home
422: coppermine
423: Home
424: Home
425: Stories Archive
426: coppermine
427: Home
428: Home
429: Home
430: News
431: Home
432: Home
433: Top
434: Home
435: Home
436: Home
437: Home
438: Home
439: Home
440: Home
441: Home
442: Home
443: Home
444: Home
445: Home
446: Home
447: coppermine
448: Home
449: Home
450: Home
451: Home
452: Home
453: Home
454: Home
455: Forums
456: Home
457: Home
458: coppermine
459: Home
460: Home
461: Home
462: Home
463: Home
464: Home
465: Groups
466: Home
467: Home
468: Home
469: Home
470: Home
471: Home
472: Home
473: Home
474: Home
475: Home
476: Home
477: Home
478: Home
479: Home
480: Home
481: Home
482: Home
483: Home
484: Home
485: Home
486: Home
487: Home
488: Home
489: Home
490: Home
491: Home
492: News
493: Home
494: Home
495: Home
496: coppermine
497: Home
498: Home
499: News
500: Home
501: Forums
502: Home
503: News
504: Home
505: Home
506: Home
507: Home
508: Home
509: Home
510: Home
511: Home
512: Home
513: Home
514: Home
515: Home
516: Home
517: Home
518: Home
519: Home
520: Home
521: Home
522: Home
523: Home
524: Home
525: Home
526: Home
527: News
528: News
529: Stories Archive
530: Home
531: Home
532: Home
533: Home
534: Home
535: Home
536: Home
537: Home
538: Home
539: Home
540: Home
541: coppermine
542: Home
543: Home
544: Home
545: Home
546: Home
547: Home
548: Home
549: Home
550: Home
551: Home
552: Home
553: coppermine
554: Home
555: Home
556: Home
557: Home
558: Home
559: Home
560: Home
561: Home
562: Home
563: Home
564: Home
565: coppermine
566: Home
567: News
568: Home
569: Home
570: Home
571: Home
572: coppermine
573: Home
574: News
575: Stories Archive
576: Home
577: News
578: Home
579: coppermine
580: coppermine
581: Home
582: Home
583: Home
584: News
585: Home
586: Home
587: Home
588: News
589: Home
590: Home
591: Forums
592: Home
593: Home
594: coppermine
595: Forums
596: Home
597: Home
598: News
599: Home
600: Home
601: Home
602: News
603: Home
604: News
605: Home
606: Home
607: Home
608: Home
609: Home
610: Home
611: Home
612: Home
613: Stories Archive
614: Home
615: Home
616: Home
617: Home
618: Home
619: Home
620: Home
621: Forums
622: Home
623: Home
624: Home
625: Home
626: coppermine
627: Home
628: Home
629: Home
630: Home
631: Home
632: Home
633: Home
634: Home
635: Your Account
636: Home
637: Home
638: Home
639: Forums
640: Home
641: Home
642: Home
643: Home
644: Home
645: Home
646: Home
647: Home
648: coppermine
649: Home
650: Home
651: Home
652: Home
653: Search
654: Home
655: Home
656: Home
657: News
658: Home
659: Home
660: Home
661: Home
662: Home
663: News
664: Home
665: Home
666: Home
667: News
668: Search
669: Home
670: Home
671: Home
672: Home
673: Home
674: Home
675: Home
676: Home
677: Home
678: coppermine
679: Home
680: Home
681: Forums
682: Home
683: News
684: Home
685: Home
686: Home
687: Home
688: Home
689: Home
690: Home
691: Home
692: coppermine
693: Home
694: Home
695: Home
696: Home
697: Home
698: Home

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 9064
  · Viste: 1924420
  · Voti: 431
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
Res amissa
Postato da Grazia01 il Domenica, 28 agosto @ 20:15:13 CEST (1060 letture)
Poesie di Caproni




Res amissa


Non ne trovo traccia.
......
Venne da me apposta
(di questo sono certo)
per farmene dono.
.......
Non ne trovo più traccia.
.......

Rivedo nell'abbandono
del giorno l'esile faccia
biancoflautata...

La manica
in trina...

La grazia,
così dolce e allemanica
nel porgere...
Leggi Tutto... | 767 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il momento dell'aurora di Paulo Coelho
Postato da Grazia01 il Sabato, 27 agosto @ 13:31:15 CEST (1048 letture)
Racconti IV






Un rabbino riunì i suoi allievi e domandò loro:
“Come possiamo conoscere il momento preciso in cui finisce la notte e comincia il giorno? ”
“Quando, a una certa distanza, siamo in grado di distinguere una pecora da un cane, ” disse un ragazzino.
“In verità, si può affermare che è ormai giorno quando, a una certa distanza, siamo in grado di distinguere un olivo da un fico, ” replicò un altro allievo.
“Non sono soluzioni particolarmente convincenti. ”
“Qual'è la risposta giusta allora? ” domandarono tutti.
e il rabbino disse:
“Quando si avvicina uno straniero e noi lo confondiamo con un nostro fratello, ponendo fine a ogni conflitto. Ecco, questo è il momento in cui finisce la notte e comincia il giorno. "

Paulo Coelho
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


A molti
Postato da Grazia01 il Giovedì, 25 agosto @ 23:54:42 CEST (1382 letture)
Poesie di Achmatova





A molti

Io sono la vostra voce, il calore del vostro fiato,
il riflesso del vostro volto,
i vani palpiti di vane ali...
fa lo stesso, sino alla fine io sto con voi.

Leggi Tutto... | 634 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Una piccola parola traboccante
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 24 agosto @ 21:36:09 CEST (1132 letture)
Poesie e altro di Dickinson




Una piccola parola traboccante
Che qualcuno, udendola, aveva investito
Di Ardore o di Lacrime,
Benché Generazioni passino,
Tradizioni maturino e decadano,
Come eloquente appare


Emily Dickinson
Leggi Tutto... | 672 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


A Robert Schumann da Clara Wieck
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 24 agosto @ 18:56:49 CEST (1120 letture)
Lettere

A Robert Schumann da Clara Wieck

Lipsia 15 agosto 1837
Mi chiedi solo un semplice "si"? Una parola cosi' piccola - ma cosi' importante.
Come potrebbe un cuore colmo di amore ineffabile qual'e' il mio non dire questa piccola parola con tutte le sue forze?
La dice e la mia anima piu' segreta non fa che bisbigliarti.
Potessi descriverti le pene del mio cuore, le molte lacrime - oh no! Forse il destino vorra' che ci rivediamo presto e allora...
Le tue proposte mi paiono rischiose, ma un cuore innamorato non tiene conto dei pericoli.
Ancora una volta ti dico "si" che Iddio voglia trasformare il mio diciottesimo compleanno in un giorno di afflizione? Oh no! Sarebbe troppo orribile. Inoltre da tempo sento che "deve essere cosi'", nulla al mondo mi persuadera' ad allontanarmi da cio' che ritengo giusto e dimostrero' a mio padre che un cuore giovanissimo puo' anche essere risoluto nei suoi propositi.

Clara
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Lu munaciello di Matilde Serao
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 24 agosto @ 16:06:36 CEST (1411 letture)
Leggende e fiabe III

Lu munaciello

La quale istoria fu così. Nell'anno 1445 dalla Fruttifera Incarnazione, regnando Alfonso d'Aragona, una fanciulla a nome Catarinella Frezza, figlia di un mercatante di panni, si innamorò di un nobile garzone, Stefano Mariconda. E come è usanza d'amore, il garzone la ricambiò di grandissimo affetto e di rado fu vista coppia d'amanti, egualmente innamorata, egualmente fedele. E ciò non senza molto loro cordoglio, poiché per la disparità delle nascite, che proibiva loro il nodo coniugale, grande guerra ferveva in casa Mariconda contro Stefano - e Catarinella, in casa sua, era con ogni sorta di tormenti dal padre e dai fratelli, torturata. Ma per tanto e continuo dolore, che si può dire gli amanti mangiassero veleno e bevessero lagrime, avevano ore di gioia ineffabile. A tarda notte, quando nei chiassuoli dei Mercanti, non compariva viandante veruno Stefano Mariconda, avvolto nell' oscuro mantello, che mai sempre protesse ladri ed amanti, penetrava in un andito nero ed angusto, saliva per una scala fangosa e dirupata, dove era facile il pericolo della rottura del collo, riesciva sopra un tetto e di là scavalcando, terrazzo per terrazzo, con una sveltezza ed una sicurezza che amore rinforzava, arrivava sul terrazzino, dove lo aspettava, tremante dalla paura, Catarinella Frezza.
Leggi Tutto... | 11664 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Poesia-pioggia di Carta Piccinini
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 24 agosto @ 00:08:50 CEST (1204 letture)
Poesia al femminile I





Poesia-pioggia


La poesia è pioggia gentile
che disseta e ristora.
La voce sua piana
placa e conforta;
racconta storie d'amore,
alimenta sogni nel cuore.

Leggi Tutto... | 837 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Eclissi
Postato da Grazia01 il Martedì, 23 agosto @ 23:35:59 CEST (1122 letture)
Leggende e fiabe III




Questa favola racconta dell’amore impossibile fra Sole e Luna e del loro ’incontro d’Amore che si chiama Eclissi…Un giorno Luna, triste e sola nel cielo implorava con una preghiera Dio, affinche’ le facesse incontrare il suo Sole: "Mio Dio... concedimi di vederlo solo per un attimo....solo pochi secondi per poterlo abbracciare , solo un istante... per dirgli quanto lo amo... e poter sfiorare le sue labbra con un bacio..." Ma i giorni passavano, Luna continuava la sua preghiera... tanto che un giorno Dio decise di lasciarla di arrivare fino a Sole...
Leggi Tutto... | 1924 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La storia della matita di Paulo Coelho
Postato da Grazia01 il Domenica, 21 agosto @ 21:00:57 CEST (991 letture)
Racconti IV




La storia della matita

Il bambino guardava la nonna che stava scrivendo la lettera. A un certo punto, le domandò:
“Stai scrivendo una storia che è capitata a noi? E che magari parla di me. ”
La nonna interruppe la scrittura, sorrise e disse al nipote:
“È vero, sto scrivendo qualcosa di te. Tuttavia, più importante delle parole, è la matita con la quale scrivo. Vorrei che la usassi tu, quando sarai cresciuto. ”
Leggi Tutto... | 1586 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Lago in calma di Antonia Pozzi
Postato da Grazia01 il Domenica, 21 agosto @ 20:51:49 CEST (1208 letture)
Poesie di Pozzi Antonia







Lago in calma


No. Non si può salire: il vuoto enorme
grava su noi, quella gran luce bianca
arde e consuma l'anima.
Non vedi come prone
stanno le cime e come densi i pini
nella valle precipitano?
Leggi Tutto... | 1037 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Rimorso
Postato da Grazia01 il Domenica, 21 agosto @ 13:47:45 CEST (1035 letture)
Riflessioni III





Rimorso


A chi ha rimorsi, ecco un po' di refrigerio:

Un rimorso è la visione errata di un avvenimento lontano:
si ricorda l'atto, e si dimenticano i sentimenti dai quali quell'atto è sorto;
l'aereo infuocato che ha determinato – reso inevitabile – l'accaduto.


Saba

Queste parole sono perfette per il rimorso che riguarda qualche male che si è compiuto,
e questo è più difficile farlo tacere:

Avrò
stanotte
un rimorso come un
latrato
perso nel
deserto


Ungaretti

Più è sviluppato in noi il senso del dovere, più quest'ultimo può “rimorderci”.

Ciao, buona settimana
Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


NINNA NANNA per l'Evasore Ignoto
Postato da Grazia01 il Domenica, 21 agosto @ 13:25:03 CEST (1146 letture)
Poesie originali e strane I







NINNA NANNA per l'Evasore Ignoto


Un giorno d'agosto del tempo che fu
le Borse del mondo crollarono giù:
corse l'orrore su tutto il pianeta
creando sconcerto tra mare e pineta
Leggi Tutto... | 715 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il silenzio...
Postato da Grazia01 il Sabato, 20 agosto @ 22:19:04 CEST (955 letture)
Riflessioni III




Il silenzio è un bene prezioso e raro, ma l’assenza assoluta di suoni, rumori,
voci umane può essere angosciosa per chi teme la solitudine.

Silenzio eletto, canta per me
e batti all’orecchio e alle sue spire,
zufolami ai quieti pascoli e
sii la musica che vorrei sentire


Hopkins
Leggi Tutto... | 621 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Auguroni Tony!!!!!
Postato da Grazia01 il Sabato, 20 agosto @ 08:58:57 CEST (1234 letture)
Messaggi II


I piu affettuosi auguri di buon compleanno a

Tony Kospan, fantastico Orsosognante

poeta e artista

nonchè amico e amministratore di Casatea



Grazia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


FREMO
Postato da rosarossa il Giovedì, 18 agosto @ 09:29:34 CEST (1042 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa VI



FREMO


odo il tuo passo leggero felpato con
danzanti movenze di fronte mi appari!
Ti avvicini avvolta in un drappo di velo
ove maliziosamente fai vedere
due fragole di bosco
profumate e dolci da gustare.
Tento di coglierli, allungo la mano,
ma non arrivo al punto,
mi limito a guardarti e mi allontano.
Subisco il fascino, m’incanto e tremo
davanti al tuo seno.
Leggi Tutto... | 355 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


RIMPIANTI
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 17 agosto @ 22:00:40 CEST (1282 letture)
Poesie di Baldo Bruno



RIMPIANTI

Nelle onde tumultuose del mar
io guardo me stesso disilluso.
Ne ascolto gli echi come lusinghe di sirene
e in un rimpianto
mando un bacio alla giovinezza ammutolita.
Poi lontano
rasenta le onde un gabbiano
che, volando in un cielo di vetro,
mi scuote con un gaio verso.



Baldo Bruno


Biografia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Un amico particolare
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 17 agosto @ 08:43:42 CEST (1085 letture)
Poesie di Negri
Talvolta noi crediamo che l'amicizia sia fatta solo di grandi cose. Essa, invece è fatta anche di piccole cose, un sorriso , uno sguardo, una stretta di mano, una parola di comprensione, ma, soprattutto, di capacità di rinuncia al proprio egoismo.


Leggi Tutto... | 849 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Valfrancesca di Bonaviri
Postato da Grazia01 il Martedì, 16 agosto @ 21:40:46 CEST (4311 letture)
Poesie d'autore I



Valfrancesca

Camminavamo lungo le acque verdi del Liri,
fra gli arbusti bassi e i ciottoli levigati
su cui saltavano le rane.
Tu mi indicavi una donna che lavava
curva in una insenatura scintillante
e non sentivi che il tuo giovane cuore di donna
alitava sui pioppi dalle molte foglie e sull’erba dei prati.
Ci tenevamo per mano e in una radura
in cui cresceva solo qualche macchia di rovo
vedemmo una grande ruota
che con le sue palette apriva l’acqua
in un ventaglio di piccole onde
con un giro perenne di morte e di vita.
Tu mi dicesti: “Bello”
e restasti chiusa nella tua contemplazione d’amore
e non vedesti che sulla superficie uguale del fiume
si levavano gli uccelli della sera
che cantavano un loro cupo triste canto.


Giuseppe Bonaviri
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


IL ROMANZIERE
Postato da Grazia01 il Lunedì, 15 agosto @ 23:51:08 CEST (1104 letture)
Poesie di Auden


IL ROMANZIERE


Appuntato al talento come a un'uniforme,
il grado dei poeti è noto a tutti;
stupirci come un temporale possono,
morire tanto giovani, per anni viver soli.
Leggi Tutto... | 599 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Gli animali di Giuseppe Bonaviri
Postato da Grazia01 il Lunedì, 15 agosto @ 21:26:46 CEST (912 letture)
Racconti IV



Gli animali



Un marito e una moglie contadini avevano un asino e se ne stavano sempre in campagna in ventura di sole e di sassi. Avevano un pezzo di terra e vi facevano di tutto: l'erba-fagiola,I'erba-fava, il grano fulgido, ceci, le lattughe azzurre, fichidindia lungo la casa piccola in fiori gialli. Basta, tutto di tutto. Un giorno ci fu la festa nel paese che quelli da laggiù nella vallata fonda vedevano illuminato nelle finestre, nei balconi, sulle torri dove dormono' colombi. La moglie sospirando disse al marito: .
« Matassàro, vogliamo andare al paese ché non ci vado da sette anni? Così vediamo la festa? ».
« Sì, domani andiamo. Un po'c di svago lo vogliono i nostri occhi. » .
« Come veste, mi metto quella di mussolina; tu ti metti i pantaloni di tricot, la bunàca blu, la scuzzetta in testa, la camicia di canapa, il fazzoletto al collo; o mucatùri.»
Rispose il marito: « E tu che ti' metti inoltre?».
« La gonnella di mussolina, il gippone di tela chiara, il fadale, e il mucaturi in testa. »
La povera contadina era tutta contenta, si sentiva canore corde in cuore. Continuò mentre il sole lasciava gli ulivi, e l'erba secca, tramontando oltre il fosco monte:
Leggi Tutto... | 7383 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


HO VOGLIA DI SORRIDERE
Postato da Grazia01 il Domenica, 14 agosto @ 21:25:25 CEST (1243 letture)
Poesie preferite


HO VOGLIA DI SORRIDERE

Ho voglia di sorridere
quando mi levo al mattino
e il sole è già alto;
il passero viene al davanzale
e mi saluta.
Leggi Tutto... | 1872 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Lettera di Keats a Fanny Brawne
Postato da Grazia01 il Sabato, 13 agosto @ 10:04:02 CEST (1294 letture)
Lettere




Lettera di Keats a Fanny Brawne (1800-1865 -Frances fu la sua fidanzata) sono tra le più famose lettere d'amore mai scritte. Come i vicini della porta accanto, si sono scambiati numerosi brevi bigliettini, talvolta perfino appassionati. Delle lettere di Fanny a Keats nessuna sopravvisse. Keats pare, spesso sia stato sconvolto dal suo comportamento e incerto del suo affetto. La sua malattia li ha molto avvicinati, tanto che quando lui è partito per Roma, entrambi sono stati impegnati e almeno Keats, profondamente innamorato.
Leggi Tutto... | 1774 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


SE UN GIORNO
Postato da Grazia01 il Venerdì, 12 agosto @ 20:59:12 CEST (1082 letture)
Poesie di Baldo Bruno




SE UN GIORNO


Può darsi che l'amor
tuo non avrò
può darsi che tu m'ignorerai
...e cadranno di speranza
le mie ultime foglie
per me allor non ci sarà
sole
né acqua
né sogno
né risveglio
ma se un giorno
ti stringerai a me
e dirai di amarmi
tutto
qualsiasi cosa…anche un fulmine
che squarcia il cielo
nella notte più nera
per me sarà stupendo.


Bruno Baldo

Biografia


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


I VECCHI CHE SI AMMIRANO NELL'ACQUA
Postato da Grazia01 il Venerdì, 12 agosto @ 20:45:51 CEST (1158 letture)
Poesie d'autore II







I VECCHI CHE SI AMMIRANO NELL'ACQUA


Ho udito i vecchi, i vecchissimi, dire:
"Tutto muta,
E a uno a uno noi scompariamo,
Avevano mani simili ad artigli, e le ginocchia
Contorte come i pruni antichi
Presso le acque."

Ho udito i vecchi, i vecchissimo, dire:
"Tutto ciò che è bello trascorre via
Come le acque ".



William Butler Yeats
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Lettera di Celine
Postato da Grazia01 il Venerdì, 12 agosto @ 13:05:19 CEST (1591 letture)
Lettere


Questa lettera è una delle 5 lettere che Elizabeth Craig,
presa da una crisi di coscienza, non ha distrutto delle centinaia ricevute da Céline.

Venerdì

Tesoro mio

Che cosa succede — ? Mi domando dove sei …se sei lontana... sto parlando alla luna?...
Dai! prova a scrivermi un po’ —Scoiattolo — ? Perduta? Consumata? o stai facendo fortuna? mi domando
Le fortune non si fanno in una settimana. Torna presto o te le suono. Troppo stanca?
Vado a cercare golo golo. Se non fai la brava ti —faccio il malocchio.. e parlo Corocoro —
Bene non fare troppi progetti se stai cominciando qualcosa di veramente preciso va benissimo
Non ci sono soltanto l’interesse e le speranze. Sono solo un aperitivo. Presto. Dimmi quando baci —
Louis


da: Louis Ferdinand Céline - lettere a Elizabeth
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


E lui mi aspetterà nell'ipertempo
Postato da Grazia01 il Venerdì, 12 agosto @ 12:47:07 CEST (1361 letture)
Poesie di Maria Luisa Spaziani







E lui mi aspetterà nell'ipertempo


E lui mi aspetterà nell'ipertempo,
sorridente e puntuale, con saluti
e storie che alle poverette orecchie
dell'arrivata parranno incredibili.

Ma riconoscerà, lui, ciò che gli dico?
In poche note o versi qui raccolgo
i messaggi essenziali. Un alto raggio,
aria diversa glieli tradurrà.


Maria Luisa Spaziani


Biografia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Riflesso nell'acqua
Postato da Grazia01 il Giovedì, 11 agosto @ 20:48:09 CEST (956 letture)
Pensieri, aforismi e citazioni IV


Possiamo dare infinite interpretazioni ad un riflesso confuso nell'acqua.
Ma l'immagine che dà origine a quel riflesso, è soltanto una.

Ivo Nardi


commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Stanco d'amore
Postato da Grazia01 il Martedì, 09 agosto @ 22:17:27 CEST (1326 letture)
Poesie e altro di Hesse I






STANCO D'AMORE


Nei rami s'addormenta cullando
il vento stanco. La mia mano
lascia un fiore rosso sangue
morire lacerato sotto un sole rovente.

Ho già visto fiorire e morire
molti fiori;
vengono e vanno gioie e dolori,
e custodirli nessuno può.

Anch'io ho sparso
nella vita il mio sangue;
non so però, se mi dispiace,
so solo, che sono stanco.


Hermann Hesse

Leggi Tutto... | 681 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


I muri...
Postato da Grazia01 il Martedì, 09 agosto @ 15:14:00 CEST (984 letture)
Riflessioni III


I muri

Un muro è davanti a noi ogni giorno. Il muro di casa delimita i nostri spazi, quegli spazi in cui ci sentiamo al sicuro, quel muro che ci difende e che a volte diventa la nostra prigione. Abbiamo paura ad aprire la porta, all'orizzonte percepiamo un altro muro, quello dell'indifferenza, dell’egocentrismo, dell’apatia del mondo circostante. Siamo chiusi tra muri che limitano la nostra libertà di pensiero. Ci sono muri friabili che con buona volontà si possono abbattere, altri più compatti richiedono coraggio e forza e se non riusciamo a demolirli, possiamo saltarli, usando tutti i mezzi, senza paura, per guardare al di là di essi. I muri sono ostacoli da superare, recinti da abbattere, discriminazioni da cancellare per lasciar passare il vento della libertà e delle culture di tutte le genti.
Leggi Tutto... | 5116 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


LA NATURA MORTA NEL RINASCIMENTO
Postato da Grazia01 il Lunedì, 08 agosto @ 12:57:00 CEST (1242 letture)
ARTE II
LA NATURA MORTA NEL RINASCIMENTO

continua da



Particolare della Madonna in trono del Ghirlandaio (XV secolo), Galleria degli Uffizi, Firenze.

Gli albori della natura morta moderna sono da rintracciare, oltre che nella pittura di decorazione, nell'opera di tutti quegli artisti che fra Quattrocento e Cinquecento ebbero contatti significativi, anche se per quel che sappiamo indiretti, con le Fiandre. Tra i molti, ricorderemo solo Antonello da Messina, Domenico Ghirlandaio e Carlo Crivelli. La cultura fiamminga dell'epoca, infatti, produsse una serie di capolavori dell'arte figurativa che si distinguono per una tendenza a curare il dettaglio minuto, come pure le scene d'interni e l'attenzione per il panneggio, tutti elementi tipici poi del genere autonomo della natura morta.



Carlo Crivelli, Vaso di fiori, Pinacoteca di Brera, Milano.

Nel periodo compreso tra il Quattrocento e il Cinquecento sono le Fiandre a dettare legge nel campo della natura morta. I due artisti italiani Crivelli e il Ghirlandaio, come si può evincere dalle loro opere, ebbero rapporti sebbene indiretti, con la pittura fiamminga.

I Fiamminghi erano considerati all'epoca i migliori nel campo se Antonello da Messina non poté fare a meno di recarsi a bottega da un pittore allora celebre, quel Colantonio di Napoli che conosceva il segreto della pittura delle Fiandre, forse appreso direttamente dal suo inventore, Jan van Eyck, il quale - a dispetto di quanto scriveva Vasari - in realtà, riproponeva una tecnica nota fin dal tempo degli antichi Romani e via via utilizzata per rendere grassa la tempera. Del resto, nella produzione artistica del messinese prevale la pittura su tavola di piccolo formato, tratto distintivo dell'arte quattrocentesca del Nord Europa, come pure la tendenza all'analisi estrema del dettagli. Antonello da Messina non realizzerà mai una vera natura morta, ma uno dei suoi capolavori, il San Girolamo nello studio, conservato presso la National Gallery di Londra, che mostra il Padre della Chiesa, traduttore della prima versione latina della Bibbia, la cosiddetta Vulgata, all'interno di un ambiente arredato da scaffali pieni di libri e oggetti vari, anticipa alcuni temi che diventeranno classici soggetti per le nature morte con libri.
Leggi Tutto... | 19560 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 Nell’uovo [ 0 commenti - 8 letture ]
 A tutte le donne [ 0 commenti - 8 letture ]
 "Fazzoletti Rossi" di Maria Facci [ 1 commenti - 29 letture ]
 Milano [ 0 commenti - 20 letture ]
 A volte [ 0 commenti - 14 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 21
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy