Toggle Content Menu Principale

Toggle Content Info Utente

Benvenuto Anonimo

(Registrati)

Iscrizioni:
Ultimo: dada
Nuovi di oggi: 0
Nuovi di ieri: 0
Complessivo: 246

Persone Online:
Iscritti: 0
Visitatori: 107
Totale: 107
Chi è online:
 Visitatori:
01: Stories Archive
02: Statistics
03: coppermine
04: Home
05: Statistics
06: News
07: coppermine
08: Statistics
09: coppermine
10: Statistics
11: Stories Archive
12: coppermine
13: Home
14: Statistics
15: Home
16: Home
17: News
18: coppermine
19: Home
20: Home
21: Home
22: Home
23: Home
24: Stories Archive
25: Statistics
26: coppermine
27: Home
28: coppermine
29: Search
30: coppermine
31: Home
32: News
33: Home
34: Home
35: Home
36: Home
37: Home
38: Home
39: Home
40: Home
41: Home
42: Home
43: Statistics
44: Home
45: Home
46: News
47: Home
48: Statistics
49: Home
50: Statistics
51: Home
52: Home
53: Home
54: Home
55: Home
56: Home
57: News
58: Statistics
59: coppermine
60: Statistics
61: Statistics
62: Home
63: Home
64: Home
65: Home
66: Search
67: Home
68: coppermine
69: Home
70: Statistics
71: Home
72: Home
73: Search
74: News
75: Home
76: coppermine
77: Home
78: coppermine
79: Home
80: Home
81: Statistics
82: Home
83: Home
84: Home
85: Home
86: Home
87: Home
88: Home
89: Home
90: coppermine
91: Home
92: Stories Archive
93: Home
94: Home
95: Statistics
96: News
97: Statistics
98: Statistics
99: Home
100: coppermine
101: Home
102: Home
103: Home
104: Forums
105: Forums
106: Home
107: News

Staff Online:

Nessuno dello Staff è online!

Toggle Content Coppermine Stats
coppermine
 Albums: 171
 Immagini: 8966
  · Viste: 1903893
  · Voti: 430
  · Commenti: 60

Toggle Content *
Segui maktea1 su Twitter


Toggle Content Autori
E POI SI FECE SERA
Postato da rosarossa il Sabato, 30 aprile @ 19:27:52 CEST (925 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa VI



E POI SI FECE SERA


Tacita paziente sera sai aspettare
che il frenetico giorno stanco
del suo gran da fare va a riposo


Leggi Tutto... | 1123 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Alle radici della pittura: il nudo
Postato da Grazia01 il Sabato, 30 aprile @ 19:14:18 CEST (912 letture)
ARTE II


Alle radici del nudo

Un tema affascinante, quello del nudo, che nasce praticamente con la storia dell'uomo e il suo narcisistico desiderio di autorappresentarsi. Numerose e diverse tra loro le soluzioni elaborate dagli artisti in ogni epoca ...




Michelangelo, particolare dell'affresco con la Cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso terrestre nella volta della Cappella Sistina, Città del Vaticano.



Marcel Duchamp, Nudo che scende una scala, Museum of Art, Filadelfia.

Le due celebri opere d'arte, eseguite a distanza di quattro secoli l'una dall'altra, offrono due visioni del corpo nudo completamente diverse.
L’ essere umano è spasmodicamente attratto da se stesso e dal sogno di comprendere tutti gli aspetti che lo riguardano, e fra questi, uno importante è quello della rappresentazione della sua immagine. La singolarità della questione, però, risiede nel fatto che, a dispetto dell'immutabilità del soggetto - giacché le caratteristiche fisiche sono ormai quelle dell'homo sapiens quando si manifesta la creatività umana -, i modi di raffigurazione sono sempre diversi. Così, l'immagine dell'uomo muta in funzione dei parametri storici, sociali, stilistici e culturali, che hanno contribuito a determinarne la rappresentazione in figura, In altre parole, se paragonassimo e avvicinassimo tra loro opere appartenenti a periodi storici differenti, faremmo fatica, in molti casi, a comprendere che il soggetto è sempre lo stesso, ossia l'uomo, Si pensi, per esempio, alle tante immagini del Basso Medioevo, che nulla hanno in comune con i celeberrimi nudi rinascimentali di Michelangelo per la Sistina o ancor più con quelli di artisti appartenenti alle correnti delle avanguardie storiche del Novecento, come Marcel Duchamp, che ha firmato il Nudo che scende una scala o l'altrettanto celebre futurista Boccioni, autore della scultura che risponde al titolo di Forme uniche nella continuità dello spazio (impressa sul verso delle monetine da 20 centesimi di euro).

Leggi Tutto... | 6961 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


LA CREDENZA
Postato da Grazia01 il Venerdì, 29 aprile @ 21:05:35 CEST (1320 letture)
Poesie di Rimbaud



LA CREDENZA


È una grande credenza scolpita; l'oscura quercia,
molto antica, ha preso una cert'aria di buona vecchia gente;


Leggi Tutto... | 1040 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ricordi
Postato da r.chesini il Giovedì, 28 aprile @ 19:28:03 CEST (1569 letture)
Le poesie e i pensieri di r.chesini II



Ricordi



Seduto al margine

della strada della mia vita...

....aspetto...osservo....ricordo...




Leggi Tutto... | 1168 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


A se stesso
Postato da Grazia01 il Giovedì, 28 aprile @ 19:19:05 CEST (884 letture)
Poesie di Leopardi e altre opere II




A se stesso


Or poserai per sempre,
Stanco mio cor. Perì l'inganno estremo,
Ch'eterno io mi credei. Perì. Ben sento,
In noi di cari inganni,


Leggi Tutto... | 969 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Italia unita - 150 anni
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 27 aprile @ 21:04:20 CEST (958 letture)
Pensieri, aforismi e citazioni II
Il Po, confine antico che divideva gli Stati e i giusti dai banditi.
Il 1861: l’anno dell’unità d’Italia è anche l’inizio della storia condivisa del fiume Po, spina dorsale e simbolo della cosiddetta Padania. Ricordo che quando la Padania fu inventata, negli anni Ottanta del secolo scorso, mi telefonò una giornalista tedesca che voleva fare un servizio sul fiume Po seguendone il corso in automobile. Le dissi che non c’erano, e non c’erano mai state, strade che costeggiassero il Po, per il semplice fatto che quel fiume non aveva mai unito niente: aveva sempre diviso. Era stato un confine anche sanguinoso: soprattutto nelle epoche antiche, quando a nord del Po c’erano i Galli, e a sud gli Etruschi. Due popoli che proprio non riuscivano ad andare d’accordo.
Leggi Tutto... | 840 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


SETE D’INFINITO
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 27 aprile @ 08:52:17 CEST (1098 letture)
Poesie di Baldo Bruno



SETE D’INFINITO

Thirst for the infinite

Stelle, ditemi perché or non avete
la luce delle sere più belle, forse siete irate
mentr’io guardo incantato della mia donna
gli occhi, uno spazio di cielo ch’entra dentro di me?




Leggi Tutto... | 1242 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il ricordo di Emilio Salgari a 100 anni dalla morte
Postato da Grazia01 il Martedì, 26 aprile @ 18:38:06 CEST (1606 letture)
In ricordo


Il 25 aprile 1911 moriva Emilio Salgari, il grande scrittore italiano di romanzi d'avventura, da tutti ricordato come il creatore di Sandokan; la sua vita finì tragicamente con un sucidio alla maniera giapponese: con un rasoio si tagliò il ventre e la gola. Autore di grande successo, soffrì molte avversità sia biografiche (il suicidio del padre, il ricovero in manicomio della moglie) che economiche.
Leggi Tutto... | 4056 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Rosso Malpelo di Giovanni Verga
Postato da Grazia01 il Martedì, 26 aprile @ 09:59:19 CEST (1187 letture)
Racconti di Verga






Malpelo si chiamava così perché aveva i capelli rossi; ed aveva i capelli rossi perché era un ragazzo malizioso e cattivo, che prometteva di riescire un fior di birbone. Sicché tutti alla cava della rena rossa lo chiamavano Malpelo; e persino sua madre, col sentirgli dir sempre a quel modo, aveva quasi dimenticato il suo nome di battesimo.
Del resto, ella lo vedeva soltanto il sabato sera, quando tornava a casa con quei pochi soldi della settimana; e siccome era malpelo c'era anche a temere che ne sottraesse un paio, di quei soldi: nel dubbio, per non sbagliare, la sorella maggiore gli faceva la ricevuta a scapaccioni.
Però il padrone della cava aveva confermato che i soldi erano tanti e non più; e in coscienza erano anche troppi per Malpelo, un monellaccio che nessuno avrebbe voluto vederselo davanti, e che tutti schivavano come un can rognoso, e lo accarezzavano coi piedi, allorché se lo trovavano a tiro.
Leggi Tutto... | 30357 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


L'UOMO E IL MARE
Postato da Grazia01 il Lunedì, 25 aprile @ 21:51:35 CEST (1790 letture)
Poesie di Baudelaire







14 • L'UOMO E IL MARE


Uomo libero, sempre tu amerai il mare!
Il mare è il tuo specchio; tu miri, nello svolgersi infinito delle sue onde, la tua anima.
Leggi Tutto... | 961 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


La valigia
Postato da Grazia01 il Domenica, 24 aprile @ 20:41:03 CEST (1213 letture)
Poesie di Barbera Pietro



La valigia


Partirei per un viaggio senza meta ne fine.

Nella valigia metterei l'essenziale.



Leggi Tutto... | 1183 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


PENSIERI LXXXVII / XCII - Giacomo Leopardi
Postato da Grazia01 il Domenica, 24 aprile @ 20:13:47 CEST (1163 letture)
Poesie di Leopardi e altre opere II



Pensieri

LXXXVII.


Chi viaggia molto ha questo vantaggio dagli altri, che i soggetti delle sue rimembranze presto divengono remoti; di maniera che esse acquistano in breve quel vago e quel poetico, che negli altri non è dato loro se non dal tempo. Chi non ha viaggiato punto, ha questo svantaggio, che tutte le sue rimembranze sono di cose in qualche parte presenti, poiché presenti sono i luoghi ai quali ogni sua memoria si riferisce.
Leggi Tutto... | 4845 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Due nel crepuscolo
Postato da Grazia01 il Sabato, 23 aprile @ 14:10:34 CEST (1597 letture)
Poesie di Montale


Due nel crepuscolo




Fluisce fra te e me sul belvedere
un chiarore subacqueo che deforma
col profilo dei colli anche il tuo viso.
Sta in un fondo sfuggevole, reciso


Leggi Tutto... | 1466 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Apprezza il piacere delle piccole cose
Postato da Grazia01 il Sabato, 23 aprile @ 13:57:24 CEST (1749 letture)
Pensieri, aforismi e citazioni IV

Apprezza il piacere delle piccole cose

«Le forme che può assumere la gioia di vivere sono innumerevoli. Sherlock Holmes, sarà bene ricordare, raccolse un capello che gli capitò di vedere sul marciapiede. Dopo averlo osservato per un momento, notò che il suo proprietario era sceso nella scala sociale in seguito al vizio del bere e che la moglie non lo amava più come un tempo. La vita non potrà mai essere noiosa per un uomo al quale qualsiasi oggetto casuale offre così vasto interesse. Pensate alle diverse cose che si possono osservare durante una passeggiata in campagna. Uno può interessarsi agli uccelli, un altro alla vegetazione, un altro alla geologia, un altro ancora all'agricoltura e così via. Ognuna di queste cose è interessante se vi interessa e, le altre cose essendo uguali, l'uomo che si interessa a qualsiasi cosa è un uomo che vivrà meglio dell'uomo che non si interessa a nulla»
Leggi Tutto... | 3091 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


SILENZI RUMOROSI
Postato da Grazia01 il Giovedì, 21 aprile @ 21:08:46 CEST (1034 letture)
Poesie di Baldo Bruno






SILENZI RUMOROSI


Numerosi silenzi
in noi
di parole non dette
voci soffocate
mai pronunciate
paure e timori
nel nostro cuore
nella notte
come scintille di stelle

Baldo BRUNO

Biografia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ho smesso di sorridere
Postato da Grazia01 il Mercoledì, 20 aprile @ 22:09:18 CEST (1006 letture)
Poesie di Achmatova




Ho smesso di sorridere,
le labbra sono gelate,
ad una sola speranza
segue più di una canzone.
Senza colpa cederò il canto
al riso e alla profanazione,
ché al colmo del dolore
per l’anima è il silenzio
d’amore.

Anna Achmatova

Biografia
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Lasciami sanguinare
Postato da Grazia01 il Martedì, 19 aprile @ 19:32:20 CEST (1220 letture)
Poesie di Bertolucci



Lasciami sanguinare

Lasciami sanguinare sulla strada
sulla polvere sull'antipolvere sull'erba,
il cuore palpitando nel suo ritmo feriale
maschere verdi sulle case i rami



Leggi Tutto... | 984 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


AL LETTORE - Baudelaire
Postato da Grazia01 il Martedì, 19 aprile @ 19:02:16 CEST (1025 letture)
Poesie di Baudelaire
AL LETTORE


La stoltezza, l'errore, il peccato, l'avarizia, abitano i nostri spiriti e agitano i nostri corpi; noi nutriamo amabili rimorsi come i mendicanti alimentano i loro insetti.
I nostri peccati sono testardi, vili i nostri pentimenti; ci facciamo pagare lautamente le nostre confessioni e ritorniamo gai pel sentiero melmoso, convinti d'aver lavato con lagrime miserevoli tutte le nostre macchie.



Leggi Tutto... | 1694 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Infiniti vuoti
Postato da Grazia01 il Martedì, 19 aprile @ 18:46:50 CEST (1153 letture)
Poesie di Barbera Pietro



Infiniti vuoti



Scaldo parole
rigonfie d'aria.

Interminabili silenzi
siderali
esplorerò...


Leggi Tutto... | 572 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


ANZIANA MA FELICE
Postato da rosarossa il Martedì, 19 aprile @ 09:29:33 CEST (865 letture)
Le poesie e i pensieri di Rosarossa VI



ANZIANA MA FELICE



Sono anziana e sola,
vivo in una stanza al quinto piano
da parenti e amici abbandonata,
come vecchia auto parcheggiata
che ha perso il suo prestigio e il suo valore.



Leggi Tutto... | 1165 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 5


Prendiamo esempio dai gatti
Postato da Grazia01 il Lunedì, 18 aprile @ 18:52:05 CEST (921 letture)
Pensieri, aforismi e citazioni IV

Prendiamo esempio dai gatti


L’efficienza è una moneta che ha sull'altra faccia l'immagine della razionalità. L’efficienza, in effetti, ci impone di mettere in atto tutte quelle strategie razionali che risultano utili per ottenere gli obiettivi prefissati. Ma è una moneta strana: se la lanciamo in aria, non cade mai per terra. Rimane librata in aria, nel cielo dei desideri. L’imperativo dell’efficienza, infatti, ci sottopone alla tirannia di mete sempre più elevate, sempre più difficili da raggiungere. Ma è un’arrampicata verso le nuvole.
Leggi Tutto... | 2603 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


I CORVI
Postato da Grazia01 il Domenica, 17 aprile @ 20:53:28 CEST (1076 letture)
Poesie di Rimbaud



I CORVI



Signore, quando la prateria è fredda,
e nei casolari in rovina
si sono spenti i rintocchi dell'angelus...


Leggi Tutto... | 998 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Radici di Vittorio Baccelli
Postato da Grazia01 il Domenica, 17 aprile @ 20:00:29 CEST (869 letture)
Racconti III

All'interno dei colori d'un fiore sono alla ricerca del mio io, pian piano mi addentro nelle zone limite tra una sfumatura e l'altra ed infine scorgo la configurazione frattale più familiare, l'insieme di Mandelbrot.
Mi spingo parallelo al perimetro fino ad un lungo braccio, il più lungo dell'insieme e mi appare la configurazione della croce nella quale mi identifico.
Mi lascio scivolare sulle morbide linee della croce, ne assaporo i contorni familiari, la percorro in ogni suo spazio, infine mi tuffo nel suo centro addentrandomi nuovamente in un più piccolo insieme che percorro fino al braccio, poi individuo la croce e di nuovo mi tuffo verso un ancor più piccolo insieme e così via assaporando l'autosomiglianza.
Leggi Tutto... | 2569 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


UN GIOVANE CANTA NEL MESE DI APRILE LA DOMENICA DELLE PALME
Postato da Grazia01 il Domenica, 17 aprile @ 10:29:21 CEST (759 letture)
Poesie d'autore II





Salirò sopra l'ulivo,
farò una palma d'argento,
una piccola palma galante
perché a tutti i vicini resti in mente.
Ecco la palma, amore, ridammi la pace:
non far ridere di me i miei nemici.
Ecco la palma, cara, ridammi la pace
ora che sui fiori è caduta la croce.


Leonardo Sinisgalli
Leggi Tutto... | 365 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Zucchero e cannella
Postato da Grazia01 il Sabato, 16 aprile @ 09:41:16 CEST (1009 letture)
Invenzioni e origini III

“Mia mamma condisce gli gnocchi con zucchero e cannella". Mi è capitato recentemente di ascoltare questa confessione (mi piace chiamarla così, perché pronunciata in tono sommesso, quasi con una sorta di pudore” fatta da un amico con il quale si discuteva della grande diversità di tradizioni culinarie che caratterizza l'Italia. La cosa mi ha subito incuriosito, evocando suggestioni storiche non difficili da interpretare, Per la maggior parte di noi. l'idea dello zucchero e della cannella si associa immediatamente ai dolci: lo strudel del nord, per esempio, ma anche molte delicatezze tipiche della pasticceria del sud.
Leggi Tutto... | 2598 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


ROMANZO
Postato da Grazia01 il Venerdì, 15 aprile @ 21:37:18 CEST (928 letture)
Poesie di Rimbaud




ROMANZO


I

A diciassett'anni non si può esser seri.
- Una sera, al diavolo birre e limonata
e gli splendenti lumi di chiassosi caffè!
Leggi Tutto... | 1473 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il 16 aprile di 122 anni fa nacque Charlie Chaplin
Postato da Grazia01 il Venerdì, 15 aprile @ 14:31:39 CEST (1051 letture)
Cinema


Un omaggio a Charlie Chaplin che nacque il 16 aprile di 122 anni fa.
commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Poesie di Tahar Ben Jelloun
Postato da Grazia01 il Giovedì, 14 aprile @ 18:54:36 CEST (8857 letture)
Poesie sulla vita II
All'alba il dolore è stanco

All'alba il dolore è stanco
il corpo si abbandona sulla terra umida.
Lento dalla ferita sorge il sole
mentre la notte ha già preso il largo su una scialuppa
di fortuna.
Forse questa giornata approderà su un colle
e gli uomini si chineranno a raccogliere
frutti di generazioni mandate al sacrificio.



Leggi Tutto... | 5961 bytes aggiuntivi | 1 commento | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 4


PENSIERI LXXXII / LXXXVI - Giacomo Leopardi
Postato da Grazia01 il Giovedì, 14 aprile @ 13:55:31 CEST (1086 letture)
Poesie di Leopardi e altre opere II



Pensieri

LXXXII.

Nessuno diventa uomo innanzi di aver fatto una grande esperienza di se, la quale rivelando lui a lui medesimo, e determinando l'opinione sua intorno a se stesso, determina in qualche modo la fortuna e lo stato suo nella vita. A questa grande esperienza, insino alla quale nessuno nel mondo riesce da molto più che un fanciullo, il vivere antico porgeva materia infinita e pronta: ma oggi il vivere de' privati è sì povero di casi, e in universale di tal natura, che, per mancamento di occasioni, molta parte degli uomini muore avanti all'esperienza ch'io dico, e però bambina poco altrimenti che non nacque. Agli altri il conoscimento e il possesso di se medesimi suol venire o da bisogni e infortuni, oda qualche passione grande, cioè forte; e per lo più dall'amore: quando l'amore è gran passione; cosa che, non accade in tutti come l'amare.
Leggi Tutto... | 4452 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Il mio amico barbone
Postato da r.chesini il Mercoledì, 13 aprile @ 21:04:03 CEST (877 letture)
Le poesie e i pensieri di r.chesini II



Il mio amico barbone



E' bello parlare con lui

perchè è un santo di casa

e non di Chiesa



Leggi Tutto... | 900 bytes aggiuntivi | commenti? | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico | Voto: 0


Ciao


Toggle Content Registrati...

Toggle Content Ultimi arrivi

Toggle Content Ultimi articoli
 L'italia la tempo del coronavirus [ 1 commenti - 25 letture ]
 Vorrei [ 0 commenti - 34 letture ]
 Antonio Machado, Soledades [ 0 commenti - 35 letture ]
 Al campeggio di Padre Giampiero [ 1 commenti - 46 letture ]
 Buon anno [ 0 commenti - 35 letture ]

[ Altro nella News Section ]

Toggle Content Sondaggio
Come migliorare e rendere più agibile il sito?




Risultati :: Sondaggi

Voti: 16
Commenti: 1

Toggle Content Solidarietà

Toggle Content Ultimi messaggi
Last 10 Forum Messages

Bentornato carissimo signor Paolo
Last post by Grazia01 in Messaggi on Lug 05, 2017 at 13:33:15

Il mio benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Feb 21, 2013 at 20:40:04

Il nostro benvenuto a samei
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Ago 22, 2012 at 07:42:26

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mag 03, 2012 at 21:20:53

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Apr 08, 2012 at 18:22:04

Benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Mar 21, 2012 at 09:38:09

Il nostro benvenuto
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Dic 02, 2011 at 23:31:20

Benvenuta in Casatea
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 29, 2011 at 14:12:49

Benvenuto Jael
Last post by Grazia01 in Presentatevi on Nov 28, 2011 at 10:46:15

domanda
Last post by Grazia01 in Informazioni on Nov 04, 2011 at 20:06:58


Toggle Content Messaggio

Questo sito contiene anche testi e immagini presi dal web, se avessimo violato, per errore, diritti d'autore o copyright, preghiamo di avvisarci, sarà nostra cura provvedere all'immediata cancellazione. Scrivere a maktea@tiscali.it


Toggle Content Poeti e scrittori noi

Toggle Content POESIE A TEMA

Toggle Content Varie

Network: Web Agency Milano | Scopri i migliori programmi per siti web
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy